Crea sito
 
Oggi è sabato 18 agosto 2018, 16:22

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 2 [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Oggi o domani?
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 13:51 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 luglio 2018, 18:29
Messaggi: 10
Ciao a tutti, ieri mi sono presentato e vi ho raccontato un pó di me, il resto ve lo racconto oggi. Alle elementari ero un bambino felice, felice anche perché a quell'età si é sempre un pó ingenui. La mia infanzia é un periodo della mia vita che ricordo sempre positivamente ed é il ricordo piú felice che ho. Alle medie inizio a capire qualcosa sul mio orientamento sessuale, provo attrazione per i ragazzi, ma non do piú di tanto spazio alla cosa, e alle superiori si puó dire lo stesso, ma non é proprio lo stesso: alle superiori inizio a innamorarmi di qualche ragazzo etero, ora ci rido mentre lo scrivo ma allora ero proprio innamorato. Innamorarsi degli etero, credo che per i gay rappresenti una tappa obbligatoria per crescere, diventiamo piú forti nei sentimenti, e in futuro diventiamo piú maturi da non innamorarci solo per dei sorrisi, solo per degli sguardi, ci accertiamo prima che l'altra persona sia gay e poi ci innamoriamo e adesso io sono cosi, perché mi sono accettato, ho superato quella tappa e so già che per innamorarmi dovró capire se ne varrà la pena, se la persona in questione sia veramente gay. Il discorso che ho fatto serve per tutti, anche per gli etero, innamorarsi di un amore non corrisposto rende piú forti in futuro. Adesso ho 21 anni, dopo il diploma scartai l'idea dell'università, adesso l'ho rivalutata e sto studiando per i test di settembre. Io non sono mai stato fidanzato con nessuno e non ho mai avuto rapporti sessuali con nessuno. Ma adesso sento la necessità di qualcuno, di un'altra persona, di provare di nuovo quei sentimenti che ho provato alle superiori, stavolta peró devono essere ricambiati, ma con l'inizio di un nuovo percorso ho paura che trovando un' altra persona, lo studio possa venire meno e io mi possa distrarre e non concentrarmi piú sui libri. Non voglio che succeda questo, quindi ho pensato di non conoscere nessuno e aspettare la laurea e un lavoro sicuro. Il mio dubbio nasce dal fatto che le relazioni, a volte sono molto instabili, a volte ci sono litigi e in un percorso di studi come l'università ti possono veramente stressare. E quindi é questa la domanda che faccio a voi: é meglio aspettare la laurea per conoscere un'altra persona oppure posso conoscere qualcuno adesso e portare avanti allo stesso tempo lo studio?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 23:29 

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 386
Vale la medesima cosa per ogni orientamento sessuale: è stupido bloccare un amore o una simpatia sul nascere temendo che possano distrarre dallo studio o dal lavoro, primo perché la vita non è di certo un percorso comodo in cui si possa sempre affrontare una cosa alla volta (magari!), quindi conviene allenarci a diventarre elastici; secondo perché nessuno di noi sa neanche se sarà vivo domani, quindi che ti rimandi a fare? In un'ipotesi meno tragica, la persona che ti piace oggi e che adesso "blocchi", domani potrebbe non essere più disponibile.
Bada bene: NON TI STO ASSOLUTAMENTE INCITANDO A PRENDERE SOTTO GAMBA LO STUDIO/LAVORO, A PERDERE TEMPO, A METTERE TROPPA CARNE A CUOCERE (quando troppi galli cantano non si fa mai giorno, dice il proverbio), ma ti accorgerai che se sei responsabile (e soprattutto se il corso di laurea che sceglierai ti piacerà sul serio), di certo non smetterai di dedicargli il giusto impegno perché ti innamorerai! Anzi, vedrai che da innamorato (specialmente se corrisposto) lo studio e il lavoro saranno 100 volte più facili, perché scoprirai una nuovissima energia che ti darà quasi l'impressione di poter fare qualsiasi cosa. Tutto molto bello, ma... Che si fa se nascono problemi di coppia? è fisiologico che in certi casi (dipende dalla gravità degli stessi) lo studio e il lavoro possano risentirne, ma bisogna imporsi di non restare impantanati, capire che è illusorio pensare di non avere mai problemi, che la vita va avanti e non aspetta noi, allenarsi dunque a svolgere al meglio lavoro e studio anche in presenza di dispiaceri sentimentali, come del resto fanno tutti, perché tutti sono costretti a fare così! Chi si ferma è perduto (tranne in casi di notevolissima gravità, ovviamente...E comunque solo per poco tempo!) !
Pensi forse che i nostri genitori, quando avevano problemi o coniugali, o famigliari, o di salute (tutti più o meno ci sono passati) potessero dire "Non posso lavorare adesso perché i miei casini sono troppo stressanti" ?!? Dai! In quei casi poi, dover pensare a portare a casa la pagnotta può rivelarsi uno stimolo a reagire! A non abbandonarsi al dolore, un "lusso" che non ci si può concedere! Ripeto: se sei un ragazzo responsabile, di certo non smetti di studiare bene perché innamorato, anzi: sarebbe un'ottima occasione per allenarsi ad ottimizzare i tempi, a ripartirne le frazioni in una giusta quantità sia agli svaghi che ai doveri.

Ah, e poi voglio vedere se ti innamori, magari ricambiato, tra i banchi dell'università come potrai fare a rifiutare la cosa ahah! :D Ma dai!!!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 23:58 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 909
Non ne ho la più pallida idea Antonio. Nel mio caso personale le due più importanti e durature relazioni sono iniziate senza predeterminazione e senza neppure una preterintenzionalità. Semplicemente non mi ero neanche lontanamente figurato al principio che le cose potessero andare in un certo modo. Tuttavia, da questo non si possono certamente trarre precetti o conclusioni. Esempi di vita vissuta in cui uno dei due partner della futura coppia arriva al suo obiettivo attraverso una corte metodica se non spietata credo non manchino nell'esperienza di ciascuno di noi. La paura di screzi e litigi è poi un timore rispettabile che condivido con te e giustifica l'antico detto

meglio soli che mal accompagnati

anche qui però un eccessivo timore potrebbe rivelare una inadeguatezza di fondo alla vita di coppia. Se temi i litigi per le difficoltà della vita universitaria, che farai poi quando, sperabilmente, queste difficoltà si trasferiranno su un piano lavorativo? I litigi e gli screzi non sono mai del tutto evitabili ed a beneficio e consolazione di coloro che si arrabattano tra mille difficoltà sostenuti soltanto da una pervicace volontà di continuare a prescindere fu coniato l'antico detto

l'amore non è bello se non è litigarello

Naturalmente poi, non c'è nulla di male nel non essere adatti ad una vita di coppia. Ne era convinto anche Leonardo da Vinci che un giorno ebbe a dire

chi è solo è tutto per sé

ci vuole anche qui però, a mio avviso, un certa dose di coraggio. Anche la persona più chiusa ed introversa non sfugge al destino di vivere in una specie sociale ed occorre una previsionalità ed una capacità di organizzazione specialmente delle ultime fasi della vita. Da qui, tra le altre cose, il fiorente commercio dei matrimoni tardivi di compagnia e/o di convenienza. :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 0:35 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 luglio 2018, 18:29
Messaggi: 10
Ciao Agis :-), si inizio a pensarlo. inizio a pensare che le cose se devono accadere accadranno.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 17:42 

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 22:05
Messaggi: 263
Precludersi la possibilità di conoscere qualcuno per lo studio, mi sembra un'idea folle, priva di senso. Pensi che dedicandoti solo allo studio, ti metteresti al riparo da momenti di sconforto relative ad altre vicende della tua vita che non puoi preventivare? E chi dice che non possa succedere proprio il contrario, che una relazione non possa darti coraggio e infonderti maggiore slancio?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 19:11 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 909
antonio1997 ha scritto:
Ciao Agis :-), si inizio a pensarlo. inizio a pensare che le cose se devono accadere accadranno.



Ebbravo Antonio 8-) io poi faccio poco testo perché vengo da un tempo che non era poi troppo differente da quello di project e, per di più, da bravo ligure, ero piuttosto riservato e poco intraprendente. A guardarsi indietro, però, devo dire che mi ha aiutato una certa attenzione per i modi e le iniziative altrui. Parafrasando lievemente un detto orientale:

a star seduti sulla riva del fiume scrutando la corrente, la primavera torna lo stesso e l'erba spunta da sé

;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 19:45 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 luglio 2018, 18:29
Messaggi: 10
Bel detto Agis! :-)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 19:48 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 909
antonio1997 ha scritto:
Bel detto Agis! :-)



Ma grazie! :mrgreen:
Che ti vorresti studiare all'uni? ^_^


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 20:17 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 luglio 2018, 18:29
Messaggi: 10
Economia :-)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Oggi o domani?
MessaggioInviato: giovedì 12 luglio 2018, 8:15 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 909
Bene, quella s'applica un po' a tutto. Ultimamente però, tendo a far notare ai giovani che le braccia sottratte all'agricoltura cominciano ad essere un po' troppine ed io stesso, seguendo l'auspicio di molti che me l'hanno suggerito, ho cominciato ad interessarmene nei ritagli del poco tempo che mi rimane. La cosa è di molto più complessa di quanto avevo superficialmente ritenuto e facoltà come agronomia e veterinaria son tutt'altro che passeggiate ^_^.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 2 [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010