MATRIMONI GAY

Coppie gay, difficoltà, prospettive, significato della vita di coppia dei gay
Avatar utente
Yoseph
Membro dello Staff
Messaggi: 369
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 22:49

Re: MATRIMONI GAY

Messaggioda Yoseph » venerdì 30 novembre 2012, 17:09

Per quanto riguarda il matrimonio religioso non saprei che dire, visto che non frequento la Chiesa, anche se l'unione spirituale tra due persone credenti la vedo come una cosa profonda ed umana. So che esistono dei movimenti di omosessuali cattolici all'interno della Chiesa cattolica, credo che la battaglia per il riconoscimento del matrimonio religioso sia nelle mani loro.
L'aspetto più interessante è quello che riguarda lo Stato, che dovrebbe legiferare a riguardo. Fino a poco tempo fa pensavo che il matrimonio fosse inutile per me anche se ero favorevole all'estensione di questo diritto alle coppie gay. Ora la penso diversamente, nel senso che lo vedrei come il culmine di un percorso iniziato con un'altra persona, nel senso che se nella vita mi trovassi in una relazione duratura ad un certo punto inizierei a pensare di voler lasciare, nel caso venissi a mancare, i miei averi alla persona che più amo.

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: MATRIMONI GAY

Messaggioda IsabellaCucciola » domenica 2 dicembre 2012, 12:06

Ho appena trovato questo video su YouTube: (Matrimoni e adozioni gay (20/11/2012))...

https://www.youtube.com/watch?v=RTC1S76Q5BQ

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

quaccchero
Messaggi: 14
Iscritto il: venerdì 15 giugno 2012, 9:19

Re: MATRIMONI GAY

Messaggioda quaccchero » giovedì 23 maggio 2013, 12:04

La legge per il matrimonio egualitario è passata alla Camera dei Comuni di Londra con 336 sì e 161 no. Ora deve passare solo più dalla Camera dei Lord dove la maggioranza, anche se meno decisa, è data comunque per scontata. Il Regno Unito si prepara ad essere a breve il 15esimo Stato ad approvare il matrimonio egualitario. Nello stesso giorno Amnesty International accusa l'Italia di essere un Paese in cui i diritti umani invece di migliorare, degradano su tutti i fronti, con un aumento di razzismo, odio e violenza verso donne e LGBT, politiche anti-immigrazione di stampo non-europeo. Non è giustificabile rinviare i problemi relativi ai diritti umani a causa della crisi economica. In una recente statistica il 56% dei giovani compresi tra i 18 e i 30 anni desiderano abbandonare il Paese.

Ed io e il mio compagno siamo tra questi ultimi, ormai è deciso... qui in Italia, nemmeno con questo governo e nemmeno nel prossimo probabilmente, avremo mai la possibilità di essere considerati "uniti" come lo siamo realmente né di realizzare tutti i nostri desideri comuni di coppia. E' un dolore al cuore andarsene, sia per noi che per le nostre famiglie, mia madre che in silenzio piange mi strazia e mi fa sentire egoista, egoista per voler vivere una vita che valga la pena di aver vissuto, lontana dall'odio e dalle discriminazioni.

Così questo paese perde due ingegneri, due persone per cui son anche stati spesi molti soldi pubblici affinché fossero istruite. Se il 56% della forza lavoro del futuro se ne andrà realmente, l'Italia non uscirà mai da questa crisi economica. Ma questo a quanto pare, non sembra essere un problema dei nostri governanti, troppo impegnati ai propri processi, ai propri scontrini o alla sopravvivenza dei propri partiti e movimenti.


Torna a “COPPIE GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite