Crea sito
 
Oggi è mercoledì 20 settembre 2017, 2:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 3 di 4 [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 21:36 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
Felix ha scritto:
Rispondo a Project.
Ma non tutto quello che dice è scorretto, altrimenti non mi spiego come mai tanti gay siano i primi a sputare veleno sulla stronzaggine degli altri gay.


Forse Felix perché quella formidabile entità collettiva che chiamiamo Aristotele ponendo la nostra humanitas come substantia avrebbe dovuto considerare inevitabilmente le nostre inclinazioni sessuali come accidenti?
Speriamo di no ché, altrimenti, se ne dovrebbe inferire che la tracimazione di veleni e la stronzaggine sarebbero inerenti alla nostra stessa "natura" :lol:
Vabbè dai de hoc satis ^_^.
Sulla scienza la vedrei un filo diversamente. Che ci possa stare dentro tutto è assolutamente ovvio perché, in fin dei conti, quello scientifico non è nient'altro che un metodo ed un metodo lo si applica un po' a ciò che si vuole non ti pare? :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 21:45 

Iscritto il: giovedì 25 novembre 2010, 16:24
Messaggi: 225
@Tom, non aggiungo altro perché non se ne verrebbe a capo. Non metto in dubbio che tanto tu quanto Project abbiate delle ragioni valide che rispetto, ma che riconduco alla vostra esperienza personale, anche in merito alla lettura della realtà.
Per me che vengo da una formazione cattolica (non solo religiosa ma anche filosofica) non risulta difficile seguire certi ragionamenti che, per certi versi mantengono una loro validità e legittimità e che difficilmente possono essere smossi e cambiati. La mia posizione, infine, risente dal mio modo di essere: diplomatico, conciliante e lontanissimo da qualsivoglia disputa che rischi di sfociare in lite. Il più delle volte lascio dire e mi faccio scivolare addosso ciò che non serve a rendermi migliore.

Chiudo con un saluto a te e al tuo papà, del quale sono un estimatore in perfetta reciprocità! :D



_________________
E ti vengo a cercare con la scusa di doverti parlare, perché mi piace ciò che pensi e che dici, perché in te vedo le mie radici.
...
E ti vengo a cercare perché sto bene con te.

Perché sei un essere speciale
ed io avrò cura di te


(F. Battiato, E ti vengo a cercare/La cura)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2017, 0:55 

Iscritto il: giovedì 25 novembre 2010, 16:24
Messaggi: 225
agis ha scritto:
Sulla scienza la vedrei un filo diversamente. Che ci possa stare dentro tutto è assolutamente ovvio perché, in fin dei conti, quello scientifico non è nient'altro che un metodo ed un metodo lo si applica un po' a ciò che si vuole non ti pare? :)


In realtà no, o meglio, se per metodo scientifico ci limitiamo all'idea che basta raccogliere dati e questi parleranno da sé dopo attenta verifica, allora ok. Ma il guaio è che il metodo scientifico, la sua applicazione, e quello che ne consegue, non è qualcosa che porta a una certezza monolitica. Soprattutto se si parla di campi dove non c'è una misurazione fisica e quantitativa dei fenomeni studiati. Perché non esiste lo scienziato puro che interpreta i dati con assoluta imparzialità. Normalmente, quando uno scienziato/studioso cerca di trarre delle conclusioni dai dati raccolti ha già un'idea di cosa vorrebbe che venisse fuori, perciò è anche facile che - inconsapevolmente senza ombra di dubbio - agisca in modo tale che si ottengano quei risultati o che, perlomeno, si adattino al meglio a quello che pensa. Ecco perché comincio ad essere scettico quando ci si appella troppo facilmente alla "Scienza"...
Ma qui rischio di andare OT, perciò taccio.



_________________
E ti vengo a cercare con la scusa di doverti parlare, perché mi piace ciò che pensi e che dici, perché in te vedo le mie radici.
...
E ti vengo a cercare perché sto bene con te.

Perché sei un essere speciale
ed io avrò cura di te


(F. Battiato, E ti vengo a cercare/La cura)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: sabato 18 marzo 2017, 12:19 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
Felix ha scritto:
In realtà no.


Già, già in quella curiosa realtà di cui voi dualisti abbisognate tanto per credere quanto per non credere ^_^.
Ma sul rischio di totale deragliamento siamo qui perfettamente d'accordo caro Felix :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: mercoledì 5 aprile 2017, 16:52 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
Indovinate chi ci sarà oggi su Rete 4 alle 20:30? :o
Mi domando quale stabbio e quali psicodislettici venefici siano stati messi nell'interpercolatrice che ha generato le cicche fumate dagli autori del programma se questi hanno potuto pensare di fare salire in pergamo un caso di aggressività e parafrenia così inquietante che avrebbe dovuto essere fatto ammartare già da un pezzo in irremeabile esilio...
È veramente assurdo!



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: giovedì 6 aprile 2017, 7:05 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
Tom ha scritto:
È veramente assurdo!


Solo in un mondo in cui confronti coerenti, razionali e collettivamente costruttivi sono l'eccezione e non la regola direi Tommy. In parte è sempre stato un po' così nella storia di questa specie dove, genericamente, ad una socialità complessa si sovrappone un'evidente incoordinazione tra l'io ed il noi. Bilanciare le due istanze si è sempre rivelato arduo tanto su un piano individuale che collettivo (ivi compresa la "semplice" relazione di coppia). Però, con tanta tanta pazienza, seppò provare affà o a rifà. Specie quando si avverta il possibile ritorno di tempi difficili.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: giovedì 6 aprile 2017, 18:51 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
Sono totalmente d’accordo con quanto scrivi, Agis, non avrei saputo trovare parole migliori. Comunque durante la trasmissione di ieri la De Mari non ha parlato direttamente di omosessualità anche se la vampata di trash non si è fatta attendere perché come prototipica sostenitrice della gun culture che confonde la legittima difesa con l'illegittima offesa ci ha invitato ad essere scutiferi armipotenti pronti a muovere donchisciottescamente l’offensiva contro inesistenti minacce. In questo contesto ci sta bene il detto: “dulce bellum inexpertis, expertus metuit”. Ieri mi ero innervosito perché pensavo al fatto che ogni volta che si dibatte di omosessualità in televisione anche le rare volte che c’è un esperto che potrebbe parlarne seriamente è sempre tacitato dalla canizza piazzaiola di incompetenti pronti a smargiassare ed invitati invocando a sproposito l'uguaglianza e la libertà di opinione. Ma nel contesto di fatti acclarati come le posizioni scientifiche in tema di omosessualità, è decisamente improprio parlare di opinioni personali semplicemente perché “in claris non fit interpretatio” e per soprammercato è profondamente biasimevole perché a differenza del parlare a vanvera di quale sia l'olio migliore per la tempura, quel tipo di disinformazione può produrre ricadute negative non trascurabili su un gruppo già vessato. Noto una iperplasia di questo travisamento del concetto di isegoria perché trincerandosi dietro un inconsistente principio perequativo si snatura completamente la funzione dei mezzi di informazione trasformandoli in un grottesco Speaker’s Corner per qualunque inesperto abbia abbastanza alterigia. Si è arrivati all’assurdo di ritenere legittimo spianare al suolo con un agguagliatoio le voci serie, autorevoli e competenti perché altrimenti la ribaldaglia di imperiti e sciocchi potrebbe supporre di sentirsi discriminata. E ne abbiamo tanti esempi con implicazioni talvolta pesanti; scrivo i primi che mi vengono in mente: nel 2006 in Colorado fu vietato alle guide turistiche di rispondere alla domanda sull’età del Grand Canyon che ha circa sei milioni di anni perché altrimenti i fondamentalisti religiosi si sarebbero sentiti offesi o ancora peggio la motivazione del diniego del Vaticano all’Onu alla proposta della Francia nel 2008 di depenalizzazione dell’omosessualità è parafrasabile in “altrimenti i paesi che sono abituati ad imprigionare ed intombare gli omosessuali si sentirebbero discriminati”. Sono alterato, ma poco ci manca che venga chiesto con esplicitezza “il diritto al razzismo” ed anzi, se vedete uno dei miei primi commenti forse ci siamo già arrivati dato che quella biascicarosari della De Mari ha testualmente affermato: “l’omofobia è un diritto umano”. Alla luce di questo ripeto la cogenza deontologica dell’amozione di un personaggio simile dall’Ordine dei Medici.


Ultima modifica di Tom il venerdì 7 aprile 2017, 6:54, modificato 1 volta in totale.


_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: giovedì 6 aprile 2017, 21:18 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
Humm Tommy Rete 4 è Rete 4 e la caciara fa audience ma, in effetti, potrebbe non essere irrilevante che questi la invitino in una rete comunque nazionale e per parlare genericamente in sprezzo a tutte le polemiche in atto di cui certamente non possono essere all'oscuro . Un paio di anni fa parlavo con un amico inglese di un argomento possibilmente correlato e gli chiedevo se, a parer suo, ci potesse essere qualche rischio di regressione nelle conquiste legate alle libertà (omo)sessuali in Inghilterra in caso di ascesa (poi verificatasi) di partiti come l'Ukip. Lui a quel tempo me lo negò recisamente rassicurandomi con tutta una serie di esempi e circostanze che mi convinsero delle sue ragioni ma, per quello che riguarda la situazione in Italia, tu una mano sul fuoco ce la metteresti?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: giovedì 6 aprile 2017, 22:58 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
Non sto a rannuvolarmi per la De Mari, tendo ad interpretarla come uno degli incresciosi ma normali fenomeni di risacca omofoba che sono avvenuti in tutti i paesi in seguito ad un raggiungimento (nel nostro caso le Unioni Civili). Questo ovviamente non vuol dire che bisogna ignorare il suo sfrenarsi senza ostare ai suoi sfoghi acrimoniosi e antiscientifici e questo è se non unicamente comunque principalmente un dovere dell'Ordine dei Medici.



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 7 aprile 2017, 7:39 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
E' senz'altro auspicabile Tom anche perché la premessa che si possa chiamar sesso esclusivamente un rapporto eterosessuale riproduttivo glissando assurdamente sul fatto che la sessualità anale utilizzata in termini reificanti non è certamente appannaggio dei soli rapporti omosessuali dovrebbe apparir grottesca a tutti, eterosessuali compresi. Mah. Vedremo come andrà a finire.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 3 di 4 [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010