Caffè Bailey di Gloria Naylor

La letteratura a tema gay e non
Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Caffè Bailey di Gloria Naylor

Messaggioda IsabellaCucciola » giovedì 26 aprile 2012, 17:46

Un paio di settimane fa, in biblioteca, ho trovato un libro che mi ha commosso molto, Caffè Bailey di Gloria Naylor. Questo è uscito a Settembre del 1994, e a quanto ho potuto trovare in rete è passato inosservato e quindi la casa editrice ha ritenuto opportuno mandarlo fuori catalogo.

“[…] il magico Caffè Bailey esiste in ogni città, perché la sua ubicazione non va cercata nelle strade di Brooklin bensì nella geografia dell’anima. Chiunque abbia visto ormai troppo del mondo può entrarvi. E poi può decidere di uscire dalla porta posteriore per cadere nel mezzo del nulla oppure di restare. […] Per i personaggi che lo animano, il Caffè Bailey è l’ultimo momento magico, la mano che la vita si è sempre rifiutata di tendere loro.” (dalla terza di copertina).

Mi ha colpito questo libro perché io vedo il Forum come se fosse il Caffè Bailey, nel senso che per me è stato scoprire un posto in cui potermi sentire a mio agio senza essere giudicata, un posto in cui è presente la solidarietà fra persone “emarginate” (scusate il termine), un posto in cui, finalmente, vedo ragazzi gay che guardano alla sostanza delle cose, perché solo così possono diventare dei veri uomini.

Magari vi sembrerò stupida per quello che ho scritto, ma quando arrivi a vedere il mondo gay solo per stereotipi, riuscire a trovare un posto come questo Forum è una manna dal cielo.

Purtroppo il libro è fuori catalogo, però penso che sia reperibile in qualsiasi biblioteca. Nel caso riusciste a procurarvelo, penso che vi farà piacere leggerlo.

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Torna a “LIBRI”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite