queer as folk

Dal cinema alla televisione a internet
f.pao***
Messaggi: 73
Iscritto il: giovedì 27 dicembre 2012, 15:32

queer as folk

Messaggioda f.pao*** » sabato 12 gennaio 2013, 21:38

ciao a tutti, non so se la conoscete ma questa serie è fantastica. l'ho appena finita e mi dispiace tantissimo, è emozionante e commovente, perchè sembra sia solo sesso e droga, ma alla fine trasmette qualcosa di indescrivibile. chi di voi la conosce?

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: queer as folk

Messaggioda IsabellaCucciola » sabato 12 gennaio 2013, 21:52

Ciao Francesco... io l'avevo vista queer as folk, qualche anno fa (era il 2009), quindi non me la ricordo benissimo... Non volermene per quello che sto per scrivere :oops: ...
f.pao*** ha scritto:sembra sia solo sesso e droga

diciamo che la serie è piena dei classici stereotipi gay, e oltretutto il protagonista (Brian) è un po' irritante (almeno all'inizio...)...
Devo dire che alla fine non è poi brutta come serie, perché ogni protagonista prende la sua strada... solo che molte scene che mostrano la superficialità del mondo gay le avrei tolte... non frequento i locolai gay, né altri gay, ma se il mondo omosessuale (riguardo al lato superficiale), è uguale alla rappresentazione nella serie...

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

f.pao***
Messaggi: 73
Iscritto il: giovedì 27 dicembre 2012, 15:32

Re: queer as folk

Messaggioda f.pao*** » sabato 12 gennaio 2013, 22:40

IsabellaCucciola ha scritto:Ciao Francesco... io l'avevo vista queer as folk, qualche anno fa (era il 2009), quindi non me la ricordo benissimo... Non volermene per quello che sto per scrivere :oops: ...
f.pao*** ha scritto:sembra sia solo sesso e droga

diciamo che la serie è piena dei classici stereotipi gay, e oltretutto il protagonista (Brian) è un po' irritante (almeno all'inizio...)...
Devo dire che alla fine non è poi brutta come serie, perché ogni protagonista prende la sua strada... solo che molte scene che mostrano la superficialità del mondo gay le avrei tolte... non frequento i locolai gay, né altri gay, ma se il mondo omosessuale (riguardo al lato superficiale), è uguale alla rappresentazione nella serie...

Isabella


hai completamente ragione, anche a me ha dato questa idea, ma alla fine mi sono innamorato di questa serie, dell'apertura mentale di Debbie, del coraggio di Justin, dell'amore che Brian prova ma nasconde, lasciandolo libero per seguire la sua strada, dell'amicizia di quei ragazzi. andando a fondo ho trovato tantissimi messaggi, anche se nella mia situazione sono rimasti chiusi in uno scomparto

Avatar utente
massimino
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 13 novembre 2012, 23:30

Re: queer as folk

Messaggioda massimino » sabato 12 gennaio 2013, 23:00

Io sono a metà della terza stagione, f.pao.
Anche a me sta piacendo molto. Ho fatto in modo da non vedere una puntata al giorno per dilatare i tempi e allungare il piacere della visione. Pensa che ho cominciato più o meno un anno fa e, come ti ho già detto, sono appena a metà della terza. Forse dovrei accelerare un pò, sennò di questo passo... :roll:

Anch'io apprezzo molto l' apertura mentale di Debbie, il modo in cui Lindsay e Melanie affrontano la vita matrimoniale, la finta freddezza di Brian, ma soprattutto adoro la dolcezza di Michael...

Non molte serie televisive sono in grado di accostare in modo così impeccabile delle scene di sesso con dei temi importanti come la discriminazione, il bullismo omofobo, il matrimonio omosessuale, l' AIDS...

Lo sai? Mi hai fatto venir voglia di vedere una puntata proprio stasera. Ora devo assolutamente studiare un altro po' e poi passo all'azione...

A proposito, anche tu, come me, le puntate le vedi su Youtube, spezzate?

P.S. Ti prego, non spoilerare niente! :cry:

f.pao***
Messaggi: 73
Iscritto il: giovedì 27 dicembre 2012, 15:32

Re: queer as folk

Messaggioda f.pao*** » sabato 12 gennaio 2013, 23:07

massimino ha scritto:Io sono a metà della terza stagione, f.pao.
Anche a me sta piacendo molto. Ho fatto in modo da non vedere una puntata al giorno per dilatare i tempi e allungare il piacere della visione. Pensa che ho cominciato più o meno un anno fa e, come ti ho già detto, sono appena a metà della terza. Forse dovrei accelerare un pò, sennò di questo passo... :roll:

Anch'io apprezzo molto l' apertura mentale di Debbie, il modo in cui Lindsay e Melanie affrontano la vita matrimoniale, la finta freddezza di Brian, ma soprattutto adoro la dolcezza di Michael...

Non molte serie televisive sono in grado di accostare in modo così impeccabile delle scene di sesso con dei temi importanti come la discriminazione, il bullismo omofobo, il matrimonio omosessuale, l' AIDS...

Lo sai? Mi hai fatto venir voglia di vedere una puntata proprio stasera. Ora devo assolutamente studiare un altro po' e poi passo all'azione...

A proposito, anche tu, come me, le puntate le vedi su Youtube, spezzate?

P.S. Ti prego, non spoilerare niente! :cry:


ups, scusami se ho detto qualcosa! comunque io me lo sono mangiato, ho visto più o meno 5 episodi al giorno.. mi sono innamorato di quel telefilm e ora non so cosa fare... si anche io su youtube, e devo dire che se potessi mi comprerei tutti i dvd per vederlo per bene, perchè la qualità è scarsa e poi tutti quelli stacchi..

Avatar utente
roadbike
Messaggi: 44
Iscritto il: domenica 13 gennaio 2013, 1:14

Re: queer as folk

Messaggioda roadbike » mercoledì 16 gennaio 2013, 0:35

L'ho visto, tutte le 5 stagioni sul canale iris qualche anno fa ho visto la versione americana, ma non quella inglese che comprende solo 2 stagioni. Mi è piaciuto molto come telefilm ben fatto, che ha avuto modo di toccare la maggior parte delle tematiche del mondo gay.

f.pao***
Messaggi: 73
Iscritto il: giovedì 27 dicembre 2012, 15:32

Re: queer as folk

Messaggioda f.pao*** » mercoledì 16 gennaio 2013, 23:07

comunque secondo me è un capolavoro: nel senso ha trattato tematiche prima vietate, facendo capire come in fondo anche i gay hanno sentimenti (vedi justin, ben, michael, e alla fine anche brian)...

Avatar utente
marc090
Amministratore
Messaggi: 888
Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00

Re: queer as folk

Messaggioda marc090 » giovedì 17 gennaio 2013, 14:22

f.pao*** ha scritto:comunque secondo me è un capolavoro: nel senso ha trattato tematiche prima vietate, facendo capire come in fondo anche i gay hanno sentimenti (vedi justin, ben, michael, e alla fine anche brian)...


Gay... è un'etichetta. Indice di diversità, ma fino a che punto? Parli di persone, come chiunque altro.

Ad ogni modo di questa serie ne sento sempre un gran parlare, si trova online?
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay

f.pao***
Messaggi: 73
Iscritto il: giovedì 27 dicembre 2012, 15:32

Re: queer as folk

Messaggioda f.pao*** » giovedì 17 gennaio 2013, 16:13

marc090 ha scritto:
f.pao*** ha scritto:comunque secondo me è un capolavoro: nel senso ha trattato tematiche prima vietate, facendo capire come in fondo anche i gay hanno sentimenti (vedi justin, ben, michael, e alla fine anche brian)...


Gay... è un'etichetta. Indice di diversità, ma fino a che punto? Parli di persone, come chiunque altro.

Ad ogni modo di questa serie ne sento sempre un gran parlare, si trova online?


si trova su youtube tutte le serie!

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: queer as folk

Messaggioda IsabellaCucciola » lunedì 24 febbraio 2014, 16:21

Su YouTube, ho trovato alcune puntate del primo Queer as Folk UK (http://it.wikipedia.org/wiki/Queer_as_Folk_%28serie_televisiva_1999%29), quello inglese del 1999, formato da solo due stagioni.
Vi lascio qui la prima puntata della prima serie:
http://www.youtube.com/watch?v=UWBSBLctFQY#t=67
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.


Torna a “FILM”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite