Crea sito
 
Oggi è martedì 23 maggio 2017, 14:29

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 6 [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: domenica 18 dicembre 2011, 17:20 
Utenti Storici

Iscritto il: giovedì 14 maggio 2009, 19:57
Messaggi: 165
Ciao a tutti!!!

Scrivo questo post, per condividere con voi un "problema" che mi ha sempre accompagnato fin dalla adolescenza - ancor prima di capire che ero gay - e di cui mi sono sempre vergognato. :oops:

Vado subito al nocciolo della questione: ho sempre provato attrazione anche per i ragazzi di taglia forte.
Ho scritto "anche" perchè, in realtà, l'unico ragazzo di cui mi sono innamorato non lo era e perchè provo attrazione anche per i ragazzi di taglia normale e, più raramente, per qualcuno tendenzialmente magrolino. Ovviamente, non voglio dire che mi piacciano tutti i ragazzi di taglia forte, come non mi piacciono tutti i ragazzi di taglia normale oppure magri: ci sono le consuete variabili della gradevolezza del volto, dell'espressione, della simpatia, delle cose che si hanno in comune, etc. che influenzano tutte e tre le "categorie" - passatemi il termine :|. Forse, l'unica differenza che credo di avere rispetto alla maggior parte degli altri ragazzi è che questi esludono a priori la possibilità che un ragazzo di taglia forte possa piacere ad un altro.
Comunque, l'attrazione di cui ho scritto, la vivo - diciamo così - prevalentemente a livello di fantasia e, onestamente, non sono mai riuscito a capirmi fino in fondo... :roll:
Ho sempre pensato che tutto ciò derivasse dal fatto che alle scuole medie avevo problemi di sovrappeso che, però, durante il liceo ho superato (tant'è che ora faccio abitualmente pesi e addominali e ho un rapporto con il cibo normale e moderato). Non so, però, se questa sia la vera causa...
Credo di essere un ragazzo carino (almeno dagli apprezzamenti che ho ricevuto e dalle ragazze che si sono innamorate di me): dico questo non per tirarmela o per vantarmi - peraltro, credo che la bellezza sia una cosa molto soggettiva, che dipende quasi esclusivamente dal gusto personale - quanto piuttosto per dire che questa attrazione non è una specie di "rifugio di consolazione", nel senso che probabilmente, se volessi, non avrei problemi a cercare un ragazzo "normale" (passatemi il termine :| ). Forse, allora, è una mia attrazione "naturale"... Ma - come ho già scritto - non sono mai riuscito a capirmi fino in fondo... Forse è anche per questo cho ho preso coraggio a scrivere un post... :roll:

Chiedevo, quindi, se c'è qualcun altro che vive la mia situazione (sia riguardo alla attrazione per ragazzi di taglia forte, sia riguardo alla relativa - e, forse, insensata - "vergogna") oppure se c'è qualcuno che vive la situazione inversa e si sente a disagio (o meno) perchè ha una taglia più grande dei ragazzi verso cui prova attrazione.

Inoltre, volevo porvi un'altra domanda, ossia: secondo voi c'è qualche collegamento tra omosessualità e obesità?

E' ovvio che non c'è alcun tipo di implicazione logica in nessuno dei due sensi (cioè, è ovvio che nè essere gay implica essere grassi, nè essere grassi implica essere gay). Quello che mi incuriosiva era, ad esempio, se il disagio che un ragazzo grasso può vivere, per come pensa che gli altri giudichino il suo aspetto esteriore, può essere connesso al disagio che un ragazzo gay vive, per come pensa che gli altri giudichino il suo orientamento sessuale. Parlando di me, è probabile che il "meccanismo" del disagio che vissi durante le scuole medie, quando ero in sovrappeso, sia lo stesso che abbia applicato poi, quando ho capito di essere gay: è stato forse un modo - azzardo un'ipotesi - per evitare di affrontare la mia sessualità, preferendo entrare in un "meccanismo" che già conoscevo, nonostante mi facesse star male. Non so se qualcun altro ha vissuto un'esperienza simile...
Sennò un altro esempio di argomento che risponde al mio quesito è se, secondo voi, ha senso un discorso di questo tipo (che non è mio, ma di una psicologa): ossia che un ragazzo gay (con problemi di accettazione) può essere attratto dai ragazzi grassi perchè questi ultimi, in qualche modo, hanno una sessualità "meno evidente" (almeno visivamente) e questo fa sì che il ragazzo abbia meno difficoltà ad accettare la sua attrazione per loro. Secondo me non ha molto senso: personalmente penso di essere attratto dai ragazzi grassi, perchè probabilmente hanno quelle difficoltà a socializzare con gli altri che sento come mie (loro per l'aspetto fisico, io per carattere o per altri tipi di disagio), oppure perchè l'idea di un ragazzo "morbido" la associo a quella di un ragazzo "affettuoso", oppure... non so bene...
Questi erano solo due esempi - forse un po' strampalati - di argomenti in tema con la mia domanda, la quale però è molto generale e ammette anche altri tipi di risposta!

Vi ringrazio fin d'ora per le risposte che mi darete!! :)

Un abbraccio
Sunshine86



PS: se qualcuno è timido e gli va ugualmente di affrontare garbatamente il discorso o di parlare un po', io sono tra i messaggisti! ;)


Ultima modifica di sunshine86 il giovedì 1 novembre 2012, 19:49, modificato 3 volte in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: domenica 18 dicembre 2011, 17:59 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2341
Fossi in te ragionerei molto più sull'origine di questo senso di vergogna che sul fatto che ti piacciono i ragazzi cicciottelli, meno male che esiste gente come te mi viene da dire che non si pone il problema. Tutti sti ragazzi tireranno un sospiro di sollievo nel sentirti parlare e abbandoneranno diete insensate e sensi di colpa... Badiamo bene essere in sovrappeso sopratutto con l'età genere problemi di salute anche seri, ma purtroppo lo spirito che porta tanti ragazzi a fustigarsi perché sono troppo grassi e proprio un altro. Probabilmente l'origine dei sensi di colpa e della "vergogna" come scrivi tu è proprio la circostanza che tu stesso citi. Però vedi il punto secondo me è tentare di liberarsi del senso di vergogna e non certo dell'attrazione che provi per quelli sovrappeso. Sui gusti non conviene mai interrogarsi. Trovo molto produttivo il fatto che ti sei convinto a parlarne è un gran bel passo, vedrai che alleggerirà molto la cosa. Per risponderti diciamo che al momento non ho affatto un prototipo di bellezza e nemmeno mi pongo il problema, c'è gente che mi dice qualcosa e gente che non mi dice assolutamente nulla, ma è tutto molto a pelle, non mi sono mai neanche interrogato su quale sia il mio prototipo di bellezza. Forse molto dipende dal fatto che è ancora presto per capire cosa mi attrae o forse perché infondo uno può anche fregarsene... "Non è bello quel che è bello...." :)
Un abbraccio


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: domenica 18 dicembre 2011, 21:50 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Ho sempre pensato che il fidanzato ideale sia quello che quando chiedi una cioccolata al bar ti dice: Perchè non la prendi con la panna? :lol:
Io non so cosa abbia la gente contro le persone rotonde . Sono più morbide delle altre, tanto per cominciare e , spesso e volentieri sono più allegre , tranne quando gli viene la malaugurata idea di mettersi a dieta. :(
Inoltre avevo letto una ricerca secondo la quale nei periodi di recessione economica l canoni estetici si modificano a favore delle persone rotonde.
Quindi ne approfitto per lanciare un messaggio a tutti rotondi del globo: ragazzi questo è il vostro momento! :lol:
Sunshine, non so cosa ne pensino gli altri , ma con questo post hai guadagnato cento punti :lol: :lol: :lol:


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: lunedì 19 dicembre 2011, 3:11 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 luglio 2010, 0:27
Messaggi: 277
Mmmmh.... sinceramente l'interrogarsi su questa preferenza l'avrei potuto comprendere qualora fosse stata un'attrazione del tutto esclusiva.... ma anche in quel caso non ci avrei trovato niente di particolarmente strano. E non saresti stato nemmeno un caso raro.... mi è capitato di leggere qualcosa del genere a proposito della "comunità ursina", che conta svariate migliaia di persone, ma non ne so molto a riguardo.

Nel tuo caso non vedo alcun tipo di problema, ed a maggior ragione non capisco di cosa tu debba mai vergognarti!

Permettimi anche di aggiungere che i prototipi ideali tracciati nell'immaginario nella maggior parte dei casi lasciano il tempo che trovano.... ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: lunedì 19 dicembre 2011, 8:37 

Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 20:28
Messaggi: 60
barbara ha scritto:
Ho sempre pensato che il fidanzato ideale sia quello che quando chiedi una cioccolata al bar ti dice: Perchè non la prendi con la panna?


Fidanziamoci!! :mrgreen:

barbara ha scritto:
Io non so cosa abbia la gente contro le persone rotonde . Sono più morbide delle altre, tanto per cominciare e , spesso e volentieri sono più allegre , tranne quando gli viene la malaugurata idea di mettersi a dieta. :(


In effetti la mia ex chiamava il mio posteriore (che a quasi 170 kg non era piccolo) con svariati epiteti divertenti e imbarazzanti... La dieta non deve demoralizzare, io cerco di conservare la stessa allegria ed esuberanza di sempre!! ;)

barbara ha scritto:
Inoltre avevo letto una ricerca secondo la quale nei periodi di recessione economica l canoni estetici si modificano a favore delle persone rotonde.


E' verissimo, ricordo che in molti luoghi, specialmente in estremo oriente, una persona grassa è sinonimo di prosperità e ricchezza, inoltre è una forma associata anche a saggezza e serenità.

barbara ha scritto:
Quindi ne approfitto per lanciare un messaggio a tutti rotondi del globo: ragazzi questo è il vostro momento! :lol:
Sunshine, non so cosa ne pensino gli altri , ma con questo post hai guadagnato cento punti :lol: :lol: :lol:


Sono completamente d'accordo... Solo una volta sono stata con una persona magrissima: una tristezza, niente a cui appigliarsi, niente maniglie dell'amore, ossa, ossa dappertutto, ogni volta che la toccavo a momenti mi tagliavo!! Che disperazione!
Ora ho messo la testa a posto e il mio ragazzo è bello cicciottello :lol:

Scherzi a parte, capisco perfettamente ciò che provi, caro Sunshine86. La società odierna (ma come dice giustamente Barbara, i canoni cambiano) ti vuole magro, uno spaventapasseri ossuto. Dunque è più che comprensibile che tu senta vergogna per questo, la società ha considerato per molti anni le persone grasse addirittura peggio delle persone Gay. Facci caso, ora essere Gay è in larga misura accettato...
Dì a una persona: "Sono Gay". Risponderà: "Ognuno fa quello che vuole".
Dì alla stessa persona: "Sono grasso". Ecco allora che: "Cosa??? Devi dimagrire!!!!".
Altro che diritti dei gay! Bisognerebbe manifestare per i diritti dell'adipe!
Mi è odioso pensare che ci sia qualcosa di brutto nell'essere grassi. Certo, esagerare porta a problemi di salute, ma le persone un po' in carne sono più belle, molte volte più sensuali e anche più delicate. A me sono piaciuti spesso ragazzi o ragazze anche magrissime (guardo altri parametri per le mie scelte), che non avrebbero mai accettato di stare con me solo a causa del mio peso!
Dunque questo imbarazzo/senso di colpa è solo l'esternazione di un condizionamento sociale, quello che da decenni urla "Magro è bello!"... Credo che siano molti di più, anche su questo forum, coloro che apprezzano le forme rotondette piuttosto che quelle scheletriche che vediamo per la strada tutti i giorni (e ci rivoltano lo stomaco)...
Non preoccuparti, quindi, l'imbarazzo sulla forma fisica è un fardello molto più pesante dell'omosessualità! Devi solo capire che non c'è nulla di male nell'essere... in carne. E te lo dice una che di carne ne ha da vendere (pensavo di aprire una macelleria per smaltire le eccedenze...)!!!

Ciao!



