Crea sito
 
Oggi è sabato 25 novembre 2017, 5:44

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: AIUTO! MI SONO INNAMORATO DI UN UOMO MATURO
MessaggioInviato: domenica 18 gennaio 2015, 19:30 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Ciao Project,
sono un ragazzo di 24 anni e mi sono innamorato di un ultrasessantenne. È anziano ma è un bell’uomo ed è gay, lo so perché gliel’ho chiesto direttamente e mi ha risposto che lo era. Io ho fatto le mie esperienze ma non avevo mai trovato un uomo così e credo che lui a me tenga moltissimo, o meglio, non lo credo, ne sono certo, però non vuole avere rapporti sessuali con me, mi tiene a distanza, è un po’ come se gli facessi paura, ha cercato di incoraggiarmi a trovarmi un ragazzo più o meno coetaneo e quando è successo non è stato minimamente geloso, io mi sento perso perché ne sono innamorato e penso di avere anche un forte ascendente su di lui, ma lui scappa sempre, cerca scuse, io provo a insistere ma non mi dice mai di sì. Ho notato che quando parliamo d’amore lui la mette sempre sul piano affettivo, mentre per me è proprio una questione sessuale e credo che questo lui non riesca a capirlo, mi dice sempre che è vecchio, che non sta bene e che un ragazzo giovane potrebbe costruire una vita con me. Io cerco di metterlo alle strette ma scappa sempre. Ho cercato di dimenticarlo, ho avuto anche esperienze rischiose con persone grandi che a me non ci tenevano affatto, mentre lui ci tiene eccome e lo vedo benissimo, ma il sesso lo ha proprio messo da parte, mi dice che non ha più pulsioni sessuali e che a queste cose non pensa proprio più. Non riesco a capire perché scappa sempre. Sono io che insisto per stare con lui, quindi che scrupoli dovrebbe avere? Non è lui che mi sta insidiando e non capisco propRio che problemi si faccia. Altri suoi coetanei con me sono stati assillanti ma solo per andare a letto con me. Lui non mi chiama mai, lo chiamo sempre io, ma resta al telefono tantissimo tempo e poi io comincio a insistere per fargli dire di sì e lui cerca di deviare il discorso e mi fa rabbia che non arrivi a capire che per me è una cosa importante. Io non credo di amarlo, cioè non credo di volergli bene come lui dice di voler bene a me e certe cose che mi dice mi sembrano onestamente un tantino patologiche. Ma come fa a innamorarsi e a non pensare al sesso? Io non ci riuscirei. Credo di essere molto presente nella sua vita ma il fatto che mi voglia bene (a modo suo) un po’ di preoccupa e un po’ mi irrita. So che non mi chiama mai ma so anche che una mia telefonata gli fa piacere e così mi sento condizionato. O sono strano io o è strano lui, o anche tutti e due. Che ne pensi Project?
Eman
_______

Ciao Eman,
beh… mi pare che tu non tenga nel dovuto conto il fatto che lui non ha 24 anni e che per mille ragioni può avere realmente archiviato la sessualità. Il suo modo di fare è più che comprensibile e anche se fosse innamorato di te, anzi tanto più se fosse innamorato di te, cercherebbe di non intromettersi nella tua vita a livello sessuale. Posso capire che per te sia un interesse sessuale ma la spinta alla sessualità a tanti anni di distanza è enormemente diversa. Gli uomini maturi che hai conosciuto e coi quali hai avuto esperienze, per tua stessa ammissione, non erano innamorati di te, a loro interessava un ragazzo e hanno trovato te, questo signore probabilmente ti vuole bene davvero, anche se ti riesce difficile capirlo, e voler bene a qualcuno significa cercare do fare di tutto per realizzare la felicità di quella persona e probabilmente il suo atteggiamento deriva dal fatto che dal suo punto di vista, il fatto che tu abbia rapporti con lui non sarebbe comunque, almeno alla lunga, un motivo di tranquillità e di soddisfazione per te, mentre se tu costruissi un rapporto con un coetaneo serio, secondo lui, le prospettive a lungo termine sarebbero ben diverse. E poi ci possono essere motivi anche meno nobili ma comunque comprensibilissimi, primo tra tutti il fatto che un anziano ha ormai un modo di vivere e delle abitudini consolidare e che avviare una relazione sessuale con un giovane comporterebbe uno sconvolgimento di tutto questo. Molto brutalmente: vedere due ragazzi gay che si tengono per mano già crea problemi a tenta gente ma vedere due persone che appartengono a generazioni diverse costruire una relazione sessuale, potrebbe creare, anzi è molto probabile che crei una reazione sociale negativa. E comunque un anziano sa bene che cosa vuol dire essere anziano, che non è come essere un giovane coi capelli grigi. Insomma, perché non cerchi di prendere da questa persona quello che può veramente offrirti? Io credo che sarebbe la soluzione migliore per entrambi.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010