Crea sito
 
Oggi è lunedì 25 settembre 2017, 4:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 2 di 4 [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 1:07 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
E sì vabbè Tommy d'accordo. Le appiopperanno una bella condanna così che la sua fazione estremizzata abbia la martire di turno con aureola d'ordinanza da venerare and so far so good. Alla Sig.ra De Mari, unitamente a tutti i suoi colleghi medici, andava forse più proficuamente opposto e fatto notare invece che non è che, per quanto ne so, si sia ricchi di studi ad alto impatto su quale sia, ad esempio, la prevalenza delle fantasie sessuali di tipo anale all'interno della popolazione generale. Un mio conoscente giornalista olandese omosessuale mi disse una volta che, in un sondaggio realizzato da quelle parti, si era valutato che un 6-10% della popolazione generale considerasse la sessualità anale un turn-off indipendentemente da qualsivoglia preferenza di genere e, lui personalmente, si sentiva particolarmente coinvolto in quanto appartenente a quel 6-10% ^_^. Questo ci lascerebbe tuttavia con una rimarchevole percentuale di persone che, a prescindere dalla preferenza di genere, la fantasia anale la considera eccome.
E questo, di grazia, cosa avrebbe allora a che vedere con l'omosessualità?
Scusate il francesismo ma non si diceva una volta che il culo (almeno lui) è democratico? ^_^


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 21:41 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
:o Una nuova coobazione di fetenzia omofoba:

https://www.youtube.com/watch?v=DYP5vqjL7i8

Secondo la De Mari il sintagma "omosessualità maschile" sarebbe equivalente ad "arte ossidionale del tafanario".
Insomma: inutile nascondere che la detesto profondamente e inizio anche a rimpiangere Tubertini! :D

Spero che l'Ordine sia sollecito nell'irrogare la radiazione.

Nel mentre il direttore di "Imola Oggi" ha il profilo facebook bloccato per altri 30 giorni, con la medesima motivazione.



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: giovedì 16 marzo 2017, 2:48 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
Tom ha scritto:
:o Una nuova coobazione di fetenzia omofoba:

https://www.youtube.com/watch?v=DYP5vqjL7i8

Secondo la De Mari il sintagma "omosessualità maschile" sarebbe equivalente ad "arte ossidionale del tafanario".
Insomma: inutile nascondere che la detesto profondamente e inizio anche a rimpiangere Tubertini! :D

Spero che l'Ordine sia sollecito nell'irrogare la radiazione.

Nel mentre il direttore di "Imola Oggi" ha il profilo facebook bloccato per altri 30 giorni, con la medesima motivazione.


Per l'amor d'iddio Tommy questa Mengele rediviva ormai ha 65 anni e, quand'anche la radiassero domani, a lei non potrebbe fregar di meno che tanto la sua cospicua pensione ormai se la mette in tasca comunque. E' chiarissimamente una provocatrice che non ha più nulla da perdere e non chiede di meglio che di essere radiata. Attenzione a non cascarci ragazzi. Personaggi come questo non meritano neppure una risata ma soltanto il silenzio che compete loro. Guai a dar loro visibilità con quel martirio che vanno consapevolmente ed ormai provocatoriamente cercando.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 1:41 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
Certamente è vero che su questi temi mi incollerisco facilmente e che la radiazione tangerebbe relativamente la De Mari; penso però sia comunque importante per l'effetto di disincentivazione che avrebbe su medici e psicologi omofobi che vorrebbero seguirne le orme (non sono tantissimi ma ci sono e potrei indicartene una decina) e perché sbaldanzirebbe un po' tutta la camarilla del Popolo della Famiglia, delle Sentinelle in Piedi e dei Giuristi per la Vita che continuano a stamburare gli scritti della Dottoressa sottolineando la sua autorevolezza di medico.



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 3:48 

Iscritto il: giovedì 25 novembre 2010, 16:24
Messaggi: 225
Dubito fortemente che ciò accadrebbe, anzi, provocherebbe un effetto contrario a quello sperato. Forse qualche medico cederebbe. Ma crediamo davvero che chi lotta all'omofobia ne guadagnerebbe davvero? Personalmente sono sempre più del parere che questa è la strada sbagliata.



_________________
E ti vengo a cercare con la scusa di doverti parlare, perché mi piace ciò che pensi e che dici, perché in te vedo le mie radici.
...
E ti vengo a cercare perché sto bene con te.

Perché sei un essere speciale
ed io avrò cura di te


(F. Battiato, E ti vengo a cercare/La cura)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 13:59 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5084
Riposto il link ad un interessante articolo del Corriere della Sera sull'argomento.

http://www.corriere.it/cronache/17_marz ... resh_ce-cp

Quanto all'opportunità o meno delle prese di posizione contro la signora in questione, mi limito a dire che il giudizio sul merito scientifico delle sue affermazioni spetta agli ordini professionali, che, se non intervengono, avallano autentiche assurdità, radicalmente in contrasto con quanto l'Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene da decenni. Quanto agli eventuali profili penali, le procure opereranno le opportune valutazioni.
Da gay che si occupa di gay da molti anni, posso solo dire che la signora dimostra di non conoscere affatto le cose di cui parla.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 15:05 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
In risposta all'ultimo messaggio di Felix riconosco che anche io ritenevo difficile valutare tutti gli effetti che avrebbe potuto sortire una radiazione. Ho scritto il mio precedente messaggio avendo in mente le varie traversie che avevano portato all'estromissione dall'Albo dell'ormai ex psicologo Tiz**no Tubertini. Lo scrivo con gli asterischi in modo da evitare che i motori di ricerca calamitino qui personaggi loschi. Avevo conosciuto Tubertini nel Giugno 2014 perché era venuto a svillaneggiarmi inurbanamente sotto un video del mio piccolo canale youtube sulle terapie riparative dell'omosessualità (di cui si dichiara fautore). Dalla mia prima segnalazione all'Ordine alla radiazione, avvenuta nel Maggio 2015, erano quindi intercorsi circa 11 mesi. Nel frattempo moltissimi utenti, consci del mio interessamento, mi segnalavano i post omofobi di Tubertini che hanno poi costituito il materiale per una dozzina di segnalazioni con in totale circa 150 screenshots compiegati. L'anagramma del suo nome è "inizio ributtante", ma la storia si è conclusa con un finale riscattante. :mrgreen: La radiazione fu utile anche perché portò l'Ordine regionale ad un ulteriore ribadimento dell'infondatezza e della perniciosità delle terapie riparative. Ciò che ho rilevato è che l'atteggiamento di Tubertini è molto cambiato nel tempo e parallelamente si è modificato quello dei suoi partitanti. All'inizio soleva agenzarsi della sua autorevolezza di psicologo, che usava sostanzialmente con intento vilificatore verso chi controbatteva ai suoi scritti omofobi. Qui trovi un esempio. Inoltre, tieni conto che Tubertini era diventato una sorta di gonfaloniere dell'oscurantismo omofobo sulla pagina di Adinolfi (del quale era anche amico) e che veniva spesso citato a suffragio delle affermazioni omofobe perché la sua posizione di psicologo era sfruttata come puntello giustificativo. Quando poi sono arrivate le prime convocazioni da parte dell'Ordine e Tubertini ha iniziato a comprendere la precarietà della sua situazione, l'approccio è cambiato radicalmente: come previsto da Agis, aveva iniziato ad uggiolare vittimisticamente contro la lobby gay, la psicologia corrotta e altre sciocchezze simili. All'inizio sulla pagina di Adinolfi qualcuno aveva anche tentato di salmodiare il martirologio del collacrimato Tubertini :D ma alla fine è stato deposto anche lì in sostanza perché non si poteva più usare l'autorità di psicologo come grimaldello corroborativo delle tesi omofobe ed era diventato un caso imbarazzante. Adesso ho visto che Tubertini ha preso con sdegno le distanze dal Popolo della Famiglia con cui era in stretta simbiosi. Secondo me per la De Mari sta accadendo qualcosa di analogo: se vedi i commenti sotto all'ultimo video che ho linkato due messaggi fa c'è una signora anziana di nome Adriana (tipica baciapolvere :D) che scrive "ne volete sapere più di un medico chirurgo specializzato?"
Per concludere sono perfettamente d'accordo con Project: il fatto che l'Ordine non prenda provvedimenti viene percepito come un imprimatur verso le tesi omofobe, per questo penso che la radiazione nel caso della De Mari (che peraltro essendo scrittrice fantasy di successo ha molta più visibilità di uno sconosciuto come Tubertini) sia più che auspicabile.



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 15:23 

Iscritto il: giovedì 25 novembre 2010, 16:24
Messaggi: 225
Rispondo a Project.
Siamo d'accordo che la dottoressa in questione ha operato delle semplificazioni troppo scontate e che conosce ben poco della realtà omosessuale. Ma non tutto quello che dice è scorretto, altrimenti non mi spiego come mai tanti gay siano i primi a sputare veleno sulla stronzaggine degli altri gay. Non entro nel merito delle posizioni scientifiche perché, sotto il nome di scienza oltre a farci stare tutto e il contrario di tutto - visto che manca anche l'accordo su cosa sia la Scienza e, a volte, come dovrebbe procedere nell'interpretazione dei dati stessi - ci si trova a dover comprendere da quale visione del mondo parte lo "scienziato" stesso. Il problema quindi si sposta da quello che la "scienza" dice all'impostazione filosofica che, consapevolmente o meno, muove chi fa riferimento alla Scienza. E una impostazione di pensiero non si combatte con la forza e la "violenza" di ricorsi alla magistratura. Al massimo si può ottenere un cambiamento nell'altrui pensiero mostrando che nella quotidianità c'è una normalità che sfugge alla comprensione derivante dal solo studio dei libri.
Mi spiego con un esempio. Ricordi Project cosa ti dissi dopo la prima nostra cena? Che tutto era stato così normale. Fu una botta potentissima a me che fino a quel momento avevo una conoscenza troppo distorta dell'omosessualità derivante da una visione della situazione lontana dalla realtà. E la mia vita di coppia lo dimostra. Altresì rimane vero che nell'ambito della vita gaya non è tutto rose e fiori e se non lo è non è certo o non solo per l'omofobia della societào di alcuni personaggi.



_________________
E ti vengo a cercare con la scusa di doverti parlare, perché mi piace ciò che pensi e che dici, perché in te vedo le mie radici.
...
E ti vengo a cercare perché sto bene con te.

Perché sei un essere speciale
ed io avrò cura di te


(F. Battiato, E ti vengo a cercare/La cura)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 15:40 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5084
Certo, Felix! Che il mondo gay non è il paradiso terrestre è vero ma neppure il mondo etero è il paradiso terrestre. Esistono cose vergognose e anche delittuose e terribili sia tra gli etero che tra i gay, su questo non ci piove, ma spero che nessuno pensi di potersi fare un'idea della società umana solo leggendo le colonne di cronaca nera. Tutto deve essere tollerato in nome del fatto che chiunque è libero di spacciare per scienza quello che vuole? Francamente non credo. E lo stesso vale per qualsiasi forma di intolleranza basata sull'ignoranza dei contenuti e sull'accettazione di puri preconcetti.
Personalmente non sono per la caccia alle streghe, ma quando qualcuno pensa di aprire la libera caccia ai gay, beh, allora bisogna anche difendersi, semplicemente perché seminare falsità significa anche legittimare la persecuzione del diverso, e questo è inaccettabile.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SILVANA DE MARI
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 18:59 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23
Messaggi: 180
Infatti Felix il mondo omosessuale è un microcosmo in cui si ritrovano tutte le miserie umane ivi incluse l'ipocrisia, lo scansamento pilatesco dei propri obblighi verso gli altri, la volgarità, la malacreanza, il carrierismo, l'untuosità ecc... ed è inutile proseguire una lista potenzialmente infinita che tanto credo non ci sia nulla di più facile che controvertere una idea tanto irrealistica e balorda quale l'affermazione che noi omosessuali saremmo mossi sempre e solo da un'etica intemerata! :mrgreen: Il problema non è che la De Mari riscontri tutte le bassezze umane fra gli omosessuali, cosa che dal mio punto di vista è ovvia. Il problema è che incardini il suo discorso su un gigantesco non sequitur presentando tutte quelle ignobiltà come se fossero una inferenza logica dell'omosessualità o almeno dell'omosessualità non inalveata negli angustissimi binari dell'antropogonia e della morale cattoliche. E questo tipo di fallacie le riscontro spessissimo. I siti omofobi riportano sempre gli stessi articoli, ad esempio quello che segue intitolato: Bambino di 7 anni torturato e ucciso dalle madri lesbiche. Non è difficile immaginare che spesso la finalità del proporre reiteratamente questi articoli è gettar discredito sulle famiglie omogenioriali, del tutto speciosamente stanteché c'è una errore logico di tipo a dicto secundum quid ad dictum simpliciter. Nell'articolo si legge che le due donne sono scozzesi: potremmo dunque dedurre allo stesso modo che tutti gli scozzesi sono infanticidi e dare manforte alla scottophobia? Dagli infanticidi nelle famiglie tradizionali deduciamo forse che tutte le famiglie tradizionali sono disfunzionali? Per non parlare del fatto che molti siti, prevalentemente cattolici, continuano a spappagallare :D riproponendo i soliti pochissimi articoli di psicologi e medici contro le famiglie omogenitoriali. Si tratta di un disonesto cherry picking, ovvero viene dato risalto solo agli articoli di psicologi e medici che avvalorano la propria tesi anche se questi sono in percentuale miserrima rispetto al resto con l'effetto che una minoranza di articoli (che poi sono sempre degli stessi autori molto controversi come Atzori, Gobbi, Mallamo, Sullins, Regnerus, Anatrella) ha la stessa visibilità degli articoli di posizione contraria, a favore delle famiglie omogenitoriali, che in realtà nel mondo scientifico è pressoché plebiscitaria. Aggiungo poi che gli anancasmi della De Mari sul sesso anale che tanto la appassiona sono già stati smontati da Project nel 2014 nel seguente articolo.
Per concludere c'è mio padre, già ammiratore di Felix, che consente totalmente con il tuo penultimo post anche perché io mi innervosisco facilmente mentre lui è per un pragmatico e razionale disinteresse verso la microcefalia di questi personaggi... :mrgreen:



_________________
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 2 di 4 [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010