Crea sito
 
Oggi è lunedì 23 ottobre 2017, 10:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 4 [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 2:25 

Iscritto il: giovedì 5 maggio 2011, 12:08
Messaggi: 190
https://vimeo.com/205992084

In questo video Silvana de Mari parla sulla sessualità e sui gay in generale.
Questa intervista mi lascia molto perplesso.

Questa signora in questo suo “parlar piccato” parte da due assiomi da verificare e/o comunque non precisi:
1) La persona è ciò che è ma siccome il sesso si “fa” uno non può dire di avere una identità sessuale, come quelli che dicono “sono gay”. In realtà, il sesso, che si faccia o non si faccia, esprime una identità profonda alla persona che, per questo, si dice essere sessuata. Tale identità fa parte del suo “essere” non meno del carattere stesso. Non chiarirlo o negarlo non è onesto ed è contro la verità.
2) Il gay è un libertino o tende di sua natura ad esserlo comunque, perciò è una persona problematica. In realtà ci sono gay tutt'altro che libertini, gay che non praticano il sesso e gay che praticandolo, ci danno un alto valore umano. Il bisogno della signora di pensare al gay necessariamente come ad un libertino è funzionale anche qui alla negazione del suo modo di essere.
Esattamente come certi tradizionalisti cattolici hanno “bisogno” di cortocircuitare la condizione gay come una condizione di delinquenza, perché ciò è funzionale al loro sistema di pensiero, così la signora ha bisogno di cortocircuitare la condizione gay ad una condizione di malattia per negarne alla radice l'esistenza. Tutto il suo discorso, piuttosto disgustoso, sulle malattie veneree e anali è funzionale a questo. Ora, è possibile “negare” l'esistenza della condizione e/o realtà gay? Ecco la grande domanda!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 8:01 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
Vabbè guarda Pavloss, ogni tanto tiro corto anch'io. Quando al minuto 1.39 circa ho cominciato a sentire la signora parlare di una "biologia che dovrebbe comandare qualcosa" come se la biologia che è intrapresa scientifica che tu/io/noi tutti siamo andati facendo e ci siamo progressivamente approntati dovesse assumere, per ragioni non precisate, statuto ontologico ed aspetti normativi in senso morale, ho cessato di ascoltare.
Cara Silvana, faresti migliore figura a dire che quella che vuole comandare non è la "biologia". Quella che vuole imporre/comandare sei semplicemente tu. Prima che qualcuno mi accusi di anarchismo, satanismi o connivenze con unici stirneriani vari, aggiungo che non ho nulla di pregiudiziale contro il concetto di autorità che, insieme al sesso ed a moltissimi altri costrutti mentali, è una categoria come un'altra.
Ma, se si vuol comandare decentemente, lo si deve far per fatti collettivamente verificabili e ripetibili non per sotterfugi verbali basati su metafore irriducibili come quel "dio" in cui, almeno qui coerentemente, da "ultra-cattolica" sostieni di credere. La migliore autorità è dunque quella che io ti attribuisco per fatti o capacità non quella che tu mi imponi ricorrendo a divinità o a surrogati surrettiziamente assurti a quel ruolo.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 13:47 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
Segnalo una petizione che ha da poco superato le 27000 firme: https://www.change.org/p/ordine-dei-med ... on=minibar
Qui di seguito la mail della Segreteria Amministrativa dell'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Torino: segreteria.amministrativa@omceo.to.it



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 16:01 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
No Tom. Così come è impostata non la firmerò. Ne avrei firmata volentieri una che avesse fatto sentire l'Ordine dei Medici di Torino moralmente impegnato ad aprire un dibattito serio sulla questione. Non sono interessato ad opporre ad atteggiamenti coercitivi risposte altrettanto e forse anche più coercitive per la pura e semplice forza dei numeri. L'unica forza o debolezza che mi interessano sono quelle dell'argomentazione.
Relativamente all'ultima domanda di pavloss risponderei che certamente non è possibile negare ciò che si è costruito in un dato modo sempre tenendo però presente la consapevolezza di come lo si sia fatto. La parola "omosessualità" che poi si tira dietro le successive sanature di "bisessualità" ed "eterosessualità" fu ideata solo nel 1869 per denotare un legame esclusivo dell'attività sessuale con uno stesso genere. Mentre è ovviamente possibile aderire liberamente e genericamente al modello, pretendere che un tale schematismo esaurisca tutto il campo delle possibilità cui l'attività sessuale può essere e viene applicata individualmente sarebbe un po' come pretendere che lo scrittore sia semplicemente dominato dalla sua penna o il chirurgo dal suo bisturi.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 18:57 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5100
Ho visto il video. Mi resta solo il rammarico di avere perso un’ora che poteva essere spesa in altri modi. È evidente che questa signora parla di omosessuali, ma non ha la minima conoscenza della realtà gay e l’identificazione di omosessualità e sodomia (ripetuta ossessivamente) ne è un segno evidente. Lei stessa afferma di aver avuto pochi pazienti gay come psicoterapeuta e di avere curato i gay solo per le ragadi, e, su questo, non è difficile crederle. Le argomentazioni apparentemente apodittiche si basano su presupposti assolutamente gratuiti, e non c’è neppure bisogno di citare le pronunce (quelle sì scientificamente fondate) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, per rendersene conto. Quello che meraviglia è il polpettone generale in cui si mescola di tutto dalla fanta-omosessualità alla fanta-politica non senza un pizzico di apologia del Cristianesimo, bene inteso, letto a modo suo.
Certo i medici e gli psicoterapeuti non guadagnano in credibilità da un’intervista come questa. Probabilmente la signora ha qualche problema e farebbe bene a parlarne con uno psicoterapeuta competente.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 22:08 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
Verso metà Gennaio avevo provato infruttuosamente a risponderle in modo serio su facebook sotto un post in cui asseriva nientemeno che l'omofobia è un diritto umano!  :o  Si tratta di una di quelle persone per cui basta discostarsi di poco dal loro modo di pensare acchè spumino di livore e secondo me lo si può intuire anche dai soli aspetti prosodici del video linkato da Pavloss. Avendo ricevuto dalla De Mari risposte viperee di totale sconclusionatezza e ai limiti dell'ingiuria mi sono fatto bannare dalla sua pagina sfogandomi canzonatoriamente con questo messaggio di congedo:

Gentile Dottoressa Silvana De Mari, ritengo che il suo post in cui leggo che "l'omofobia è un diritto umano" sia più emetizzante della naupatia durante il beccheggio del Titanic, più falsidico di Adinolfi se mai asserisse la Domenica di Sessagesima di non solvere il voto di penitenziarsi con la dietoterapia durante il venturo periodo quaresimale, più graffiasanti di sepolcri imbiancati come il Cardinal Bertone quando salmeggiano la virtù dell’oblatività a fronte di una incaritatevole convoitigia immobiliare e fondiaria, più dissennato della querulomania e della querelomania dell’avvocato Amato durante i suoi vagellamenti sulle lobby omosessuali che lo accaneggerebbero, più tanghero e oscurantistico dei convegnisti che vanno a farsi adoppiare dalle concioni creazioniste di Zichichi, più raccapriccevole del Cardinale Angelini accusato di birresco comparaggio farmaceutico, più cerretano di scorticagatti come la Dottoressa Mereu, più scricchiolante di un antico bonheur du jour infestato da lignivori e saproxilofagi, più grandguignolesco di una copia di “Sposati e sii sottomessa” di Costanza Miriano rilegata con bibliopegia antropodermica, più slombante delle scariche diarroiche durante la “vendetta di Montezuma”.  :mrgreen:

Qua un'altra staffilata... :D

Parlando seriamente credo che l'ordine, che già ha aperto un provvedimento disciplinare, dovrebbe agire solertemente anche perché la De Mari con l'autorevolezza di medico e psicoterapeuta (oltre che di scrittore fantasy di successo) sta facendo sui suoi spazi dell'apostolato volto a irreggimentare nuovi omofobi.

Aggiungo che nel video la Dottoressa è intervistata da "Imola Oggi" il cui direttore l'8 Febbraio 2017, a seguito di una mia segnalazione, ha avuto il profilo facebook congelato per 30 giorni con la seguente motivazione: incitamento all'odio all'indirizzo degli omosessuali. Domani tornerà a scrivere e farò una nuova segnalazione; il materiale non manca.



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: sabato 11 marzo 2017, 12:00 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
ben detto Tommy! ^_^
Naturalmente i miei problemi non sono relativi al merito della vicenda ma, piuttosto, al rischio di essere trascinati in una polemica di basso profilo da quelli che, ormai, non trovano di meglio se non di buttarla in caciara per mascherare una debolezza argomentativa che rappresenta ormai la miglior prova dell'incoerenza ed incongruità delle loro pretese autoritarie. Per me, ormai, è anagraficamente tardi per vederla ma, ciò nondimeno, ritengo che una vera vittoria collettiva per voi giovani, indipendentemente da ogni tipo di tendenza od inclinazione sessuale, ci sarà solo quando da questo povero sesso, incoerentemente oggettivato e fisicizzato per poterlo dominare in puro stile "anello di Sauron" si tireranno finalmente giù le zampacce autoritarie. Sono abbastanza speranzoso al proposito perché un certo numero di sintomi che questo possa succedere mi sembra di intravvederli.
Su un piano più pratico e concreto mi pare che, a dover dar credito all'articolista, la risposta del dottor Guido Giustetto sia stata equilibrata. Su di lui, a mio avviso, si potrebbe tentar di far pressioni perché l'eventuale provvedimento disciplinare nei confronti della De Mari abbia carattere puramente simbolico ma sotto la precisa condizione che sia anche pubblico e non rimanga chiuso all'interno delle segrete e sempre potenzialmente corporative mura di un ordine professionale.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: lunedì 13 marzo 2017, 15:35 

Iscritto il: giovedì 25 novembre 2010, 16:24
Messaggi: 225
Abbiamo visto ieri sera questa intervista e l'abbiamo commentata poco dopo a cena io e Calymero, il mio compagno. L'impressione che ne riportiamo è di una donna che ha una visione molto limitata dell'omosessualità. Già il fatto che si ostini a negarla è sintomatico. Oltre al fatto che, per sua stessa ammissione, ben pochi omosessuali si rivolgono a lei in veste di psicoterapeuta, mentre molto ha a che fare con i deretani di chi ci si infila di tutto. In quest'ultimo caso, credo non si parli solo di omosessuali, ma di un variegato insieme di persone che -da sole o in compagnia- giocano col proprio sfintere. Ma basta questo a definire la "categoria"? Basta leggere i siti di cui parla? Io e il mio compagno, non siamo tra quelli, eppure siamo omosessuali felicemente conviventi. Non siamo tra quelli che imtendono la sessualità-genialità nelle forme da lei denunciate (pissing e quant'altro). I rapporti anali sono in una percentuale bassissima e per entrambi non è l'essenziale e, per quanto io sia molto più fisico rispetto a lui, anche i rapporti sessuali non rappresentano il centro del nostro essere coppia.



_________________
E ti vengo a cercare con la scusa di doverti parlare, perché mi piace ciò che pensi e che dici, perché in te vedo le mie radici.
...
E ti vengo a cercare perché sto bene con te.

Perché sei un essere speciale
ed io avrò cura di te


(F. Battiato, E ti vengo a cercare/La cura)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: lunedì 13 marzo 2017, 17:23 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5100
Grazie Felix! È evidente che la signora in questione, per quanto psicoterapeuta, non conosce minimamente le cose di cui parla e procede per pregiudizi, sulla base di quanto legge sui giornali o in rete e nemmeno su siti seri (e ce ne stanno!). Credo si possa capire perché, se devo consigliare a qualcuno di rivolgersi ad uno psicoterapeuta, insisto nel dire che deve trattarsi di persona che abbia una vera esperienza del settore, comunque con insisto, perché quello che dice la signora è talmente paradossale che penso nessun gay possa ricorrere a lei, come lei stessa di fatto ammette.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: martedì 14 marzo 2017, 22:42 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
Segnalo un recente articolo del "Corriere della Sera" intitolato "Finisce sotto indagine la «dottoressa anti gay»":

http://www.corriere.it/cronache/17_marz ... resh_ce-cp



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 4 [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010