Crea sito
 
Oggi è martedì 21 novembre 2017, 8:08

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 2 di 3 [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: venerdì 8 aprile 2011, 3:39 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Hai fatto bene , Nic0L4s, a sollevare l'argomento. Se non altro ora sappiamo che sulla rete viaggiano "teorie" come queste, a mio avviso MOLTO DANNOSE.
Quello che posso dire e che quando si è vista la gente morire, come è successo a me, non si ha bisogno di andare su internet per avere la conferma dell'esistenza dell'AIDS.
Credo che la libertà di stampa e di pensiero siano una bella cosa, ma poniamo che dei ragazzi molto giovani si facciano influenzare da queste teorie , che smettano di proteggersi e che si infettino, chi li risarcirà per i danni derivati da questa anti-informazione?
La prima cosa che c'è scritta sul forum che hai linkato e che riguarda i test positivi che poi si rivelano negativi, bene è vera, ma questo non dimostra nulla.
Sono gli stessi medici che fanno rifare il test a distanza di 6 mesi, proprio perché c'è una percentuale (pur minima) di falsi positivi nel primo test. Infatti nessuno viene sottoposto a cure se non è risultato più volte positivo e non si ha la certezza che è entrato in contatto col virus. L'altra cosa che si afferma sul forum è che persone perfettamente sane si ammalano per colpa dei farmaci .
Questo è proprio falso. I farmaci non vengono dati quando uno è risultato positivo, ma solo quando le sue condizioni sanitarie iniziano a peggiorare e il suo sistema immunitario inizia a non funzionare bene, quindi anche questa teoria è sconfermata dai protocolli medici, che prevedono che i farmaci vengano dati solo quando certi valori scendono sotto un certo limite . Finché la persona contagiata rimane in buona salute i medici non possono intervenire, anche perché i farmaci costano , e molto, e dubito che le ASL avrebbero i soldi per pagare le terapie antiretrovirali se venissero date a tutti i sieropositivi asintomatici.
Poi ho letto il primo link che c'è indicato nel forum. A parte che è del 2001...ma la cosa più stupida che è scritta è la seguente:

" l’AIDS è causato da un complesso di fattori (droghe pesanti, superesposizione ad agenti patogeni, farmaci) fortementi presenti in certi stili di vita, che alla lunga distruggono il sistema immunitario." :shock:

Secondo loro infatti non c'è nessun virus e non ci si ammala per contagio.
Bene. Allora questi "ricercatori" dovrebbero spiegarci com'è possibile che migliaia di partner di tossicodipendenti hanno contratto l'aids senza MAI aver avuto uno stile di vita di quel tipo. Idem per gli omosessuali che non hanno mai usato droghe , farmaci e hanno avuto una vita sana.
Questi pozzi di scienza dovrebbero altrettanto spiegarci come mai si siano ammalati di AIDS i neonati di madri sieropositive. Cos'è? Si drogavano pure loro?


Ultima modifica di barbara il venerdì 8 aprile 2011, 4:11, modificato 7 volte in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: venerdì 8 aprile 2011, 3:45 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Si anche perché i farmaci costano tanto, ma la prevenzione molto poco. Nel dubbio secondo me conviene continuare a fare sesso protetto, anche perché esistono una miriade di malattie trasmissibili sessualmente, L'HIV è solo una di queste. Precisato questo, si può discutere di tutti i complotti parafarmaceutici che si vuole. Niente è impossibile a questo mondo.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: venerdì 8 aprile 2011, 12:08 
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27
Messaggi: 939
N1c0L4s ha scritto:
Guardate qua http://www.laleva.cc/phpBB2/viewtopic.php?f=14&t=46 ci sono persone che testimoniano sulla falsità dell'HIV(una delle tante pagine, ma questa è proprio una comunissima conversazione di forum come questa).
O sono mitomani, o si sono fatti infinocchiare o hanno ragione...
Si si certo, proprio un sito serio! Ammazza, sicuramente avrà più importanza scientifica di "Nature" o del "English Journal of Medicine".

N1c0L4s ha scritto:
Non sono io che ho la testa troppo aperta siete voi che appena vedete la pubblicità della comix andate a comprarvi lo zainetto solo perché lo dice la comix...
Non uso zaini da circa 5 anni.

N1c0L4s ha scritto:
La verità è che mi sta veramente sul cazzo la gente che non sa una pippa e difende a spada tratta una cosa solo
Guarda che tu sei uguale: sei un ignorante su qualsiasi cosa (non è la prima volta che dici stronzate!) e poi vieni a fare i paternalia a noi che ci informiamo e abbiamo un metodo scientifico che fino ad ora s'è dimostrato frutto dell'evoluzione dell'uomo.
Vedi te chi è ridicolo fra noi e te ...

Per l'ennesima volta, propongo l'espulsione di N1c0L4s dal Progetto perché non sussistono requisiti di colloquio civile ed informato, oltreché dover sempre leggere sproloqui senza nessun senso compiuto.



_________________
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: venerdì 8 aprile 2011, 15:09 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 23:36
Messaggi: 413
Comincia a fare la rivoluzione nella tua testa, così forse le idee ti si chiariranno.
L'AIDS è un malattia seria e di inventato ci sono solo le cavolate che hai scovato in rete. Spiegami e illuminami sul senso di una "congiura" internazionale che ha per oggetto l'AIDS. Tu davvero credi che le persone affette da questa malattia fingano al solo scopo di obnubilare le nostre menti? Ma perché non ti informi bene prima di sparare c*****e, vuoi metterti in testa che si muore di AIDS, non è come prendersi un raffreddore. La prevenzione e l'uso del profilattico dovrebbero diventare la quotidianità nella vita sessuale di tutti e bisogna essere consapevoli che i rapporti promiscui e non protetti, sono un lusso che nessuno può permettersi. Ti invito a leggere quanto è riportato sotto.

Sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS)

L’AIDS è l’ultima e più grave fase di malattie da HIV, che causa gravi danni al sistema immunitario. E’ la quinta causa di morte tra le persone di età compresa tra 25-44 anni negli Stati Uniti. E’ una delle tre cause principali di morte in Africa. Circa 25 milioni di persone in tutto il mondo sono morte per questa infezione dall’inizio dell’epidemia, e 40,3 milioni di persone in tutto il mondo convivono attualmente con l’HIV/AIDS.
CAUSE: Il virus da immunodeficienza umana (HIV) causa l’AIDS. Esso attacca il sistema immunitario e lascia il corpo vulnerabile ad una serie di pericoli di infezioni e tumori. Comuni batteri, parassiti e virus che normalmente non sono causa di gravi malattie nelle persone con sistema immunitario sano possono causare malattie mortali nelle persone affette da AIDS. L’HIV si trova nella saliva, lacrime, tessuti del sistema nervoso e liquido spinale, nel sangue, sperma (compreso il liquido pre-seminale, che è il liquido che esce prima dell’eiaculazione), fluido vaginale, e nel latte materno. Tuttavia, solo il sangue, sperma, secrezioni vaginali e il latte materno in genere trasmettono l’infezione ad altri. Il virus può essere trasmesso:
Attraverso il contatto sessuale, per via orale, vaginale e anale;
Attraverso il sangue (trasfusioni di sangue o la condivisione degli aghi);
Da madre a figlio – una donna incinta può trasmettere il virus al suo feto attraverso la circolazione del sangue comune, o attraverso il latte materno;
Ferite accidentali da ago;
Inseminazione artificiale con sperma infetto;
Trapianto di organi infetti.
L’infezione da HIV non si trasmette con il semplice contatto come l’abbraccio, toccare oggetti precedentemente toccati da una persona infetta, durante la partecipazione alle attività sportive, o venendo punti da zanzare. Non è trasmesso ad una persona che dona sangue o gli organi. Coloro che donano gli organi non vengono mai in contatto diretto con coloro che li ricevono. Allo stesso modo, una persona che dona sangue non è in contatto con la persona che lo riceve. In tutte queste procedure vengono comunque usati aghi e strumenti sterili. Le persone maggiormente a rischio per l’HIV sono:
Tossicodipendenti che condividono le siringhe;
I bambini nati da madri affette da HIV che non ricevono la terapia anti-HIV durante la gravidanza;
Persone che intraprendono rapporti sessuali non protetti;
Persone che hanno ricevuto trasfusioni di sangue tra il 1977 e il 1985 (prima di quando lo standard di screening per il virus è stato introdotto);
Partner sessuali di coloro che sono ad alto rischio.
SINTOMI: L’AIDS inizia con l’infezione da HIV. Persone infette dall’HIV possono non avere sintomi per 10 anni o più, ma possono già trasmettere l’infezione ad altri nel corso di questo periodo asintomatico. Nel frattempo, se l’infezione non viene rilevata e curata, il sistema immunitario si indebolisce progressivamente, e si sviluppa l’AIDS. L’infezione acuta progredisce nel tempo (di solito da poche settimane a mesi) senza sintomi, per poi manifestare i primi sintomi che rivelano l’AIDS. C’è un piccolo gruppo di pazienti che sviluppano l’AIDS molto lentamente, o non lo sviluppano mai del tutto. Questi pazienti sono chiamati nonprogressivi, e molti sembrano avere una differenza genetica che impedisce che il virus danneggi il loro sistema immunitario. I sintomi sono principalmente il risultato di infezioni che normalmente non si sviluppano negli individui con sistema immunitario sano. Queste sono chiamate infezioni opportunistiche.
I più comuni sintomi sono:
febbre;
sudorazione (in particolare durante la notte);
gonfiore delle ghiandole;
brividi;
debolezza
perdita di peso.
Alcune persone possono rilevare sintomi di tipo influenzale come febbre, eruzioni cutanee, mal di gola e gonfiore dei linfonodi anche 2 settimane dopo aver contratto il virus. Altri rimangono senza sintomi per anni.



