Atteggiamento sospetto di Muriel Spark

La letteratura a tema gay e non
Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Atteggiamento sospetto di Muriel Spark

Messaggioda IsabellaCucciola » giovedì 6 dicembre 2012, 10:59

L'altra sera ho finito di leggere Atteggiamento sospetto di Muriel Spark...
Vi lascio la trama...
Una scrittrice scrive un romanzo, la cui trama si intreccia inconsapevolmente con la vita.
Fleur Talbot rievoca gli albori del suo talento letterario negli anni del dopoguerra londinese, quando scriveva il suo primo libro,
Warrender Chase. Insieme a lei partecipiamo alle riunioni dell’Associazione Autobiografica, dove è impiegata come stenografa alle dipendenze dell’anziano e altezzoso Sir Quentin. I soci leggono al gruppo le proprie memorie, che Fleur, al momento della battitura, arricchirà di vari dettagli scabrosi. Dal canto suo Sir Quentin si premura di conservare i fascicoli sottochiave per ignoti, forse sordidi, usi futuri. Ma com’è possibile che intanto Sir Quentin vada somigliando sempre più a Warrender Chase? O è Warrender Chase a precorrere misteriosamente, tappa per tappa, quel che accade a Sir Quentin? «Mi sembrava improbabile che il mio romanzo potesse entrare con tanta invadenza nella mia vita» racconta Fleur.

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Torna a “LIBRI”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite