Crea sito
 
Oggi è martedì 21 novembre 2017, 14:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Non so che fare
MessaggioInviato: sabato 6 aprile 2013, 6:08 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 aprile 2013, 5:29
Messaggi: 3
Salve a tutti.

Da un po di tempo nella palestra in cui vado è arrivato un ragazzo nuovo poco piu giovane di me, lui è carino, molto carino, ovviamente lui appena è entrato io l'ho subito fissato senza farmi notare dato che li era pieno di miei amici e quindi voglio evitare di fare figuracce, lui all'inizio non mi guardava, era nuovo in palestra quindi doveva ancora orientarsi.
Poi con il passare del tempo dopo qualche giorno mi sono reso conto che era lui a lanciarmi delle occhiate, ovviamente io me ne accorgevo e ricambiavo lo sguardo e dopo entrambi distoglievamo lo sguardo.
All'inizio ho pensato due cose "Troppo figo per essere gay", "sono ben messo fisicamente sarà solamente curioso", ma pian piano mi rendevo conto che i suoi non erano sguardi di "curiosita" per il mio fisico, mi guardava negli occhi, eravamo distanti in palestra, io non lo conosco, anche se lui mi attrae molto resta il fatto che sono abbastanza timido e chiuso e quindi non posso andare li e trovare una scusa per far due chiacchiere e capirlo meglio, poi...lui non fiata, è silenzioso, timido e chiuso come me, quindi sarebbe una situazione di imbarazzo estremo.
Ci sono anche altri ragazzi (etero) in palestra che all'inizio non conoscevo, ma con loro sono riuscito a parlare tranquillamente, ma con lui no, blocco totale.
Un giorno sono uscito dalla doccia, mi asciugo mi metto le mutande e lui era li nello spogliatoio, mentre mi stavo asciugando meglio mi resi conto che lui mi fissava come se stesse guardando una statua, non nascondo il fatto che ero abbastanza contento che lui mi guardasse ma nello stesso tempo in imbarazzo quindi non ho ricambiato gli sguardi (timidezza....rovina molte cose).
Un altra volta mentre facevo gli addominali lui mi passa davanti perchè stava andando via, e appena mi passa davanti mi lancia un occhiata, e li... mi è scattato qualcosa dentro....
Vi dico, io ho 19 anni lui credo ne abbia 16-17, ed è da tempo, molto tempo che non mi prendevo una cotta, ma non so che fare, come muovermi, non ho nemmeno la certezza che lui sia gay, gli sguardi..... si fanno pensare, ma non voglio fare passi falsi, la palestra "pulula" di amici e gente che conosco, ma sopratutto non voglio rimanerci male io.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: sabato 6 aprile 2013, 7:53 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Sguardi malandrini... :mrgreen: Mi hai fatto venire in mente la scena di un film. I suoi sono sguardi come questi?

http://www.youtube.com/watch?v=_gl-k7lKnjc

Beh! Ti auguro di scoprire che il tuo gay radar funziona bene. ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: sabato 6 aprile 2013, 10:28 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2012, 13:38
Messaggi: 268
:D Barbara se mi metti scene del genere dalla mattina io mi sento male ;)

Caff prima di tutto benvenuto :) riguardo al caso "palestra" capisco bene il dilemma, specie per la presenza di amici che ti conoscono! Io invece ho scoperto che colui che fissavo è etero quindi niente (gay radar da buttare ;) )
Prova con un classico ciao e un sorriso, se anche lui è gay e se avete un feeling in comune, la cosa non è impossibile. Non fasciarti la testa prima, mica devi rimanere male per qualcosa che ancora non è accaduto...la timidezza è una brutta bestia tu sforzati di restare calmo e facci sapere se la cosa và avanti :D



_________________
Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. (P. Coelho)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: sabato 6 aprile 2013, 12:55 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 marzo 2013, 18:39
Messaggi: 63
Anche a me capitava..
Ti dico solo che alcuni occhi non hanno bisogno di una bocca per comunicare.
Certe cose si capiscono subito. Stai a vedere cosa porterà il naturale corso delle cose, e ci farai sapere.



_________________
Puoi addomesticare i cani col cibo, gli uomini con il denaro, ma i Lupi non li addomestica nessuno...
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: sabato 6 aprile 2013, 21:17 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Ca caff premetto che m'è molto piacuta la tua storia, c'è una certa dolcezza e tenerezza nel desiderare questa persona che pare proprio bella a sentire. Che fare? A volte le domande hanno risposte semplici. Sperimentare queste sensazioni questo desiderio ti sta portando ad approfondire parti di te e confrontarti qui dentro con noi, oltre che cominciare a porre in questione il tuo vecchio mondo diciamo così (che comincia appunto a sembrati vecchio). Questo desiderio cambierà anche un pò i rapporti dentro la palestra, che pare molto una dimensione per te rassicurante dove tuttavia ti porti pezzi di te che al momento contrastano e insomma rappresenta un pò la metafora del tuo ambiente. Come conciliare la voglia di conoscere questa persona con la paura di essere scoperto? Al che devo pensare che nessuno sappia di te e che in qualche modo lo "spazio" dove viverti questo desiderio dentro te non ci sia. Spazio fisico e mentale intendo. Sei molto giovane e devo presumere che pian piano allargherai le bracciaper togliere gli "ingombri" attorno e avere migliori spazi di manovra. Trovo molto carino che ti inceppi quando lo fissi e che non sai spiccicare due parole il tuo desiderio è molto di pancia, istintuale, sentito, lascialo solo parlare, ascoltalo e vivitelo è bello già in sé a prescindere da come poi andrà con lui. Vedi non è detto che con questa persona succeda per forza qualcosa, tu per intanto comincia a preparargli lo spazio per accoglierla se ci vorrà stare dentro te ne accorgerai da solo.
Verrebbe da dirti che scambiare quattro chiacchere in palestra non è affatto difficile. Per esempio condividere gli attrezzi e chiedere se potete alternarvi sarebbe una scusa bella bella almeno per presentarsi. Però al di là di questi consigli pratici dovresti flertare sotto gli occhi di tutti. Ovviamente la gente non sa affatto che stai flertando, ma lo sai tu e se proietti questo tuo sapere sugli altri viene fuori il problema: "O mio Dio come fare a conoscere questa persona senza farsi scoprire?". Insomma per come la vedo è un pò questo il genere di riflessioni che dovresti cominciare a fare. Sei ancora molto giovane e quelli della tua età hanno tutte le carte in regola e la speranza di vivere la propria omosessualità in modo sereno. Man mano che questo desiderio si dischiude e speriemo per te trova il suo oggetto, vedrai che ti risulterà naturale una certa insofferenza per il vecchio mondo.
Riprendendo la tua domanda perciò "Che fare?" esattamente quello che hai fatto inserirti in una rete di relazioni per quanto virtuali dove pian piano confrontare la tua esperienza, discuterla con gli altri, chiedere consigli, sfogarti ecc. ecc. Che è poi un tentativo di creare esattamente quello spazio interiore per l'altro, all'inizio virtuale, ma poi pian piano sempre più reale.
Ti do il mio benvenuto da qui
In bocca al lupo per tutto!


Ultima modifica di Alyosha il domenica 7 aprile 2013, 4:06, modificato 1 volta in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: domenica 7 aprile 2013, 0:32 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Come finirà questa storia è difficile dirlo, ma ha le esitazioni tipiche, almeno da parte tua e forse non solo, che caratterizzano le cose serie. Siete entrambi molto giovani e allora sia al fine di non restarci male tu che di non far restare male l’altro il livello di prudenza che avete seguito fin qui mi sembra la strada migliore. Se la cosa ha senso per tutti e due stai sicuro che non finirà, ma tieni presente che se lui fosse etero, sentire le attenzioni non volute di un ragazzo potrebbe metterlo in forte imbarazzo cosa che non sarebbe comunque giusta. Penso che il vostro modo di comportarvi in questa situazione sia un ottimo inizio e un indice di vero rispetto reciproco. La cosiddetta timidezza è il segno di un interesse affettivo genuino.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: domenica 7 aprile 2013, 16:04 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 24 agosto 2010, 19:37
Messaggi: 430
Non so un ragazzino,a 16 anni,quanto possa essere interessato ad una relazione seria...
Fatto sta che potresti iniziare a dargli corda magari parlando dei vostri esercizi,con la scusa di fare un paragone:cerca di lavorare vicino a lui e studia i suoi orari nei prossimi giorni in modo da non arrivare quando lui se ne sta andando o andar via quando lui arriva...
Insomma,fai il possibile perchè ad occhi esterni possa risultare una scena casuale,non un tentativo di approccio voluto a tutti i costi...
Per il resto:in bocca al lupo! :D


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: giovedì 11 aprile 2013, 2:22 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 aprile 2013, 5:29
Messaggi: 3
Grazie a tutti per le risposte ;)
Comunque io essendo molto ma molto riservato, chiuso e virile anche per un altro gay con un gayradar infallibile sarebbe quasi impossibile scoprire il mio orientamento, non so se sia un pregio o un difetto, ma a volte credo la seconda....

serpentera ha scritto:
Non so un ragazzino,a 16 anni,quanto possa essere interessato ad una relazione seria...
Fatto sta che potresti iniziare a dargli corda magari parlando dei vostri esercizi,con la scusa di fare un paragone:cerca di lavorare vicino a lui e studia i suoi orari nei prossimi giorni in modo da non arrivare quando lui se ne sta andando o andar via quando lui arriva...
Insomma,fai il possibile perchè ad occhi esterni possa risultare una scena casuale,non un tentativo di approccio voluto a tutti i costi...
Per il resto:in bocca al lupo! :D


Lo so, proprio per questo cerco di stare attento e non esagerare, ha 16 anni e a quell'età si è molto confusi e insicuri.
Io vado tutti i giorni in palestra, lui non sempre, viene 2-3 volte a settimana, piu o meno quando io sono a meta scheda lui arriva, a volte viene solo una volta, credo faccia pallavolo quindi sarà anche in difficolta con gli orari.
Sul fatto di cercare di parlare di esercizi o altro mi è difficile molto difficile, quello è quasi piu chiuso di me, "tra di noi" ci sono solo scambi di sguardi, molti scambi di sguardi, ma 0 parole, è come se ci fosse un muro tra me e lui.
Come avevo detto in precedenza mi prendo una cotta difficilmente, ma sto giro...., mi alzo alla mattina e tra i miei pensieri c'è anche lui, a pranzo tra i miei pensieri c'è anche lui, stessa cosa in palestra, la sera, il pomeriggio, che sia chiaro, non sono pensieri di sesso :roll: , ormai non me lo levo piu dalla testa, e solo il pensiero di vederlo un giorno che mi passa davanti per mano con una ragazza mi distruggerebbe, e quindi ho deciso di levarmelo dalla testa, perchè sta cosa mi sta logorando e rendendo debole, ho delle certe ambizioni sportive e non posso permettermi che una cosa del genere mi distrugga.

Ma oggi dopo 5 giorni che non lo vedevo in palestra e che stavo cercando di levarmelo dalla testa, boom ricompare, ovviamente appena è entrato gli ho lanciato un occhiata e li ho pensato "ma quanto è figo....", ero li con dei miei amici sempre di 15-16 anni che si allenavano e ogni tanto due chiacchiere (ovviamente loro vanno nella stessa scuola di sto ragazzo e si conoscono pure), io pero ho cercado di evitare di guardarlo, fino a che non viene anche lui nella nostra "zona" ad allenarsi, a 2 metri da me, e per la prima volta ha iniziato a parlare e a ridere, e li ho pensato.... "questo non me lo levo piu dalla testa", datemi dello stupido ma oggi ho voluto evitare di guardarlo perchè in sti giorni quasi non dormo piu per tutti i pensieri.
Dato che geneticamente ho il dorso ipersviluppato e ovviamente stavo allenando proprio i dorsali, i ragazzi che conosco han detto "o guarda XX che schiena che ha" ovviamente parlando con il ragazzo che mi piace, riferito a me, e ovviamente non poteva mancare la frase "XX tira i dorsali fagli vedere la schiena", e li ero indeciso se seppellirmi vivo o tirare i dorsali, in mancanza di una pala ho tirato i dorsali, e lui li guardava ;).

Poi finito l'allenamento andiamo tutti nello spogliatoio, chiacchieriamo, lui isolato non apre piu bocca, vado a far la doccia che ovviamente solo lui oltre a me la faceva, e li volevo guardarlo, ma non ci riuscivo e non l'ho fatto....
Finisco la doccia esco fuori, mi cambio gli altri ragazzi se ne vanno, lui esce dalla doccia e ovviamente rimaniamo solo io e lui, finisco di asciugarmi e di cambiarmi, ci sono due asciugacapelli uno davanti alla "mia" postazione dove mi metto sempre e uno dall'altra parte dello spogliatoio, lui ha i capelli un po lunghi e quindi se li doveva asciugare, quale asciugacapelli ha usato ? quello a 5 centimetri da me, e in quel momento diciamo che mi sono sentito obbligato a mettere la maglietta o si sarebbe notato il cuore fuoriuscire dal torace da quanto sbatteva forte, ma in quel momento è entrato un altro nello spogliatoio, e li allora me ne sono andato.....

Alla faccia del "Questo è meglio se me lo levo dalla testa seno quando scopriro che è etero ci rimarro troppo male", e non posso basarmi su degli sguardi, dato che su FB ho notato che ha un sacco di ragazze che gli filano dietro, anche se lui è single :shock:.
Altri due ragazzi son venuti da poco in palestra, da un mesetto, con loro dopo neanche 3 giorni gia a chiacchierare, con lui niente, blocco totale :x


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: giovedì 11 aprile 2013, 2:37 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Incrociamo tutti le dita per te!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Non so che fare
MessaggioInviato: domenica 19 maggio 2013, 22:25 

Iscritto il: domenica 19 maggio 2013, 22:22
Messaggi: 13
ma allora novità? ci tieni tutti con il fiato sospeso! ;)


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010