_________________
Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima
Albert Einstein


Chi semina raccoglie,
ma chi raccoglie si china...
...e a quel punto è un attimo...
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: venerdì 8 aprile 2011, 16:10 

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2009, 21:25
Messaggi: 81
queste stronzate sono una mancanza di rispetto verso le persone infette da HIV.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: venerdì 8 aprile 2011, 18:37 

Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 4:23
Messaggi: 135
Dai, espelletemi dal forum, sinceramente mi fate un favore :D


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: venerdì 8 aprile 2011, 18:43 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Purtroppo un pò la mancanza di rispetto per le persone affette da HIV ce la vedo pure io. Ricordo più che bene gli anni '90, perché ho vissuto a diretto contatto col problema e avevo solo 8 anni. Altro non dico perché non credo sevra la mia esperienza diretta per dimostrae che di AIDS si muore e come.
Sulle industrie farmaceutiche farei invece un discorso a parte e se N1colas avesse la pazienza di leggerli i post nei forum si accorgerebbe che litigare è perfettamente inutile. Anche la discussione che ha pubblicato è piena di persone che intervengono contro la tesi avanzata dal secondo commento. In quanto alle case farmaceutiche di schifezze ignobili ne combinano e come e non mi stupirei affatto che se avessero un virus diciamo così dell'influenza lo diffonderebbero apposta per vendere il vaccino o se preferite non mi stupire se si inventassero apposta una pandemia per vendere alla Stato italiano le scorte invendute eperfettamente inutilizzate. Ma questa è tutt'altra storia che dire che il virus in sé non esista mi pare.

