Confusion!!!

Coppie gay, difficoltà, prospettive, significato della vita di coppia dei gay
barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Confusion!!!

Messaggioda barbara » venerdì 9 novembre 2012, 18:31

Ciao Teo,quando qualcuno racconta una storia d'amore fra persone con un'età molto diversa , ho veramente poco da consigliare, perchè è un'esperienza che non conosco . Tuttavia mi è capitato di immmedesimarmi almeno teoricamente in questa situazione, ed è venuto fuori questo racconto, che ti dedico .

viewtopic.php?f=22&t=1286

Detto per inciso, la persona che mi ispirò il racconto aveva i tuoi stessi dubbi , ma poi le cose soo andate esattamente come desiderava... :)
In bocca al lupo!

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2397
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: Confusion!!!

Messaggioda Alyosha » venerdì 9 novembre 2012, 18:42

Cara Isabella, vedi hai ragione a dire che sono ansioso...anche mia mamma mi dice che devo stare tranquillo mettere un piccolo mattone ogni giorno...
Scusami se la cito, ma visto che la nomini mi pare strano possa consigliarti di essere meno ansioso, dacché con buona probabilità è lei l'origine della tua ansia. Sa di te? Accetterebbe mai che uscissi con un quarantenne? E chissà perché salta fuori proprio tua madre a proposito di questa storia. Si qualche preconcetto dovrai superarlo tu stesso e tuttavia essere ansiosi in una situazione come la tua è più che normale. Parlane con lui tutto il tempo che vuoi, parlare con il proprio partner può risolvere i problemi d'ansia o anche farglieli venire a seconda della tipologia di partner :).

Machilosa
Messaggi: 385
Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 22:56

Re: Confusion!!!

Messaggioda Machilosa » sabato 10 novembre 2012, 0:10

Guarda, l'ansia del futuro cogli anche me, che esco con un mio coetaneo; credo che provare un minimo d'ansia, nel momento in cui ci si trova in coppia, sia normale, se davvero tieni all'altro. Giusto se non te ne importa davvero, vivi tranquillo e beato.. più o meno come quando mi trovavo in una relazione etero :roll:
Non solo in ambito amoroso, ma in tutti gli ambiti (lavoro, università), per non lasciarsi prendere dal panico bisogna ridimensionare i grandi traguardi a piccoli obiettivi, sporzionare l'esito finale in tanti livelli da superare a poco a poco; avete appena iniziato ad uscire: preoccupati della camicia da indossare al prossimo appuntamento, al resto ci penserai domani.
In bocca al lupo!!!


Torna a “COPPIE GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite