Crea sito
 
Oggi è sabato 18 novembre 2017, 23:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 3 di 3 [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: i miei dubbi ....
MessaggioInviato: venerdì 18 novembre 2011, 19:52 
Utenti Storici
Avatar utente

Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 18:19
Messaggi: 618
Si è svolto un altro litigio a casa mia, per l'ennesima volta... i miei non si parlano più da giorni... urlano come i pazzi e io nn li sopporto più... e poi se la prendono con me per ogni cosa che faccio... quando non hanno capito che gli psicopatici e nevrotici sono loro, non io. Ma che se ne andassero a f@nculo tutti e due. Mi hanno rovinato un'intera infanzia e adolescenza. E così anche a mia sorella che nn c'entrava nulla. E lei se la prende con me per tutti i problemi familiari. Proprio ora hanno finito di litigare e io me ne sono andato a piangere come un bambino in cucina. Se non fosse stato per mia zia e mia cugina che sono venuti proprio in questo momento a trovarci avrebbero continuato a litigare. Eppure sapete cosa? In passato alcuni miei fott*tissimi e stron*issimi zii mi hanno detto che dovevo portare rispetto a mio padre e a mia madre.... ma CHE SE NE ANDASSERO AD AFFOGARSI CON LA TESTA NEL C*SSO. BASTA, MI SONO ROTTO, FORSE AVETE RAGIONE VOI. DARO' RETTA SOLO A ME STESSO. Io non c'entravo nulla in questo MATRIMONIO FALLITO ma mi hanno creato. E io seguirò la mia strada... Non me ne fregherà più di loro, delle loro idee, delle loro guide. Ormai ne ho le scatole PIENE. Mi creerò una vita tutta mia, Delle idee tutte mie, farò quello che c@zzo voglio e non darò più retta a loro e se mi diranno qualcosa li manderò a F@NCULO SEMPRE. Non mi meritano, due esseri come loro non meritavano un figlio come me. Io sono educato non perchè me l'hanno insegnato loro ma perchè sono nato già così. E SONO GAY. E questo glielo dirò un bel giorno:"IO SONO GAY E SONO NORMALE, VOI SIETE POVERI FRUSTRATI, REPRESSI, FORSE GAY ANCHE VOI E NON VI SIETE MAI DICHIARATI A NESSUNO E ORA VORRESTE ROMPERE LE P@LLE A ME?? MA PERCHE' NON VI CHIUDETE NELLA VOSTRA STANZA?E NON USCITE PIU', DOVRESTE METTERVI SOLO VERGOGNa DI QUELLO CHE MI AVETE FATTO IN TUTTI QUESTI ANNI!!!"
Non mi amano perchè non amano loro stessi. E non potranno mai capire nulla dell'omosessualità... quindi avete ragione voi...
Scusate lo sfogo ma sono solo come un cane e non so piu a chi rivolgermi... avete ragione al 100%, anke tu astrazione, hai ragione...
Basta, il piu presto possibile me ne andrò da qua, quando avrò terminato gli studi, ma quando nn avrò ancora finito e sto qua, andrò a letto con chi voglio e amerò chi voglio.

Io sono normale, loro non lo sono. E oggi ne ho avuto la piena consapevolezza.

Scusate lo sfogo...

Vi voglio bene.



_________________
Non è forte chi non cade, ma chi cade ed ha la forza per rialzarsi!
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: i miei dubbi ....
MessaggioInviato: venerdì 18 novembre 2011, 20:08 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00
Messaggi: 888
Gio92 ha scritto:
Si è svolto un altro litigio a casa mia, per l'ennesima volta... i miei non si parlano più da giorni... urlano come i pazzi e io nn li sopporto più... e poi se la prendono con me per ogni cosa che faccio... quando non hanno capito che gli psicopatici e nevrotici sono loro, non io. Ma che se ne andassero a f@nculo tutti e due. Mi hanno rovinato un'intera infanzia e adolescenza. E così anche a mia sorella che nn c'entrava nulla. E lei se la prende con me per tutti i problemi familiari. Proprio ora hanno finito di litigare e io me ne sono andato a piangere come un bambino in cucina. Se non fosse stato per mia zia e mia cugina che sono venuti proprio in questo momento a trovarci avrebbero continuato a litigare. Eppure sapete cosa? In passato alcuni miei fott*tissimi e stron*issimi zii mi hanno detto che dovevo portare rispetto a mio padre e a mia madre.... ma CHE SE NE ANDASSERO AD AFFOGARSI CON LA TESTA NEL C*SSO. BASTA, MI SONO ROTTO, FORSE AVETE RAGIONE VOI. DARO' RETTA SOLO A ME STESSO. Io non c'entravo nulla in questo MATRIMONIO FALLITO ma mi hanno creato. E io seguirò la mia strada... Non me ne fregherà più di loro, delle loro idee, delle loro guide. Ormai ne ho le scatole PIENE. Mi creerò una vita tutta mia, Delle idee tutte mie, farò quello che c@zzo voglio e non darò più retta a loro e se mi diranno qualcosa li manderò a F@NCULO SEMPRE. Non mi meritano, due esseri come loro non meritavano un figlio come me. Io sono educato non perchè me l'hanno insegnato loro ma perchè sono nato già così. E SONO GAY. E questo glielo dirò un bel giorno:"IO SONO GAY E SONO NORMALE, VOI SIETE POVERI FRUSTRATI, REPRESSI, FORSE GAY ANCHE VOI E NON VI SIETE MAI DICHIARATI A NESSUNO E ORA VORRESTE ROMPERE LE P@LLE A ME?? MA PERCHE' NON VI CHIUDETE NELLA VOSTRA STANZA?E NON USCITE PIU', DOVRESTE METTERVI SOLO VERGOGNa DI QUELLO CHE MI AVETE FATTO IN TUTTI QUESTI ANNI!!!"
Non mi amano perchè non amano loro stessi. E non potranno mai capire nulla dell'omosessualità... quindi avete ragione voi...
Scusate lo sfogo ma sono solo come un cane e non so piu a chi rivolgermi... avete ragione al 100%, anke tu astrazione, hai ragione...
Basta, il piu presto possibile me ne andrò da qua, quando avrò terminato gli studi, ma quando nn avrò ancora finito e sto qua, andrò a letto con chi voglio e amerò chi voglio.

Io sono normale, loro non lo sono. E oggi ne ho avuto la piena consapevolezza.

Scusate lo sfogo...

Vi voglio bene.


Secondo me, di una cosa ti puoi rasserenare... non è vero che hai una situazione confusa attorno, sfuggevole... tanti dubbi si, come ogni persona che non vuole ritrovarsi spaesata o con mezze soluzioni, ma anche tante risposte, rispetto a come è fatto il mondo che vivi, al perchè persone che ti vogliono bene ti trattano in quella maniera...

Non è poco, è una grossa consapevolezza quella che hai / stai maturando, ossia che non sempre la nostra realtà è anche causa delle nostre azioni, che non tutto, è quello che vorremmo e che a tutti gli effetti... non è manco giusto che siamo noi a passarci per tutto questo...

In questo frangente... a te non resta che reagire nel modo migliore per star bene.. magari la prossima volta potrai essere più distaccato rispetto ai loro sfoghi, magari la prossima volta potrai prendere una decisione sulla base non di quello che ci si aspetta, ma di quello che vorresti... e se a breve termine i cambiamenti saranno minimi... pensare anche al proprio bene come già in molti ti suggerivano, non può essere che un grosso beneficio (sottolineando anche quell' "anche")



_________________
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: i miei dubbi ....
MessaggioInviato: venerdì 18 novembre 2011, 22:22 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 3 agosto 2011, 8:56
Messaggi: 496
Non sei solo come un cane Gio92 , qui ci sono tanti amici veri , pronti ad ascoltare e rispondere , cerca solamente di non sfogarti in questi momenti di confusione totale , quando i tuoi genitori litigano o quando sei veramente pieno , cerca di vivere la tua vita da persona normale , guardando e giudicando le situazioni da un punto di vista diverso , parti dalle piccole cose , poi cerca di guardare te stesso come ad una persona normale in tutti i sensi , non ti devi accusare di essere gay , ma prendine atto , cerca di accettare te stesso prima di tutto , poi il resto arriverà in modo naturale... Un abbraccio Gianni .



_________________
Lo scopo della vita è lo sviluppo di noi stessi, la perfetta realizzazione della nostra natura: è per questo che noi esistiamo.
Oscar Wilde
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: i miei dubbi ....
MessaggioInviato: venerdì 18 novembre 2011, 22:36 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Caro Gio, sei arrabbiato e deluso , ora vedi tutti gli sbagli dei tuoi in una volta sola. Eppure una cosa buona i tuoi genitori l'hanno fatta , e sei tu.
Perché temere che ci vorranno anni per liberarti da certi vincoli? Sei giovane, sei un ragazzo intelligente e saggio, e lo dimostra il fatto che sei capace di chiedere aiuto nei momenti di incertezza.
E poi c'è tanta dolcezza in te! Perché non dovresti incontrare l'amore , se è questo che desideri?
Coraggio, Gio. Sei sulla strada giusta, "con il cielo stellato sopra di te e la morale in te", come diceva Kant. Quindi non fermarti e continua il tuo viaggio per scoprire ciò che sei e ciò che vuoi diventare.
Ti dedico questi versi . Sono di una donna , che fece scandalo per la sensualità della sua poesia , perchè l'amore è la chiave di tutto.


Senza chiederci
se sia giusto o sbagliato
Se la vita futura
se la fama...Tu e io
ci amiamo ci guardiamo

Yosano Akiko


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: i miei dubbi ....
MessaggioInviato: venerdì 18 novembre 2011, 23:52 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 giugno 2010, 23:05
Messaggi: 682
Per quanto tu possa essere furioso in questo momento, il titolo che utilizzi non potrebbe essere più sbagliato. Non hai dubbi, hai solo delle semplicissime ma importantissime certezze che ti rendono un ragazzo forte. Ognuno di noi è costretto dal caso a sopportare una situazione di partenza che non ha potuto creare e modellare in alcun modo. Ma il resto, il futuro, lo scegliamo noi. E tu ormai sei certo di quello che vuoi. Vuoi amare chi ti fa sentire bene, vuoi vivere nel modo in cui ti senti realizzato, vuoi essere SODDISFATTO della tua vita. E tutto ciò, per quanto richiederà una lotta paziente, molta tenacia, molta fatica, è facilmente raggiungibile perchè la consapevolezza che hai di te stesso ti aiuterà a prendere in mano le tue scelte e a guardare con distacco indifferente l'ammasso di deliranti opinioni che si affolla alle soglie della tua cameretta. Non le lascerai entrare, perchè ormai hai capito quanto possano essere ridicole e disgustose. Ormai hai deciso di vivere confidando in ciò che senti, in ciò che sai di te stesso, e hai scoperto che tu stesso sei l'unica persona su cui potrai veramente contare per giungere a realizzare i tuoi progetti e desideri, perchè nessuno può dire ciò che è giusto per te stesso se non te stesso. Tutto il resto è noioso fastidio, squallore da rigettare con una risata amara e indifferente.



_________________
# Non basta un giorno di freddo per gelare un fiume profondo.
(Gǔlǎo de zhōngguó yànyǔ)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: i miei dubbi ....
MessaggioInviato: sabato 19 novembre 2011, 3:34 

Iscritto il: domenica 17 aprile 2011, 14:31
Messaggi: 176
Gio92 non puoi immaginare quanto mi sento vicino a te...leggo alcune tue frasi e sembrano quelle che mi sono ripetuto negli ultimi anni. Posso capirti perchè so cosa vuol dire avere due genitori che non fanno altri che litigare, vivere tutto il periodo dell'infanzia e dell'adolescenza con vergogna e senso di colpa a causa delle loro liti furiose e noi siamo gli ultimi che dovremmo colpevolizzarci o vergognarci. Dobbiamo lavorare per la nostra autonomia affettiva, per svincolarci da questi legami malati che non giovano a nessuno, nè a noi nè a loro (non per mandarli a quel paese ma per poter vivere liberamente senza il senso di oppressione dovuto ad atti che hanno compiuto loro e non noi e di cui, quindi, non dobbiamo mai sentirci responsabili). I problemi appartengono a loro, non possono condizionarci per sempre e quando riusciamo a far emergere la nostra individualità anche rispetto a quella dei genitori allora possiamo dire di essere sulla buona strada. Questo aiuterà noi ed anche loro. Ora pensa a te stesso!
Anche io spesso sto in chat la sera, quando vuoi possiamo parlare :)



_________________
La farfalla che volteggia intorno alla lampada finché non muore è più ammirevole della talpa che vive in un buio cunicolo.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: i miei dubbi ....
MessaggioInviato: sabato 19 novembre 2011, 22:50 
Utenti Storici
Avatar utente

Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 18:19
Messaggi: 618
oggi pomeriggio sono stato dallo psicologo (come ogni settimana) e gli ho raccontato quello che ho raccontato anche a voi questa settimana. Lui è d'accordo con me sul fatto che intraprenderò una mia strada, che avrò delle mie idee e che mi costruirò un MIO futuro che se i miei vorranno accettare accetteranno. Se non vorranno accettare non fa nulla tanto io proseguirò per la MIA strada e mi costruirò una MIA famiglia con la persona che amerò, ma non una famiglia nel senso padre-madre-figli, ma una famiglia in due che già si può considerare famiglia, e avrò al mio fianco persone che mi vorranno bene e che mi saranno sempre vicino.



_________________
Non è forte chi non cade, ma chi cade ed ha la forza per rialzarsi!
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 3 di 3 [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010