Io temo tuttavia che N1colas abbia già deciso di non entrarci più nel forum e mi dispiace parecchio. Sull'idea di espellerlo proprio non sono daccordo ha aperto una discussione e sollevato una perplessità che in rete circola, parlarne in tutta serenità male non può fare. Io purtroppo data la mia età comix non lo lego neanche ai miei tempi andava forte smemoranda, ma siamo lì.
Purtroppo noto una tua tendenza N1colas che mi piacerebbe imparassi a notare. Temo che ogni volta che stai male senti l'esigenza di andar a fare casino in giro. E' da un pò che pubblichi post con tesi francamente sui generis e becca becca, prima o poi succede che accendi la miccia.
Di quel ragazzo non ci ahi parlato più, so che hai risolto la faccenda "giudiziaria", ma non sò quanto effettivamente tu ci sia rimasto male, ne quanto in effetti tu sia disposto a riconoscere che è così. Rompere un pò di cose in giro quando si sta male è una buona soluzione, per quel che vedo semrpe meglio che tenersele dentro certe cose. Però questa visione troppo spicciola della omosessualità non ti fa vedere le tue personali difficoltà. Secondo me potresti smetterla di comportarti così, perché se sei così con tutti ti immagino molto solo e tanto incompreso. Chiederei a tutti di lasciare perdere la trafila dell'altra volta e di non ricominciare il solito duello di pugilato delkl'uno contro tutti. Questo forum è pieno di interventi in cui si precisa in un post si e nella'ltro pure del rischio di salute, una tesi sui generis in cui si ipotizzano soluzioni contrarie possono essere tranquillamente discusse. Personalmente non mi scandalizzo. Ci sono tesi complottistiche di tutti i generi e misure su quasi tutte le grandi catastrofi mondiali dal dopoguerra in poi. Qualcosa esagerano, qualche altra la indovinano secondo me. Si vocifera per esempio che quello dell'HIV si un virus da laboratorio. Non sono un esperto e non sono minimamente in grado di dire se un virus del genere possa essere il risultato di qualche sperimento riuscito male. Tuttavia ritenere che non esista proprio, come sostiene quel pazzo che commenta a un povero disgraziato che ha paura di aver preso il virus proprio no. Questo è terrorismo mediatico bello e buono. Il virus esiste altro che. Ha rivoluzioanto la vita di tutti e ha avuto il grande merito nella tragedia di farl parlare il mondo di sesso e droga. Di interrogarsi su tante cose compresa l'omosessualità. La campagna mediatica a favore del presevativo secondo ha prodotto quella cosa chiamata "educazione sessaule" nelle scuole e a livello mediatico forse anche sdoganato il tema dell'omosessualità. (Ricordo ancora le immagini che ipietrirono il mondo del film PHILADELPHIA e di come da allora pian piano le cose siano cambiate ancorché niente affatto risolte, come mostrano i dati. MI SPIACE SOLTANTO CHE L'INTERESSE A LIVELLO MEDIATICO SIA SCEMATO e che da certi ambienti si proponga l'idea di un'amore casto coem soluzione al problema dell'HIV.

P.S.: N1colas ti avviso prima per adesso sto deboluccio di cuore cerca di andarci piano con le offese. Oggi non sono affatto in vena, ma non mi va di spiegare il perché, credici per fede. Anzi no! nel caso tuo per ateismo! ;) Sempre che ti ritroveremo tra noi. Un abbraccio.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: venerdì 8 aprile 2011, 19:01 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Non sono assolutamente d'accordo a espellere una persona solo perchè porta argomentazioni che divergono dalla maggioranza. Personalmente ho già detto che è stato utile sollevare l'argomento per migliorare l'informazione e offrire un contraddittorio a certi siti poco scientifici.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: sabato 9 aprile 2011, 0:53 

Iscritto il: domenica 27 marzo 2011, 21:05
Messaggi: 57
Non vorrei risultare spocchioso, ma mi piacerebbe sapete cosa fa N1c0L4s nella vita e se ha modo di venire a contatto realmente con persone HIV+.
Io sono uno studente di medicina, ho studiato e studierò l'HIV in diversi corsi di laurea. Ho modo di vedere concretamente persone con AIDS conclamato.
Mi domando solo cosa penserebbero se leggessero sciocchezze come questa...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HIV/AIDS inventato?
MessaggioInviato: domenica 10 aprile 2011, 8:31 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Ah Frankie, studi medicina? Allora sarebbe molto interessante, secondo me, avere notizie da chi è a diretto contatto con questa problematica. Le statistiche sono importanti , è vero, ma l'attività clinica dà modo di conoscere una realtà nei suoi aspetti particolari e pratici (per esempio le terapie, che tipo di persone scoprono di essere sieropositive, ecc)
E poi permette anche di capire questo fenomeno sotto il profilo umano.
A me capita ogni tanto di incontrarmi con una cara amica che è responsabile di un ambulatorio per le malattie infettive. Devo dire che quando mi parla del suo lavoro ciò che percepisco è molto diverso da quello che mi arriva dalla televisione o dai mass media. Purtoppo c'è poco da stare tranquilli.
Una delle cose che mi ha colpito sono i casi di sieropositività nelle coppie sposate.Persone che hanno avuto una vita regolare , nessun problema di salute, ma si sono infettate entrambe perchè uno dei due ha avuto rapporti extraconiugali non protetti e così ha contagiato il coniuge.
Immagina l'imbarazzo per queste persone di dover andare in un ambulatorio per farsi curare. Spesso sono cattolici, con tutta la morale che si portano dietro della fedeltà ecc , e si ritrovano sieropositivi oppure già malati.
Il tuo, Frankie, potrebbe essere un buon contributo a questo dibattito.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 2 di 3 [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010