Crea sito
 
Oggi è lunedì 29 maggio 2017, 11:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 3 [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Solitudine
MessaggioInviato: venerdì 21 giugno 2013, 1:09 

Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 21:50
Messaggi: 199
Vago come un cane in cerca di un padrone, esco dalla porta ma non dalla mia stanza, quella me la porto dietro, le pareti di cartapesta che dialogano con me e con la mia voce; Sono un uomo solo, un uomo solo è uno che il mondo ha dimenticato ma che continua a stare al mondo come fosse un fantasma, un essere invisibile che tutti osservano coi loro sguardi ma a cui nessuno concede la propria anima; Sono come la luna, tutti mi guardano nella notte delle nostre vite ma io continuo a girare senza che nessuno ascolti la mia voce; Vado in giro come fossi un barbone che chiede l'elemosina di una parola e la coperta di un abbraccio; sono una puttana che paga il proprio cliente solo per fare un pò di conversazione; la parola amico l'ho dimenticata o forse non l'ho mai conosciuta, adesso non saprei proprio dirlo; il mio tempo è un incendio, come un pompiere corro in continuazione a spegnere la tristezza dei secondi che passano senza senso; Prego che arrivi la sera e poi subito dopo la mattina e spingo il tempo come se fosse un muro, lo porto in avanti con grande fatica ma dietro non c'è nulla


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: martedì 2 luglio 2013, 8:42 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Un brano molto sofferto, Holden. La tua è una descrizione lucida e direi spietata di una condizione umana purtroppo assai diffusa. Di fronte all'indifferenza altrui restiamo a volte proprio così, inermi. Nessuno può capire cosa proviamo veramente , e questa consapevolezza ci fa sentire esclusi.
Gli altri tuttavia non sono così distanti come noi li percepiamo. Sono solo concentrati nel tentativo loro stessi di sopravvivere. Dobbiamo fare noi uno sforzo per emergere dalla palude: solo così facendo qualcuno ci noterà.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: martedì 2 luglio 2013, 8:59 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 4980
Quello che scrivi ha una forza interna. Diceva Jean Cocteau che per scrivere bisogna veramente avere qualcosa da dire ed è evidente che tu non giochi con la letteratura ma scrivi una testimonianza.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: venerdì 30 agosto 2013, 23:24 

Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 21:50
Messaggi: 199
E' triste essere se stessi
quando tutto intorno
è il vuoto
E' una vittoria senza feste
quella che si ottiene
quando gridi di essere un diverso
Diverso da chi?
Diverso dagli altri
che consumano le loro vite
come un un unico corpo
che si specchia nella normalità
Ed io che non sono normale
perchè cammino da solo per le strade
per una volta
vorrei unirmi con la folla
e sentire cosa si prova
ad essere uno dei tanti


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: venerdì 30 agosto 2013, 23:27 

Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 21:50
Messaggi: 199
Sono una donna dentro la testa
ma non per il corpo che ho indosso
Sono un uomo
quando vedo il mio corpo
e mi comporto da uomo
Vorrei che il mondo mi spiegasse
che cosa sono
Vorrei che qualcuno mi amasse per quello che sono
Il dolore è una lacrima che scivola sul viso
e che cade lì dove nessuno si chinerà ad asciugarla
Il tempo corre senza di me
che aspetto su una panchina
che una risposta mi prenda per mano


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: lunedì 2 settembre 2013, 22:50 

Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 21:50
Messaggi: 199
Ho paura di dire
omosessuale
se una parola può alimentare
le distanze
Sussurro la mia diversità
e si spalanca la porta
dell' esilio
Come un forzato
vado a passi lenti
verso la terra della discriminazione
ed io ho paura.
Vorrei restare in mezzo al gregge
per pagare la compagnia
della gente
Ma ho oramai perduto
la forza
di nascondere il mio amore
e quindi esco allo
scoperto
per sopraggiunta stanchezza;


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: domenica 8 settembre 2013, 19:26 

Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 21:50
Messaggi: 199
E' una fitta che dilata la carne
quella che provo
quando un ghigno
fa tremare la mia identità
E' come essere sul rogo
mentre la gente attende
la cenere.
E senti le loro urla,
con le bocche tutte aperte
si sgolano gridando
o uomo o donna!
Ed io non so perchè muoio
mentre prego che finisca presto.
Vorrei che la parola normale
facesse rima con diverso;


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2013, 15:49 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 11 aprile 2013, 18:46
Messaggi: 286
Com'è toccante ciò che scrivi...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2013, 18:04 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 marzo 2013, 18:39
Messaggi: 63
La sensazione che provo leggendo del rogo...E' strana.
Credo di essere stato una strega nella mia vita precedente, lapidata dalla folla e bruciata viva. Si spiegherebbero le mie paure del mondo.



_________________
Puoi addomesticare i cani col cibo, gli uomini con il denaro, ma i Lupi non li addomestica nessuno...
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Solitudine
MessaggioInviato: lunedì 16 settembre 2013, 18:49 

Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 21:50
Messaggi: 199
grazie :-)
Riuscire a comunicare quello che provo
mi fa sentire vivo



Come l'uomo
dei tempi andati
vado allo stregone
del villaggio
Lo chiamano lo psicologo
perchè si nutre dei fantasmi
della mente
Vado in cerca di risposte
ma ho paura di fare le domande
Tremo al pensiero
di scoprire verità
oramai sepolte
Mi alzo la mattina
ed indosso una maschera
e sono tutti contenti
di vedere in me
qualcosa di normale
Ed io non so se è giusto
chiudere il sipario
e cominciare a respirare
Soffocare è doloroso
ma il dolore è la moneta
per la conquista del consenso
Vado allo stregone
del villaggio
per capire
come trovare un amico
senza pagare


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 3 [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010