Citazioni e Aforismi

La letteratura a tema gay e non
Rispondi
Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Citazioni e Aforismi

Messaggio da IsabellaCucciola » sabato 24 gennaio 2015, 13:46

“Se due persone sono omosessuali hanno già un mondo in comune. Ricche o povere, credenti o atee, francesi o messicane. Hanno vissuto il sentimento d’essere diverse; si sono sentite una cosa a parte, e spesso escluse; hanno lottato contro l’incertezza, la vergogna, la paura di essere anormali e di non poter essere mai felici; hanno probabilmente avuto difficoltà con le proprie famiglie e se ne sono allontanate; hanno ascoltato scoraggiate l’ironia, gli insulti, gli scherni contro i gay così frequenti nelle nostre società. Dunque, quando due persone omosessuali si incontrano per la prima volta condividono già un universo di esperienze, una particolare sensibilità e un'acuta coscienza della loro identità - in poche parole, sono partecipi di una cultura, di un linguaggio e di un codice di comportamento che gli sono propri. Se gli omosessuali non sono una nazione, forse sono un popolo.”
Marina Castañeda, Comprendere l'omosessualità.
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5386
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Citazioni e Aforismi

Messaggio da progettogayforum » sabato 24 gennaio 2015, 18:16

Sono parole molto vere che posso fare mie al 100%. In fondo è quello che vedo ogni giorno. Anche in un popolo ci sono lotte e incomprensioni interne, ma questo non toglie che si abbia veramente un mondo in comune.

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Citazioni e Aforismi

Messaggio da IsabellaCucciola » martedì 27 gennaio 2015, 14:09

“Ci sono molti modi di suddividere gli esseri umani [...]. Io li divido tra quelli con le rughe all’insù e quelli con le rughe all’ingiù, e io voglio far parte della prima categoria. Voglio che la mia faccia da vecchia non sia triste, voglio avere le rughe che vengono dal riso, e portarle con me all’altro mondo. Chissà che cosa dovremmo affrontare laggiù.”

Ángeles Mastretta, Donne dagli occhi grandi.
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Citazioni e Aforismi

Messaggio da IsabellaCucciola » venerdì 5 febbraio 2016, 19:11

“Ho avuto una vita straordinaria. Piena di successi. Ma lo sguardo di una donna a cui piaci, quello sguardo, non lo vedrò mai. E senza quello la vita è davvero misera.”

“Se è una donna ed è figa può permettersi anche di non prendere la patente, ci penseranno gli zerbini a scarrozzarla in giro.”

Trovate in Rete.
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Citazioni e Aforismi

Messaggio da IsabellaCucciola » mercoledì 13 aprile 2016, 19:33

“L'amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri.”

“Alcune persone non meritano il nostro sorriso, figuriamoci le nostre lacrime.”

“Una delle migliori sensazioni al mondo è quando abbracci qualcuno e lui ricambia stringendoti più forte.”


Charles Bukowski
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Rispondi