Alice nel paese del lutto

Romanzi, racconti, poesie, canzoni e componimenti di ogni genere scritti dai ragazzi del Progetto
Elsa
Messaggi: 53
Iscritto il: giovedì 29 novembre 2012, 23:53

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da Elsa » domenica 3 novembre 2013, 17:27

Anch'io non stò passando un bel periodo...trovo conforto non negli sguardi di chi mi osserva ma nelle risposte di chi mi ha ascoltato!!!! Hai fatto bene a scrivere, in fin dei conti il forum serve anche a questo, non tenerti tutto dentro anzi, ti invito a scrivere quando hai questi momenti e stai sicura che io leggerò sempre...purtroppo è l'unica cosa che posso fare per te , ti consiglio ancora di cercare un aiuto reale , hai mai pensato ad un gruppo di auto-aiuto? Vedi se nella tua zona ci sono , sarebbe un buon modo per iniziare a fare qualcosa di concreto per te stessa e penso che ti troveresti bene...
Non stare solo a pensare cerca di agire in maniera positiva perché se cerchi la "normalità" devi per prima passare attraverso te stessa, mi è sembrato di capire che hai tante paure ed insicurezze...fai come me Isabella e cercati nelle risposte di chi ti ha ascoltato, lascia perdere chi ti ha solo osservato ;)

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da IsabellaCucciola » domenica 3 novembre 2013, 18:10

Grazie per quello che mi hai scritto Elsa :) ...
Elsa ha scritto: ti consiglio ancora di cercare un aiuto reale , hai mai pensato ad un gruppo di auto-aiuto?
Io sento il bisogno di stare con persone “normali”, perché se dovessi stare con persone autolesioniste vedrei in loro il dolore che provo anche io...

Ti ringrazio veramente tanto per quello che hai scritto, e ti chiedo scusa per il poco che ho scritto io adesso :oops: ...

Un abbraccio...

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5383
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da progettogayforum » domenica 3 novembre 2013, 19:17

Isabella, ho avuto modo di scambiare con te diverse mail e ti posso dire che ti apprezzo moltissimo e che penso che quello che fai per il forum e per i ragazzi di Progetto sia importantissimo. Personalmente ho trovato in te un’amica seria e affidabile e vorrei tanto che tu stessi serena. Stai certa che qui ti vogliamo bene!! E non è un modo di dire!!

Elsa
Messaggi: 53
Iscritto il: giovedì 29 novembre 2012, 23:53

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da Elsa » lunedì 4 novembre 2013, 0:41

Non devi scusarti Isabella, hai scritto quello che senti ,poco o tanto non è importante. Ti capisco quando dici che non riusciresti a vedere negli altri un dolore che appartiene anche a te, io ho sofferto di anoressia e per tanto tempo nemmeno sopportavo questa parola il caso ha poi voluto che questa mia esperienza è servita ad altre persone, diciamo che sono riuscita a dare un senso alla mia sofferenza, ho capito che una crisi se affrontata nel modo giusto ci consente di crescere. Questa ovviamente è stata la mia esperienza e chissà, forse un giorno anche la tua potrebbe diventare un riferimento per altre persone, ti auguro di ritrovarti presto ma per il momento non chiuderti in te stessa, non ferirti da sola, e quando ti capita che senti il bisogno di farlo incanala questo pensiero in qualcosa di meno doloroso....io ad esempio nei momenti no mi sfogo cantando a squarciagola, meno male che i miei vicini dicono che ho una bella voce ;)
Ti abbraccio fortissimo e mi piacerebbe non leggere più che ti fai del male.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5383
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da progettogayforum » lunedì 4 novembre 2013, 10:22

Condivido e sottoscrivo al 100% quello che ha scritto Elsa!! E poi, Isabella, ricordati che noi siamo qui e ti vogliamo bene!!

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da IsabellaCucciola » lunedì 4 novembre 2013, 13:25

Grazie a Elsa e a Project per quello che avete scritto :) ...
Elsa ha scritto:quando ti capita che senti il bisogno di farlo incanala questo pensiero in qualcosa di meno doloroso....io ad esempio nei momenti no mi sfogo cantando a squarciagola, meno male che i miei vicini dicono che ho una bella voce ;)
Io non ho una voce bellissima, e quindi mi metto a cantare in “playback” :lol: ...
Mi è capitato di incanalare il mio dolore nello scrivere quando sono molto triste... però in questo periodo non riesco a trovare l'ispirazione...
progettogayforum ha scritto:ricordati che noi siamo qui e ti vogliamo bene!!
Lo so di poter contare tu di te e sul Forum ;) ...

Un mega abbraccio!!!!!!

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
Nemo
Membro dello Staff
Messaggi: 330
Iscritto il: domenica 6 maggio 2012, 8:57

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da Nemo » lunedì 4 novembre 2013, 22:11

IsabellaCucciola ha scritto:C'è un ragazzo che mi piace, mi fa molta tenerezza... lui non mi conosce, di sicuro se mi conoscesse mi troverebbe patetica... ho preso un ago, l'ho disinfettato, e poi infilato in un braccio... sono andata in iperventilazione e stavo per mettermi a piangere... poi ho provato rifarlo sul collo... ho sentito l'ago penetrare e la pelle tendersi quando lo tiravo fuori... non so perché lo faccio... forse per cercare di tappare il dolore che sento dentro....
Ciao isabella, scusa il mio intervento, ma credo che di fronte a certe cose non si possa rimanere indifferenti. Da quello che leggo sei cosciente della situazione e credo che tu sappia anche i motivi per cui siamo spinti a compiere alcune azioni. Per questo mi domando, perchè non fare qualcosa per far si di trasformare l'azione in qualcosa di costruttivo? Mi auguro che tu lo stia già facendo e se no, magari a rifletterci. Un caro saluto! Nemo.
Nemo.
Operatore chat di progetto gay

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da IsabellaCucciola » martedì 5 novembre 2013, 17:28

Ciao Nemo,
Nemo ha scritto:a quello che leggo sei cosciente della situazione e credo che tu sappia anche i motivi per cui siamo spinti a compiere alcune azioni. Per questo mi domando, perchè non fare qualcosa per far si di trasformare l'azione in qualcosa di costruttivo?
Spero di aver interpretato in maniera giusta quello che hai scritto... Molte volte non si decide di fare qualcosa perché si è sofferto in passato... si ha paura di soffrire di nuovo... lo so che sembra un volersi arrendere, però bisogna anche mettere il conto il tempo... più si avanti con gli anni e più viene il bisogno di avere una “stabilità”...

Ti ringrazio per il tuo intervento...

Un abbraccio...

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
agis
Messaggi: 1097
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da agis » mercoledì 1 gennaio 2014, 12:22

Eh, ho capito Isabè, almeno credo. Però ora ti conto un fatto.
Da molti anni, appena mi capita di trovare un attimo libero, me ne vado su in montagna. Tra una crisi e l'altra,tra una grana e l'altra, succede sempre più di rado ma non importa che tanto trovo sempre il mio fedele bastone ad aspettarmi e lui, per qualche ragione, è paziente. Non protesta mai neppure se lo trascuro.
Allora, prendo il mio fedele bastone e mi avvio lungo gli stessi sassosi sentieri di sempre. All'inizio non capivo perché quegli stessi sentieri sempre uguali li trovassi, tuttavia, ogni volta diversi...

puntodidomanda
Messaggi: 13
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:53

Re: Alice nel paese del lutto

Messaggio da puntodidomanda » lunedì 13 gennaio 2014, 22:36

Ciao Isabella, mi sono iscritto da poco nel forum e tra i tanti scritti che ho letto il tuo mi ha molto colpito.
Il tuo dolore è così denso palpabile, di fronte a quello che stai soffrendo mi sento stupido e piccolo.
Non sono molto bravo con le parole ma ti prego di accettare il mio abbraccio seppure virtuale!

Rispondi