Aiuto...

Adolescenza gay, giovinezza gay, gay e scuola, gay e università, ragazzi gay e genitori
SantySaurfang
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2016, 0:07

Aiuto...

Messaggioda SantySaurfang » venerdì 29 aprile 2016, 23:57

Allora cominciamo dal fatto che una settimana fa un Incontrato un ragazzo gay, facciamo che il suo nome è A.
A ed io ci eravamo dati appuntamento Lunedì pomeriggio vicino alla stazione metro vicino casa sua, dopo essere stati qualche ora fuori a confrontarci.
Lo chiamarono i suoi e gli dissero che non ci sarebbero stati a casa fino a tarda sera, lui subito mi disse di andarci a vedere un film a casa sua, ed io accettai.
Entrati in casa cominciò a parlarmi della sua famiglia, era un ragazzo molto aperto. Sentivo che con lui parlare di qualsiasi cosa, e mi piaceva.
Finito di vedere il film cominciamo a prendere un po' di confidenza, ed a farci il solletico (glielo facevo io) dopo qualche minuto lo baciai e lui ricambiò.
Erano circa le 6.30 ed io dovevo andare, gli dissi di scrivermi la sera stessa dopo cena, lui fu d'accordo.
Ci eravamo sentiti la sera stessa...dal giorno dopo fino ad oggi è letteralmente sparito.
Forse non gli sono piaciuto? O sono io che mi faccio troppi film mentali?
Scusate qualsiasi errore di punteggiatura. :roll:

Avatar utente
Illuminist
Messaggi: 144
Iscritto il: lunedì 25 aprile 2016, 22:42

Re: Aiuto...

Messaggioda Illuminist » sabato 30 aprile 2016, 23:32

Ciao Santy! Effettivamente è un peccato che la storia abbia preso questa piega, è un dettaglio molto spiacevole.
Io personalmente non ho molta esperienza per quanto riguarda questo genere di situazioni, però il mio consiglio sarebbe quello di provare a parlare faccia a faccia con questo ragazzo, di creare l'occasione esprimendogli il tuo disagio. D'accordo, potrebbe c'entrare anche il timore in tutto questo, ma penso che sia doveroso da parte sua darti un minimo di spiegazione dopo quello che è successo fra voi. In ogni caso, ti consiglio anche di non lanciarti, comunque, su questa persona se prima non esiste fra di voi una conoscenza abbastanza solida, un minimo di fiducia, ci si può fare del male e basta, purtroppo... fai attenzione, e usa la testa prima del cuore!

Avatar utente
Birdman
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 18 ottobre 2015, 0:48

Re: Aiuto...

Messaggioda Birdman » domenica 1 maggio 2016, 1:31

Caro SantySaurfang, sembra strano, ma storie simili alla tua ne ho sentite parecchie, di ragazzi che mostrano interesse per qualcuno, salvo poi sparire subito dopo, come se nulla fosse mai accaduto. Sembra quasi che ci sia un inspiegabile timore di esporsi troppo da parte di questi soggetti, che magari dinanzi all'idea di creare un rapporto troppo profondo e non desiderato, preferiscono sottrarsi al confronto, così da non doversi impegnare a giustificare le proprie azioni.
In realtà nulla sappiamo di questo ragazzo -potrebbe aver avuto degli impedimenti in questi giorni- e magari sto facendo queste considerazioni a sproposito. In questo caso potrebbe essere utile mettersi in contatto con lui come ti è già stato suggerito.
Ma se fosse valida la prima ipotesi, allora sarebbe meglio lasciarlo perdere, dato che in questo caso difficilmente riusciresti ad ottenere un confronto, alla luce del suo atteggiamento evitante nei tuoi confronti, ed inseguirlo si rivelerebbe solo frustrante. Senza contare che se riuscissi ad avere davvero un confronto con lui, molto probabilmente non ne ricaveresti nulla di concreto.
Se fossi in te, per quanto la cosa ti risulti difficile da sopportare al momento, non farei assolutamente niente: nella prima ipotesi uno così sarebbe meglio perderlo che (ri)trovarlo, nella seconda sarà lui a rifarsi vivo, se di impedimento si è trattato.
È dura restare in questa angosciante incertezza, ma purtroppo esistono persone che non si rendono conto di giocare con i sentimenti altrui.
Un saluto

Avatar utente
Geografo
Messaggi: 222
Iscritto il: venerdì 22 agosto 2014, 14:45

Re: Aiuto...

Messaggioda Geografo » lunedì 2 maggio 2016, 13:48

Ciao Santy,
darti una risposta non è facile. Ti chiedo che età abbia questo ragazzo, perché già questo aiuterebbe molto ad inquadrarlo, e ti chiedo anche come l'hai conosciuto (presumo su internet, ma non si sa su quale piattaforma).
Sicuramente da parte sua c'è interesse e direi anche voglia di fare esperienze, è evidente dal fatto che ti abbia addirittura invitato a casa, segno che cercava un contatto fisico più stretto e un ambiente fuori da occhi indiscreti, e ovviamente dal fatto che abbia ricambiato il bacio.
Effettivamente rimane un po' un mistero il fatto che non si sia più fatto sentire, solitamente uno non si fa più sentire se non c'è interesse da parte di questa persona, ma da parte sua l'interesse c'è stato eccome.
Prova a riscrivergli cercando dei chiarimenti, considera che comunque parliamo di un perfetto sconosciuto di cui non sai niente, non sai niente della sua vita e che avrai conosciuto per poche ore, di conseguenza si brancola nel buio.
Prova ad aspettare un po' cercando di non essere insistente, per quanto possa essere difficile, ma se la situazione continua così ti consiglio di chiudere altrimenti rimane una situazione in sospeso in cui rimugini fino ad esasperarti, anche se effettivamente il suo comportamento è abbastanza ambiguo.

Avatar utente
Gio92
Utenti Storici
Messaggi: 626
Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 18:19

Re: Aiuto...

Messaggioda Gio92 » lunedì 2 maggio 2016, 19:16

Ciao Santy.

Innanzitutto ti consiglio di stare tranquillo perchè la maggior parte delle volte succede così. Spesso sono persone che cercano più che altro sesso, e forse l'idea che tu potevi ispirargli "sentimento" gli ha creato uno scompiglio mentale riguardo i suoi schemi di riferimento, ovvero incontro-scop@ta-salutociaociao-secirivediamolorifacciamo?
A me è capitato di peggio, ho incontrato un ragazzo che all'inizio sembrava davvero tranquillo ma poi è andata tutt'altro, almeno lui con te ha troncato dall'inizio, io invece a questo quì l'ho visto 3 volte.

Non sto dando ragione ad A, che sia chiaro! Ma purtroppo la tua vicenda è comunissima.

Il fatto che però tu ne abbia parlato in modo tranquillo (non avverto un disagio marcato nel tuo scritto) mi fa piacere, magari all'inizio proverai un po' di "fastidio emotivo" ma poi ti passerà e tornerai come prima.

Spero di esserti stato utile! :) :)
Non è forte chi non cade, ma chi cade ed ha la forza per rialzarsi!


Torna a “RAGAZZI GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite