Crea sito
 
Oggi è giovedì 23 marzo 2017, 8:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 3 [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 2:52 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 5 maggio 2011, 20:48
Messaggi: 62
Ciao a tutti voi boys del forum e buone vacanze! Leggendo in rete ho scoperto questa risposta a una domanda di un utente... Mi ha colpito molto a impatto emotivo, perche` se dentro me vivono ancora sfumature di dubbi su certe cose, questo articolo le aiuta a prendere forma.
Vi invito a dare un occhiata e dare la vostra opinione in merito.



Luca Di Tolve: Il movente profondo che spinge ad adottare comportamenti omosessuali è sempre il medesimo: assumere le caratteristiche maschili che non riesci a esprimere in te stesso. Ho avuto una madre ansiogena e amorevolmente oppressiva. Si sposò a diciassette anni. All'epoca mio padre lavorava alla Ri-Fi, la casa discografica di Mina e Fred Bongusto. In casa non c'era mai e, quelle poche volte che c'era, litigava. Alla fine si separarono. [...] Non riuscendo a diventare uomo, tenti con gli amplessi di appropriarti degli attributi esteriori della mascolinità, una sorta di cannibalismo collegato al godimento. Di giorno provi a difenderti da quanto vorresti fare di notte, perché ti rendi conto che ogni senso di pienezza svanisce insieme con l'eiaculazione. Ma la sera basta un nonnulla per scatenare la nevrosi che si esaurisce solo al termine del coito. Per riaccendersi più forte subito dopo.

http://www.centrosangiorgio.com/piaghe_ ... ro_gay.htm


SONO GLI EX-OMOSESSUALI STESSI A DIRE CHE LA LORO TENDENZA è CAUSATA DA DEGLI SPIRITI MALIGNI DA CUI SONO STATI POSSEDUTI, QUI TROVI LE TESTIMONIANZE DI DUE EX-GAY CHE LO AFFERMANO ESPRESSAMENTE E CHE SONO TORNATI ETERO E SI SONO SPOSATI:

http://www.youtube.com/watch?v=aycE5ttDp-g

http://www.youtube.com/watch?v=bjeRvKuvLSo


NUOVO VIDEO TESTIMONIANZE DI TANTISSIMI EX-GAY ED ANCHE EX-LESBICHE:

http://www.youtube.com/watch?v=vxZRu2N98-M


NUOVA TESTIMONIANZA VIDEO DI UNA FAMOSA EX-LESBICA:

http://www.youtube.com/watch?v=EZnz8SONZ9Q


SI PUò CAMBIARE:

http://omosessualitaeidentita.blogspot.it/


l'omosessualità è una tendenza diabolica, è causata all'origine da una possessione demoniaca e bisogna pregare 3 Rosari al giorno (vedi il mio profilo) per sconfiggerla, per evitare l'inferno e per tornare eterosessuali, come ha testimoniato luca di tolve ex-omosessuale ed ex-attivista gay che pregando il Rosario ha visto allontanarsi degli spiriti maligni da lui. sono i diavoli che insinuandosi nel cuore e nella mente delle persone generano disturbi e disordini psicologici ed emotivi.

La tendenza omosessuale consiste nella mascolinità (o nella femminilità) inconsciamente desiderata ma che non si è riusciti ad acquisire, e dalla quale perciò si è attuato un distacco difensivo. E’ la carenza di identità che spinge alla ricerca di relazioni con soggetti dello stesso sesso. I comportamenti omosessuali sono il tentativo (sempre inconcludente, perché questa ricerca non riesce mai a soddisfare) di vedersi e di essere visti come uomini (o donne) per ricevere conferme in questo senso. Si vive una situazione di distacco emotivo dalla propria virilità o femminilità, e non si riesce a vedere altro modo, per entrare in contatto con essa, se non attraverso il rapporto fisico con individui del loro stesso sesso.

La tendenza omosessuale è frutto di un deficit EMOTIVO. Con l’attrazione omosessuale si cerca in realtà di compensare FISICAMENTE la mascolinità negata da un padre distante EMOTIVAMENTE e castrata da una madre possessiva e dominante (per gli uomini) o la femminilità negata da una madre fredda, distante, insicura, debole, ed un padre dominante con cui invece si sviluppa identificazione (per le lesbiche). Il problema è che ogni atto omosessuale è solo FISICO e quindi non potrà mai compensare il vuoto di mascolinità o femminilità PSICOLOGICO causato dai genitori. Perciò, non solo l’omosessualità praticata non funziona, ma peggio che mai rinforza la convinzione di mancanza di mascolinità o femminilità, facendo diventare il problema più grande, doloroso e radicato.

L’attrazione fisica omosessuale è la conseguenza di un’immaturità affettiva e consiste nell’EROTIZZAZIONE del bisogno emotivo e profondo di intimità con una persona di riferimento del proprio sesso che non è stato soddisfatto durante l’infanzia dal proprio genitore o da un’altra persona di riferimento con cui è mancata l’identificazione. Secondo la psicanalisi questo bisogno affettivo può essere colmato anche durante la vita adulta e ciò porta poi allo spegnersi dell’erotizzazione omosessuale. una volta accettato ed elaborato questo, in favore anche dell’instaurarsi di amicizie sincere e profonde con persone dello stesso sesso, le pulsioni omosessuali si riducono gradualmente fino a scomparire


altra testimonianza:

http://www.youtube.com/watch?v=4VrAzQODs0Y

Romani capitolo 1
26 Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami; le loro donne hanno cambiato i rapporti naturali in rapporti contro natura. 27 Egualmente anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono accesi di passione gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi uomini con uomini, ricevendo così in se stessi la punizione che s'addiceva al loro traviamento. [...] 32 E pur conoscendo il giudizio di Dio, che cioè gli autori di tali cose meritano la morte, non solo continuano a farle, ma anche approvano chi le fa.



_________________
Ma soltanto vicino al sole, tutte le parole, il mio cuore ascoltò!
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 7:52 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
ciao Cuore Alato, Bentornato! combinazione proprio questi giorni abbiamo discusso in due topic le ipotesi psicologiche sullorigine dell'omosessualità.
Le testimonianze di diversi ragazzi e l'analisi del pensiero di diversi autori ci portano a concludere che queste teorie non sono confermate dalla realtà e allo stato attuale sono considerate non validate scientificamente. L'omosessualità è stata tolta ormai da tempo dal DSMIV (manuale che riporta tutti i disturbi mentali), per cui la psicologia e la psichiatria ufficiale la considera una variante naturale del comportamento sessuale e non più la conseguenza di un disturbo emotivo o affettivo (come i neofreudiani pretendevano di dimostrare).
Gli ordini degli psicologi di diverse regioni Italiane hanno invitato i loro isctitti a non basarsi su queste teorie e soprattutto a non intervenire con i loro clienti per cercare di modificare il loro orientamento , poichè sarebbe contrario alla deontologia professionale
Spero che la lettura dei link che ti lascio possa fugare ogni tuo dubbio.E buona vacanza anche a te!

viewtopic.php?f=17&t=2653

viewtopic.php?f=16&t=2662


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 21:39 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 4861
Su Internet puoi trovare anche articoli che attestano senza ombra di dubbio che gli asini volano o che ci sono amuleti che ti pososno guarire da tutte e malattie. Francamente questo materiale è la palese dismotrazione che il medioevo non è ancora finito, che moltissime persone hanno complessi legati alla sessualità e che li devono anche esternare in qualche modo e, soprattutto, che c'è ancora gente disposta a credere alla befana. Commentare certi articoli o certe affermaizoni significherebbe solo dare loro altro spazio di visibilità. Non ha senso cercare di smentire chi crede che gli asini volano.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 21:56 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 5 maggio 2011, 20:48
Messaggi: 62
Qua nessuno vuole appoggiare niente, si tratta solo di esprimere un proprio parere in merito, di qualsiasi genere, semplicemente perche` io considero opprimenti e prive di senso queste affermazioni, ma nonostante tutto, ci vedo qualche fase psicologica della mia vita riportata in maniere maledettamente chiara.



_________________
Ma soltanto vicino al sole, tutte le parole, il mio cuore ascoltò!
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 22:22 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Cuore Alato, le madri opprimenti , i padri assenti ecc, esistono perchè fanno parte della cultura tradizionale , specie italiana. Se l'8 per cento dei ragazzi è omosessuale , una parte di essi capiterà in famiglie del genere e altri in altri tipi di famiglie . Il fatto che tu abbia dei genitori fatti in un certo modo e che tu sia omosessuale sono due fatti che non necessariamente debbono essere legati l'uno all'altro. Per lo meno , le teorie più recenti e accreditate direbbero che tu sei omosessuale E hai dei genitori così e cosà. Allo stesso modo se sei omosessuale E hai i capelli castani , non c'è ragione di pensare che tu sia diventato omosessuale a causa del colore dei tuoi capelli.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 23:32 

Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 22:56
Messaggi: 385
Guarda, mio padre è stra-presente (fin troppo) e i miei non sono mai stati troppo opprimenti (non più di quanto debbano esserlo dei genitori "attivi", credo...); idem per il mio ragazzo e tanti altri che conosco; e poi, se così fosse, dovrebbe una percentuale molto più alta di omosessuali tra fratelli, mentre sono piuttosto rari.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 23:37 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 5 maggio 2011, 20:48
Messaggi: 62
Gia` Barbara, suppongo tu abbia ragione, la penso esattamente come te.
E` solo che leggere queste cose, ti fa vacillare e perdere l`equilibrio interiore che cerchi di costruire nel tempo.
Resta ad ogni modo un opinione, feroce e meschina, radicata nella testa di troppi individui.



_________________
Ma soltanto vicino al sole, tutte le parole, il mio cuore ascoltò!
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: domenica 12 agosto 2012, 23:42 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 5 maggio 2011, 20:48
Messaggi: 62
Machilosa ha scritto:
Guarda, mio padre è stra-presente (fin troppo) e i miei non sono mai stati troppo opprimenti (non più di quanto debbano esserlo dei genitori "attivi", credo...); idem per il mio ragazzo e tanti altri che conosco; e poi, se così fosse, dovrebbe una percentuale molto più alta di omosessuali tra fratelli, mentre sono piuttosto rari.


Si e` vero, pero ricorda che ogni persona ha una propria personalita` e un proprio cervello, che sviluppa le emozioni in modo diverso.
Comunque si, credo che quest`articolo sia inutile come chi l`ha scritto, un pazzo che deve solo sperare che ci sia un posto libero al serraglio.



_________________
Ma soltanto vicino al sole, tutte le parole, il mio cuore ascoltò!
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: lunedì 13 agosto 2012, 7:28 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2341
Scusami se mi permetto CuoreAlato è chiaro che in alcune delle cose che hai letto ci sono suggestioni che possono averti colpito, sopratutto rispetto all'esigenza emotiva di una figura paterna di riferimento. Per altro è proprio da stronzi fare questa operazione, ovvero, non considerare il fatto che probabilmente uno il padre distante ce l'ha fin dall'inizio proprio perché è gay e non viceversa.
Però vedi proprio lo strano mix che riporti tra esoterismo (quasi cannibalismo direi), psicologia e cristianesimo dovrebbe dimostrarti che certe teorie sono inanzitutto poco serie.
Tipico atteggiamento di chi vuole esercitare un controllo su di te, sia essa una persona, un gruppo di potere o una società è crearti il problema e darti la soluzione. Ti creo un problema quando per esempio parlo di "offese alla castità" a proposito di lussuria, masturbazione, fornicazione, pornografia, prostituzione, stupro, cioè, quando mischio tra di loro cose assolutamente naturali come la lussuria, masturbazione (e ci metto pure la pornografia va! :P) e atti intrinsecamente riprovevoli come lo stupro e poi te lo risolvo con la confessione. Perché vedi è chiaro che girala come vuoi presto o tardi ti masturberai, peccherai di lussuria ecc. ecc. Cioè, chi vuole controllarti fa leva in questo caso sui tuoi sensi di colpa, fa diventare vale a dire un "peccato" un esigenza naturale inestinguiibile come il desiderio sessuale (tutto e non solo quello omosessuale). Sanno già che infrangerai quella "regola" e sanno che presto correrai da loro ad espiare le tue colpe. In questo meccanismo s'è creata una chiara dipendenza, che definirei, quella si, intrinsecamente disordinata. Vedi la fanno tanto lunga sull'innaturalità dell'omosessualità... E quanto è innaturale la loro idea di castità invece, che nega all'uomo la leggittimità del desiderio, la masturbazione e del piacere sessuale? E quanto è "naturale" la scelta di una persona di farsi suora o prete? La natura non ci ha forsse fatti maschi e femmine affinché procreassimo? E se fossimo tutti servi fedeli dell'Altissimo, tutti preti e suore l'interna umanità non si estinguerebbe già nel giro di una sola generazione. Cos'è più innaturale l'istinto sessuale, la lussuria come la chiamano loro o quell'idea asfissiante di "castità", rea, lei si, di ogni colpa? Fosse solo un problema di sesso... E' proprio un problema di negarsi il godimento per ogni gesto che si compie. Tanti hanno visto una relazione tra questo atteggiamento e l'elevazione ad universale della morale del servo, che lavora per il padre padrone, ma non gode mai dei frutti del suo stesso lavoro. Quest'ultimo ragionamento tuttavia allargherebbe davvero troppo il campo.
Senza remora di essere smentito, è chiaro che anche prima del cristianesimo alcune pratiche omosessuali fossero ritenute riprovevoli, ma la sostanza dell'omofobia, la categoria mentale stessa di omosessualità, almeno nella nostra società è un "invenzione" tutta cristiana. Il cristianesimo ha letteralmente creato un problema che prima non esisteva neanche e prova a darti la soluzione: la castità. L'emancipazione degli omosessuali toglie leve giovani agli antichi casati monastici altro che no. Mi spiace essere così duro, so che risulto sgradevole, ma non temo di essere smentito in quest'ultima affermazione che ho fatto.
Vedi certi "giochi" non vanno neanche cominciati, perché sono viziati nelle regole di fondo, nelle affermazioni di base. Non si può accettare in altre parole di cominciare un ragionamento la cui premessa non è dimostrata. Da un punto di vista logico è quasi un gioco di prestigio, perché tutto il ragionamento pare rigoroso e persino aderente alla realtà e tuttavia chi lo dice che gli "atti omosessuali sono intrinsecamente disordinati?". E se lo stesso catechismo sostiene che le cause dell'omosessualità non sono note, come si fa poi ad appoggiarsi alle teorie riparative che spiegano in qualche modo invece l'origine dell'omosessualità salvo riparare alcunché? E di base se l'omosessualità fosse vista realmente come una variante naturale dell'orientamento sessuale umano che bisogno ci sarebbe di indagare sulla sua origine? E siamo sicuri che se la nostra società non fosse stata infarcità di stupidissimi precetti morali, censure al desiderio e bigotteria varia, un ragazzo omosessuale crescerebbe con padre stronzo e una mamma rompi balle?
Esisteranno senza dubbio relazioni tra l'omosessualità e la condizione familiare, però la prima scienza che può individuare l'esistenza di una relazione, quando non se ne conoscono ancora la causa, è la statistica e personalmente certe affermazioni non le ho mai sentite supportate da indagini statistiche serie. La verità è che l'omosessualità è studiata poco e male, che la nostra società è maschilista, le sue categorie, le sue idee, i suoi concetti e le sue teorie risentono e come di questa cosa, che quando si obietta contro la liceità dell'omosessualità ci si accontenta di affermazioni generiche e grossolane.


Ultima modifica di Alyosha il lunedì 25 febbraio 2013, 3:06, modificato 5 volte in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un opinione diabolica direi...
MessaggioInviato: lunedì 13 agosto 2012, 8:00 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Concordo con Aloysha pienamente. Sono teorie queste che in malafede ne censurano altre . Non dicono ad esempio che ci sono centinaia di specie di animali dove l'omosessualità è presente...

http://www.repubblica.it/2007/10/sezion ... suali.html

I bisonti per esempio... avranno avuto un padre assente? o una madre opprimente?


Una cosa utile è quella di ascoltare direttamente chi dice certe cose.
Questa è un'intervista a Luca di Tolve ed è molto istruttiva direi..

http://www.youtube.com/watch?v=5KByOjm2o18

Notate intanto dove è girata , davanti a un tabernacolo
Luca di Tolve fa queste affermazioni:

-"poiché non è dimostrato che si nasce omosessuali , la verità e che si diventa omosessuali "( il fatto che una ipotesi non sia dimostrata scientificamente non può certo avvalorare di per sé il suo contrario . E' necessario che anche l'ipotesi contraria sia provata perché possa essere considerata attendibile)

-chi non è in sintonia con la propria omosessualità può cambiare , come dice l'OMS (al contrario, per Organizzazione Mondiale della Sanità l'omosessualità è una variante naturale della sessualità umana e le terapie riparative sono considerate potenzialmente dannose dagli ordini professionali di psicologi e psichiatri )

-purtroppo la maggior parte della psicologia consiglia o la neutralità ,che non esiste, o l'omosessualità come una via (l'ordine degli psicologi al contrario raccomanda agli psicologi di assecondare l'orientamento sessuale della persona , non certo di condurla a una neutralità, semmai è la Chiesa che lo suggerirebbe...)

- ci sono ricerche che dicono che due uomini non possono trovare l'amore vero perché non sono diversi come uomo e donna(quali????)

-ci sono studi seri e scientifici che purtroppo non vengono tirati fuori, perché siamo in una società che ragiona di pancia (quali????)

-ci sono ragazzi che vivono in maniera distonica l'omosessualità
(l'omosessualità distonica è stata abolita nel 74 dal DSMIV)

-ci sono studi che dicono che l'omosessualità porta più malattie infettive (secondo la comunità scientifica il sesso protetto protegge in egual modo omosessuali e eterosessuali)

Qualcuno si chiederà: ma quali credenziali possiede questo Luca di Tolve per dire certe bugie? E' uno psicologo? Un medico?
Di lui in internet si dice che era un attivista di un'associazione gay ed esercita (o esercitava) la professione di vigilantes in un museo .
Diventa popolare grazie alla canzone di Povia "Luca era gay", quando viene associato al protagonista .(Luca di Tolve viene diffidato dal cantautore , che ritiene sia stata utilizzata la propria canzone indebitamente )
Grazie alla sua "conversione all'eterosessualità" ha scritto un libro e ora collabora nell'associazione LOT per "curare" gli omosessuali.
Nella sua intervista dice che in Italia c'è troppo marketing per accettare gli studi seri. Non c'è che dire: di marketing Luca di Tolve se ne intende eccome!


Ultima modifica di barbara il lunedì 13 agosto 2012, 9:59, modificato 2 volte in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 3 [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010