Facebook apre alla libertà di genere

Discussioni su citazioni letterarie e motti di spirito e altro ancora
Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Facebook apre alla libertà di genere

Messaggioda IsabellaCucciola » venerdì 14 febbraio 2014, 12:37

Facebook apre alla libertà di genere.
Facebook consente a tutti i propri utenti di scegliere il proprio genere andando oltre le categorie “maschio” e “femmina” con ulteriori 50 possibilità.
http://www.webnews.it/2014/02/14/facebook-liberta-di-genere/
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
marc090
Amministratore
Messaggi: 888
Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00

Re: Facebook apre alla libertà di genere

Messaggioda marc090 » venerdì 14 febbraio 2014, 13:43

Il punto è che si tratta sempre di marketing, palliativi venduti per vendere una certa immagine. Perché, ai fatti, cambia concretamente poter specificare SU FACEBOOK una cosa di questo tipo? Non siamo chi siamo a prescindere da questi contesti?

Oltre agli abusi compiuti da questa multinazionale, nei confronti di chi lo usa.. E basta dare uno sguardo online per capire quante cause per violazione della privacy e cessione abusiva dei dati altrui ha avuto facebook all'attivo.

Fra le ultime http://www.internazionale.it/news/faceb ... -facebook/
non dimenticando multe e patteggiamenti comunque sia.
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Facebook apre alla libertà di genere

Messaggioda IsabellaCucciola » venerdì 14 febbraio 2014, 14:15

:oops: :oops: :oops: :oops:
Ho trovato la notizia e non ho pensato al fatto che potesse essere una questione di marketing... :oops:
Scusate :oops: ...
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
marc090
Amministratore
Messaggi: 888
Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00

Re: Facebook apre alla libertà di genere

Messaggioda marc090 » venerdì 14 febbraio 2014, 15:40

No, era per fare discussione.. :) esprimevo una mia opinione su Facebook. Purtroppo ormai si vede risuonare questa parola Social ovunque, questo tastino magico con un pollice su associato ai video, ai link... E' molto difficile trovare chi ha le basi tecniche per capire la reale utilità di questi strumenti (che sono tecniche di profiling) .

Io la trovo una realtà deplorevole ma rimangono opinioni.
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay

Chrono
Membro dello Staff
Messaggi: 215
Iscritto il: venerdì 24 gennaio 2014, 1:14

Re: Facebook apre alla libertà di genere

Messaggioda Chrono » venerdì 14 febbraio 2014, 16:30

io concordo assolutamente con mark..
Tentare è sempre meglio che scappare.
Tentare per non rimpiangere.
Tentare per sorridere.
Tentare con coraggio.

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Facebook apre alla libertà di genere

Messaggioda IsabellaCucciola » venerdì 14 febbraio 2014, 17:44

Allora io non ho Facebook, però siccome avevo letto di questa decisione di lasciare la libertà di genere, ho pensato di postare l'articolo sul Forum, senza stare a pensare a questioni di marketing, o comunque ad altre questioni :oops: ...
In parole povere... perché ho postato questo articolo? Perché sono una cretina che non riesce a “scremare” le notizie che trova in rete...
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Chrono
Membro dello Staff
Messaggi: 215
Iscritto il: venerdì 24 gennaio 2014, 1:14

Re: Facebook apre alla libertà di genere

Messaggioda Chrono » venerdì 14 febbraio 2014, 18:03

No Isabella per quanto mi riguarda sta tranquilla. Anzi, ne colgo l'occasione per ringraziarti delle notizie e dei video che condividi con tutti noi. Purtroppo al di là del fatto di avere Facebook o no, ci sono tanche cose che non si sanno molto in giro. Per quanto mi riguarda, io ne sono a conoscenza per quello che è il lavoro per cui mi sto formando, così come penso che sia la stessa cosa per mark090. Per cui, siccome immagino cosa c'è dietro Facebook, parlando di database, immagino anche come vengano utilizzati quei dati. E una delle cose base che personalmente ho studiato quando ho fatto sistema informativo aziendale, è che i dati sono la materia prima per un'azienda. Per cui non mi meraviglierei affatto (anche perché probabilmente è così), se annunciassero che dietro Facebook c'è un lavoro di spionaggio industriale e di vendita di dati ad aziende per fare pubblicità mirate (e non solo).
Tentare è sempre meglio che scappare.
Tentare per non rimpiangere.
Tentare per sorridere.
Tentare con coraggio.


Torna a “DI TUTTO UN PO'”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite