“Jongens” (“Ragazzi”) un film gay olandese del 2014

Dal cinema alla televisione a internet
Rispondi
Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5509
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

“Jongens” (“Ragazzi”) un film gay olandese del 2014

Messaggio da progettogayforum » lunedì 6 gennaio 2020, 12:55

Ho visto ieri “Jongens” (“Ragazzi”) un film olandese del 2014 (se ne trova la versione sottotitolata in Inglese), un film nato per la TV ma poi diffuso anche nei cinema. Un bel film, considerato drammatico ma, direi, realistico più che drammatico, anzi, l'aggettivo drammatico mi sembra proprio fuori luogo. Non ci sono situazioni forzate, non c’è violenza, il protagonista ha un padre che è un’ottima persona, non è oppressivo e ha un buon rapporto coi figli. Il centro del film è l’accettazione dell’essere gay, o meglio il capire che quello che si prova è una manifestazione tipica della omosessualità. La narrazione è lineare, senza colpi di scena e, lo ripeto, molto realistica e centrata sui sentimenti. In teoria il protagonista viene indicato dalla critica come un quindicenne, ma sia per le tematiche affrontate che per il modo di affrontarle, sembra piuttosto evidente che l’età dovrebbe essere spostata almeno a 17-18 anni. Il film ha una morale positiva, a parte il fatto che tutto sommato finisce bene: risulta evidente che i protagonisti, che pure hanno le loro resistenze e le loro esitazioni, alla fine le superano perché sono cresciuti in un ambiente che non ha niente del clima di caccia alle streghe che si ritrova in altri film a tema gay. Ai timori dei protagonisti non corrispondono minacce reali. Il film mette in evidenza i caratteri tipici dell’affettività gay in una condizione di normalità, cioè proprio la nascita di un sentimento gay nel senso più genuino e spontaneo possibile, e proprio per questo il film deve essere apprezzato.

matteo79
Messaggi: 4
Iscritto il: domenica 22 luglio 2018, 16:36

Re: “Jongens” (“Ragazzi”) un film gay olandese del 2014

Messaggio da matteo79 » martedì 14 aprile 2020, 9:11

Girano anche dei sottotitoli in italiano. Un film equilibrato.

Rispondi