Crea sito
 
Oggi è venerdì 17 agosto 2018, 3:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: CONTINUO A SOGNARE AMORE GAY E SESSO GAY
MessaggioInviato: martedì 2 gennaio 2018, 22:03 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5285
Ciao Project, tu parli di affettività e di sessualità, ok, capisco quello che vuoi dire, però sono due cose che vanno comunque sempre insieme. Mi sono innamorato anche io e profondamente di alcuni ragazzi, forse l’aspetto affettivo era lievemente prevalente, ma dico forse, perché proprio non lo potrei dire, il sesso c’era eccome, trattenuto, frenato, sublimato, tutto quello che vuoi tu, ma c’era eccome. Allora c’erano pure i sogni erotici che oggi non ci sono più, ma allora c’erano e c’era la masturbazione, che invece c’è ancora, che, ok, si poteva fare con i porno ma quando eri innamorato ti bastava la fantasia, se poi su quel ragazzo avevi anche un minimo di ricordi sessuali, e io li avevo, bastava richiamarli alla memoria e non c’era bisogno di niente altro.

Se devo essere onesto, non ho mai vissuto rapporti totalmente sublimati, cioè senza fantasie sessuali di nessun genere, anzi le mie storie importanti erano accompagnate sempre e comunque da fantasie sessuali molto intense. Pensa che io avevo avuto anche un ragazza e con le avevo anche avuto rapporti sessuali, ma poi quando mi sono trovato con il primo ragazzo della mia vita, la cosa è stata tutta così diversa, così più intensa, così spontanea, così senza complessi, così totalmente diversa dai rapporti con la mia ragazza, che mi sono detto che non sarei stato mai più con una ragazza e così è stato, perché se uno è gay, sì, può anche fare sesso con una ragazza, qualche volta, ma non è proprio quello che sta cercando.

Un ragazzo che ti interessa ti sconvolge, ti crea un trasporto affettivo e sessuale insieme che non ha nessun possibile paragone con un’esperienza etero. Io voglio vivere con un uomo, ho cercato sempre di stare vicino ai ragazzi, di creare con loro legami forti, di amicizia e anche di sesso, il fatto è che non ci sono riuscito quasi mai, un paio di volte sì, ma poi, dopo qualche anno, anche quei rapporti sono purtroppo finiti. Vedo ancora quei ragazzi, ovviamente non per sesso, e con loro sto bene, ma il fuoco della passione, se vogliamo dire così, non esiste più.

Ti sembrerà paradossale, Project, ma adesso che ho 36 anni comincio ad avere di nuovo paura di rimanere solo. Chissà perché non riesco a vivere relazioni stabili, non so nemmeno se è colpa mia o no, ma non succede. È come se oggi la voglia di coppia fosse diminuita, nessuno si vuole impegnare, nessuno sui vuole legare. Il sesso più o meno amichevole lo trovi anche, ma un ragazzo da amare no! È proprio una cosa terribile. Certe volte mi sono illuso, pensavo che sarebbe finalmente successo, ma non è successo, o meglio sembrava che fosse successo, ma dopo qualche mese la cosa era del tutto esaurita.

Io sogno un ragazzo da amare, da amare in tutti i sensi, un ragazzo col quale vivere una sessualità veramente libera e soprattutto reciproca, cioè mi piacerebbe trovare una vera armonia sessuale, che in pratica non ho mai trovato al 100%, ma vorrei anche un ragazzo col quale condividere la vita ordinaria, le preoccupazioni di lavoro, quelle economiche, i progetti per il futuro. Sto ancora sognando a 36 anni? L’esperienza non mi ha insegnato proprio niente? Dovrei accontentarmi e dire: ok, mi sta bene il primo disponibile, così mi “sistemo”! Proprio come facevano le ragazze bruttine di una volta (se veramente lo facevano).

No! Allora sto meglio solo, perché se sto solo almeno sono libero. Essere in due è bello se ci si vuole bene veramente, altrimenti è meglio restare soli, tanto un po’ di sesso senza grandi aspettative lo trovo anche con qualche amico sfigato come me, ed è già successo.

Ti saluto, Pro!

Giovanni81
_________
Read this post in English: http://gayprojectforum.altervista.org/T ... nd-gay-sex



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CONTINUO A SOGNARE AMORE GAY E SESSO GAY
MessaggioInviato: sabato 24 febbraio 2018, 17:28 

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 22:05
Messaggi: 263
Ma se uno cerca più fisicità che amore, più intesa sessuale che affetto, che relazioni pensa di costruire?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CONTINUO A SOGNARE AMORE GAY E SESSO GAY
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 21:44 

Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43
Messaggi: 149
Ciao Giovanni81,
Project non credo abbia mai detto che affettività e sessualità siano due cose che non possano condizionarsi l'un con l'altra..
Ognuno di noi percepisce e vive le proprie emozioni in maniera differente e anche per quanto mi riguarda, i due aspetti sono abbastanza interconnessi.
Concordo quando scrivi che "nessuno si vuole impegnare", ma dissento sul seguito "nessuno si vuole legare", o meglio: non lo credo vero a parole, ma nei fatti sì. Ho tanti amici che si lamentano e dicono le stesse tue cose, ma poi a fatti pratici il loro cercare l'anima gemella si restringe a prendere un caffè (o andare direttamente a letto) con qualcuno individuato su grindr. Dopo uno/due incontri dicono che non è scoccata la scintila e si passa al successivo. Così trascorrono gli anni e fanno sempre le stesse cose, continuandosi a lamentare della superficialità altrui. Un ragazzo della compagnia da un paio d'anni sta vivendo la sua storia, beh il suo povero "consorte" a sua insaputa, è spesso oggetto di battutine poichè colpevole di aver "riorganizzato" la vita del loro amico.
Probabilmente è molto difficile trovare qualcuno con cui condividere la propria vita perchè avere una vera relazione può significare innanzitutto scendere a compromessi e la maggior parte della gente non è disposta a farlo. In più, anche se si trova qualcuno con cui le cose sembrano andare bene, come giustamente osservi, dopo un po' il "fuoco" della passione si spegne. A questo punto: ne vale la pena avere tra le "scatole" qualcuno con cui passare le proprie giornate, o ne vale la pena spendere tutte queste energie alla ricerca di un ideale?
Per quanto mi riguarda assolutamente sì e spero di non cambiare idea in futuro.. :)
Non esistono persone giuste o sbagliate, ma ragazzi (una volta assodata l'intesa affettiva e se vogliamo essere proprio scrupolosi sessuale) coi quali trovare un punto d'incontro, un equilibrio non è un obbligo, ma una conseguenza del comune star bene. A questo punto, anche quando la famosa passione si "spegne", ti rendi conto che da tempo si è acceso lo spirito di complicità, supporto reciproco che ti porta naturalmente a ragionare col "noi"...fare l'amore (perchè di questo si tratta) non sarà sul momento così eccitante come all'inizio, ma ti lascerà sensazoni a cui non riuscire ad affibiare un aggettivo.
Non si tratta di accontentarsi o di voler inquadrare la propria storia tra due paletti (sesso e andare d'accordo), ma di trovarsi e sentirsi liberi proprio perchè c'è qualcuno al proprio fianco.
Auguro a tutti coloro che davvero desiderano un ragazzo per il resto della propria vita, di incontrarlo e non farselo scappare...ci vuole fortuna, come in tutto: ma darsi una mano non guasta mai!


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010