Crea sito
 
Oggi è sabato 25 novembre 2017, 11:46

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Le relazioni pericolose
MessaggioInviato: lunedì 4 aprile 2011, 13:29 
E' bello, indubbiamente. E' importante, ma non essenziale.
E' divertente ma non va preso alla leggera.
E' la più grande delle ossessioni umane: il sesso.

Se ne parla poco e male, lo si fa molto e troppo facilmente, lo si mette al primo posto nelle relazioni e va a finire che molto spesso tutto crolla miseramente.
E' brutto mettere il sesso davanti a tutto, fare sesso ancora prima di conoscersi, farlo con leggerezza senza preoccuparsi dell'altra persona (e spesso anche della salute) ma solo del proprio appagamento e poi rendersi conto di aver sbagliato, oppure lasciare l'altro come un oggetto dopo averne tratto il "piacere necessario".

Eppure lo si fa, perché il sesso è diventato il surrogato della conoscenza, della responsabilità, dell'impegno.
E' diventato il jolly per godersi la vita ma la si gode davvero solo col sesso?
Il sesso da solo è così divertente dopotutto, così necessario?
E se ci si fermasse prima di fare sesso, se magari si prendessero in considerazione i rapporti con gli altri e li si coltivassero prima di valutare la possibilità di fare sesso non sarebbe meglio?

Io proporrei l'astinenza come stile di vita, il non concedersi subito come filosofia e il fare sesso solo quando davvero ne vale la pena e con chi ne vale davvero la pena, in modo consapevole e responsabile, nel rispetto di sé e del partner.
Voi come la pensate?


  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le relazioni pericolose
MessaggioInviato: lunedì 4 aprile 2011, 15:41 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 14:49
Messaggi: 14
Boh. provo-passo e dirti il mio punto di vista:
Trovo che il sesso sia bello sebbene non essenziale e che la sua importanza dipenda un po' dai casi.
Ha senso prenderlo alla leggera, purché a farlo siano tutte le persone coinvolte.
Non l'ho mai vissuto come un'ossessione (né un tabù).

Personalmente ne parlo spesso e approfonditamente.
Non lo metto in nessu posto nelle relazioni interpersonali. Penso che sia qualcosa a sé.
Mettere il sesso davanti a tutto il resto ha senso quando "tutto il resto" non ci interessa. Conosco persone che non mi interessano ma che... hanno un bel fisico. Ebbene, io riesco a godere solo di quello.

Fare sesso con leggerezza non è un problema, sempre a condizione che tutte le persone coinvolte siano consenzienti e serene.
Farlo senza preoccuparsi (della salute) delle altre persone coinvolte è da scellerati.
Perché fare sesso con qualcuno che ne aveva voglia come noi dovrebbe essere sbagliato? Certo: ATTENZIONE! FAtelo solo SICURO, occhio all'AIDS ma... detto questo, è come giocare a calcetto.
Il sesso non lo trovo un surrogato della conoscenza. Se mi interessa conoscere qualcuno lo faccio a prescindere dall'averci fatto sesso.
SOLO col sesso non ci si code la vita ma senza diventa davvero difficile.
Coltivare il rapporto con gli altri, ripeto, non è una cosa che si esclude facendoci sesso.
L'astinenza come stile di vita mi sembra una possibilità, una scelta che ognuno può fare. Ma non ne capisco né l'utilità né il senso.
Stesso discorso nel non concedersi subito. anche qui: una scelta, che tutti possono fare.
Il rispetto per il prossimo, la consapevolezza di sé e del mondo, ahimè non passa dalla nostra vita sessuale.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le relazioni pericolose
MessaggioInviato: lunedì 4 aprile 2011, 19:26 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Condivido molto la tua prospettiva Nemesis è che secondo me sesso e sentimento, forse proprio perché vengo da una situazione in cui non si incontravano mai, devono camminare assieme. Non si deve pretendere di essere innamorati per forza, ma si dovrebbe comprendere che con il rapporto sessuale inizia una relazione, che le due cose si accompagnano sempre e comunque, che uno ne sia consapevole oppure no.

Tratto dal film Vanilla Sky :

J. L'altra notte mi hai ***** quattro volte David, sei stato dentro di me quattro volte, ho ingoiato il tuo sperma. Questo significa qualcosa. [...] Quattro volte non può non voler dire qualcosa [...] Quattro volte, perchè io vivo con questa straziante speranza che tu possa deciderti a chiamarmi per fare qualcosa insieme
[...] Ma tu non lo sai che quando fai l'amore con qualcuno il tuo corpo fa una promessa, che tu lo voglia o no
[...]

Ecco bisognerebbe tenere presente questo. Il corpo parla comunica che uno si illuda di fare solo sesso oppure no. Può decidere allora di essere consapevole di quello che succede o lasciarsi vivere dagli eventi. Può scegliere se fare finta che la componente emotiva non ci sia ed è questo secondo me il grande errore (non tanto la questione morale di cui me ne frego). Ma se non la consideri poi te la ritrovi in mezzo ai piedi a rovinare tutto, sopratutto se poi le spiegazione del perché un rapporto non funzioni le riduci di nuovo alla sola componente fisica. Ovviamente secondo me vale anche al contrario, un rapporto vero profondo e intensi ha assolutamente bisogno del contatto fisico e della voce del corpo. Le due cose non dovrebbero mai essere separate.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le relazioni pericolose
MessaggioInviato: martedì 5 aprile 2011, 15:12 

Iscritto il: domenica 27 marzo 2011, 21:05
Messaggi: 57
Per un periodo della mia vita ho frequentato il circolo arcigay del mio paese, unico luogo di incontro in quanto non esistono discoteche a tema se non da pochissimo tempo.
Venivo tacciato di essere frigido/represso proprio perché non sono mai entrato nel meccanismo perverso secondo il quale "si vive una volta sola" alludendo al fatto che per godersela si dovesse per forza andare a letto con chiunque fosse sufficientemente adatto a soddisfare lo scopo.
Beh, onestamente non mi pento di quello che ho fatto, o meglio, non ho fatto: io mi voglio bene e so che non mi sentire bene con me stesso a "buttarmi" via facendo sesso senza un coinvolgimento sentimentale.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le relazioni pericolose
MessaggioInviato: lunedì 11 aprile 2011, 20:35 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 21:39
Messaggi: 146
Non posso dire se ne valga la pena o meno, ma al momento non concepisco nemmeno il sesso con uno sconosciuto.
Nel sesso, come in tutto, bisogna mettersi in gioco, mostrare anche i propri punti deboli (per esempio io dovrei avvisare che certe parti del corpo mi fanno reagire anche violentemente, ma soprattutto quali per evitare brutti incidenti), è necessario porsi ad un livello di parità e soprattutto credo sia importante essere "tranquilli" e quindi conoscere la persona, almeno per me, è piuttosto fondamentale, perché devo assolutamente fidarmi per non pentirmene subito.

Certo, il sesso è un bel pallino, chi non ci pensa? Forse sul sesso si creano anche dei miti che non posso sfatare per esperienza diretta, ma che alla fine restano in sospeso e soffocano.

Se poi una persona è insicura con delle "relazioni" occasionali rischia davvero di rovinarsi del tutto.


Poi, ammetto sinceramente, che a mente fredda per ottenere qualcosa non mi farei (suppongo) troppi scrupoli, ma chiaramente per questo tipo di non-sesso pretenderei che l'altra persona possa davvero darmi quello che voglio e inoltre devo davvero volere quella cosa, deve essere fondamentale per far carriera o per qualsiasi altro motivo.
Credo che questo sarebbe l'unico caso in cui accetterei di fare sesso con un estraneo, a mente fredda.



_________________
« It was the best thing to do; nobody ever said it was also the right one. »
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le relazioni pericolose
MessaggioInviato: lunedì 11 aprile 2011, 23:53 

Iscritto il: lunedì 1 giugno 2009, 21:34
Messaggi: 232
Trovo il sesso un ossessione esagerata.

Ci vivo bene anche senza (esiste la masturbazione ahahha :lol: ) certo quando sto con il mio ragazzo non riesco a tenere le mani a loro posto ma quando va via passa :lol:

A parte gli scherzi, il sesso è importante ma molto meno di quanto pensassi in una relazione.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le relazioni pericolose
MessaggioInviato: lunedì 11 aprile 2011, 23:55 

Iscritto il: lunedì 1 giugno 2009, 21:34
Messaggi: 232
Comunque le relazioni occasionali possono anche avere un senso in un periodo nella vita ma se diventano stile di vita diventa tutto di uno squallido assurdo.

Ho letto in forum di ragazzi che hanno contato nella loro vita centinaia di patner sessuali in pochi anni, l'ho trovato di una tristezza infinita


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le relazioni pericolose
MessaggioInviato: mercoledì 27 aprile 2011, 11:00 

Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 10:02
Messaggi: 9
Grazie a Voi tutti degli ottimi messaggi che condivido appieno.
Sposo in toto: "Comunque le relazioni occasionali possono anche avere un senso in un periodo nella vita ma se diventano stile di vita diventa tutto di uno squallido assurdo.

Ho letto in forum di ragazzi che hanno contato nella loro vita centinaia di patner sessuali in pochi anni, l'ho trovato di una tristezza infinita".

Scegliere ed evolvere, per gioire della libera e intima unione con se stessi, nella continuita' di una natura che matura, si scopre e rinnova sempre più', accresce la fiducia e stima in noi stessi e prepara a vivere meglio come ciascuno merita e deve agli altri.



_________________
Sono io, unico ed irripetibile, libero e focoso, pieno di entusiasmi e Vita,con i molteplici problemi da bilanciare che mi danno energia! Sono di Bologna, ho 41 anni e cerco di migliorarmi ogni giorno. Ad Majora!
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010