Crea sito
 
Oggi è giovedì 23 novembre 2017, 18:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Prima storia
MessaggioInviato: martedì 11 dicembre 2012, 13:10 

Iscritto il: sabato 8 settembre 2012, 11:14
Messaggi: 10
No, mi dispiace, questa non e`il racconto romantico della mia prima relazione :P perche`non c'e`ancora mai stata! Volevo solo chiedere:

Voi quando avete avuto il vostro primo bacio, le prime esperienze, la vostra prima storia?

Io ho 21 anni. Al liceo avevo la sensazione di essere l'unico gay della scuola. All'inizio anche all'universita`, se devo essere sincero. Poi da qualche tempo a questa parte mi si e`aperto un mondo e mi sembra di trovare ragazzi gay ovunque, pero`non ho ancora fatto nessuna esperienza perche`sono timido a faccio fatica a rompere il ghiaccio. Mi sento un po`"indietro" in confronto ad altre persone che hanno gia`avuto la loro dose di storie, sento proprio che c'e`un fetta di mondo che mi manca e che vorrei conoscere.

Voi a che punto siete?? :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prima storia
MessaggioInviato: martedì 11 dicembre 2012, 13:43 

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2012, 15:07
Messaggi: 92
Ciao Polkm91, io mi sento proprio come te: un pezzo di vita che mi manca e a cui finora, consapevolmente o no, ho rinunciato...ed ho 24 anni! :)
Ma spero di recuperare presto, cercando però di farlo con un ragazzo da cui davvero mi sentirò preso! :D


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prima storia
MessaggioInviato: martedì 11 dicembre 2012, 13:59 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Avevo 34 anni quando per la prima volta per la prima volta ho scambiato poche parole (pochi minuti di conversazione) con un ragazzo di cui sapevo con certezza che era gay, poi non l’ho più rivisto, la possibilità conoscere veramente persone gay l’ho avuta solo tramite progetto gay, quindi poco più di 5 anni fa, ma ero ormai vecchio. 40 anni fa le cose funzionavano così! Una cosa però vorrei dire, una storia d’amore non è una questione individuale e non ha nulla che vedere col fatto di avere più o meno esperienze di altri, sono cose che capitano in modo inatteso perché dipendono da noi solo al 50% e non le possiamo governare. Tra l’altro spesso le storie cominciate “per cominciare una storia”, cioè senza una base affettiva profonda, lasciano spesso, dopo, sensi di frustrazione anche pesante. Io punterei soprattutto sulle amicizie, sul fatto di conoscere altri ragazzi gay per rendersi conto della normalità dell’essere gay, penso che delle amicizie serie (non facilissime da trovare) possano contribuire molto al benessere personale, e certamente di più di storie d’amore che non sono realmente tali ma solo un modo di vedere che succede se ci li lascia andare un po’.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prima storia
MessaggioInviato: martedì 11 dicembre 2012, 15:34 

