essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Discussioni su citazioni letterarie e motti di spirito e altro ancora
barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda barbara » lunedì 12 luglio 2010, 22:18

Alcune informazioni ricavate da una trasmissione sul tema dell’omofobia (messa in onda dal canale Current)


L’Olanda secondo il rapporto 2009 dell’Agenzia Europea per i Diritti Fondamentali è il paese più tollerante in Europa nei confronti degli omosessuali.

E’ riconosciuto il matrimonio e la possibilità di adottare figli. Molte coppie invece di adottare si rivolgono ad altre coppie di sesso opposto (che conoscono direttamente o tramite un’associazione apposita) e si organizzano privatamente con procedure di concepimento che escludono il rapporto sessuale. I genitori naturali rimangono in genere in contatto con quelli ufficiali e con il bambino. Si coinvolgono invece i familiari (fratelli o sorelle) per offrire al figlio una figura di riferimento di sesso diverso dai genitori.

Per la repressione dei reati a sfondo omofobo esiste uno speciale corpo di Polizia , dove possono essere reclutate anche persone etero, anche se l’intervistato dichiara che secondo lui circa il 90 per cento dei poliziotti operanti in questa specifica sezione è omosessuale.

döm inte någon
Messaggi: 37
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 15:48

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda döm inte någon » giovedì 15 luglio 2010, 17:00

Che dire BEATI!
L'Italia resta il paese dell'illegalità, dei preti, dei falsi moralismi, dei bigotti, delle mafie, delle pizze e dei mandolini. Ah dimenticavo le veline e via dicendo.
Una società profondamente conservatrice ed egoista dove ogn'uno pensa al proprio interesse.

guy21
Utenti Storici
Messaggi: 1013
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 19:33

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda guy21 » giovedì 15 luglio 2010, 20:13

condivido più o meno quello che dici dom

döm inte någon
Messaggi: 37
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 15:48

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda döm inte någon » venerdì 16 luglio 2010, 14:51

Anche l'Argentina e il Portogallo ci hanno superato! Poveri noi

Ferro
Messaggi: 232
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2009, 21:34

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda Ferro » sabato 17 luglio 2010, 11:05

Il riconoscimento legale non significa maggiore tolleranza, il fatto che magari un Portogallo o una Argentina riconoscano certi diritti non significa che in quelle società i gay non siano discriminati.

In fin dei conti a parte i pacs da un punto di vista legale allora nemmeno in Italia ci sono queste grandissime discriminazioni.
Andateci in un paesino della Spagna e vediamo se trovate la stessa tolleranza di una Madrid o di una Barcellona!

Detto ciò l'Olanda è un paese tradizionalmente aperto, a prescindere dalla legislazione vigente, gli olandesi sono veramente una razza superiore ahahahahahhaha :lol:

döm inte någon
Messaggi: 37
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 15:48

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda döm inte någon » sabato 17 luglio 2010, 11:22

Ferro ha scritto:Il riconoscimento legale non significa maggiore tolleranza, il fatto che magari un Portogallo o una Argentina riconoscano certi diritti non significa che in quelle società i gay non siano discriminati.

In fin dei conti a parte i pacs da un punto di vista legale allora nemmeno in Italia ci sono queste grandissime discriminazioni.
Andateci in un paesino della Spagna e vediamo se trovate la stessa tolleranza di una Madrid o di una Barcellona!

Detto ciò l'Olanda è un paese tradizionalmente aperto, a prescindere dalla legislazione vigente, gli olandesi sono veramente una razza superiore ahahahahahhaha :lol:


Hai scritto bene "non significa maggiore tolleranza" ma uguaglianza nei diritti si. Le discriminazioni/pregiudizi esistono anche nei paesi più avanzati dell'Italia, compresi i Paesi Bassi.
La mamma degli stupidi esiste in tutti i continenti ed è la donna più fertile della Terra.

SenzaPeso
Messaggi: 221
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 5:11

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda SenzaPeso » sabato 17 luglio 2010, 14:00

Il problema dell'italia è che dovrebbe essere uno stato laico e invece di fatto non lo è.

Avatar utente
*eni*
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 10 luglio 2009, 23:27

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda *eni* » giovedì 22 luglio 2010, 23:45

dico che piano piano piano sto studiando l'olandese e poi se posso mi trasferisco!

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda barbara » venerdì 23 luglio 2010, 6:13

Veramente? Sai che ieri ho trovato una marea di siti dove ci sono informazioni per gli europei che vogliono lavorare negli altri stati UE?
C'é anche un'organizzazione apposta. Sì perché per legge ogni europeo ha il diritto di farlo. Stasera vi metto qualche link che ho sulla posta elettronica del lavoro.
Ciao Eni, piacere di conoscerti.

Jek70
Utenti Storici
Messaggi: 518
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2009, 19:41

Re: essere gay in Olanda: cosa ne pensate?

Messaggioda Jek70 » venerdì 23 luglio 2010, 14:40

Permettetimi di dissentire sul termine "tollerante".

Non lo sopporto davvero.

Tollerare=Compatire.

Si compatisce qualcuno che, poverino lui, non ci sta con la testa ed è incapace di intendere e di volere.


Torna a “DI TUTTO UN PO'”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti