Crea sito
 
Oggi è giovedì 14 dicembre 2017, 8:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 2 [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: sabato 6 aprile 2013, 16:51 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 marzo 2013, 18:39
Messaggi: 63
Ok la storia è questa..
Me ne vergogno a parlarne, ma devo farlo.
Nella mia ricevitoria, dove lavoro, viene da molto tempo un tizio di 35 anni, che io conosco.
Purtroppo si è creata una strana situazione, in quanto lui poco a poco nel tempo ha preso una certa confidenza con me, tramite qualche battuta, qualche sguardo provocatorio, insomma cose così.
Proprio stamattina, si è seduto accanto a me perchè dovevo spiegargli dei dettagli su una cosa..e mi ha chiesto senza vergogna ne pudore, se volevo fargli un pompino.. io sono rimasto abbastanza impietrito, e con imbarazzo ho gentilmente rifiutato invitantolo a concentrarsi su quello che stavamo facendo.
Poi lui ha continuato, dicendo che vorrebbe scoparmi.. La mia reazione a ciò che lui diceva non era disgusto..ma mi è salita un ansia incredibile allo stomaco, un fuoco, un eccitazione che fa mancare l'aria.
Non so se questa mia reazione alle sue proposte sia malata o meno, ma io provo questo, dopo me ne vergogno, mi faccio mille problemi, mille paure, però mi eccita da morire il modo rozzo in cui lo chiede.
E' forse questa una sorta di prova che devo superare con me stesso?
Questi sono i miei istinti naturali, è chimica che scatta..per quanto tempo dovrò reprimerli?
Non è la prima volta che succede...già due anni fa stesso periodo, fece di peggio, ma è una storia che preferisco accantonare.
Cosa devo fare? Tutto questo mi piace e non mi piace, per mille ragioni.
Confesso che mi sono anche masturbato su di lui, per liberarmi dal desiderio, e infatti ci riesco.
Ma la storia si ripeterà, me lo sento, lui è testardo in modo malato, e io sono vulnerabile in modo malato....Cosa posso fare?
Vi ringrazio in anticipo.



_________________
Puoi addomesticare i cani col cibo, gli uomini con il denaro, ma i Lupi non li addomestica nessuno...
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: sabato 6 aprile 2013, 18:46 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Ciao Wolf...
andiamo per gradi...
Wolf ha scritto:
viene da molto tempo un tizio di 35 anni, che io conosco.

Quanto lo conosci questo tizio? A parte le battute e le confidenze che lui si è preso, che tipo di "rapporto" avete? Perché a me sembra più una conoscenza basata sul salutarsi e fare due chiacchere e poi ognuno per la sua strada...
Wolf ha scritto:
Non so se questa mia reazione alle sue proposte sia malata o meno, ma io provo questo, dopo me ne vergogno, mi faccio mille problemi, mille paure, però mi eccita da morire il modo rozzo in cui lo chiede.
E' forse questa una sorta di prova che devo superare con me stesso?
Questi sono i miei istinti naturali, è chimica che scatta..per quanto tempo dovrò reprimerli?

Mi rendo conto che il fatto di essere desiderati possa comunque farci piacere... però tieni presente ancora una volta il tipo di rapporto che hai con questa persona, perché fare un rapporto orale al primo che capita e senza neanche magari una protezione, è come giocare alla roulette russa con la propria salute...
Wolf ha scritto:
Ma la storia si ripeterà, me lo sento, lui è testardo in modo malato, e io sono vulnerabile in modo malato....

Proprio perché sai che lui è un "testardo in modo malato" dovresti renderti conto che questa situazione non ti porterà nulla di buono... Secondo me dovresti cercare di evitare di imbacarti in un rapporto sessuale con questa persona...

Ti chiedo scusa se sono stata un po' brusca :oops: ...

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: sabato 6 aprile 2013, 19:14 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Wolf innanzitutto espressioni come "cedere", "mettere alla prova" hanno una caratura catecumenale alla qual dovresti innanzitutto rinunciare, non cedi nulla perché non si tratta di una tentezione e non c'è nessuno che ti stia mettendo alla prova in quanto non hai nulla da dimostrare a te stesso. E' innanzitutto normale che di fronte a proposte così esplicite tu reagisca tra l'imbarazzo e l'eccitazione. Però parliamoci chiaro un uomo di 35 anni che ti chiede così esplicitamente di fare sesso cosa può darti? Pensi che l'abbia chiesto solo a te? Allora delle due l'una o non ti piace e passeresti i più brutti tre quati d'ora della tua vita o invece ti piace, che è pure peggio come ipotesi, perché a quel punto che legame potrebbe crearsi tra di voi? Per andare dove? Ovviamente c'è anche una terza ipotesi, che però per come me la racconti mi sento di escludere. Se il rapporto fosse alla pari e partiste entrambe dall'esigenza di divertirvi, beh ponendo le cose in chiaro anche pure. Ma il rapporto è viscosamente bilanciato sia per una ragione di età, sia perché tu sei alla tua prima esperienza (reputo così). In questa precisa situazione non so quanto ci potresti ottenere da tutta questa storia.
Ad ogni modo hai risposto un "no" che pareva un "si" e anche da come ne discuti è chiaro che ci stai seriamente pensado. Potresti provare a conoscerlo pò, cercare di capire che intenzioni ha, anche se da come ne parli pare che è da tanto che vi consocente e che tuttavia la relazione s'è fermata su superficiale. Voglio dire non ti ha chiesto di uscire, il numero di telefono, di andarvi a fare un passeggiata o cose di altro genere. Non che non siano proposte che girala come vuoi non portino comunque al sesso, ma almeno abrebbero postrato un minimo di interesse per te e non per il pompino o lascopata. Qua si tratta di capire quanta stima hai di te stesso per andare con un porco che neanche giusto ti piace per dirla pulita. E' vero che non siamo in troppi, ma nemmeno così pochi, secondo me puoi trovare di meglio.
Un ultima considerazione infondo non marginale è che questa persona l'hai incdontrata nel luogo di lavoro, gestire il "dopo" nonsarebbe semplicissimo, mischiare vita professionale pubblica evita privata intendo.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: domenica 7 aprile 2013, 0:07 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5126
Ciao Wolf, mi sa che sia Isabella che Alyosha ti hanno detto cose molto sagge. Tieni presente che chi va in giro a fare proposte del genere lo fa con parecchie persone, a parte il profilo proprio squallido di un approccio del genere c’è il profilo del rischio che con persone dalla sessualità promiscua è decisamente alto. Non mi stupisco che la cosa possa rappresentare per te una grande tentazione ma penso che francamente se un rapporto tra due gay fosse normalmente di questo genere, beh, allora essere gay sarebbe veramente una cosa stupida. C’è un mondo “gay” che probabilmente non conosci per niente, in cui esiste certamente la sessualità ma in una dimensione affettiva vera, all’interno di un rapporto fra due persone che si vogliono bene. Francamente, scusa la sincerità, ma se uno mi avesse fatto una proposta simile forse l’avrei anche trovata eccitante ma lo avrei mandato a quel paese senza pensarci due volte. Non ho nulla contro il sesso se è una forma d’amore, di vera condivisione, se è un’espressione affettiva vera, ma quando per qualcuno il sesso diventa arte della seduzione per la seduzione (e a quel livello!) e diventa sesso da collezionista fatto perché non si è in grado di distinguere un porno dalla vita affettiva vera, beh allora proprio per evitare guai, forse è meglio tenere quel qualcuno a distanza perché ha bisogno di maturare, ammesso e non concesso che lo possa fare.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: domenica 7 aprile 2013, 1:33 
Membro dello Staff
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 22:49
Messaggi: 369
Non credo che ci sia nulla da vergognarsi, se è anche un bell'uomo è facile che tu ti sia eccitato. Però secondo me è stato cafone a chiedertelo così sul luogo di lavoro, se qualcuno avesse sentito non sarebbe stata una figura dignitosa! Su questo sono d'accordo con Alyosha: sul luogo di lavoro meglio essere sempre prudenti. Io penso che passato il momento di eccitazione anche tu ti renderai conto che non è ragionevole andare con uno così, molto meglio conoscere bene una persona e poi arrivare al sesso.
Se invece ti senti pronto per avere un rapporto così per puro divertimento prendi tuute le precauzioni possibili!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2013, 0:25 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2012, 13:38
Messaggi: 268
Ciao Wolf che dire, il tipo non ha certo mezze misure và dritto al sodo...ma la risposta al suo atteggiamento e quindi a una tua reazione la puoi sapere solo tu, anzi penso tu la sappia già ma come dici nel titolo, non sai se cedere o meno.
Se tu ti senti capace di gestire una soluzione che (permettimi e scusa se ho frainteso) per come la descrivi, sembra puro e semplice sesso occasionale, bè allora non attendere oltre. Dipende solo da te, capire se è questo che vuoi, ora, o è solo un modo per tamponare per un pò una condizione che in questo momento non ti soddisfa.
Pensa solo se vi possono essere conseguenze per te, il tuo lavoro, il tuo equilibrio (se ce l hai eh :) ), poi decidi...renditi la cosa semplice e sopratutto qualsiasi decisione prendi , perseguila fino a fondo solo se ti va.
Nel caso sia sesso, mi permetto giusto di ricordarti le giuste precauzioni e sopratutto non vergognarti di ciò che senti, in fin dei conti l'attrazione di qualsiasi forma sia (precisazione: se non arrecca male ad altri), proviene dall'istinto...è tutta natura insomma ;)

