Bellezza esteriore

Approccio dei ragazzi gay verso la sessualità
Avatar utente
naufrago18
Messaggi: 139
Iscritto il: mercoledì 27 ottobre 2010, 16:33

Bellezza esteriore

Messaggioda naufrago18 » martedì 8 marzo 2011, 23:35

Sarò additato come un adolescente superficiale ma non fa niente...

secondo voi quanto conta nella società in cui viviamo per una persona essere attraente?
nella vita di un etero e in quella di un omosessuale la bellezza influisce allo stesso modo?se si,quanto?

me lo domando perchè da un paio di mesi ho riscoperto la voglia del sentirmi bello...ora però non capisco se è una fase come tante altre o una sorta di forzatura a cui mi sto ponendo per paura di non piacere...e non capisco se il fattore gay possa influire su questo mio cambiamento di attegiamento nei confronti della mia esteriorità corporale...
Panta rei. Sarà, ma io mi sento sempre lo stesso.

MarchesediPosa67
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 18:34

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda MarchesediPosa67 » mercoledì 9 marzo 2011, 10:07

Per fortuna e purtroppo la bellezza conta sempre. Attrarre tramite l'esteriorità è la prima arma che l'uomo possiede per sedurre una persona a cui tiene o far sì che qualcuno gli si avvicini. Ha lo stesso valore sia nel mondo etero (da quello che ho potuto constatare più osservando il mondo e parlando con amiche e amici che per esperienza diretta) sia in quello gay. Il problema sorge quando si arriva a considerare la bellezza come valore primo e assoluto verso cui tendere gli sforzi di seduzione, quando cioè sia chi vuole sedurre sia chi è sedotto considerano la bellezza come unico parametro per valutare una persona. E qui arriva il purtroppo accennato al'inizio: nella mia esperienza indiretta ho visto che l'ambiente omosessuale tende generalmente (ma certo con le dovute eccezioni) a non andare al di là del mero fatto esteriore.

Dunque naufrago18, non considerarti superficiale se vuoi essere bello: considerati tale solo nel momento in cui la bellezza soppianterà altri valori, come l'onestà e la bontà.
Come un Dio redentor, l'orbe inter rinnovate,
V'ergete a vol sublime, sovra d'ogn'altro re!
Per voi si allieti il mondo! Date la libertà!

(G. Verdi, Don Carlos)

Nemesis

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda Nemesis » mercoledì 9 marzo 2011, 10:21

MarchesediPosa67 ha scritto: E qui arriva il purtroppo accennato al'inizio: nella mia esperienza indiretta ho visto che l'ambiente omosessuale tende generalmente (ma certo con le dovute eccezioni) a non andare al di là del mero fatto esteriore.


Se proprio bisogna essere onesti tutto il mondo tende a non andare al di là del mero fatto esteriore, la bellezza è diventata un must, una chiave per aprire molte porte a scapito di doti ben più importanti.
Oggi se non sei bello non vieni considerato, tant'è vero che si è arrivati alla stregua di rifarsi completamente dal chirurgo plastico pur di apparire belli e quindi considerabili.
E chi non è bello "paga lo scotto" ed è messo da parte oppure usato "alla bisogna" (come il compagno di classe non bello che però fa tanto comodo quando c'è da copiare)
Naufrago, fossi in te mi curerei esteriormente ma non eccederei troppo, piuttosto tenderei a coltivare altre doti, come l'intelletto, l'ironia, la capacità di ascoltare e chi più ne ha più ne metta, insomma non coltiverei la bellezza esteriore ma quella interiore.

Avatar utente
konigdernacht
Moderatore Globale
Messaggi: 939
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda konigdernacht » mercoledì 9 marzo 2011, 12:08

Secondo me, caro naufrago, non sei un adolescente nel fare queste domande, ma sei assolutamente umano :D
Premetto inoltre che per me la bellezza non esiste universalmente se non per accordo di più persone su determinati punti, intendo di seguito bellezza come "mia idea di bellezza"

MarchesediPosa67 ha scritto:Attrarre tramite l'esteriorità è la prima arma che l'uomo possiede per sedurre una persona a cui tiene o far sì che qualcuno gli si avvicini.
E' il nostro primissimo biglietto da visita verso il mondo esterno!
Come un pacco enorme con una carta attraente.

MarchesediPosa67 ha scritto: Il problema sorge quando si arriva a considerare la bellezza come valore primo e assoluto verso cui tendere gli sforzi di seduzione.
Non considerarti superficiale se vuoi essere bello: considerati tale solo nel momento in cui la bellezza soppianterà altri valori, come l'onestà e la bontà.
Sono assolutamente d'accordo!
Tornando al nostro pacco enorme, scegliere quello solo perché grande e attraente, e non magari uno più piccolo e discreto, che magari dentro ha qualcosa di più prezioso! :mrgreen:

Personalmente non sono indifferente alla bellezza: solitamente una persona bella ha una strada più "facilitata" se con me vuole fare amicizia; tuttavia, le persone a cui tengo e che mi sono veramente amiche e che frequento più spesso sono tutto persone normali e nessuna cima di bellezza (me compreso :mrgreen: ).
Questo a voler dire che importa più cosa ha dentro una persona di quello che ha fuori!

Leggendo inizialmente la discussione, mi è venuto subito in mente una delle maggiori sciagure dell'opera lirica ai giorni d'oggi: ormai vengono quasi esclusivamente scelte delle modelle mancate per cantare, e seppur donne bellissime, non sanno cantare, ed infatti nel giro massimo di una decina di anni sono completamente fuori dal giro operistico. Con gli uomini la cosa è attenuata, ma piano piano si stanno facendo strada anche i palestrati sulle scene, con non poche perplessità vocali.
In questo caso, la bellezza è una vera iattura!
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2397
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda Alyosha » mercoledì 9 marzo 2011, 12:23

La bellezza Naufrago conta quanto tu decidi di farla contare. Intendiamoci una persona ti deve piacere, attrarre fisicamente, che debba necessariamente essere bello.. boh non so. Per quello che riguarda me ti posso dire che mi deve attrarre la persone nel suo complesso. Unp semplicemente bello lo guardo e se il caso mi annoia pure. Non so un modo di muoversi, di parlare, un intensità nello sguardo. Insomma qualcosa che me lo fa piacere. Dei bellocci a gratis proprio non so che farmene, non credo ci riuscirei proprio a stare. Pensa poi che stare con una persona invece è una cosa molto complicata, che richiede impegno, cosapevolezza di dove si vuole andare e una buona dose di disponibilità e pazienza. Insomma la bellezza è una cosa seria non certo robba da manichino.
Per quello che dici invece penso che l'essere gay non centir nulla col fatto che vuoi sentirti bello. Avere cura di se è una cosa importante. Vestirsi bene, profumosi, magari fare un pò di attività fisica, curare la dieta (nel senso di curarla, evitando di mangiare le schifezze) è importante. Quello che serve secondo me però e avere presente che al centro di tutto ci sei tu, non i modelli manichino fastidiosissimi che ti propongono.C'è il tuo equilibrio e la tua volonta di stare bene con te stesso. Ti faccio un esempio che il primo che mi viene in mente. Sta robba della dieta uno si sacrifica si reprime per togliere qualche centrimetro di grasso, per fare cosa? Vedi se uan persona dovesse solo essere attratta dal mio aspetto fisico, credo lo manderei a fanculo PER DIRETTISSIMA. Perché un tipo così superficiale da dare peso al chiletto in più e il classico soggetto che alla prima difficoltà o scappa o sa tutta la colpa a te. Basterebbe un dieta regolare, senza fuori pasto e schifezze varie. Ecco il primo modo di fare la dieta è un modo per farsi del male e mancare di rispetto a se stessi. Il secondo modo invece riguarda la cura del sé che reputo fondamentale. Tutto dipende da come fai le cose secondo me. E comunque alla tua età con il baglio di rpessioni mediatiche che riceviamo è davvero difficile muoversi nella giusta direzione, capisco la tua difficoltà.

Avatar utente
konigdernacht
Moderatore Globale
Messaggi: 939
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda konigdernacht » mercoledì 9 marzo 2011, 12:37

boy-com ha scritto:Insomma la bellezza è una cosa seria non certo robba da manichino.
Non vorrei essere pedante, ma siccome è da tanto che non lo faccio, roba si scrive con una B :lol:

boy-com ha scritto:Vestirsi bene, profumosi, magari fare un pò di attività fisica, curare la dieta (nel senso di curarla, evitando di mangiare le schifezze) è importante.
Faccio tutto tranne vestirmi bene (mi vesto come piace a me!), essere profumoso (odio il profumo ed uso solo deodorante) e magari fare un pò di attività fisica! Insomma, un derelitto! :lol:

boy-com ha scritto:La bellezza Naufrago conta quanto tu decidi di farla contare. Intendiamoci una persona ti deve piacere, attrarre fisicamente, che debba necessariamente essere bello.. boh non so.
Scherzi a parte, concordo comunque con te, boycom, anche se tu sei più "francesizzato" di me :lol: (francesizzato era un termine dispregiativo utilizzato dagli spagnoli in periodo napoleonico per chiamare chi si atteneva alla moda francese dell'apparire - io ho fatto un parallelo ironico con me sardaccio rozzo e te siciliano profumato e imbellettato - sottolineo del tutto ironico :mrgreen: ).
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht

MarchesediPosa67
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 18:34

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda MarchesediPosa67 » mercoledì 9 marzo 2011, 14:55

konigdernacht ha scritto:Leggendo inizialmente la discussione, mi è venuto subito in mente una delle maggiori sciagure dell'opera lirica ai giorni d'oggi: ormai vengono quasi esclusivamente scelte delle modelle mancate per cantare, e seppur donne bellissime, non sanno cantare, ed infatti nel giro massimo di una decina di anni sono completamente fuori dal giro operistico. Con gli uomini la cosa è attenuata, ma piano piano si stanno facendo strada anche i palestrati sulle scene, con non poche perplessità vocali.
In questo caso, la bellezza è una vera iattura!


Così noti anche tu questa disgrazia?
Pensa che una persona a me cara non può cantare in Italia perché tropo grassa. eppure sentissi che voce e che espressività...
Meglio fare qualche esempio dei bellocci da palco:
- Anna Netrebko, decisamente modella;
http://www.youtube.com/watch?v=SSPK7Ayuw3s
- Ildebrando d'Arcangelo: porno-divo conbravure tecniche canore
http://www.youtube.com/watch?v=ffs6bThByWw

Insomma...
quando la bellezza è tutto!
Come un Dio redentor, l'orbe inter rinnovate,
V'ergete a vol sublime, sovra d'ogn'altro re!
Per voi si allieti il mondo! Date la libertà!

(G. Verdi, Don Carlos)

Avatar utente
konigdernacht
Moderatore Globale
Messaggi: 939
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda konigdernacht » mercoledì 9 marzo 2011, 15:44

MarchesediPosa67 ha scritto:Così noti anche tu questa disgrazia?
Bisognerebbe essere ciechi o sordi per non notarla.

Altri nomi di bellocci:
- Elina Garanca, un soprano che canta come mezzosoprano http://www.youtube.com/watch?v=jGFUKsv1epk
- Angela Gheorgiou, bellissimo timbro ma spesso per conto suo http://www.youtube.com/watch?v=WIeuS0dp4M8
- Oksana Dyka, buata da poco alla Scala http://www.youtube.com/watch?v=buve_og8 ... re=related
- Jonas Kauffman, splendido Heldentenor che si sta rovinando con le sue stesse mani http://www.youtube.com/watch?v=CF674g6W ... re=related
- Erwin Schrott, marito della Netrebko http://www.youtube.com/watch?v=5JnBjFYOqXg
- David Miller http://www.youtube.com/watch?v=8HCeAMm8Vx4
- Roberto Alagna, marito della Gheorghiou http://www.youtube.com/watch?v=P0tUnqvR ... re=related
- Nathan Gunn http://www.youtube.com/watch?v=ip4ekt7I ... re=related
- Diana Damrau http://www.youtube.com/watch?v=FMPv8mADpA4
e qui mi fermo altrimenti non la finiamo più :(

Oggi grandissimi nomi come Pavarotti, la Caballé o Chris Merritt non so quanto avrebbero cantato per il loro aspetto fisico non certo da marcantoni o pin-up: guardate i video e capirete perché :(
- http://www.youtube.com/watch?v=RxZSP1Dc ... re=related
- http://www.youtube.com/watch?v=QfUdZKHgvcI

Una delle poche bonazze e con una voce aurea, sebbene la carriera non fu lunghissima:
Anna Moffo http://www.youtube.com/watch?v=PysUIPOFvGc
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht

Avatar utente
naufrago18
Messaggi: 139
Iscritto il: mercoledì 27 ottobre 2010, 16:33

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda naufrago18 » mercoledì 9 marzo 2011, 17:10

mi speigo meglio... è come se avessi scoperto tutto ad un tratto questa parte di me che non avevo mai calcolato...ma non parlo di un apparire basato solu su vestiti e profumo, ma quel stare bene con me stesso fisicamente....vado in palestra, non passo più pomeriggi con divano tv ciobar e telefonate interminabili con gli amici..anche quest'ultimi infatti ho cambiato...erano troppo limitativi per me, io che ora ho voglia sempre di uscire girare scherzare dopo aver passato 2 o 3 anni chiuso in casa...ce nel senso stavo in casa ma stavo bene cosi, perchè avevo sempre qualcuno che mi chiamava e stavo al telefono però non uscivo mai....ora invece riesco a godermi di più la vita stando insieme con altre persone con cui prima non avevo legato perchè mi consideravano un tipo di casa, riesco a sentirmi realizzato sia nella mia interiorità che nel'esteriorità, è come se avessi completato qualcosa che mi mancava...ora sono tipo in una fase cosi: sono carino, sono intelligente, studio, sono sincero e cordiale, ora TI aspetto, sta a te fare la prima mossa, capito in che senso? ho capito che se continuavo a trascurarmi e a fare il pascià in casa il ragazzo che aspettavo non sarebbe mai arrivato...sapete qual'è il colmo?neanche ora è arrivato però è come se avessi la sensazione che qualcosa succederà da qui a poco...(sono innamorato :mrgreen: )
Panta rei. Sarà, ma io mi sento sempre lo stesso.

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2397
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: Bellezza esteriore

Messaggioda Alyosha » mercoledì 9 marzo 2011, 22:27

Si Naufrago avevo capito perfettamente. Avere rispetto di sé è fondamentale. Lo ripeto, per quello è che mi interessava che lo facessi per stare meglio con te stesso, evidentemente poi starai anche meglio con gli altri e ti metterai nella giusta predisposizione per accogliere le nuove persone che arriveranno.

P.S.: Konig figurati non ti preoccupare, ci sono abituato alle tue correzioni, magari è la volta buona che imparo a non farne, Anche se secondo me è proprio uno stile tutto mio di scrivere. Vedessi quanti ne ho lasciati in giro nella tesina pre-esame che vergogna. Mi sa che imparerò a passartele prima di consegnarle :mrgreen:


Torna a “GAY E SESSO”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite