Crea sito
 
Oggi è mercoledì 22 novembre 2017, 11:00

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: E SE FOSSE ETERO?
MessaggioInviato: venerdì 21 dicembre 2012, 17:49 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Sulla pagina delle chat del forum wordpress ho trovato il messaggio che riporto qui di seguito perché possa avere più ampia visibilità.
_______________
Salve sono Samuele,
Vorrei raccontarvi la mia attuale vicenda sentimentale, che durante questo periodo (circa 4 mesi), mi sta fortemente turbando.
Durante quest’estate ho conosciuto, [omissi] un ragazzo di 15 anni ( io ne ho 17) che abita non troppo distante da me, con il quale ho instaurato un rapporto di amicizia senza precedenti. Ho avuto certamente altri amici prima di lui, ma con i quali non ho mai fatto le cose che tuttora faccio con lui e a questi ritmi. Io e lui ci vediamo in media 4 volte a settimana, senza considerare le innumerevoli volte in cui io sono restato a dormire da lui nei fine settimana. Malgrado abbiamo stili di vita abbastanza differenti, siamo pressoché uguali nel carattere, negli interessi e nei gusti. Devo dirlo……a questo punto mi sono così affezionato a lui che non posso stare un minuto senza di lui. Quando non sono con lui, mi sento vuoto, triste…mi verrebbe da piangere. Lui è anche tuttavia, nel suo piccolo, fortemente indirizzato dalla sua famiglia a perseguire gusti eterosessuali, non omosessuali……perciò Lui è follemente attratto dal sesso opposto. Ed è questo il problema. Lui ancora non ha una ragazza, anche se ci sta provando (non credo che andrà a buon fine)…ogni volta che lo vedo, mi sento a mio agio…..lo amo, in tutto e per tutto. Siamo di sicuro migliori amici, ci piaciamo a vicenda…e io vorrei portare questa amicizia ad un livello superiore….l’amore. Ma come devo fare? Come dovrei dirgli che lo amo? quale sarà la sua reazione? anche lui prova dei sentimenti per me? aiutatemi….per chiarimenti chiedete pure
Grazie



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E SE FOSSE ETERO?
MessaggioInviato: venerdì 21 dicembre 2012, 17:56 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
In massima sintesi, la famiglia può condizionare un ragazzo a dei comportamenti esternamente etero, questo sì, ma non ne può condizionare la sessualità, perché la sessualità non si sceglie ma si accetta, è vero che è giovanissimo, ma 15 anni si è già consapevoli della propria sessualità e se i suoi interessi sono genuinamente etero, tu puoi esserne innamorato quanto vuoi ma la cosa non sarà comunque mai reciproca.
Probabilmente avresti voluto una risposta diversa, ma questa è una risposta realistica.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E SE FOSSE ETERO?
MessaggioInviato: sabato 22 dicembre 2012, 0:11 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Secondo me è etero, nel senso che enanche stando a quel che racconti porti un solo indizio che sia gay, se non il condizionamento dei genitori che data l'età mi pare più la regola che l'eccezione e non conviene che tu gli dica che lo ami... Ha 15 anni e a quest'età le pulsioni sono tante non credo che se vi foste ritrovati a dormire assieme e lui fosse stato consapevolmente gay non sarebbe già successo qualcosa. PErò a questo punto uno spunto voglio coglierlo per dire una cosa che ha una visione più generica. Il fatto che lui sia etero ti ha dato la possibilità di conoscerlo pian piano e sperimentare con lui un senso di intimità che probabilmente non ti saresti mai goduto se avessi saputo che fosse gay. Scometto un occhio della testa infati che se avessi saputo che fosse gay avresti subito fatto a te stesso la domanda "mi paice?" e magari questo spazio per questa frequentazione così bella non ci sarebbe stata, perché mi sareste subito appiccicati o spiccicati. COn questo voglio dire due cosa, la prima è se puoi goditi la relazione per quella che essa è e prenditi quello che ti può dare senza forzarla in nessuna direzione, la seconda più generale è che se tante volte non si avesse fretta di quagliare potrebbe risultare piacevole costruire lo stesso rapporto anche con un ragazzo gay e poi magari chi sà a quel punto se scatta la scintilla scatta per entrambi e vissero tutti felici e contenti :).


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010