Crea sito
 
Oggi è mercoledì 24 maggio 2017, 8:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 2 di 3 [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: giovedì 31 marzo 2011, 10:51 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 14:49
Messaggi: 14
Grazie a tutti per le risposte. Direi che Barbara è quella che ha inteso perfettamente la questione.
Alcuni altri hanno confuso le cose: Non sto parlando di tradimento ma di coppia aperta, vale a dire due persone che si amano e che non hanno difficoltà ad accettare eventuali libertà del proprio partner.
Termini come "scappatella" li ho messi tra virgolette proprio per la loro poca pertinenza.
Chiariamo: Io stesso mi arrabbio molto di fronte ad un tradimento. Se sto con una persona e questa persona fa qualcosa "di nascosto" o contraria al modo in cui pensavo di aver impostato la coppia, mi infurio. Le "coppie aperte" sono quelle che decidono, in coppia, assieme, in un modo che è assolutamente "di coppia" di vivere la propria sessualità anche al di fuori del proprio menage.
Il mio Post è molto più semplice: cerca di capire perché, in un mondo in cui i pregiudizi dovrebbero essere abbattuti, c'è ancora tanta gente che ne ha nei confronti di una condotta che, oltre a non fare danni, è anche piuttosto diffusa (e lo sappiamo TUTTI!).
Perché si dovrebbe pretendere che "il mondo" accetti la nostra OMOsessualità, quando molti di noi fanno fatica ad accettarne una variante come questa?
MONOGAMI, etimologicamente, deriva dal greco MONOS (unico) GAMOS (matrimonio). Non ha a che fare col sesso. Si parla di unione della coppia. La monogamia degli esseri umani (tra i pochi mammiferi a praticarla) è collegata allo svezzamento dei "cuccioli". Purtroppo i cuccioli di uomo ci mettono 15/16 anni per essere indipendenti e le coppie umane sono legate per questa condizione. In più c'è la condizione Religiosa, o meglio Cattolica. La "nostra" religione ci ha sempre detto che la coppia è monogama (non desiderare la donna d'altri!) e ci hanno inculcato fin da bambini questo concetto che, avrà anche valenze romantiche, ma non ha alcun fondamento.
Lo stesso, come ripeto, certi sentimenti ormai fanno parte della nostra cultura e del nostro intelletto e ci capita di innamorarci e restare fedeli ad una sola persona per il più lungo tempo possibile.
Eppure io insisto a dire che l'amore, i sentimenti, le condivisioni, le passioni e quant'altro, non possono essere incrinate da qualcosa di così semplicemente meccanico.
Anzi, a ben guardare, avendo un'attività sessuale promiscua in una situazione di coppia aperta, ci costringe a manifestare ancor più il rispettoe l'amore per la persona che vive al nostro fianco, impegnandoci di mantenere un comportamento "sicuro" che non leda alla salute o ai sentimenti di nessuno.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: giovedì 31 marzo 2011, 11:20 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2009, 21:25
Messaggi: 81
Mah io ho sempre pensato che la coppia aperta sia un ripiego per persone che, una volta interrotto questo legame, si ritroverebbero sole (nella loro ottica) ma che allo stesso tempo non sono soddisfatte a pieno da questo legame e vorrebbero sperimentare altro.
Insomma, piuttosto che fare un salto nel buio, meglio tenersi "quello che c'è", anche se non ci soddisfa a pieno e così lo condiamo con un po' di qualcos'altro.

Poi non mi fiderei per via delle MST.

Comunque non sto dando un giudizio di merito (chi vive in una coppia aperta ha tutto il diritto di farlo e deve essere rispettato), solo che, jovr, il fatto che tu stesso venga a cercare confronto qui non significa che forse anche tu hai le idee poco chiare sul fatto che questa cosa ti faccia più male che bene?

Cioè: come fa poi uno a sapere se il partner si è preso delle libertà senza dirlo prima...? lo controlla? o si fida sulla parola? Come fa a fidarsi del fatto che abbia fatto al 100% sesso protetto? Fa test hiv ogni 3 mesi? Ci vuole tanta tanta fiducia per una cosa del genere...

Tra le coppie che conosco, quelle aperte mi sembrano le più infelici.

E poi il sesso senza amore (perchè si sta parlando di questo..o no? si sta parlando di sesso senza coinvolgimento emotivo?), lo posso concepire per un single... fare l'amore e poi trovarsi accanto un pezzo di carne sudaticcia che si vorrebbe far sparire all'istante e sapere che altrove c'è una persona con cui si ha un altro tipo di legame molto più profondo non mi sembra il massimo della vita...

In ogni caso è un dato di fatto che le coppie "aperte" esistono, così come esiste il tradimento, così come esistono le coppie "chiuse".. stare a dire cosa è giusto e cosa è sbagliato non ha senso...forse l'unica domanda da farsi è in quale situazione si è veramente felici (e la risposta può essere soggetiva)...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: giovedì 31 marzo 2011, 13:12 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 23:36
Messaggi: 413
Ciao Barbara, tu eri una bimbetta a quell’epoca… Io poi non ero ancora un’idea. Mia nonna è stata una sessantottina convinta, ha vissuto nei tempi delle Comuni. Sì l’amore libero è nato nel 69 con Woodstock ed è proseguito fino agli anni 70, era stato concepito come unione spirituale, fisica di più persone che condividevano la stessa visione della vita.
Era tutto in comune: amori, figli, soldi…
Ma purtroppo le comuni non sono riuscite ad attecchire come molti speravano a causa del possessivismo che è innato nell’uomo. Vivere altre storie all’interno di una coppia è molto destabilizzante, non sono convinto che le persone possono raggiungere un equilibrio tale da accettare la coppia aperta.
Quelli della coppia aperta sono tradimenti “autorizzati”, nel senso che uno che sta in una coppia aperta si sente libero di fare ciò che vuole. Allora è inutile parlare di coppia, dite semplicemente che siete amici che vanno a letto insieme e nello stesso tempo vanno a letto con altri.
Insomma quelli che nella mia scuola vengono chiamati gli scopamici.
E poi si finisce, per citare un telefilm che credo conoscano tutti, il Grey’s Anatomy, a fare come Calliope e Sloane che vanno a letto insieme, hanno relazioni che puntualmente finiscono proprio per questa loro visione aperta della coppia e si ritrovano soli e poi si chiedono il perché.
Il rapporto a due è faticoso, bisogna confrontarsi tutti i giorni, scegliere di andare avanti insieme, è molto più facile dire siamo una coppia aperta quando non ci si vuole impegnare e assumere le proprie responsabilità.
Ecco perché in questi anni le coppie scoppiano, bisogna essere onesti almeno con sé stessi: se uno vuole la coppia aperta tanto vale che stia solo e si porti a letto chi vuole.



_________________
Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima
Albert Einstein


Chi semina raccoglie,
ma chi raccoglie si china...
...e a quel punto è un attimo...
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: giovedì 31 marzo 2011, 14:31 

Iscritto il: domenica 27 marzo 2011, 21:05
Messaggi: 57
Ferro ha scritto:
Ti dirò che prima pensavo fosse una cosa strana adesso che sono fidanzato comincio a comprendere i sostenitori della coppia aperta.

In realtà per quanto si possa essere sessualmente soddisfatti (e io non mi posso proprio lamentare sotto questo punto di vista ;) ) devo dire che è inevitabile che si provi attrazione per un bel ragazzo anche quando si è fidanzati e innamorati.


Mi rispecchio molto in questi pensieri. Fino a quando non ho vissuto la mia primissima storia con un ragazzo credevo improponibile la possibilità di non volere nessun altro al di fuori di lui considerato anche che amo così tanto la mia libertà da rinunciarvi solamente se considero un ipotetico partner "perfetto per me".
Poi cos'è successo? Non lo so. Guardavo gli altri ragazzi, avevo fantasie e desideri sessuali dai quali il mio ragazzo era escluso.
Psicanalizzandomi come sempre ho "semplicemente" pensato di non amarlo, seppure ci stessi benissimo assieme.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: venerdì 1 aprile 2011, 1:40 

Iscritto il: lunedì 1 giugno 2009, 21:34
Messaggi: 232
Frankie ha scritto:
Ferro ha scritto:
Ti dirò che prima pensavo fosse una cosa strana adesso che sono fidanzato comincio a comprendere i sostenitori della coppia aperta.

In realtà per quanto si possa essere sessualmente soddisfatti (e io non mi posso proprio lamentare sotto questo punto di vista ;) ) devo dire che è inevitabile che si provi attrazione per un bel ragazzo anche quando si è fidanzati e innamorati.


Mi rispecchio molto in questi pensieri. Fino a quando non ho vissuto la mia primissima storia con un ragazzo credevo improponibile la possibilità di non volere nessun altro al di fuori di lui considerato anche che amo così tanto la mia libertà da rinunciarvi solamente se considero un ipotetico partner "perfetto per me".
Poi cos'è successo? Non lo so. Guardavo gli altri ragazzi, avevo fantasie e desideri sessuali dai quali il mio ragazzo era escluso.
Psicanalizzandomi come sempre ho "semplicemente" pensato di non amarlo, seppure ci stessi benissimo assieme.


Io dico il contrario cioè che proprio quando si sta insieme si capisce che i desideri sessuali verso altri ragazzi restano.
A me certi ragazzi attirano sessualmente non ci posso fare nulla ma questo lo so che non vuol dire che non ami il mio ragazzo o che mi manchi qualcosa.

Ora il fatto che certi ragazzi mi attirano non significa ovviamente che voglia fare sesso con loro, posso fantasticare ma il mio ragazzo è il mio ragazzo!
Certo i sostenitori della coppia aperta dicono che il desiderio si può anche assecondare e che questo non incide sull'amore.

Per alcuni può essere, non per me, non riuscirei a fare sesso meccanico anche se magari c'è nelle mie fantasie


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: mercoledì 13 aprile 2011, 13:27 
La coppia aperta mi sembra la scusa perfetta per tradire a destra e a manca senza sensi di colpa.

Io personalmente sono dell'idea che le persone non nascono per stare insieme, ma se si decide di stare in due e di impegnarsi in un rapporto allora bisogna avere ben in mente che si sta con il proprio partner punto e basta, sia dal punto di vista sentimentale che fisico.


  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: giovedì 14 aprile 2011, 15:33 

Iscritto il: domenica 27 marzo 2011, 21:05
Messaggi: 57
Ferro ha scritto:
Frankie ha scritto:
Ferro ha scritto:
Ti dirò che prima pensavo fosse una cosa strana adesso che sono fidanzato comincio a comprendere i sostenitori della coppia aperta.

In realtà per quanto si possa essere sessualmente soddisfatti (e io non mi posso proprio lamentare sotto questo punto di vista ;) ) devo dire che è inevitabile che si provi attrazione per un bel ragazzo anche quando si è fidanzati e innamorati.


Mi rispecchio molto in questi pensieri. Fino a quando non ho vissuto la mia primissima storia con un ragazzo credevo improponibile la possibilità di non volere nessun altro al di fuori di lui considerato anche che amo così tanto la mia libertà da rinunciarvi solamente se considero un ipotetico partner "perfetto per me".
Poi cos'è successo? Non lo so. Guardavo gli altri ragazzi, avevo fantasie e desideri sessuali dai quali il mio ragazzo era escluso.
Psicanalizzandomi come sempre ho "semplicemente" pensato di non amarlo, seppure ci stessi benissimo assieme.


Io dico il contrario cioè che proprio quando si sta insieme si capisce che i desideri sessuali verso altri ragazzi restano.
A me certi ragazzi attirano sessualmente non ci posso fare nulla ma questo lo so che non vuol dire che non ami il mio ragazzo o che mi manchi qualcosa.

Ora il fatto che certi ragazzi mi attirano non significa ovviamente che voglia fare sesso con loro, posso fantasticare ma il mio ragazzo è il mio ragazzo!
Certo i sostenitori della coppia aperta dicono che il desiderio si può anche assecondare e che questo non incide sull'amore.

Per alcuni può essere, non per me, non riuscirei a fare sesso meccanico anche se magari c'è nelle mie fantasie


Sì, avevo inteso perfettamente ma non ho sviluppato bene il mio pensiero.
Intendevo proprio quello che hai detto tu, ossia che attrazione sessuale verso qualcun altro può comunque capitare!
Ciò non toglie che, al di là di una questione morale che può essere condivisibile o meno, avere più partners sessuali espone a maggiori rischi di malattie sessualmente trasmesse(scusate la deformazione professionale XD).


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: sabato 16 aprile 2011, 17:50 

Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 4:23
Messaggi: 135
Io sono molto pro alle coppie aperte....ma sinceramente preferisco intenderla in un altro modo. La parola "coppia" non mi piace...preferisco che venga più intesa come "mi sono preso un impegno con quella determinata persona"...poi basta le regole cercate di fissarle voi, decidete che si può fare sesso anche con altri partner o si decide di fare una cosa più privata dove si dice con chi si vorrebbe far sesso e l'altro approva.
Ma soprattutto con la frase "mi sono preso un impegno con quella determinata persona" indico che si vuole COSTRUIRE un qualcosa con quella persona. Poi può essere di diversa natura basta che riuscite a rimanere in sintonia...qualcosa del genere che sembra apparentemente separato ma in realtà non lo è...

Non si deve essere per forza la tipica coppia chiusa in sè stessa contro il mondo intero.
P.S.
Comunque il fatto che non sai con chi si va a scopare e quante volte ad esempio non mi piace più di troppo...sarà perché preferisco avere controllo di chi è lui. Cioé se io prendo un "impegno con una persona" preferisco che entrambi ci si consideri la stessa cosa..ciò non so quanto sia fattibile, quanto duri però l'idea a cui vorrei arrivare è quella:avere la consapevolezza che abbiamo lo stesso obiettivo per quello che vorremmo fare...boh


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: domenica 17 aprile 2011, 20:47 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 13:55
Messaggi: 246
è bellissima questa idea della coppie come le cozze: aperte e chiuse.
uhm allora a BARIIIIIIIIIIIIIII le cozze aperte si buttano perchè non sono commestibili... a me piacciono le cozze aperte eheheh ma le devo comprare chiuse e poi si vede come aprirle.
ah dimenticavo sempre a Bari quando avvisto una raga di notevole bellezza dico : madòòòòòòòòòò che cozza perfetta... sta cercando uno s-coglio come te (rivolgendomi all'amico della tribù che ritengo il più idoneo...giusto per sfottere un po XD)


Ultima modifica di kikko il domenica 17 aprile 2011, 21:03, modificato 1 volta in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppie aperte
MessaggioInviato: domenica 17 aprile 2011, 20:53 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2341
kkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiikkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :):):):):):)
Scusate mi ricompongo :ugeek:. Che mi combini???? Da quanto tempo...


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 2 di 3 [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010