Ps ho l'età del tuo conoscente, provando a pensare di fare quella richiesta a un ragazzo, mi sono immaginato alzandomi e uscire dal locale per la vergogna, senza neppure attendere la risposta :D scusa se sdrammatizzo un pò ma facevo il paragone tra l'intraprendenza del tuo soggetto e il mio impaccio :D



_________________
Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. (P. Coelho)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2013, 0:41 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 luglio 2010, 0:27
Messaggi: 278
Francamente non credo affatto che il sesso debba essere una forma d'amore.... se si usano espressioni diverse per descrivere due situazioni (il fare sesso e il fare l'amore) è proprio perché sono due cose differenti.... Poi è ovvio che fare l'amore sia molto più appagante.... ma questa non è di certo la scoperta dell'america.
Per il resto, mia opinione, un approccio del genere non mi piace minimamente.... Vero che preferisco tutta la vita chi non da adito a diverse interpretazioni, però diamine!! questo mi sembra davvero un tantino esagerato! mah....
Detto questo, fai un po' te.... le precauzioni te l'hanno già menzionate, riflettere sui possibili sviluppi pure.... e questo è quello che conta.... convincerti che tu non debba farlo mi sembra il modo migliore per fartelo fare, oltre ad essere -a mio parere- sbagliato.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2013, 17:04 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 marzo 2013, 18:39
Messaggi: 63
Innanzitutto vi ringrazio dei vostri pareri, e cercherò di replicare in modo generale, un pò a tutti voi.
Allora, lui è semplicemente un conoscente, un cliente che conosco da un pò di tempo, e con il quale ho instaurato un rapporto di simpatia, nient'altro.
Però a quanto pare la mia disponibilità e il mio scherzarci (anche in modo provocatorio in passato) è stata come una dichiarazione d'amore.
A me non ha mai sfiorato l'idea di dare a questa situazione un contesto sentimentale, o affettivo, ma solamente istintivo e impulsivo, di pancia insomma.
Non ho mai fatto sesso occasionale, e non credo mi sbilancerò mai più di tanto, anche se la tentazione è tremenda.
Lui non è esattamente un principe azzurro, in quanto ha avuto diversi problemi con la legge (e la sua "intraprendenza spudorata" è dovuta a questo) quindi a maggior ragione, non potrei mai fidarmi, soprattutto come dite voi, nel "dopo".. non potrei sapere se è talmente disturbato da andare a raccontare qualcosa in giro, o peggio ricattarmi, come ha dichiarato lui stesso in modo provocatorio.
Come dice Blackout, forse lo vivo come un istinto che soffocherebbe una situazione che al momento non mi soddisfa, e che per quell'istante mi fa perdere il controllo.
Fortunatamente finchè si parla solamente, c'è una via d'uscita, ma se mentre parlava mi avesse anche toccato? Non so quanto riuscirei a controllarmi, in quel caso.
Dopotutto, se fosse stato un uomo diverso, con modi diversi, e con intenti seri, gli avrei chiesto direttamente di sposarmi :lol: Ma non funziona sempre cosi purtroppo..



_________________
Puoi addomesticare i cani col cibo, gli uomini con il denaro, ma i Lupi non li addomestica nessuno...
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2013, 17:39 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Ciao Wolf... immagino cche odierai quello che sto per scrivere...
Allora...
Wolf ha scritto:
Però a quanto pare la mia disponibilità e il mio scherzarci (anche in modo provocatorio in passato) è stata come una dichiarazione d'amore.

Dichiarazione d'amore?????? :shock: ... Scusa ma il fatto che una persona che comunque ti conosce fino a un certo punto ti chieda di fargli un rapporto orale, non c'entra un fico secco con l'amore...
Wolf ha scritto:
A me non ha mai sfiorato l'idea di dare a questa situazione un contesto sentimentale, o affettivo, ma solamente istintivo e impulsivo, di pancia insomma.

Non ti ha mai sfiorato l'idea forse perché l'amore, l'affetto e il sentimento in questa storia non c'entra nulla...
Wolf ha scritto:
non potrei sapere se è talmente disturbato da andare a raccontare qualcosa in giro, o peggio ricattarmi, come ha dichiarato lui stesso in modo provocatorio.

Scusa se risulto brusca ma... una persona ti dice che forse va a raccontare questa storia in giro oppure ti ricatta e tu ti fai tante seghe mentali se andarci a letto o meno???????????? :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
Wolf ha scritto:
Fortunatamente finchè si parla solamente, c'è una via d'uscita, ma se mentre parlava mi avesse anche toccato? Non so quanto riuscirei a controllarmi, in quel caso.
Il tuo unico problema è l'indecisione se farci qualcosa oppure no????????? :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
Ma sono l'unica che avrebbe paura di uno che oltretutto
Wolf ha scritto:
ha avuto diversi problemi con la legge (e la sua "intraprendenza spudorata" è dovuta a questo)


Scusami Wolf, ma sinceramente non ho parole... Per carità... capisco che a volte la voglia offuschi la mente... sono la prima a dirlo, ma di fronte a uno così... è come se io andassi da uno che conosco di vista e gli chiedessi se posso fargli :shock: ... Sono cose che non stanno né in cielo né in terra...

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2013, 18:01 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 marzo 2013, 18:39
Messaggi: 63
Isabella, scusami tu, ma forse non è stata chiara la battuta della dichiarazione d'amore.. era come per dire che se io sorrido ad una battuta, all'altro sembra un invito a farmi quello che vuole! Non ci vuole poi molto a scatenare certe reazioni nella mente di gente squilibrata. Questo intendevo.
Lo so bene che l'amore è un altra cosa (anche se come diceva qualcun'altro, prima di me, molti anni fa, "non so l'amore vero che sorriso ha") e infatti l'ho scritto e ripetuto che si tratta di inpulsi, di istinti che non danno spazio alla ragione se non dopo :roll:
Spero sia più chiaro ora.
Guarda alla fine hai scritto le mie stesse cose, però accetto le tue critiche e le comprendo, ma ti ricordo che sono 3 anni che dura questa faccenda, e quando una cosa per un motivo o per un altro si protrae per cosi tanto tempo, non è difficile, almeno per me, non perdere la lucidità per un momento se permetti, anche se avessi a che fare col più schifoso essere sulla faccia della terra.
Sono un essere umano, ma ho il mio lato animale.
Fossi stato un altro, ci sarei anche cascato, ma sono io.



_________________
Puoi addomesticare i cani col cibo, gli uomini con il denaro, ma i Lupi non li addomestica nessuno...
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 2 [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010