SAPERNE DI PIU' SU AIDS E HIV

Approccio dei ragazzi gay verso la sessualità
Rispondi
Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5542
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

SAPERNE DI PIU' SU AIDS E HIV

Messaggio da progettogayforum » mercoledì 18 agosto 2010, 20:00

Aggiornamento delle nuove diagnosi di infezione da Hiv al 31 dicembre 2007 e dei casi di Aids in Italia al 31 dicembre 2008
http://www.iss.it/binary/publ/cont/onlinecoa_2009.pdf

Istituto Superiore di Sanità - Dati Aids in Italia
http://www.iss.it/binary/pres/cont/dic2 ... 391047.pdf

HELP AIDS del Servizio Sanitario dell'Emilia Romagna
http://www.helpaids.it/flex/cm/pages/Se ... IDPagina/1

Progetto Gay non può non partecipare alla diffusione delle norme di prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse e in particolare dell'AIDS. Sono convinto che un'informazione seria possa dare un contributo concreto alla prevenzione dei comportamenti a rischio e alla salvaguardia della salute di tutti, che è un bene di valore inestimabile. Non sono un medico e devo dare la parola a persone ed istituzioni qualificate sotto il profilo scientifico ed operativo. Per questo motivo ho riportato subito sotto il titolo i link a due importanti documenti dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) che fanno il punto su AIDS e HIV in Italia fino al 31/12/2008, e il link al sito HELP AIDS del Servizio Sanitario dell'Emilia Romagna in cui è possibile reperire in modo estremamente chiaro le risposte fondamentali alle questioni concernenti l'AIDS.
Non sottolineerò mai abbastanza l'importanza di questi link.

Avatar utente
Purnio90
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 3 agosto 2010, 17:14

Re: SAPERNE DI PIU' SU AIDS E HIV

Messaggio da Purnio90 » mercoledì 18 agosto 2010, 21:44

E' veramente molto importante a sensibilizzare le persone su questo. In molti non se ne rendono conto, e non è certo mia intenzione descrivere noi giovani come 'i soliti disinformati', ma è veramente preoccupante, a parer mio, il livello di disinformazione tra i ragazzi. Io frequento spesso un sito molto popolare di nome Yahoo Answers; in esso sono presenti varie sezioni in cui gli utenti possono porre domande e rispondere. Cito 'Gravidanza e Genitori', 'salute' e anche 'lesbiche, gay, bisessuali e transgender'. Osservando con quanta noncuranza certi ragazzi affermino delle emerite follie, mi sono preoccupato. Qui non si tratta di non conoscere nei dettagli l'HIV o altre malattie infettive, si tratta invece di una mancanza dei più elementari concetti di prevenzione. Non solo sulle malattie, su tutto. Mi è capitato di trovare ragazze convinte che non si potesse rimanere incinta in quanto "è la prima volta". Capita spessissimo di vedere ragazzi consigliare ad altri ragazzi di non usare il profilattico perchè "non si sente niente; tanto fai retromarcia! Vai senza!"...ma dico io: non lo sanno che il coito interrotto non è un metodo sicuro? E le malattie? Questo è ancora niente purtroppo. Proprio ieri un ragazzo ha domandato perchè riuscisse solo con difficoltà ad indossare il profilattico in quanto non riusciva a strotolarlo bene e si riavvolgeva un po'. Le risposte che ha ottenuto, sono state tutte di derisione tranne una, l'unica sensata, che gli ha fatto notare che probabilmente tentava di metterlo al contrario. La risposta è stata valutata negativamente dagli altri utenti che le hanno attribuito dei 'pollici versi'. Ma ho visto anche delle ragazze terrorizzate per aver capito che non è solo tramite una penetrazione che l'HIV può trasmettersi.

In questo blog, ho letto le 'linee guida', non si parla di politica, cosa che ritengo correttissima. Spero però che dire quello che sto per dire, non sia considerato tale. Si tratta di prevenzione. Io sono sbigottito nel vedere l'ipocrisia con cui la classe politica affronta il tema della prevenzione. O forse, sarebbe meglio dire, NON affronta il tema della prevenzione. In altri paesi europei, sulle TV, vanno in onda spot che chiamare espliciti è dir poco. In Italia, cosa c'è? Forse sono stato disattento ma non ricordo di aver visto spot di prevenzione ultimamente. Quando la guardavo, solo MTV si comportava meglio. Adesso non so. Al posto di 'Uomini e donne', non sarebbe il caso di fare qualche approfondimento sul tema? Come è stato ampiamente dimostrato, il potere dei mass media è immane e il loro utilizzo intensivo in questo campo sarebbe importantissimo. Sappiamo benissimo tutti quali sono le motivazioni di questa riluttanza ma non sarebbe forse ora di iniziare ad evolverci? Capisco che c'è gente che piuttosto che parlare di sesso (peggio ancora se omosex) sarebbe disposta ad accettare un 10% in più di infezioni da HIV, ma non sarebbe il caso di mettere all'angolo queste mentalità medioevali? Tutte domande retoriche ovviamente. Non per tutti, purtroppo.

Jek70
Utenti Storici
Messaggi: 518
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2009, 19:41

Re: SAPERNE DI PIU' SU AIDS E HIV

Messaggio da Jek70 » mercoledì 18 agosto 2010, 23:52

Ha pienamente ragione Purnio, concordo con te. Prevale ancora troppo bigottismo ed ingnoranza e sarebbe veramente ora che questa ipocrisia finisse.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5542
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: SAPERNE DI PIU' SU AIDS E HIV

Messaggio da progettogayforum » giovedì 19 agosto 2010, 0:17

La parola “politica” dovrebbe significare occuparsi dei veri problemi, osservando la realtà senza pregiudiziali ideologiche e agendo esclusivamente per il bene comune. In questo ambito si dovrebbero inquadrare le politiche non solo dell’Italia ma della Comunità Europea e dell’intero mondo per debellare l’aids. Una buona politica, in questo caso, è come una buona medicina, non si valuta su astratti presupposti ideologici ma sui risultati che consegue. Se la comunità scientifica sta facendo la sua parte e gli antiretrovirali hanno effetti terapeutici importanti, le campagne per la prevenzione ormai sono un ricordo degli anni ’90, di queste cose non si parla più, ma questo silenzio qualcuno lo pagherà. Non dimenticarsi mai che l’aids esiste è la migliore forma di prevenzione.

Rispondi