_________________
"Rose tints my world,
Keeps me safe from my trouble and pain!"
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: lunedì 19 dicembre 2011, 10:17 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
:lol: :lol: :lol: br_ba_bo_ba, mi hai fatto troppo ridere!
Comunque hai detto cose giustissime : il sovrappeso al giorno d'oggi rischia di essere un vero e proprio handicap dal punto di vista sentimentale. E non solo sentimentale , perchè purtroppo anche nella ricerca di un lavoro l'aspetto fisico a volte conta moltissimo.
Il che è assurdo, specialmente nell'affettività! C'è gente che preferirebbe legarsi a persone ossute (bello questo termine: lo prendo a prestito , grazie! :mrgreen: ) insignificanti o arroganti, piuttosto che a persone rotonde dolcissime e intelligenti.
Come si può pretendere che in queste condizioni una persona rotonda non si rifugi nel cibo come consolazione? :(


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: lunedì 19 dicembre 2011, 15:44 

Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 20:28
Messaggi: 60
barbara ha scritto:
Come si può pretendere che in queste condizioni una persona rotonda non si rifugi nel cibo come consolazione? :(


Come minimo, visto e considerato che fra tutti i vizi il cibo è sicuramente il più appagante... ;)



_________________
"Rose tints my world,
Keeps me safe from my trouble and pain!"
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: martedì 20 dicembre 2011, 2:12 

Iscritto il: mercoledì 25 agosto 2010, 12:14
Messaggi: 34
ti rispondo io!
io per esempio oltre all'attrazione per il mannaro eheheh, sono attratto dai ragazzi con fisico normale, però come dici tu... non vuol dire, perché non essendo un animale non posso basarmi solo su peli e costituzione, anche io come te, do molta importanza all'aspetto del viso, ai sentimenti ecc. Secondo me uno è attratto e basta da un certo canone di persona... Per esempio io ho notato che piacendomi l'uomo protettivo io tendo a preferire tutti quei caratteri che in teoria fanno si che l'uomo sia più virile (teoricamente) quindi grado di pelosità sul corpo, altezza, voce molto maschile.... va a sapere... scusami, forse esco un po' fuori tema, però è davvero curiosa questa attrazione tra maschi!!!! spero che dai nostri topic esca qualcosa di interessante, voglio scrivere un libro ...

In ogni caso, non penso che tu sia attratto dalle persone un po' in carne, perché tu lo sei stato. Purtroppo non so immaginarmi la causa di tutto ciò, sencondo me sono campi, che manco gli psicologi hanno mai indagato.



_________________
amare la natura, studiare le discipline sociali, aiutare il prossimo con positività: questa è la mia filosofia, per dirla con parole di oggi: "Questa è la mia Password".
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: giovedì 29 dicembre 2011, 20:54 
Utenti Storici

Iscritto il: giovedì 14 maggio 2009, 19:57
Messaggi: 165
Grazie Boy-com, Barbara, Riverdog, Br_ba_bo_ba e Delfino85 per le risposte e i consigli che mi avete dato!! :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attrazione per i ragazzi "cicciottelli"
MessaggioInviato: giovedì 29 dicembre 2011, 23:00 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2011, 18:40
Messaggi: 61
Guarda Sunshine io mi trovo nella tua stessa situazione :oops:
Provo attrazione per gli uomini in generale, e in particolare verso gli uomini per così dire cicciottelli, ma non obesi. Diciamo che sono attratto dalle caratteristiche più propriamente maschili: peli, barba, essere ben in carne ma non troppo, un po' di muscoli che non guasta mai. Sono fatto così e queste sono le mie preferenze, ovviamente in un secondo tempo giudico altri fattori (simpatia, intelligenza, carattere). Uno può attrarmi moltissimo perchè virile, ma se quando apre la bocca non si esprime in italiano ma nella lingua delle scimmie, non c'è pancia che tenga.
Io credo di essere vicino, per le mie caratteristiche, al tipo "bear" di gay, dico solo vicino, non che lo sono. Forse è solo una mia impressione, ma la comunità bear tende a essere un po' chiusa in se stessa, alcuni di essi si vedono come i veri gay, cioè quelli "virili", i veri uomini, senza dimenticare che queste categorizzazioni, spesso e volentieri, sono strumentalizzate a fini commerciali.
Ti posto il link di un video in cui i due attori principali sono il mio tipo ideale (ideale! non reale), se ti piacciono anche a te, allora possiamo andare a braccetto. :) ;)


Ultima modifica di Nico89 il sabato 2 giugno 2012, 23:44, modificato 1 volta in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 6 [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010