confusione dopo fine di una storia.

Coppie gay, difficoltà, prospettive, significato della vita di coppia dei gay
Rispondi
larsio
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 17 maggio 2014, 0:10

confusione dopo fine di una storia.

Messaggio da larsio » domenica 18 maggio 2014, 11:05

Salve,
ne ho parlato un pò in altri post.
é finita la mia storia durata due anni. Tante le cause. probabilmente due caratteri diversi con' idea di costruzione diversa. Io persona empatica e lui persona leggera inconsapevole. a causa della mia gelosia causata dalla sua leggerezza inconsapevole (e quindi il soffermarsi sul Se per lui la vedo dura) sono stato mandato via dalla sua vita. Per me periodo di riflessione, ricordi, tristezze, pianti e chiedergli scusa per ricominciare a coltivare questo legame. Lui ha ripreso la sua vita. Si è subito, dopo 2 giorni, iscritto nelle chat di incontri (per incontrare amici dice...ecco la leggerezza). Mi ha risposto al telefono le prime due settimane dicendo che mi sarebbe stato accanto a superare questo....da due giorni non risponde nè a mess nè a chiamate.
L'amore è finito..... e vorrei trasformare il rapporto cmq in legame.... probabilmente i empi sono poco maturi....ma il suo silenzio cosa vuol dire?

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5382
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: confusione dopo fine di una storia.

Messaggio da progettogayforum » domenica 18 maggio 2014, 16:18

Ciao larsio, che vuol dire il suo silenzio? Beh … Tu vorresti trasformare quel rapporto in un legame ma molto probabilmente lui è troppo preso da altre cose per poter pensare che un legame con te possa essere una cosa importante, tanto più dopo la fine della vostra storia. Non solo per essere coppia, ma anche per essere amici nel senso vero del termine bisogna essere necessariamente in due, tu ci sei ma lui no, ha la testa da altre parti. Prima di capire il senso di un’amicizia seria, tanto più con un proprio ex, ce ne vuole! Adesso è affascinato da altre cose e, scusami se dico quello che penso, non lo cambierai. Ho visto parecchie volte situazioni in cui i rapporti di coppia finiti si sono trasformate in amicizie sincere, ma qui l’aria che tira è diversa. Non correre troppo appresso a chi non ti corrisponde, avrai certamente occasioni di gran lunga migliori di questa.

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: confusione dopo fine di una storia.

Messaggio da barbara » lunedì 19 maggio 2014, 6:35

ciao larsio, credo che questo desiderio di restare amici sia molto bello, ma a volte è anche un modo per non separarsi del tutto. Può essere che il tuo ex intuisca che vedervi non ti aiuterebbe a chiudere questa storia , ma prolungherebbe il tuo legame con lui. Può essere che vedendoti soffrire ,si senta in colpa. Questa dinamica e questo silenzio li ho già visti altre volte, e avevano anche questo significato. Lui sente il bisogno di voltare pagina e l'essere ancorato a te non glielo permette. In definitiva credo che la cosa migliore sia accettarlo e concentrarti sulla tua nuova vita.Prima lo fai e prima potrai cogliere le opportunità che essa ti offre.

Rispondi