Crea sito
 
Oggi è mercoledì 22 novembre 2017, 11:16

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: domenica 23 settembre 2012, 23:26 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Ciao Project,
vorrei raccontarti una cosa che penso possa avere un interesse per parecchi ragazzi e mi piacerebbe se tu la pubblicassi, perché si tratta di cose che mi hanno tenuto in grossa agitazione per mesi ma che ora panso di aver risolto.
Io ho 32 anni e sono stato per più di un anno con un ragazzo che adesso ne ha 21, è stata una cosa molto bella, non posso negarlo, e soprattutto molto vera, lui ha parlato chiaro fin dall’inizio, mi ha sempre detto che mi voleva bene e che a me ci teneva ma che non sapeva quanto la cosa sarebbe durata. Il nostro rapporto, dal mio punto di vista, è stato condizionato dalla differenza di età. Lui ha un carattere molto forte, qualche volta un po’ nevrotico, ma adesso molto meno di prima, tra noi c’è stato sesso ma io penso che sia stato più che altro un modo di sentirsi liberi con la persona amata. Quanto a me ho sempre avuto l’idea di avere un po’ approfittato di questo ragazzo anche se praticamente lui mi ha fatto un corte spietata e ha fatto di tutto per poter fare sesso con me. Era la prima volta sia per lui che per me. È andata avanti bene per oltre un anno, poi ho cominciato a vedere che faceva l’amore con me ma poi gli venivano momenti di sconforto, insomma, dopo un po’ di esitazioni mi ha detto che pensava di essersi innamorato di un altro ragazzo ma che non voleva che io ci stessi male, che sapeva che poteva farmi malissimo ma che mi voleva bene. Io un po’ sono rimasto spiazzato, ma un po’ me lo aspettavo e forse lo desideravo, perché non avrei mai voluto essere per lui una palla al piede e volevo almeno che conservasse di me un buon ricordo almeno come persona, anche se non ero più il suo ragazzo. Io gli ho detto che gli volevo bene e che volevo la sua felicità più di qualunque altra cosa e che saperlo contento sarebbe stata la mia felicità. Nei mesi successivi ogni tanto l’ho rivisto sia col ragazzo che da solo, non nel senso di io e lui ma nel senso di senza il ragazzo ma con altra gente e mi sono sentito sempre terribilmente in imbarazzo e pensavo si sentisse così anche lui. Con me parlava pochissimo, quelle rare volte che ci siamo sentiti al cellulare la conversazione durava pochi secondi, poi col passare dei mesi le cose sono cambiate, le telefonate si sono fatte meno imbarazzate e qualche volta abbiamo parlato anche di cose molto importanti. Ero felice che si potesse mantenere un rapporto, francamente non lo avevo dato per scontato. Il ragazzo gli vuole bene e questo per lui è estremamente importante, lo vedo molto più sereno adesso di quando stava con me. Prima pensavo che proprio per questo sarei stato in qualche modo escluso dalla sua vita ma non è successo, cioè pensavo che lui potesse avere un risentimento verso di me o che magari potesse pensare che io avessi approfittato della situazione, ma adesso questi pensieri non mi vengono più per la testa. L’ultima volta che ci siamo visti era proprio contento, cosa che per lui non è mai stata facile e, scherzando, mi ha messo una mano in testa e mi ha scompigliato i capelli come faceva sempre quando facevamo l’amore, poi mi ha detto: “certe cose mica si dimenticano” ma lo ha detto con un bel sorriso come per dirmi che di me ha un bel ricordo, beh, Project, non immagini quanto questa cosa mi abbia fatto felice, mi sento proprio più leggero, mi sono fatto tanti complessi che non avevano proprio nessuna ragion d’essere. Per me è bello pensare che il mio ex, se così lo posso chiamare, abbia una buona opinione di me perché io gli voglio bene veramente anche se non è più il mio ragazzo e farei qualunque cosa per vederlo felice, perché se lo merita, con me è stato sempre onesto, mai doppio gioco, schiettezza totale e questo per me è un modo di volersi bene anche quando ci si lascia per andare per la propria strada.
Magari questa cosa che ho scritto è stupida, ma l’ho scritta perché mi sento veramente felice.
Ciao Project.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: lunedì 24 settembre 2012, 0:26 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 marzo 2012, 1:47
Messaggi: 104
Niente da fare, non voglio giudicare ma lo farò -.-' ... dirò la mia ... scendere a patti, essere schietti già dall'inizio, essere sinceri o non esserlo ... accettare anche che possa finire come predetto dall'attuale 21enne .... non è un'azione da lodare ... nulla di tutto questo lo è ... nessuna delle due parti ne esce indenne ...

Entrare nel cuore di una persona in questo modo e poi fuggirsene con un "Te l'avevo detto che non poteva durare" è deprimente quanto rimanerne all'oscuro e venirlo a scoprire durante la relazione ... è anche peggio forse ... dover vivere con il pensiero che un giorno all'altro tutto questo possa finire ... non un secondo di pace, di serenità ... un contratto a tempo ... un tic tac debilitante .. è snervante ...
Sarà che il protagonista di questa storia si è lasciato coinvolgere ad ogni livello ... che si sarà sentito lusingato dalla "Corte spietata" ( ahah va di moda, vedere Poligamia Gay in Gay e Sesso ) ... ma non può venirmi a dire che è totalmente felice di come è finita ... che almeno il 21enne abbia la capacità di scompigliare i capelli del suo attuale ragazzo, una dose di tatto ... ma scherziamo ?

Purtroppo, sono convinto sia una felicità illusoria e che il suo amore sia ancora forte e intenso come la prima volta ... sarà dura continuare ad accettarlo ... tanta solidarietà da questo punto di vista ... però non ricascarci ancora in futuro, fallo per te ... il tuo modo di amare ha un valore che non deve essere sminuito da tanto egoismo ... nessuno dovrebbe sottovalutarsi così ...


Momento demenza

Ipotetico ragazzo attraente : Sarò onesto, voglio sesso con amore per un 1 anno, 3 mesi, 12 ore, 5 minuti e 3 secondi ..."
Io : Hai 10 secondi per pijarti "l'onestà" e andarci. Eddajeeeee !!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: lunedì 24 settembre 2012, 0:38 
Utenti Storici

Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 19:33
Messaggi: 1003
bè volevo solo dire che capisco la situazione...più che altro non so che consigli dare, non sono quello giusto che può dare consigli..


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: lunedì 24 settembre 2012, 1:05 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Vedi, SkStatic, le coppie "finché morte con vi separi" esistono "forse" e sono già una netta minoranza in ambito etero, dove i vincoli (matrimonio, figli) sono comunque molto forti, in sostanza si tratta di una formula piuttosto utopistica che presenta due rischi molto concreti, il primo è quello di farsi illudere dalle promesse di amore eterno per poi disilludersi drasticamente quando ci si rende conto che il rapporto è finito, e il secondo è quello di scartare molte storie d'amore possibili, magari con tanti limiti di fragilità accettata, in nome dell'attesa di una ipotetica relazione che a priori ci assicuri che non verrà mai meno.
L'amore non è legato necessariamente e nemmeno frequentemente alla categoria della durata a vita.
Preferiresti uno che ti promette l'amore eterno e poi ti lascia quando meno te lo aspetti per promettere l'amore etero ad un altro o uno che ti vuole bene e non se la sente "onestamente" di fare promesse troppo impegnative che poi potrebbero diventare costrizioni, cioè il contrario dell'amore?
Mi risponderai che tu non vuoi né una cosa né l'altra ma cerchi un ragazzo che ti prometta fedeltà assoluta a vita e che poi mantenga la promessa, ok, ma sei tu per primo in grado di fare seriamente una promessa del genere? Il fallimento "legale" del 50% dei matrimoni, il calo del numero dei matrimoni e il notevole incremento delle convivenze informali dovrebbe fare riflettere anche i gay sul fatto che se un modo di convivenza con scelte irreversibili non funziona in ambito etero probabilmente funzionerà ancora meno in ambito gay, dove non c'è il collante della coppia rappresentato dai figli.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: lunedì 24 settembre 2012, 11:29 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 marzo 2012, 1:47
Messaggi: 104
Ma io criticavo, soprattutto, la scelta di accettare una simile relazione e le sue ovvie conseguenze ... non è che mi aspetto l'amore eterno o chissà quale altra presunzione devo aver trasmesso ... l'ultima cosa che sono è un principe omosessuale intriso di zucchero, burro e miele ... ahauahaauh ... so che mi trovo nella realtà eh ... sia chiaro ...

A me, infastidisce questa falsa chiarezza, ancora prima di cominciare qualcosa ... ma si può vivere una storia d'amore con qualcuno e aspettarsi di liberarsi del precedente "vincolo" con una banale scusa preconfezionata ? Ma non iniziamola allora !!! ... perchè dobbiamo di regola, farci male ?
Una cosa è che succeda durante gli anni, perchè forse qualcosa si è spezzato, qualcosa è venuto a mancare, comprendiamo cose di cui non avevamo tenuto conto ... capiamo che ormai il tutto è irreparabile, quindi notiamo che l'unica soluzione è chiuderla subito ... un'altra è sapere che succederà sicuramente, quasi a far sembrare che è un fatto normale e positivo ... incredibile, ma a questo punto, penso sia meglio non sentirsele dire proprio queste cose ... viviamo al momento, non pensiamo a quel che succederà, che ne sappiamo di cosa ci riserverà questo amore ? Forse ci rafforzerà, ci renderà migliori ...

Io purtroppo, non riesco a credere a questa felicità che continua a permanere dopo la rottura definitiva ( di sicuro, non vorrei rivederlo mai più ) ... ho anche paura di far star male altri con le mie convinzioni e quindi preferisco fermarmi qua, con questa storia ...

P.s.
Se poi devo ferirmi e consumarmi d'obbligo, perchè devo affidarmi alle percentuali o perchè semplicemente deve essere così, cercherò di farmene una ragione ... cioè vi scrive uno che per una cotta virtuale è arrivato a iscriversi in Palestra, a comprare un libro che a condizioni normali non avrebbe mai considerato, a sorridere come un ebete, a sentirsi vivo e pieno di speranze ... e che se dovesse ritrovarsi in una situazione simile un giorno, potrebbe far la figura del grande ipocrita ... ma che ne so io ... fatemi rimanere in quel Capitolo ancora per un pò ...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: lunedì 24 settembre 2012, 14:03 

Iscritto il: sabato 12 febbraio 2011, 15:52
Messaggi: 317
SkStatic ha scritto:
Una cosa è che succeda durante gli anni, perchè forse qualcosa si è spezzato [...] un'altra è sapere che succederà sicuramente, quasi a far sembrare che è un fatto normale e positivo

Si sono abbastanza d'accordo con te. Se le cose evolvono in un modo tale per cui un rapporto non può più sussistere (pur provandoci) è un discorso, se invece parto già con l'idea della fine ineluttabile credo che sia meglio non iniziare nemmeno...
SkStatic ha scritto:
Io purtroppo, non riesco a credere a questa felicità che continua a permanere dopo la rottura definitiva ( di sicuro, non vorrei rivederlo mai più)

Infatti: se si arriva ad una rottura anche a mio modo di vedere la felicità era già finita da un pezzo. Che senso che io sia felice per l'altro che ha trovato un'altro ragazzo? Allora è solo lui che ha rotto con me, io ne sono ancora innamorato mentre l'altro no, e prosegue alla grande nella sua vita. Lui...



_________________
Velle parum est: cupias ut re potiaris oportet (Ov. Ex Ponto I 1, 35)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: lunedì 24 settembre 2012, 15:07 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Per me ha ragione di esistere tutto ciò che ha un senso per chi lo vive e in effetti se posta così l'unica cosa che non ha senso è l'amore etero. Niente dura per sempre non l'universo, nonle cose del creato e nemmeno noi, non vedo perché debba essere per sempre il nostro amore. Il matrimonio lo odio apposta perché ti fa promettere una cosa che non ha senso. Sapere a priori che durerà per tutta la vita finché morte non ci separi (meno male che si muore va!) è solo una sciocchezza. L'amicizia la vedo come una relazione senz'altro più solida e reputo possibile restare amico con qualcuno per sempre, ma l'amore no è troppo fragile come sentimento, delicato, prezioso, ma fugace, come la mia pianticella di basilico, che profuma d'estate e s'avvizzisce d'inverno. Rispetto, volersi bene, stima sono tutte cose che mi paiono avere una solidità maggiore. Si può anche stare assieme tutta una vita, ma non con la pretesa che ci si ami sempre allo stesso moodo sencondo. Restano se va bene forme di ammirazione e due gay sopratutto se uno ,olto più giovane dell'altro perché dovrebbero continuare a stare insieme anche dopo?
Va detto infatti che la vicenda racconta di una coppia intergenerazionale e questo ha contato molto sull'esito della vicenda... e non mi riferisco al fatto che si siamo lasciati, ma che si siano lasciati serenamente.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: martedì 25 settembre 2012, 0:40 

Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 22:56
Messaggi: 385
Alyosha ha scritto:
Per me ha ragione di esistere tutto ciò che ha un senso per chi lo vive

Pienamente d'accordo. Se ciascuno, prima di giudicare, provasse ad immedesimarsi negli altri, probabilmente non esisterebbe più nessuna forma di discriminazione e pregiudizio.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: martedì 30 ottobre 2012, 20:33 

Iscritto il: sabato 20 ottobre 2012, 11:01
Messaggi: 37
Quoto SkStatic per la risposta perchè secondo me ha ragione..

Nel senso come si fa a rimanere tranquilli se l'altro parla sempre di imboccare un altra strada da una porta che è sempre aperta da un momento all'altro?

Non puoi vivere così alla fine scoppi perchè quello che stai vivendo non è una relazione vera ma solo un altro modo di chiamare le cose perchè alla fine è solo sesso e nessuna implicazione di sentimentale affettivo

Penso che serva a poco essere chiari dall'inizio..cioè nn capisco insomma si tratta di una storia d'amore alla fine mica di un contratto per acquistare una macchina in leasing..è questo che mi lascia perplesso dichiarare la scadenza prima di iniziare il rapporto..questo è prendere in giro l altro per me approfittare in definitiva dei suoi sentimenti anche se <è stato chiaro fin dall'inizio e nn ci ha mai mentito>

Io credo che l'amore si debba vivere ogni giorno e se poi nn funziona allora si può parlarne o si può chiudere tutta la storia..mi sembra quasi che se l 'altro mette in chiaro le cose tu puoi pensare che cambi idea perchè se se ne vuole andare ma rimane con te nel frattempo forse allora nn sta parlando sul serio..

é questa cosa che rimane ma se ne vuole andare ad essere più pericolosa e subdola di quello che ti dice chiaramente che nn ci sarà mai niente e che è solo sesso..almeno è più sincero e se ti va di farlo lo fai altrimenti no..


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COPPIE GAY CHE SI SEPARANO CON AMORE
MessaggioInviato: mercoledì 31 ottobre 2012, 14:20 

Iscritto il: giovedì 2 giugno 2011, 16:40
Messaggi: 423
Il tema è interessante.
Provo a riformulare con parole diverse cose già scritte sopra da altri.
Quando due persone si amano veramente (e sottolineo l’avverbio veramente) NON desiderano affatto che la loro esperienza amorosa termini.
Che di fatto possa anche terminare è certo.
Perché l’amore ha una sua fragilità intrinseca (come del resto tutte le cose umane … compresa l’amicizia).
Ma che si desideri farla terminare o che si viva l’esperienza d’amore con l’idea che ci sia una scadenza mi pare difficile da immaginare e personalmente io non me lo auspico affatto.
Gli amanti, nel momento in cui vivono quello che vivono, si sentono pienamente gratificati e realizzati.
Insomma è difficile pensare che due persone che si sentono pienamente gratificate e realizzate nel momento in cui amano nello stesso tempo avvertano che questa esperienza non le soddisfa pienamente.
L’amore non è come l’appetito che viene meno (e si sa già che verrà meno) quando si ha mangiato.
E’ un valore intrinsecamente durevole. Che si desidera per sempre (nei limiti di questa vita terrena almeno).
Ed è altrettanto evidente che se uno dei due decide di rompere perché la cosa per lui ha perso di significato, l’altro non rimane indifferente.
Ma ne soffrirà senz’altro (questo è del resto capitato a me nel passato lontanissimo).
Ovviamente quanto ho detto non toglie nulla al fatto che un storia d’amore possa finire.
Ma direi che una storia d’amore contiene in se una certa tensione verso la stabilità duratura.
E quindi sta ANCHE all’intelligenza delle persone conservarla e proteggerla.



_________________
La verità, vi prego, sull'amore (W.H. Auden)
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010