Iscritto il: sabato 2 giugno 2012, 18:00
Messaggi: 42
Io ho parlato per la prima volta con un ragazzo gay, a cui ho rivelato di esserlo io stesso a 25 anni. Ora ne ho 26 ma ancora non è successo nulla quindi direi che non sei proprio indietro, ognuno ha i suoi tempi. Se uno non è dichiarato è molto difficile entrare in contatto con altri ragazzi gay, soprattutto nelle realtà di provincia quindi è normale che i tempi si dilatino.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prima storia
MessaggioInviato: martedì 11 dicembre 2012, 22:37 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 marzo 2012, 1:47
Messaggi: 104
Ne ho parlato qualche sera fa, con un paio di amici in particolare, durante una serata ... una serata, che un anno fa, non avrei mai potuto vivere, ma non è questo il punto ... insomma, ho 22 anni e quando ho iniziato a pensare seriamente di poter amare e di poter essere amato da qualcuno ne avevo 21 ... il prima è passato e non lo menzionerò, basti sapere che non potevo provarlo per diversi motivi ... ho avuto molta fortuna, anche perchè ho avuto modo di crearmi un nuovo giro di amicizie ( anche coppie omosessuali e lesbiche ), con cui ho potuto essere Francesco al 100% e questo mi ha permesso di affrontare determinate realtà in un breve arco di tempo ( circa 5/6 mesi ) ... ciò che ho recuperato è qualcosa di più del "bacio" e di tutto ciò che ne consegue e per comprenderlo ho dovuto prima passare alcune fasi ... dopo anni di vuoto, desideravo ardentemente avere qualcuno a cui dare tutto ... sai quando sei stanco di osservare attraverso i vetri di un autobus, quell'amore travolgente che ti ferisce ... una coppia che attraversa, sulle strisce pedonali, facendo quello che per loro è la normalità ( abbracciarsi, sorridersi, intendersi ) ... sai quei momenti misto tristezza e sarcasmo, forse riesco ad averli solo io, ma amen ... egoisti ingrati -.-' dicevo, per non lasciarmi andare in altro, che poi tanto son tutti talmenti presi che potrebbero ignorarti perfino se sanguini o se stai morendo assiderato ... però forza, non essere sciocco, anvedi di smetterla mi ripetevo ... è un momento che passa, un pezzo del puzzle che cerca disperatamente di unirsi agli altri ... continuo ad uscire e perdo la ragione per una persona ( che so essere omosessuale ), riesco a metterci circa 3 giorni per mandare a quel paese la ragione e alcuni miei punti fermi su cui ero assolutamente intransigente, avevo colto alcuni flebili segnali positivi che avevo eretto a difesa delle mie convinzioni ... ed erano incredibilmente bastati per mettermi K.o. ... avevo trovato emozionante perfino che usasse la mia schiena ( per mancanza di appoggi ) per compilare un modulo d'iscrizione per un evento a cui dovevamo partecipare ... se in tavola eravamo in 5, la mia "stupidità" ne vedeva solo uno, lui ... poi torni alla realtà, anche perchè non sei corrisposto e pensandoci meglio arrivi a renderti conto di quanto tutto fosse sbagliato, sia chiaro che non me ne vergogno e non me ne pento, nonostante tutto ... perchè provare certe sensazioni per qualcuno è meraviglioso, ti fa sentire vivo ... ma a mente lucida forse non sarebbe successo, nulla sarebbe iniziato ( o cmq. una volta che avevo compreso il suo disinteresse da quel punto di vista, avrei digerito senza dire nulla, cosa che non ho fatto per "interventi esterni" ) ... proprio perchè quando desideri tanto qualcosa, rischi facilmente di commettere un errore ... bisogna essere certi di ciò che si prova, se non vogliamo colpire gli altri e noi stessi, lasciando solo dolore ...

... proseguo ancora ... inizio a considerare la possibile omosessualità di un mio compagno di corso ... | se escludiamo che ho avuto in passato, una settimana, dove vedevo omosessuali ovunque ( non sei l'unico ), possiamo ridercela di gusto ... prima non osservavo la gente che non conoscevo, per più di 2 secondi, soprattutto se ragazzi, quindi forse è comprensibile, ma non perdiamoci nel discorso in stile professore di Francesco :/ | ... di questo però continuo a pensarlo, anche se una mia amica, l'unica che sa di me in quell'ambiente, mi ha assicurato che era stato fidanzato con una ... "si gira per sbaglio verso di me ? possibile ogni volta ?" ... | a quanto so, non sembro assolutamente omosessuale, se tenete conto che attualmente passo per quello che vuole inficiare una relazione di circa 4 anni, solo perchè finisco spesso con l'isolarmi con questa mia amica fidanzata che sa ... sorrisini e frecciatine ormai sono all'ordine del giorno ... però negli anni passati non succedeva ( non mi aveva mai rivolto la parola ), così ho capito che deve essere cambiato qualcosa in me in generale, evvai che sia omosessuale o no ... Sono vivo come non mai | ... ma non è questo che volevo trasmettere, il fatto è che "indietro" non mi ci sento ... ognuno avrà il suo percorso da seguire a suo tempo ... 21, 22, 24, 26 non significano nulla, ovvio per non sentirsi ipocriti, bisogna dire che vedersi sempre soli, di certo non è il massimo della gratificazione ... però a sentire le esperienze degli altri, pare che bisogna anche godersi questi intensi momenti di Status Single :D

Quindi che cavolo ho recuperato ? ( finisco il romanzo eh )
Ho recuperato tante piccole gioie della vita ( alcune sono delle mere cacchiate, ma per me sono anche una gran conquista ), che mi ero precluso, comprese alcune preziose amicizie ... l'unica cosa che vorrei per ora è di sbarrarne altre presto ... quindi per rispondere anche alla tua domanda, sono al punto che mi posso bastare anche e ancora solo io ... se succede di trovarlo, meglio ancora ... quindi, solo un consiglio : non fatela mai diventare un'ossessione !

Auguri a chi si innamorerà :D, solo perchè siamo vicino a Natale u.u LoL

P.s. ahahah si, da quando avevo 9 anni, non l'ho più dimenticato, motivo mio :)
http://www.youtube.com/watch?v=dyTW_sXd2ew


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prima storia
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2012, 0:04 

Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 19:08
Messaggi: 167
Ciao Polkm91 :)
Bel post, belle domande, cercherò di risponderti e di condividere la mia esperienza :) ....dunque....Il primo bacio ad essere sincero non me lo ricordo bene alcuni baci si in quanto appassionante e belli.... :)
Le mie prime esperienze sono cominciate dopo i vent'anni nel periodo della scuola conoscenze gay zero, dopo quando mi sono trasferito in una grande cità
conocenze a centinaiai vedevo gay ovunque 2 su 3 erano gay. Anche se ho conosciuto ambienti gay sono stato sempre a distanza e lontano da questo mondo forse un po per timidezza, :? riservatezza :oops: , carattere chiuso e devo essere sincero un po mi faceva paura, dopo un attenta riflessione ho capito che in certi ambienti c'era solo sesso e nient'altro ho capito che non era quello che realmente desideravo e di cui avevo bisogno ma bensi ben altro parlo di un ambiente gay basato sull'amicizia profonda, affetto, confronto, sostegno e devo dire che sono capitato molto bene nel Forum in quanto basato su tutto ciò.......ma ritorniamo alla domanda Prima storia....allora
sai credo che non bisogna andarcela a cercare, se una storia deve arrivare arriva, la cosa più bella e se arriva quando meno te lo aspetti in modo naturale
e se è basato su un affetto profondo, rispetto, comprensione, aiuto reciproco, tra due gay allora è l'inizio di una storia io in questo periodo sto vivendo una bella storia basato su ciò....
Non ti devi assolutamente sentirti indietro sei giovane hai una vita davanti a te l'esperienza le avrai sicuramente, un consiglio ti troverai davanti a delle scelte, non essere precipitoso, ma sii prudente ponderante e riflessivo non aver fretta te lo dico per soffrire il meno possibile e di vivere una tua bellissima personale storia....
un abbraccio :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prima storia
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2012, 1:21 

Iscritto il: sabato 8 settembre 2012, 11:14
Messaggi: 10
Mi fa tantissimo piacere leggere le vostre risposte!
Allora vi racconto un po`di piu`su di me:
E`solo da qualche mese che mi sento dentro alla realta`omosessuale. Pensate che ho colto tutte le occasioni per andarmene via di casa pur di cercare quel mondo che qui proprio non trovavo e non e`servito a nulla. Per assurdo, propro mentre ero in erasmus a Parigi alla ricerca di "gayland", scopro che era a 5 minuti da casa mia: un giorno mi arriva un sms di uno dei miei migliori amici dicendomi che e`gay e che sa che lo sono pure io (mi aveva trovato su un forum che frequentavo una volta). Ero andato in lungo e in largo per cercare qualcuno nella mia stessa situazione, e ce l'avevo sempre avuto cosi`vicino! E`abbastanza ironica la cosa, soprattutto il fatto che fossi ancora via quando c'e`stata questa rivelazione, in modo tale da dover aspettare per "godermela". Preciso che cercavo solo un amico in lui, ma la scoperta non poteva essere piu`gradita. Da quel momento ho incominciato a sentirmi meno solo e ad accettarmi un pochino di piu`. Lui nel giro di poco si e`trovato un ragazzo e fatto un po`di amicizie il che ha aiutato anche me a familiarizzare col mondo omosessuale. Un secondo passo l'ho fatto da poco grazie ad una amica molto "festaiola", che mi ha accompagnato a feste gay in discoteca e alle serate nei bar, e che riesce a darmi quella spinta in piu`per conoscere gente nuova, evitando che io mi isoli come accadrebbe altrimenti.
Il fatto e`che mi trovo circondato da amici eterosessuali che hanno avuto piu` e piu`storie, che hanno incominciato da quando erano ancora ragazzini, magari nei primi anni di liceo, quando anche io avrei tanto voluto, ma non riuscivo a trovare qualcuno come me.
Un po`di sana fretta me la faccio, ma sono d'accordo con voi che e`meglio dare il giusto tempo alle cose!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prima storia
MessaggioInviato: mercoledì 12 dicembre 2012, 17:01 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Polkm91 è ovvio che è abbastanza chiaro che quella notizia l'abbia ricevuta quando sei andato a Parigi, visto ceh non avresti potuto "godertela" ovvero lui capire a distanza qual'era la tua reazione, come è ovvio che c'è una relazione tra il fatto che hai cercato di inserirti in ambienti gay è hai trovato un tuo amico. Quando uno inizia a guardare le cos ein modo diverso anche la realtà cambia intorno a noi. Non voglio farti predicozzi sui locali gay, neanch'io li deminizzo però vedi di stare attento e la ragione è semplice quelle sono arene, luoghi dove devi tirar fuori le unghie e i denti, i cui i tuoi spasimanti sono anche potenziali rivali e i tuoi amici potenziali spasimanti perché tutto può andare bene con tutto. Di vivi cuore se vuoi farti la storiella e fare esperienze incappucciati ben benino e vai, ma non pretendere di trovare l'amore in luoghi come quello, rischi di prednere cantonate gigantesche, fidarti di individui impresentabili. Diverti che l'età è quella giusta, con la testa sulle spalle però e senza fare cazzate!
Il mio primo bacio era con una donna e non vale, la mia prima storia beh deve ancro arrivare, ma non ho troppa fretta.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prima storia
MessaggioInviato: mercoledì 16 gennaio 2013, 22:25 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 23:38
Messaggi: 465
Il primo bacio,la prima esperienza,il primo ragazzo sono arrivati tutti d'un colpo solo.Prima di quel momento non avrei mai pensato che potesse davvero succedere eppure non è stato cosi ed è stato un momento molto particolare e difficile da descrivere.E' un pò come scoprire nuovi sapori,nuovi odori,nuove sapori...mi sono sentito straordinariamente attratto da tutto il contesto e allo stesso incerto,confuso dato che stavo scoprendo qualcosa che non conoscevo,su cui avevo fantasticato e ipotizzato molti sviluppi.Devo dire che ha decisamente superato le mie aspettative.
Queste esperienze sono una parte fondamentale secondo me,bisogna assaporarne ogni singolo attimo quando si propongono.



_________________

sono una foglia che danza portata dal vento. vengo a cercarti...per incontrarti di nuovo come fosse la prima volta
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010