Crea sito
 
Oggi è sabato 18 novembre 2017, 8:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: SESSUALITA' GAY E NUDO
MessaggioInviato: lunedì 30 luglio 2012, 17:14 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5111
Ciao,
ti vorrei raccontare un po’ la storia delle mia sessualità, almeno per sommissimi capi. Insomma il punto è che io tutta questa smania di fare certe cose con un ragazzo non ce l’ho. Leggo dappertutto che ci sono ragazzi che per fare sesso con un loro amico farebbero chissà che cosa e fin qui ci posso anche stare, ma me lo spieghi che cosa significa fare sesso con un ragazzo? Di porno ne vedo tanti ma ormai sono immunizzato e in pratica non mi fanno nessun effetto, sono stato pure con qualche ragazzo (cioè non ci sono stato ma ci sono andato vicino) ma mi sembravano cose molto stupide e ripetitive, più una cosa di trasgressione per la trasgressione che altro. I ragazzi mi attirano eccome ma non ho la fissa di farci una cosa in particolare. Per esempio certi porno mi piacciono all’inizio, e soprattutto se i ragazzi sono belli, poi mi sembrano proprio stupidi, cioè falsi, se le cose dovessero andare avanti con un ragazzo come vedo in certi porno sarebbe proprio una cosa stupida. Allora io di questo ne ho parlato con gli amici che sono pure loro gay però non la vedono come me ma nei porno ci si ritrovano. Io, se devo pensare a una cosa che mi coinvolge come dico io, vorrei anche giocare col mio ragazzo, vorrei un’atmosfera non solo sessuale, ci vorrei stare bene insieme diciamo non proprio solo a livello di sesso e basta, per esempio una volta con un ragazzo che mi piaceva siamo stati al mare, cioè in pratica siamo stati soli in cabina tutta la giornata nudi, poi ci siamo pure masturbati, lui diceva di essere etero e io di me non gli ho detto niente, però era bello che non c’era proprio imbarazzo, cioè io stavo con lui come se lui non ci fosse, però c’era. Non so come dire ma era bello che il mio amico non si faceva problemi a stare nudo con me e nemmeno a masturbarsi, abbiamo pure detto tante scemenze, siamo stati a ridere un sacco di tempo. Non lo so se questo è sesso, ma era bello, io voglio una cosa così. Quasi quasi non mi interessa nemmeno se è gay o etero, quel ragazzo diceva di essere etero ma ci sono stato benissimo. Sono stato pure con ragazzi trovati in un sito in pratica solo per il sesso ma non c’ho fatto niente, quando ci siamo visti erano proprio grezzi e c’avevano una fissa sola, l’ho mandati subito a farsi fo..ere e lo volevano fare pure senza preservativo! Quando faccio sogni erotici in pratica il mio modello è quello che abbiamo fatto nella cabina della spiaggia, così mi sento a mio agio. Gli amici mi dicono che sono ancora troppo giovane (16) e che devo crescere per imparare a capire certe cose ma credo che non cambierò per niente. Poi c’è una cosa che mi manda proprio al massimo ed è quando vado al mare con certi ragazzi di scuola che non sono gay, ci sono le docce senza divisioni, in pratica si fa la doccia tutti insieme, quella per me è una cosa bellissima e mi coinvolge troppo, faccio uno sforzo enorme per evitare l’erezione ma mi controllo, ma poi mi resta nel cervello e mi ci masturbo un sacco di volte, mica però a pensare di fare roba con quei ragazzi ma proprio di starci insieme nello spogliatoio tutti nudi, è bellissimo e a me mi piace un sacco così. Pensi che ancora devo crescere per pensare alle cose che pensano gli altri? Però non mi tirano proprio. Per me il massimo è nudi insieme e giocare un po’, io nelle docce faccio sempre il cretino ma me lo lasciano fare perché loro pensano che sono etero e allora tra ragazzi etero qualche libertà ce la possiamo pure prendere e io ne approfitto un po’ ma gioco proprio facendo lo stupido ma non è una cosa sessale è proprio che mi viene di giocare perché ci sto bene. Una fantasia che ho in mente è di andare in una spiaggia di nudisti, proprio per vedere i ragazzi nudi senza la cosa che ci devi fare per forza qualche cosa, vederli perché un ragazzo nudo è bello da vedere pure se è etero. Io non so se alle spiagge dei nudisti ci vanno solo i gay ma non credo e poi per me, cioè per vedere e basta, gay o etero fa tutto lo stesso. Alla spiaggia dei nudisti non ci sono mai andato perché un po’ ho paura, anche se sembro più grande della mia età. Project ma tutto questo coi gay ci sta oppure sono solo cose mie che magari coi gay non c’entrano proprio? Io gay mi ci sento però eccome.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SESSUALITA' GAY E NUDO
MessaggioInviato: martedì 31 luglio 2012, 0:10 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 luglio 2012, 0:16
Messaggi: 137
Neanche io provo attrazione sessuale per i miei amici infatti, l'ho provata veramente solo per uno che ora è un idiota e un'altro, tempo fa del primo ne ero innamorato...
Sarà proprio perchè sono solo amici che non potrei mai pensare di farci qualcosa, proprio come per dei fratelli.
Tra l'altro la metà dei ragazzi che vedo non mi piace, non sono un ossessionato come non lo è sto ragazzo, mi piace la sua visione di sesso, per lui la massima carica erotica è tale cosa e il suo sesso ideale è quello :)



_________________
Don't make me sad
Don't make me cry
Sometimes Love is not enough when the road gets tough
I don't know why
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SESSUALITA' GAY E NUDO
MessaggioInviato: mercoledì 1 agosto 2012, 10:57 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5111
In effetti la nudità collettiva è un argomento di cui si parla molto poco ma che è per moli ragazzi gay un interesse molto forte e anche un motivo di ansia. In genere la questione è sottovalutata proprio perché il problema della nudità collettiva è un problema tipicamente gay. In Italia le docce e gli spogliatoi sono divisi per sesso, questo proprio perché, dando per scontato che tutta la popolazione sia etero, separando gli ambienti per sesso, si evita che negli spogliatoi si creino forme di coinvolgimento sessuale. La premessa che tutti siano etero però è sbagliata e, mentre per gli etero gli spogliatoi e le docce restano ambienti sostanzialmente neutri sotto il profilo sessuale, per i ragazzi gay gli stessi ambienti sono invece nello stesso tempo particolarmente stimolanti e anche talvolta fortemente ansiogeni, perché è vero che puoi vedere i tuoi compagni nudi ma è altrettanto vero che devi essere nudo anche tu e per un ragazzo gay essere nudo insieme ad altri ragazzi nudi può provocare problemi di erezione e di imbarazzo notevole. Moltissimi ragazzi gay fanno attività sportiva in modo sistematico e ormai sono talmente abituati all’ambiente dello spogliatoio e delle docce che starci non crea loro nessun problema ma non crea neppure alcuno stimolo sessuale. Tutto dipende dall’educazione e dalle abitudini acquisite. L’abitudine toglie l’alone sessuale alle situazioni di nudità collettiva. Può rimanere l’imbarazzo per i possibili sensi di inferiorità che si possono provare, sia per le dimensioni del pene che per lo stato fisico generale, ma con l’abitudine anche queste cose vengono minimizzate. È ovvio che chi frequenta ambienti sportivi di ragazzi veramente belli ne troverà parecchi, ma la prima regola è accettarsi per quello che si è. È ovvio che un conto è avere 20 anni, un conto averne 40 e un conto averne 60, un conto è essere atletici e tonici per costituzione e un conto è avere la pancetta, avere la muscolatura flaccida e perdere i capelli. Insomma uno è quello che è. Lo stesso discorso vale anche per le spiagge dei nudisti. In Italia il solo termine nudisti evoca scene da racconto erotico, ma, capiamoci bene, in molti paesi in particolare dell’Europa del nord il nudismo è praticato a livello familiare e nessuno se ne sconvolge perché c’è una cultura diversa della nudità.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SESSUALITA' GAY E NUDO
MessaggioInviato: sabato 3 novembre 2012, 20:39 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 10 luglio 2011, 20:09
Messaggi: 156
Cita:
per i ragazzi gay gli stessi ambienti sono invece nello stesso tempo particolarmente stimolanti e anche talvolta fortemente ansiogeni, perché è vero che puoi vedere i tuoi compagni nudi ma è altrettanto vero che devi essere nudo anche tu e per un ragazzo gay essere nudo insieme ad altri ragazzi nudi può provocare problemi di erezione e di imbarazzo notevole.


Project questa volta non concordo con quello che scrivi! Faccio sport più o meno da sempre, e prima che io cominciassi a far sport frequentavo l'ambiente spogliatoio perché accompagnavo mio fratello maggiore tra palestra e allenamenti!
E non ti nascondo che sono proprio stufo di questa questione "vergogna dello spogliatoio =gay" da ragazzino quando si beccava qualcuno nello spogliatoio che aveva vergogna o che faceva la doccia a casa o ancor peggio che faceva la doccia tenendo lo slip (ebbene si c'è chi lo fa/ha fatto :lol: ) automaticamente veniva preso in giro, con nomignoli che tutti possiamo immaginare , ma con il passare del tempo si sono dimostrati etero al 100%
Non è assolutamente vero che la problematica "spogliatoio" é una questione puramente omosessuale !è un falso mito!
Vale lo steso per La storia dell'erezione! Chi ha detto che l'elezione nello spogliatoio è una cosa per soli gay? A me mai è capitato eppure sono gay !!ma ho visto ragazzi e anche persone over 40 fidanzati o sposati Non essere proprio rilassati! Ma nessuno ne ha mai atto un problema! Crescendo si capisce che sono cose piuttosto normali che in un ambiente maschile nemmeno vengono notate! Se poi si parla di spogliatoi di età 14-17 si fanno veri e propri "garini" per chi è più dotato!! E ti assicuro che non è una stranezza! Quando ero in squadra e parlavo con amici di altre società ci si raccontava con tanti di battutine e prese in giro le performance e la cosa era anche ricorrente , perché capisci che era come un valore aggiunto insomma ne andava della reputazione hehehe ....
Penso che i ragazzi gay che si fanno le paranoie ad entrare negli spogliatoi o a far la doccia con altri o cose simili lo fanno perché pensano che tutti stiano lì a guardarli come se avessero le telecamere puntate addosso ed è forse proprio questo che ha un effetto contrario!!
-------------------------------------------------------------------------------------------

Cita:
Tutto dipende dall’educazione e dalle abitudini acquisite. L’abitudine toglie l’alone sessuale alle situazioni di nudità collettiva. Può rimanere l’imbarazzo per i possibili sensi di inferiorità che si possono provare, sia per le dimensioni del pene che per lo stato fisico generale, ma con l’abitudine anche queste cose vengono minimizzate. È ovvio che chi frequenta ambienti sportivi di ragazzi veramente belli ne troverà parecchi, ma la prima regola è accettarsi per quello che si è. È ovvio che un conto è avere 20 anni, un conto averne 40 e un conto averne 60, un conto è essere atletici e tonici per costituzione e un conto è avere la pancetta, avere la muscolatura flaccida e perdere i capelli. Insomma uno è quello che è



Cita:
In genere la questione è sottovalutata proprio perché il problema della nudità collettiva è un problema tipicamente gay



Questi tuoi due periodi mi sembrano contraddittori prima dici che è una questione tipicamente gay e poi dici che dipende dalle abitudini e dall'educazione , (cosa di cui sono convintissimo e d'accordo ) ma se così fosse non è una questione principalmente gay ma di qualunque tipo di sessualità !!



_________________
Non ho il diritto di giudicare o condannare nessuno! Non ho il tempo, né la voglia, né la personalità, per mettermi a pianificare vendette! Mi vendico già continuando ad essere me stesso, sempre, comunque, in ogni modo, e in ogni caso.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SESSUALITA' GAY E NUDO
MessaggioInviato: sabato 3 novembre 2012, 20:58 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
E' chiaro che la sessualità di quessto ragazzo deve ancora prendere forma, ma il fatto che ha sedici anni le sue fantasie abbiano rpeso spunto da contesti reali, lo trovo salutare. Insomma mi auguro continui così, che capisca volta per volta e insieme al proprio partner cosa gli piace fare. Dovrebbe essere questo los viluppo di ognuno di noi in effetti.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SESSUALITA' GAY E NUDO
MessaggioInviato: domenica 27 gennaio 2013, 1:50 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 13 gennaio 2013, 1:14
Messaggi: 44
progettogayforum ha scritto:
Lo stesso discorso vale anche per le spiagge dei nudisti. In Italia il solo termine nudisti evoca scene da racconto erotico, ma, capiamoci bene, in molti paesi in particolare dell’Europa del nord il nudismo è praticato a livello familiare e nessuno se ne sconvolge perché c’è una cultura diversa della nudità.


Esattamente, e posso testimoniarlo essendo io un naturista/nudista. Il disagio del nudo è un tabù solo qui in Italia, mentre in altre nazioni è normale la nudità colletiva vedesi ambienti sportivi o ambienti familiari come giustamente ha scritto project. Purtroppo la mentalità italiana sul nudo, nel mostrarsi è ancora vista come cosa proibita o inerente al sesso, ed è un'immagine sbagliata e distorta. Quindi è da vietare oppure tenere ristretto solo a determinati ambienti consoni. Dipende anche in che ambiente familiare si cresce, ovvio che se sin da piccoli si inibisce quel senso di pudore e vergogna, che è "peccato" stare nudi o semplicemente vedere il nudo altrui, nei bambini con il crescere nell'età la persona in questione avrà problemi nel mostrarsi nudo negli spogliatoi o in altro luogo. La prima cosa che impedisce a qualcuno di spogliarsi è il solito discorso del confronto del corpo e dei genitali, ma se la persona con il tempo acquisisce una mentalità aperto del nudo, traendone anche sicurezza in se stesso, non avrà certo il problema di come gli altri possano vederlo. Nasciamo con delle caratteristiche fisiche trasmesse dai nostri genitori, e non vedo motivo se non da parte di persone ignoranti e stupide, prendere in giro se uno ha il corpo magro, obeso o con dimensioni non adeguate tanto da essere deriso. L'essere naturista mi ha fatto sempre stare a mio agio nella nudità collettiva semplicemente per il fatto che dai naturisti/nudisti il nudo viene inteso come espressione dell'anima di una persona, e non una discriminante nei "difetti" fisici per cui le persone debbano vergognarsene e nascondersi per paura di essere criticati, derisi e giudicati.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SESSUALITA' GAY E NUDO
MessaggioInviato: sabato 17 agosto 2013, 0:27 

Iscritto il: venerdì 16 agosto 2013, 22:46
Messaggi: 8
ho fatto sport per oltre 20 anni, ho fatto il militare, sono nudista convinto.
Fatta questa premessa devo dire che di maschi dai 14 ai 70 anni nudi ne ho visti a centinaia.
Quando eravamo negli spogliatoi solo io e un mio amico lui girava tranquillamente "in allegria" senza problemi, ed è capitato anche a me non lo nego.
Non sono gli spogliatoi a far provare il senso e il piacere del nudo, considerando che se ti capita un erezione sei costretto a pensare alle cose piu orrende del mondo per mandarlo giu.
Il piacere del naturismo e del vivere nudo è proprio la libertà del corpo. Il che non vuol dire sesso o sessualità ma solo libertà.
Siamo tutti uguali fatti allo stesso modo e se non riesci a trovarti a tuo agio facendo naturismo ....be....lo ritengo un problema.
Ritengo che il piacere del naturismo e dello stare nudi si trasmetta sul benessere del corpo e sulla conoscienza del proprio corpo.
Io e il fratello del mio compagno ( che è etero ma sa tutto) facciamo il bagno assieme parlando con la nostra birra. E' bellissimo, liberissimo ed estremamente naturale.
E non ci crederete ma abbiamo cominciato a farlo da quanto ha saputo che ero gay.
Quindi godetevi le libertà del vostro corpo senza problemi e sarete piu trnauilli nella mente nel corpo e nei confronti della società


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010