Crea sito
 
Oggi è giovedì 19 ottobre 2017, 18:34

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 2 [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 3:19 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 29 giugno 2009, 19:59
Messaggi: 189
Trasgredendo nuovamente le regole del forum ( :lol: ) torno a sfogarmi un po' sull'ignoranza di certi politici e sulla gente che li segue a ruota.

Mentre leggevo un giornale online, (voi ben sapete come salta all'occhio facilmente la parola "gay", se l'occhio in questione è nostro) sono incappato in questa notizia:
"Adozioni gay, Giovanardi: 'Favorisce la tratta dei minori'."

Secondo il (gulp!) sottosegretario con delega alla famiglia, se si permettessero le adozioni alle coppie omosessuali, partirebbero forsennate compravendite per accaparrarsi le offerte migliori, come già accaduto negli USA e in Brasile (...la sua fonte si è dimenticato di citarla, purtroppo). Insomma, ci ritroveremmo sommersi di pubblicità recanti scritte come "Adotta due bambini, il terzo è gratis".

Tralasciando il resto dell'articolo che trovate a questo indirizzo...
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/20/adozioni-ai-gay-giovanardi-favorisce-il-mercato-dei-bambini-la-comunita-omosessuale-va-querelato/62612/comment-page-2/?replytocom=747707#respond
... tra i commenti ne ho individuato uno davvero fastidioso, a cui non sono riuscito non a replicare. Questo utente scriveva:

Sono assolutamente contro le adozioni gay.
Vanno sempre tutelati i più deboli che sono i bambini e non certamente i gay.
Ai bimbi bisogna dare il massimo e non il minimo, il bene e non il male, la sanità e non la malattia.
Chi è turbato dalle droghe reali ed ideologiche, per cui pone sullo stesso piano la famiglia naturale composta da uomo-donna-figli generati naturalmente e quelle innaturali, uomo-uomo e donna-donna con figli generati nei modi più strani, credo abbia il dovere di cura.
Smetta di drogarsi, in ogni senso, e si curi.
Potrebbe anche rinsavire. Non si sa mai.
Poi, quanti insistono con l’omosessualità per motivi demografici, sono davvero degli immensi figli di buone donnine.
Spero che i giovani non si lascino ingannare e turlupinare. Non vi fate rubare la normalità.
Ribellatevi a chi vuole deviarvi e magari rovinarvi il futuro con le droghe, reali ed ideologiche.
Siate vigili.


Delirio.
Cosa siano queste droghe "reali ed ideologiche" nessuno lo sa, è un po' come il verso del coccodrillo. Il verbo "turlupinare" non lo conoscevo, e devo dire che lo trovo parecchio buffo. Il "non fatevi rubare la normalità" si commenta da solo.
Vorrei pubblicare di seguito la mia risposta a questo individuo, e vorrei anche sapere cosa ne pensate voi delle famiglie arcobaleno. So che anche tra i gay ci sono pareri contrari e vorrei sapere il loro punto di vista.
Tutto quello che posso dirvi io è che quando mi immagino adulto, quando immagino la mia vita futura, non riesco a non vedere dei marmocchi che mi gironzolano intorno e mi chiamano papà :mrgreen:

Quindi le famiglie composte da uomo-donna senza figli non sono famiglie normali? E le famiglie uomo-donna figlio adottato? E le famiglie uomo-donna figlio avuto con l’inseminazione artificiale per la sterilità di uno dei due? E le famiglie allargate?

I figli non sono generati nei modi più strani, c’è solo un modo per generare dei figli: lo spermatozoo feconda l’ovulo. Punto. Non mi pare che i figli dei gay, biologici o non, possano essere fatti in altra maniera, al di là di chi sia lo spermatozoo, l’ovulo o l’utero.

Mi spieghi cosa è naturale e cosa no?

Io non so perché sono gay, e non so perché esistono omosessuali, lesbiche, bisessuali e transessuali, ma ESISTONO E SONO SEMPRE ESISTITI. Questo basta per essere a posto con la mia coscienza.

Tu in compenso mi sembri uno che è sicuro di essere il portatore della verità, perciò ti chiedo: conosci la causa dell’omosessualità? Sarebbe una scoperta rivoluzionaria da pubblicare su qualche importante rivista scientifica internazionale. Le stesse che ancora non sono riuscite, a differenza tua, a trovarla. E le stesse che, forse non hai letto bene questo articolo che però ti sei affrettato a commentare, da anni oramai scrivono che le famiglie omogenitoriali crescono i figli nè meglio nè peggio di quelle “normali”.

Invece che dar retta a Giovanardi che ha fatto dell’ignoranza il suo cavallo di battaglia, preferisco dare retta all’American Psychological Association che ha fatto ricerche e studi sul tema. Perché basta poco a demolire le vostre pseudoteorie:
Si chiama metodo scientifico, nato tra il XVI e il XVII secolo e base della scienza moderna.

fonti: http://www.apa.org/monitor/dec05/kids.aspx

Leonardo


Ultima modifica di diversodachi il martedì 21 settembre 2010, 13:35, modificato 1 volta in totale.


_________________
Now show me the way to the next whiskey bar.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 7:26 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Ciao Diversodachi. Condivido il tuo sdegno: usare i bambini per fini politici é vomitevole.
I governi dovrebbero lottare seriamente contro il mercato dei bambini che sta proliferando intorno alle adozioni internazionali e che é una realtà già oggi e riguarda anche il nostro paese nonostante la legge vieti l'adozione a gay e single.
http://www.osservatoriotratta.it/index. ... &Itemid=97

http://www.unimondo.org/Notizie/Bambini ... di-neonati

Ma per tutelare i bambini si fa poco o nulla . Al più, se scoppia qualche scandalo, si chiude la porta al paese incriminato per qualche tempo , perché risolvere il problema é cosa complessa, gli interessi economici in gioco sono alti e gli equilibri politici fra gli stati valgono più del destino dei bambini.
Ma si può sempre usare questo dramma per farsi propaganda, così si prendono due piccioni con una fava : si alimenta l'omofobia (un nemico in pasto al popolo fa sempre comodo) e si trova un capro espiatorio per un fenomeno che è ben difficile risolvere quando si ha a che fare con paesi dove i diritti dei minori sono inesistenti e la corruzione dilagante.
Credo di aver già detto troppo. Se ho infranto qualche regolamento mi scuso, ma stavolta nemmeno io ce l'ho fatta a limitarmi...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 12:46 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 agosto 2010, 17:29
Messaggi: 43
Diversodachi sono totalmente d'accordo con te, a tal proposito un canale satellitare aveva fatto un interessante inchiesta:

http://www.glbt-tv.it/?p=3680#top

credo sia interessante guardarlo..



_________________
"Ognuno vive la propria vita e paga il proprio prezzo per viverla. Il guaio è che molto spesso si paga per un unico errore. Anzi, non si finisce mai di pagare. Nei suoi rapporti con gli uomini, il destino non chiude mai i conti." [O. Wilde]
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 14:14 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 29 giugno 2009, 19:59
Messaggi: 189
ghego ha scritto:
Diversodachi sono totalmente d'accordo con te, a tal proposito un canale satellitare aveva fatto un interessante inchiesta:

http://www.glbt-tv.it/?p=3680#top

credo sia interessante guardarlo..


Grazie ghego, ho visto l'inchiesta quest'estate direttamente dal sito di current.tv, insieme ad un'altra inchiesta che tratta dell'omofobia in Italia.

Anche Pif (quello delle iene) con il suo programma su Mtv "il Testimone" ( sto facendo troppa pubblicità a canali televisivi? :roll: ) ha trattato questo argomento, e lo ha fatto sì con una mentalità tipicamente eterosessuale, ma a differenza di molti individui dotati di ben poca intelligenza, lui non si barrica dietro alle sue idee preconcette, ma anzi si sforza di aprire la mente ed allargare gli orizzonti per CONOSCERE un mondo che evidentemente non conosceva (sarai d'accordo con me nel dire che invece, il giornalista di current, Luca Scalenghe, dà tutta l'impressione di essere un grande conoscitore dei gay dal momento che E' TROPPO GAY! :lol: )
http://extra.mtv.it/tv/testimone/index.asp



_________________
Now show me the way to the next whiskey bar.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 15:16 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 29 giugno 2009, 19:59
Messaggi: 189
barbara ha scritto:
Ciao Diversodachi. Condivido il tuo sdegno: usare i bambini per fini politici é vomitevole.
I governi dovrebbero lottare seriamente contro il mercato dei bambini che sta proliferando intorno alle adozioni internazionali e che é una realtà già oggi e riguarda anche il nostro paese nonostante la legge vieti l'adozione a gay e single.
http://www.osservatoriotratta.it/index. ... &Itemid=97

http://www.unimondo.org/Notizie/Bambini ... di-neonati

Ma per tutelare i bambini si fa poco o nulla . Al più, se scoppia qualche scandalo, si chiude la porta al paese incriminato per qualche tempo , perché risolvere il problema é cosa complessa, gli interessi economici in gioco sono alti e gli equilibri politici fra gli stati valgono più del destino dei bambini.
Ma si può sempre usare questo dramma per farsi propaganda, così si prendono due piccioni con una fava : si alimenta l'omofobia (un nemico in pasto al popolo fa sempre comodo) e si trova un capro espiatorio per un fenomeno che è ben difficile risolvere quando si ha a che fare con paesi dove i diritti dei minori sono inesistenti e la corruzione dilagante.
Credo di aver già detto troppo. Se ho infranto qualche regolamento mi scuso, ma stavolta nemmeno io ce l'ho fatta a limitarmi...


Cara Barbara ho letto gli articoli con molta attenzione e sono completamente d'accordo con te. Vorrei aggiungere che forse nel post non lo sottolineo abbastanza, ma non minimizzo assolutamente un problema gravissimo e che come dici tu, esiste già. La mia critica oltre che nei confronti di chi si appella alla famiglia "sana, normale, tradizionale" e condanna senza se e senza ma le famiglie arcobaleno senza saperne una beneamata cippa, è nei confronti di chi sfrutta il dramma del mercato illegale dei bambini per lanciare un attacco gratuito e del tutto fuori da ogni logica se non per scopi propagandistici alla comunità gay.

Mi viene in mente un altro episodio di un cardinale a cui avevano chiesto se il celibato potesse essere, per alcuni preti, l'anticamera della pedofilia. La risposta poteva essere un secco no, e la questione sarebbe stata chiusa, e invece la risposta è stata "Non c’è alcun collegamento tra la pedofilia e il celibato a cui sono sottoposti i sacerdoti; e invece questo tipo di patologie sessuali sono da mettere in relazione all’omosessualità.". Come nel caso di Giovanardi: balle colossali che si basano sul più completo nulla, perché non sostenute da alcun tipo di fonte. In questo modo il cardinale Bertone (diciamolo pure il suo nome) in una frase riesce a riversare tutta la MERDA in cui per decenni il Vaticano ha sguazzato (nascondendo stupri e molestie verso i bambini) sui gay. Un atto di un'infamia senza paragone.
I preti pedofili? Non sono pedofili perché reprimono la loro sessualità, ma sono pedofili perché con ogni probabilità, in quei casi sono preti omosessuali.

E così c'è ancora chi, a causa di questi pezzi di Chiesa integralista e reazionaria, associa l'omosessualità alla pedofilia, e che appena sente parlare di matrimoni ed adozioni per coppie gay, inneggia allo scandalo perché si darebbero dei bambini in pasto a dei mostri che prima (Giovanardi docet) alimentano e sfruttano il mercato illegale dei minori, e poi (Bertone docet) ne abusano in quanto deviati patologici.

Capite perché mi incazzo. Io queste cose non riesco a sopportarle, mi verrebbe voglia di urlare a questa gente quanto le disprezzo, ma se lo facessi realmente come minimo mi beccherei una denuncia, mentre invece costoro possono dire tutte le peggiori amenità a reti unificate senza che a nessuno venga in mente di sanzionarli per avere detto, dall'alto delle loro cariche, delle menzogne che perfino un 19enne come me è in grado di smentire.

Basta, sto scrivendo troppo. :roll:



_________________
Now show me the way to the next whiskey bar.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 15:35 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 14 luglio 2010, 11:35
Messaggi: 115
Mamma mia diversodachi! Ieri ho letto la stessa cosa, e la rabbia mi ha pervaso!
Per fortuna vedo che anche altri la pensano come me.
Definirei quel commento veramente grottesco (è un eufemismo...). Un po' come quelli che dicono che essere gay sia contro natura. Già perchè lo sappiamo tutti che sulle foglie degli alberi c'è scritto: In natura sono vietate le unioni gay!
Quello che dici sulla chiesa integralista è vero.
Nella Bibbia vi sono moltissimi ammonimenti contro gli omosessuali.
Ma se è per questo la donna veniva lapidata e trattata come schiava.
Dunque per fortuna direi che oggi la donna non sia affatto una schiava (anche se qualche maschilista a volte crede ancora di sì..) e da all'ora si sono fatti passi avanti.
Perchè sull'omosessualità invece ancora non si migliora?
Io amo studiare tutte le religioni, la loro storia e i loro principi.
Non c'è dubbio che il Cristianesimo abbia messaggi lodevoli! Tuttavia la Bibbia è un libro STORICO. Andrebbe preso e applicato a oggi ma NON PER FILO E PER SEGNO. Andrebbe piuttosto ripreso il concetto di UGUAGLIANZA DAVANTI A DIO (io non sono credente, lo preciso) e di uguaglianza in generale.

Però, e c'è un però, ancora credo che le adozioni omosessuali non siano fattibili.
So che sto per dire qualcosa che per voi potrebbe essere considerata una bestemmia: se fosse per me le adozioni gay si potrebbero fare eccome (io amo i bambini! Ne ho sempre sognati prima di "scoprirmi" gay XD)
Tuttavia credo che la società di oggi ancora non sia pronta
Un bambino con due padri o due madri vivrebbe malissimo per come verrebbe trattato dagli altri, non per colpa della doppia paternità o maternità.
Quello che voglio dire è che in Italia (in altri paesi se ne può benissimo parlare) un bambino figlio di omosessuali sarebbe preso in giro, deriso, talvolta maltrattato.
Non avrebbe vita facile, e non è quello che vogliamo che succeda!
Ho l'amaro in bocca nel dirlo, ma in Italia dovremo lottare ancora tantissimo prima di avere adozioni gay che non comportino derisioni al piccolo...
bacioni, M.



_________________
Criticare i difetti altrui è rendersi incapaci di accettare le proprie debolezze. Ascoltare l'altro è sentirlo respirare e permettergli di vivere i suoi silenzi. Non giudicate, contemplate. Non rifiutate, guardate. Non disprezzate, ascoltate!
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 18:12 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Se interessa veramente saper come stanno i bambini adottati da coppie gay negli U.S.A (il "veramente" in senso ironico, ovviamente é indirizzato a chi la pensa come certi politici..)

http://www.medicinalive.com/costume/soc ... osessuali/

E invece su quello che dicevi, Stravinsky, ti capisco, non é una scelta facile.
tuttavia bisogna tenere presente che sono già tanti i bambini figli di coppie omogenitoriali e dunque é soprattutto per loro che deve cambiare la cultura italiana. A proposito di discriminazioni nell'adozione mi pare interessante una recente sentenza, in cui si dice che una coppia che richieda espressamente dei bambini bianchi non può essere ritenuta idonea all'adozione. Anche in questi casi spesso la motivazione dei genitori era quella di evitare la discriminazione del loro futuro figlio adottivo se di colore, ma i giudici evidentemente non pensano che questa sia una motivazione accettabile per dei genitori.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 19:30 

Iscritto il: sabato 11 settembre 2010, 12:47
Messaggi: 16
Ciao Barbara, si è vero quello che dici a proposito della richiesta di avere in adozione un bambino bianco (scusante discriminazione sociale), e che i giudici ritengono non sia idonea la coppia a tale scopo. Io per esprimere il mio modestissimo parere personale, la penso come i giudici.. perchè tali coppie non combattono per far si che le eventuali discriminazioni tendano a scemare, fino a scomparire.. che facciamo noi italiani, cerchiamo sempre di scavalcare i problemi in tutti i modi piu' "semplici" possibili per non affrontare mai le situazioni...

... credo inoltre che dei buoni genitori, riescono a fare in modo che i bambini si sentano forti, protetti e sopratutto seguiti da un'ala protettiva quando ce ne sia il bisogno.. pur lasciando crescere i figli senza rinchiuderli in una bolla di vetro... e poi chi di noi non ha avuto le sue difficoltà, chi di noi non ha subito dei dispiaceri, affrontato dei problemi.. io ho sempre trovato nella mia famiglia, grande forza, complicità, aiuto e persone sempre lì ad ascoltarmi e ad aiutarmi dove c'era la necessità!

Cresceranno bambini piu' forti, e che di sicuro non discrimineranno mai.. in poche generazioni, non esisterà nemmeno piu' questa parola..

Lo spero e lo credo..


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 22:18 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 14 luglio 2010, 11:35
Messaggi: 115
Sì scusate la mia è forse una visione un po' pessimistica della cosa...
Tuttavia non dimentichiamo che di notizie riguardanti discriminazione sessuale ed etnica è pieno tutti i giorni...Noi dobbiamo cobattere per evitare che ciò accada, senza dubbio.
Però ho ancora paura per un bambino di oggi...Mi verrebbe da dire che è ancora "presto" per l'Italia. Non so se mi spiego :)
M.



_________________
Criticare i difetti altrui è rendersi incapaci di accettare le proprie debolezze. Ascoltare l'altro è sentirlo respirare e permettergli di vivere i suoi silenzi. Non giudicate, contemplate. Non rifiutate, guardate. Non disprezzate, ascoltate!
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Famiglie Arcobaleno
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2010, 22:41 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Sì, ti spieghi. E' bello comunque che tu ti senta così protettivo come se questo bambino te lo vedessi davanti (o sbaglio?).
Ti piacciono i bambini Stravinsky?


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 2 [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010