Una prima pagina dedicata ai gay

Discussioni su citazioni letterarie e motti di spirito e altro ancora
Avatar utente
Yoseph
Membro dello Staff
Messaggi: 369
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 22:49

Una prima pagina dedicata ai gay

Messaggioda Yoseph » lunedì 3 marzo 2014, 10:54

Oggi un noto quotidiano nato 5 anni fa apre la prima pagina con un titolo che parla di coming out. Seguono tre pagine dedicate al tema dell'omosessualità e agli argomenti correlati. Davvero un'iniziatica carina e lodevole, non so, mi aspettavo che oggi le prime pagine fossero dedicate alla notte degli Oscar! :)
Non posso dire il nome del giornale perché farei pubblicità, ma se avete voglia di leggerlo non è difficile da trovare! :) Buona lettura!

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Una prima pagina dedicata ai gay

Messaggioda IsabellaCucciola » lunedì 3 marzo 2014, 14:53

Se è quello che penso io ( :oops: ) l'immagine di copertina mi sembra un po' “fuorviante”... si continua a scambiare omosessualità con il sentirsi una donna...
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
Blackout
Messaggi: 268
Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2012, 13:38

Re: Una prima pagina dedicata ai gay

Messaggioda Blackout » lunedì 3 marzo 2014, 16:42

Ho visto pure io e sono d'accordo con Isabella. Manda il messaggio che sempre il gay è una donna mancata ed è quanto di più falso ci possa essere, visto le diversità che conosciamo essendoci dentro. Poi forse leggendo l'articolo sarà diverso ma l'immagine che si rifà al solito stereotipo mi ha un po' infastidito, perchè allo sguardo degli etero è la prima cosa che salta agli occhi.
Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. (P. Coelho)

Avatar utente
Yoseph
Membro dello Staff
Messaggi: 369
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 22:49

Re: Una prima pagina dedicata ai gay

Messaggioda Yoseph » lunedì 3 marzo 2014, 18:06

Ragazzi proprio non ci avevo fatto caso, piuttosto avevo guardato il titolonone gigante e poi sono andato subito a leggere. Gli articoli non mi sembrano banali, però la scelta dell'immagine devo riconoscere che poteva essere meno scontata, avete ragione!

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Una prima pagina dedicata ai gay

Messaggioda IsabellaCucciola » lunedì 3 marzo 2014, 18:56

Spero di non andare Off-Topic :oops:
Non ho letto l'articolo, però il fatto che abbiano usato quell'immagine non dovrebbe “stupirci”... alla fine l'omosessuale è sempre stato visto e continua a essere visto come una “donna”, e penso che chi abbia fatto la copertina non sia in malafede ma abbia rispecchiato quello che lui pensa sia un gay...
Blackout ha scritto:Manda il messaggio che sempre il gay è una donna mancata ed è quanto di più falso ci possa essere, visto le diversità che conosciamo essendoci dentro.

Il problema è che noi sappiamo che non è così, ma una persona eterosessuale ci vada così per il semplice motivo che quella persona è stata “educata” così...
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Una prima pagina dedicata ai gay

Messaggioda barbara » lunedì 3 marzo 2014, 23:57

dovrei riuscire a leggerlo domani, comunque in sé la scelta del Fatto Quotidiano mi pare lodevole. L'ho sentita alla radio la notizia e l'obiettivo mi pare quello di far capire come ancora oggi il coming out non sia una scelta facile, anzi.

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Una prima pagina dedicata ai gay

Messaggioda IsabellaCucciola » mercoledì 5 marzo 2014, 19:18

Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.


Torna a “DI TUTTO UN PO'”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite