«Call me by your name» di Luca Guadagnino

Dal cinema alla televisione a internet
Rispondi
Avatar utente
Pugsley
Messaggi: 139
Iscritto il: giovedì 29 aprile 2010, 19:13

«Call me by your name» di Luca Guadagnino

Messaggio da Pugsley » venerdì 26 gennaio 2018, 22:32

Ciao a tutt*,

vi propongo la lettura di questo articolo molto riflessivo nei riguardi di alcune considerazioni sul successo che sta celebrando positivamente "Call me by your name" del regista italiano Luca Guadagnino, candidato a quattro premi Oscar dall'Accademy americana.

Questo uno stralcio che mi è parso significativo:
«È da notare che questo regista gay, che ha fatto un film così profondamente gay da diventare universale, per farlo sia dovuto andare fuori, in America. È un cosa davvero bizzarra che il nostro Paese si trovi ora a essere celebrato proprio su questo tema, proprio con una storia omosessuale. In Italia la cultura LGBT viene bistrattata, resta ancora un’eccezione, qualcosa di settoriale e sommerso; l’identità gay è rappresentata dai media ancora con le macchiette in stile anni ’70, coi personaggi buffi che possono proprio solo far ridere, meglio se dedicandosi al make-up o ai consigli di stile».

http://thevision.com/cultura/call-me-by ... uadagnino/

Buona lettura.

Pugsley

Avatar utente
Pugsley
Messaggi: 139
Iscritto il: giovedì 29 aprile 2010, 19:13

Re: «Call me by your name» di Luca Guadagnino

Messaggio da Pugsley » domenica 28 gennaio 2018, 23:10

Ieri sera ho visto il film al cinema.
Credo sia uno tra i più bei film di amore gay che abbia mai visto.
Lo consiglio a tutti.
La scena della pesca passerà alla storia alla stessa stregua della scena dello spogliarello dietro la veneziana di "Nove settimane e mezzo" tra Kim Basinger e Mickey Rourke.

Pugsley

marmar77
Messaggi: 151
Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43

Re: «Call me by your name» di Luca Guadagnino

Messaggio da marmar77 » martedì 30 gennaio 2018, 22:26

Anch'io l'ho visto questo weekend...probabilmente sono andato al cinema con aspettative troppo alte: le 4 nomination agli oscar e le critiche davvero positive, ma non mi ha emozionato come hanno fatto altri film del genere.

Lo considero un prodotto davvero ben confezionato dal punto di vista estetico, ma non mi è arrivata la formazione e la successiva crescita d'attrazione tra i due protagonisti.

L'attore di Oliver l'ho trovato un po' troppo piacione e perciò fuori luogo, la sua situazione sentimentale un cliché, mentre mi sono molto piaciuti il discorso finale del padre di Elio anche se la sua ultima dichiarazione mi è sembrata un po' una forzatura e che non si è caduti nel solito vortice di omosessulità = dramma esistenziale, anzi vissuta dal giovane protagonista con molta naturalezza.

Detto questo, ho passato comunque due ore piacevoli.

Avatar utente
Pugsley
Messaggi: 139
Iscritto il: giovedì 29 aprile 2010, 19:13

Re: «Call me by your name» di Luca Guadagnino

Messaggio da Pugsley » venerdì 2 febbraio 2018, 22:40

Sono molto felice.

http://www.arcobamedia.it/2018/01/29/ch ... -italiano/

«Un esordio trionfale.
Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino ha sbancato il botteghino italiano, incassando 781.250 euro in 4 giorni di programmazione.
114.606 spettatori si sono accalcati nelle 143 sale a disposizione, facendo ottenere alla pellicola Sony la miglior media per sala dell’intera chart. 5.463 euro.

1) Made in Italy: 1.411.655 euro – media copia 3.283 euro
2) L’uomo sul treno: 1.072.605 euro – media copia 4.414 euro
3) L’ora più buia: 1.051.419 euro (media 2.731 euro) – totale: 2.581.294 euro
4) Benedetta Follia: 907.417 euro (media 2.274 euro) – totale: 7.649.286 euro
5) Il Vegetale: 894.109 euro (media 1.974 euro) – totale: 2.587.863 euro
6) Ella & John: 827.034 euro (media 2.003 euro) – totale: 2.384.936 euro
7) Chiamami col tuo nome: 781.250 euro – media copia 5.463 euro
8) Finalmente sposi: 520.481 euro – media copia 3.233 euro
9) Jumanji 2: 499.363 euro (media 2.628 euro) – totale: 9.667.364 euro
10) Bigfoot Junior: 488.682 euro – media copia 1.597 euro»

RoXasVersailles
Messaggi: 43
Iscritto il: domenica 8 giugno 2014, 0:34

Re: «Call me by your name» di Luca Guadagnino

Messaggio da RoXasVersailles » martedì 6 febbraio 2018, 0:27

Bho io di solito non vedo film gay, cioè li reputo molto banali ed incasellati in stereotipi. Ma questo... che dire, è una meravigliosa eccezione. Una storia d'amore bella abbastanza da tenere col fiato sospeso e "brutta" abbastanza da regalarci un finale tragico degno del grande cinema.
Poi che dire su Timothée (Elio)... questo ragazzo merita assolutamente l'Oscar, una interpretazione magistrale! La scena finale è inarrivabile anche da molti altri attori. Non puoi non immedesimarti!
Poi a parte la storia d'amore, bellissimo anche il contesto dell'Italia anni '80, ricostruito alla perfezione! La canzone di Loredana Bertè poi è stata proprio il culmine ahahah essendo io fan.

Nota stonata: Oliver. Non lo ho sopportato dall'inizio alla fine, fondamentalmente è un represso che ha giocato coi sentimenti di Elio, oltre ad essere proprio un gran tamarro.
"Ma anche distesa per terra, io canto ora per te le mie canzoni d'amore..."
-Alda Merini

"Se nei tuoi occhi avessi bombe al fosforo
e quei miracoli di sole al Bosforo,
la lingua del serpente più velenoso,
bruciassi nuvole nel cuore tuo,
noi forse torneremmo a vivere.
Sognerò, sognerò
d'incontrarti un po' a sud
Pregherò, pregherò
oggi fiamme inventerò."

Il canto di un'Eneide diversa, Milva

matteo79
Messaggi: 2
Iscritto il: domenica 22 luglio 2018, 16:36

Re: «Call me by your name» di Luca Guadagnino

Messaggio da matteo79 » domenica 22 luglio 2018, 16:53

Mi sono piaciuti tutti i commenti che avete fatto al film Call Me By Your Name; ognuno dà una lettura da un punto di vista originale.

Condivido che è stato piacevole vederlo ma mi aspettavo di più.

Quel ...di più...che ho trovato in un film che a mio parere supera tutti i film che ho visto fino ad ora God's Own Country (2017)di Francis Lee.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5382
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: «Call me by your name» di Luca Guadagnino

Messaggio da progettogayforum » domenica 22 luglio 2018, 19:43

Benvenuto Matteo!! :D

Rispondi