Crea sito
 
Oggi è sabato 25 novembre 2017, 0:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Questo ragazzo sarà gay?
MessaggioInviato: sabato 8 luglio 2017, 16:07 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 agosto 2014, 14:45
Messaggi: 218
Salve a tutti,
è da circa un annetto che conosco questo ragazzo, o meglio, è da circa un annetto che lo conosco personalmente, perché in realtà io già lo conoscevo di vista in paese fin da quando facevo le medie.
Mi ha sempre incuriosito, soprattutto per il modo con cui non si faceva scrupoli ad esprimere quello che pensava. Quando facevamo il primo superiore, e avevamo entrambi 14/15 anni, condivideva su Facebook dei post che esprimevano solidarietà alle persone omosessuali (uomini o donne che essi siano). Per carità, non vuol dire niente, ma a 14/15 anni a me non sarebbe passato per l'anticamera del cervello fare una cosa del genere. E dato che mi capitava spesso di vederlo nei social, avevo anche dato un'occhiata al suo profilo di "Ask" (per chi non lo sapesse, è un social network in cui ti vengono fatte domande in forma anonima).
Gli chiesero: -Ma è vero che sei bisessuale?
E lui: -Ammetto di provare un'attrazione fisica per i ragazzi, ma non andrei mai oltre il bacio con un ragazzo.
Il che vuol dire tutto e niente, ma insomma, a 15 anni già dire una cosa del genere fa riflettere. D'altronde da questo punto di vista io l'ho sempre ammirato, soprattutto perché non si è mai fatto alcun problema ad esprimersi, vestendosi in maniera a volte anche buffa e provocatoria, ma rimane un ragazzo normalissimo, per nulla un disadattato o un ragazzo strano, ma anzi ben inserito e apprezzato da tutti.
Comunque, poi il tempo passa, non ho avuto la possibilità di conoscerlo personalmente, e io in terzo superiore ho anche avuto una breve relazione con un ragazzo di un'altra città, vivendo quindi la mia prima storia omosessuale.
L'ultimo anno di superiori, in quinto, io ho cambiato scuola (e quindi anche indirizzo scolastico), strano ma vero. Non volevo più avere niente a che fare con il mio liceo, in cui odiavo professori, compagni e materie, e ho preferito "declassarmi" ad un indirizzo considerato (molto) meno impegnativo ma che mi avrebbe dato più soddisfazione, fosse anche stato per un solo anno. Mi sono messo l'estate a studiare la materia di indirizzo e devo dire che ho passato con ottimi risultati gli esami di ingresso (non è facile per niente recuperare 4 anni di una materia mai fatta!).
Ed è stato cambiando scuola che ho potuto conoscerlo, in quanto lui va in questa scuola (seppur faccia un indirizzo diverso).
Mi ricordo chiaramente il primo giorno di assemblea di istituto e io e lui che per un attimo ci incrociamo con gli occhi, quasi a fissarci. Premetto che non sono un ragazzo che si fa film mentali o altro, però questa scena mi è rimasta impressa.
Io sono sempre stato un ragazzo abbastanza conosciuto in paese, diciamo abbastanza "popolare", quindi tutti avevano estrema confidenza con me, e anche gli altri con lui, dato che, come ho detto, è particolarmente apprezzato ed in quel momento era anche rappresentante di istituto.
Lui era sicuramente incuriosito dal fatto che tutti avessero questa confidenza con me, chiaramente notavo che volesse conoscermi.

L'occasione c'è stata durante l'occupazione della scuola, lì abbiamo avuto modo di conoscerci e stabilire un contatto diretto, anche se venni a scoprire una cosa: aveva una ragazza. Non che mi stupisse, perché in passato ne aveva avute anche altre, solo che era da tanto che non ne avesse una, e diciamo che a 18 anni è un po' la norma avere una ragazza, se vogliamo anche per un ragazzo gay. Si era messo con una compagna di classe, una ragazza a parer mio non molto carina, ma tutto sommato passabile.

Abbiamo modo di conoscerci ancora meglio durante la gita scolastica all'estero, in cui davvero abbiamo preso confidenza, spesso sedendoci allo stesso tavolo in hotel.

Alla cena di fine anno lui si è anche voluto fare un selfie con me mentre mi baciava sulla fronte, e durante la maturità, sapendo che ero venuto a vederlo, da lontano mi fece il segno del cuore con la mano, mentre un giorno, incontrandoci nei pressi di un punto del paese in cui tutti i ragazzi si ritrovano, mi abbracciò: so bene che tutto ciò non significhi niente e che siano gesti banali che non devono essere interpretati in un altro modo, però è per far capire come sia un ragazzo spigliato.

Ieri però è successo qualcosa che è andato un po' "oltre".
Sono andato ad una festa all'aperto, e lì mi vede. Lui subito mi chiama per nome e mi viene ad abbracciare in maniera molto amichevole.
Ci mettiamo a ballare, ossia io, lui e i suoi compagni di classe (inclusa la sua ragazza) e lui spesso mi veniva incontro e ballava con me (ad esempio saltando mentre tenevamo l'uno il braccio sulla spalla dell'altro), e sembrava che lui davvero cercasse il contatto fisico con me, in quanto lo faceva più con me che con gli altri.
Ad un certo punto lui si stava baciando con la sua ragazza quando lì vicino passo io, lui subito mi vede e mi chiama, quindi mi fa "Baciamoci" e mi bacia sulle labbra a stampo. Io mi ero leggermente scostato per l'imbarazzo (non volevo che poi sul serio mi potesse prendere per omosessuale, dato che nessuno sa di me), poi lo rifà, sempre a stampo, e stavolta non mi tiro indietro e ci metto anche un po' di lingua. Rimaneva un qualcosa nell'ironico ma insomma non è una cosa tanto usuale.
Poi ci siamo rimessi tutti a ballare finché io e lui non saliamo sul palco dove stava il dj e ci rimettiamo a saltare tenendoci per le spalle.
La serata viene poi interrotta da un ragazzo ubriaco fradicio che rischiava il coma etilico e quindi siamo rimasti io e il suo gruppo impegnati a salvarlo e a chiamare l'ambulanza, e lui è andato in ospedale con questo ragazzo.

Oggi gli ho scritto chiedendogli come stesse questo ragazzo, è la prima volta che parliamo personalmente su WhatsApp (ci è capitato solamente di parlare in un gruppo di cui entrambi facciamo parte) e lui mi fa: "Ei! Sta benone, già stamattina è tornato".
Volevo qualche vostro parere riguardo questo ragazzo e se secondo voi è probabilmente omosessuale.
Io quest'estate vorrei tanto andare con il suo gruppo di amici in vacanza in Spagna e pensavo di dirgli di me, di dirgli che in passato ho avuto una relazione con un ragazzo e vedere come la prende.
Cosa pensate di lui e di questa situazione?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Questo ragazzo sarà gay?
MessaggioInviato: sabato 8 luglio 2017, 23:08 

Iscritto il: giovedì 6 luglio 2017, 11:24
Messaggi: 23
Ciao Geografo! É stata una storia piuttosto, se vogliamo chiamarla così, strana da leggere e da comprendere, premetto che avendo 18 anni non posso che riempire il vuoto dell'esperienza con ideali. Parto seguendo l'ordine del tuo testo, dire a 15 anni che avrebbe baciato un ragazzo, insomma, non mi sembra una cosa nella norma per un etero, che in genere considerano l'omosessualità come un mito, una leggenda da deridere ma che rimane fuori dal mondo. Un motivo per dire ciò a 15 anni dovrebbe averlo, nulla succede a caso. Questo ragazzo é proprio fuori dagli schemi! Vestirsi in modo differente e provocatorio non fa mi fa pensare che sia strano o gay, tutt'altro, che sia piuttosto un ragazzo che vuole distinguersi dalla massa ed esprimere se stesso senza etichette (non esiste solo gay ma oggi é quasi tutto un etichetta). Ha una ragazza, ciò non significa niente come potrebbe essere la fine delle tue speranze, questo lo sa solo lui. E a 18 anni é la norma fidanzarsi con una ragazza, io un anno fa alla fine del terzo anno di liceo rischiai di fidanzarmi per mettere una fine a questa mia omosessualità, che fino ad agosto dell'anno scorso consideravo una sorta di degenerazione contro la quale dovevo combattere. Quindi quello potrebbe essere un discorso ambiguo e che comunque puo darti speranze come distruggerle, ma ambiguo quindi che non considererei.
Veniamo ora alla conclusione, certo che il fatti che ti baci e abbracci in maniera, se possiamo chiamarla così, intima rimane una cosa che fa sperare ma che come sulle altre non ci conterei troppo, ma é segnale che comunque tollera i ragazzi che amano altri ragazzi. Poi si deve vedere se di ragazzo ha baciato solo te, si deve considerare che se ha bevuto i suoi freni inibitori lo hanno salutato per quel istante consentendogli di fare questo (se non lo hai capito sono purista e non sopporto ne alcool na fumo), poi qui mi smentisce il fatto che ti abbia abbracciato. Ma venendo al punto, cosa dirti? É un ragazzo sui generis, e non gli dire di te! É un ragazzo stravagante che é insofferente alle definizioni, parlagli piuttosto di amore, costruisci un dialogo con molto tempo fino a capire se puo amare una persona del suo stesso sesso. E io che sono abbastanza differente dagl'altri, non sopporterei di parlare di omosessualità o eterosessualità ma di amore. Tu cerca di essere sempre comprensivo, azzarda qualche atteggiamento tenero, chiedergli come stia, ascoltalo sempre e usa parole affettuose quanto basta. Alla fine, lui é gay? Dico di no, come me se mi dovessero dire "ma tu sei frocio?" Io risponderei sinceramente"no, so che sono simili ma il mio nome é Francesco!", semplicemente perché amare un ragazzo per me é uno dei miei infiniti attributi e ridurmi a gay sarebbe inottemperante. Comunque stai attento, come potrebbe evitare ogni atteggiamento convenzionale per poi essere se stesso e amare un ragazzo (del tipo è cosi diverso che il fatto che sia gay non mi sorprende) o usarti innanzi alla massa per far vedere che é indipendente da tutti e tutto. Comunque parlaci di amore, ascoltalo sempre e potresti affezionartici parlandogli abitualmente. Spero di averti dato un opinione, perché la mia rimane tutt'altro che un manuale, che ti possa guidare magari darti qualche spunto per pensare e analizzare il suo carattere. Ti auguro una buona serata e riguardo al ragazzo che si é sentito male, la moderazione diceva Orazio o qualsiasi uomo di buon senso, salva letteralmente la vita!



_________________
Mi perpetuo nel silenzio abissale di me stesso, mi arriverà una parola amica di luce e calore che mi farà vivere.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Questo ragazzo sarà gay?
MessaggioInviato: martedì 11 luglio 2017, 18:48 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 agosto 2014, 14:45
Messaggi: 218
Ciao Francesco!
Intanzitutto grazie mille per la risposta dettagliata.
Francesco1999 ha scritto:
Poi si deve vedere se di ragazzo ha baciato solo te, si deve considerare che se ha bevuto i suoi freni inibitori lo hanno salutato per quel istante consentendogli di fare questo (se non lo hai capito sono purista e non sopporto ne alcool na fumo), poi qui mi smentisce il fatto che ti abbia abbracciato.

Posso assicurarti che era lucidissimo nel momento in cui mi ha baciato, non aveva bevuto. Ripeto che erano due baci sulle labbra che rimanevano nell'ironico, ma non è una cosa mica frequente tra due maschi baciarsi eh. Senza dimenticare che alla fine io e lui rimaniamo due conoscenti: ci incontriamo a scuola, siamo stati insieme in gita e ci incontriamo casualmente alle feste, ma non siamo amici. La confidenza c'è, ma non tale da essere considerata amicizia. Per dire, se io un giorno gli scrivessi e gli chiedessi di uscire risulterebbe un po' strano.
Francesco1999 ha scritto:
Ma venendo al punto, cosa dirti? É un ragazzo sui generis, e non gli dire di te! É un ragazzo stravagante che é insofferente alle definizioni, parlagli piuttosto di amore, costruisci un dialogo con molto tempo fino a capire se puo amare una persona del suo stesso sesso. E io che sono abbastanza differente dagl'altri, non sopporterei di parlare di omosessualità o eterosessualità ma di amore.

Sì sicuramente, però alla fine gli vorrei semplicemente raccontare che a me piacciono i ragazzi. Non l'ho mai detto a nessuno, e mi piacerebbe dirlo a lui, dato che sembra un ragazzo molto aperto. Onestamente, come ho già detto, ho come l'impressione che piacciano anche a lui (e ho tutti i presupposti per pensarlo).
Mi spiace solamente che ha la ragazza, ma da quanto ho capito stanno insieme da ottobre. Prima era rimasto più di un anno senza ragazza, poi si è messo con questa compagna di classe. Onestamente mi rode di non aver cambiato scuola prima, altrimenti sarebbe stato molto più facile introdurgli l'argomento e il fatto che abbia una ragazza mi mette a disagio.

Purtroppo ora lui parte per una settimana in Spagna con la sua classe, ho chiesto se potessi andare con loro ma non sono stato accettato (non perché io stia antipatico, ma perché si tratta di una vacanza di classe e non vogliono altre persone). Mi dispiace perché sono sicuro che, stando una settimana insieme, ci sarebbe stata sicuramente occasione per parlare più volte, conoscersi meglio e probabilmente introdurgli l'argomento.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Questo ragazzo sarà gay?
MessaggioInviato: martedì 11 luglio 2017, 22:56 

Iscritto il: giovedì 6 luglio 2017, 11:24
Messaggi: 23
Non ti crucciare se non sei andato con lui in Spagna, hai del tempo prezioso per riflettere su come puoi agire. Con il cuore ti direi di parlargli di te e di provare a dichiararti se lo ami, la Ragione invece bastona irrequieta i sogni, prima di dirgli di te, parlagli, costruite un rapporto di fiducia e rispetto totale, i discorsi sull'amore te li consiglio per capire se hai speranze o meno.
Hai i presupposti per pensare che sia gay? alimenta le tue speranze ma cerca con lui un contatto reale, ti preoccupi che abbia la ragazza? Se costui dovesse essere gay e ci dovresti costruire qualcosa, le avresti fatto il dono più grande, perchè meriterebbe chi la desidera veramente. Devi essere entusiasta se vuoi subito dirgli di te, ricorda che adesso è tutto da costruire, nulla è impossibile, potresti come fidanzartici come essere rifiutato, puoi fare tutto, ma abbi cura e pazienza. So che è difficile, ma potresti allenarti anche nei tuoi sogni, immagina cosa dirà, parti dalle piccole cose.
L'amore è infinito, passionale e irrazionale, ma il compromesso con la realtà e che lo devi realizzare con calcolo e ragione.
Adesso (21:45), o al fare della notte, ti consiglio di uscire in luoghi dove hai la possibilità di essere solo per davvero, rifletti, il tuo spunto sarà la Luna che si prende gioco di te. Ti mostra i sogni che fai, sono irraggiungibili come le stelle, ma con la volontà ed esercizio di pensiero potrai riflettere su come toccare le stelle. E comunque quando vi incontrerete, non parlare tu, ascoltalo, prima delle cose superficiali, poi delle cose vere, COMPRENDILO, non lo giudicare mai, e se non sarà amore sarà poco meno. Io che però sono Idealista ti auguro di realizzare senza compromessi i tuoi sogni!
In bocca al lupo Geografo!



_________________
Mi perpetuo nel silenzio abissale di me stesso, mi arriverà una parola amica di luce e calore che mi farà vivere.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Questo ragazzo sarà gay?
MessaggioInviato: mercoledì 12 luglio 2017, 12:20 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Caro Geografo, ma riflettici un attimino, perché la risposta è davvero molto semplice. Se tu fossi gay, diresti a quel modo che ti piacerebbe provare l'esperienza di baciare un uomo, ma che non andresti mai oltre? Se fossi gay avresti richiesto un bacio a stampo davanti a tutti? Avresti una ragazza? La risposta alla domanda è talmente scontata che il fatto che tu la ponga dice molte più cose di te che di lui.

Lui è il ragazzo perfetto ai tuoi occhi, un amico, fuori da ogni giro omosessuale, estroverso, romantico e magari capace di risolvere tutto ettendola in battuta. E' tutto troppo perfetto per semprare reale. E infatti il rischio concreto è che di reale questa esperienza non abbia proprio nulla. Vedi purtroppo un gay e un etero danno valori diversi alle esperienze e alle cose e temo che quello che per te sia stato un primo bacio che ti ha mandato in pappa il cervello, per lui sia solo un gioco.

Non sto dicendo che non abbia un'omosessualità più o meno latente, una curiosità verso il proprio sesso, ecc. ecc. questo però non fa di lui un gay e credo nemmeno un bisessuale. Certe curiosità sono del tutto naturali e i comportamenti omosessuali non rendono immediatamente omosessuale chi li compie.
Manca un aspetto fondamentale che accompagna l'omosessuale e che tu da gay dovresti conoscere bene. Manca la consapevolezza di una radicalità del proprio desiderio, di una originarietà e primitività della proprio condizione, che proprio non si percepisce nei suoi comportamenti. Non la si percepisce proprio perché questi ultimi sono così ostentati e manifesti.

In altri termini caro Geografo quelli che riporti come indizzi di omosessualità, almeno per come la vedo, sono prove evidenti di un orientamento dichiaratamente eterosessuale. Questo non toglie nulla alla sua peculiarità, capacità di empatia e attrattiva che ha su du di te. Sarà certamente una persona aperta ed emancipata e potresti certamente parlare di te, anche perché credo francamente che qualcosa abbia già intuito.
Parlare proprio davanti a te della questione del bacio, chiedere proprio a te di baciarlo, insomma, credo che almeno istintivamente (se non qualcosa di più) sappia. P

Se però questo è vero il ragazzo più che emancipato è stato superficialotto, perché dovrebbe capire che certi suoi comportamenti rischiano di essere più che fraintesi da te. Non ne sto parlando male, essere superficialotti a 16/17 anni è persino prova di sanità mentale, però tanto è.

Il fatto che sia findanzato infine dice con chiarezza che comunque stiano le cose, non ha una voglia reale di approfondire l'argomento omosessualità. Fosse anche solo una relazione che lo "protegge" da sé stesso e a ciò che è in realtà, resta il fatto che non è realmente disposto a viversi la sua omosessualità. Come capisci bene però quest'ultima ipotesi è un po' in contrasto con i comportamenti apertamente omsoessuali. Perché mai qualcuno dovrebbe essere così represso da fidanzarsi negando di fatto la propria omosessualità forse anche a se stessi per poi sbandierarla a quel modo?

Ora sei sicuro di voler bruciare oltre al tuo primo bacio con lui, anche la prima volta a cui lo racconteresti a qualcuno? Per come la vedo questo ragazzo è per te pericoloso, proprio per la sua attrattiva su di te e dovresti allentare i rapporti con lui piuttosto che stringerli. Mi rendo conto però che la strada da percorrere sarebbe in salita e non tutti siamo Salmoni. Siamo cioè abituati a tornare indietro e a farlo contro favore di corrente.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Questo ragazzo sarà gay?
MessaggioInviato: lunedì 17 luglio 2017, 15:26 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 agosto 2014, 14:45
Messaggi: 218
Alyosha,
innanzitutto ti ringrazio per la risposta, dettagliato come sempre.

Io cerco di essere il più oggettivo possibile quando valuto le cose, senza dargli interpretazioni sbagliate nella speranza che esse vadano "a mio favore", illudendomi. Se la storia del bacio non fosse accaduta, probabilmente non avrei mai scritto il post, ma dopo che è successo chiaramente ne ho sentito il bisogno per avere un parere.

Intanto vorrei dirti che quando ha risposto a quella domanda di Ask ("Ammetto di provare un'attrazione fisica per i ragazzi, ma non andrei mai oltre il bacio con un ragazzo"), l'ha fatto quando di anni ne aveva 14/15 e faceva il primo superiore, non l'ha fatto adesso che ha 18 anni. Lui in quel momento si definiva bisessuale, forse perché voleva seguire le orme della sua band preferita (i Green Day), chiaramente poi quando uno gli andava a chiedere le cose nello specifico si manteneva vago. Almeno questo ho capito quando leggevo il suo profilo.
Certo è che una cosa del genere non l'avrebbe mai detta un ragazzino di 14/15 anni, gay o etero che esso sia. Lui da questo punto di vista è sempre stato spigliato e ci ha fatto il suo punto di forza.

Poi, Alyosha, il bacio come gioco ci sta forse quando si è un po' più piccoli, magari come dici tu io lo fraintendo pure, ma parliamo pure di due ragazzi che tra poco andranno all'università e che hanno 19 e 18 anni (perché lui ha fatto la primina), quindi nemmeno dei ragazzi piccolissimi, e che nemmeno hanno tutta 'sta confidenza, dato che ogni volta che ci incontriamo accade perché ci incontriamo in maniera casuale. Fondamentalmente non siamo nemmeno amici quindi.
Bacio per gioco o bacio serio, sempre bacio è, al di là dell'interpretazione che lui gli ha dato capisci che non è un qualcosa di normalissimo. Io non ho avuto "in pappa il cervello" per il bacio, sia chiaro e ci tengo che questo lo si capisca. Semplicemente a quel punto mi sono fatto delle supposizioni, perché lui davvero sembra ci si metta di impegno nel dare indizi ogni singola volta che ci incontriamo.
Forse come dici tu qualcosa "istintivamente" sa, io comunque non è che abbia lasciato degli indizi, forse può incuriosire il fatto che io non abbia mai avuto una ragazza, questo io non so se lui lo sa. In ogni caso non vedo il senso di rendere tutto un gioco.

L'unica cosa che appunto smentisce tutto il discorso è che abbia una ragazza, però se uno ci va a pensare a 18 anni è un po' la prassi. Se ci penso, il mio ex ragazzo dopo essersi lasciato con me dopo un po' si mise con una compagna di scuola (e ti posso garantire che lui è omosessuale). Ma, se andiamo ad analizzare in maniera oggettiva, il fatto che abbia una ragazza è effettivamente un qualcosa che conferma la sua eterosessualità.

Poi, per come sono fatto io, non potrei mai invaghirmi di un ragazzo etero. Proprio non mi è mai capitato. Tutte le "cotte" che ho avuto in vita mia le ho sempre avute per ragazzi omosessuali come me (ragazzi con cui uscivo e con cui magari poi non succedeva nulla a livello romantico perché loro non cercavano nulla). Quindi, nel caso in cui lui avesse intuito qualcosa di me, a dirla tutta è come se anche io avessi intuito di lui, non so se rendo.

Ripeto, io non voglio farmi illusioni, sto cercando di dare una visione il più oggettiva possibile, perché se avessi conosciuto un ragazzo su cui avrei nutrito dei dubbi per poi avere conferma che sia etero avrei già chiuso da un pezzo e amen, senza stare a discuterne perché è inutile discutere di fronte all'oggettività, non avrebbe senso.

Adesso lui sta una settimana in vacanza con i compagni di classe, ma una volta tornato, qualora capitasse di rimanere soli (cosa improbabile dato che non è mai accaduto) io comunque non avrei problemi a dirgli di me, a raccontargli che ho avuto una storia con un ragazzo. Più per vedere la sua reazione che altro, ma poi anche perché sarei contento di condividere la cosa con qualcuno, dico sul serio. Poi chi vivrà vedrà, ma vorrei precisare che non sono assolutamente un ragazzo "sognatore" che costruisce castelli in aria.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Questo ragazzo sarà gay?
MessaggioInviato: lunedì 17 luglio 2017, 17:45 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Il fatto che abbia la ragazza mi pare un dettaglio. Questo ragazzo è un gay talmente represso che nega la sua omosessualità più o meno consapevolmente e quindi ha la ragazza. Quello che non quadra è perché un gay represso a tal punto poi sbandieri in giro che ha voglia di provare un esperienza con un uomo e ti baci sulla bocca in aperto pubblico. Non credi sia tutto un attimino incoerente?
Potrebbe essere al più un bisessuale con una fortissima componente etero però. Oppure un etero curioso di sperimentare. Sono certo che se gli dirai di te si mostrerà più che tranquillo. Però sono altrettanto certo che da una persona del genere dovresti proteggerti, perché purtroppo credo che diate valore completamente diverso alle cose che stanno accadendo.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010