Un saluto a tutti

Presentazioni dei nuovi utenti - benvenuto ai nuovi utenti
MarcoB
Messaggi: 3
Iscritto il: martedì 2 gennaio 2018, 15:44

Un saluto a tutti

Messaggioda MarcoB » martedì 2 gennaio 2018, 16:06

Ciao a tutti,
mi sono appena iscritto a questo forum, ho letto un bel po' di post, e mi piace vedere quante possibili variazioni possono esistere attorno al tema dell'amore per un nostro simile!
Per quanto mi riguarda: sono sposato da diversi anni; prima del matrimonio ho avuto molte relazioni sentimentali e sessuali con diverse ragazze. Tuttavia, fin da ragazzino ho frequentato un ragazzo della mia età (è stato con lui che ho avuto il mio primo rapporto sessuale) - per 17 anni! Nel 2000, ultima volta. Lui ora è dichiaratamente gay (quando abbiamo iniziato eravamo entrambi in via di definizione, se così si può dire); io pubblicamente eterosessuale. A distanza di tanto tempo, però, continuo a desiderarlo, e sempre di più. Credo di essere stato innamorato e forse di esserlo ancora, anche se non mi è chiaro fino a che punto; sono abbastanza sicuro, invece, che lui per me ha provato attrazione ma che sono stato uno dei tanti... Su questa assimetria, dolorosa e struggente, ho iniziato a scrivere qualcosa: sto scavando nel mio passato, partendo proprio dalla "prima volta", per il piacere di ricordare momenti che, con il passare degli anni, mi sembrano sempre più importanti nella definizione di me... Il mio passato etero mi interessa, ma nulla mi emoziona come pensare quel ragazzo... Strano, no?
Tutto qui.
Un abbraccio a tutta la comunità,
M.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5366
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Un saluto a tutti

Messaggioda progettogayforum » martedì 2 gennaio 2018, 16:26

Benvenutissimo tra noi, Marco!! Ho avuto il piacere di leggere il tuo blog, vedo che tu non lo hai citato, ed è un gesto di riguardo, allora lo cito io.

Dico a tutti i lettori di Progetto Gay di dare uno sguardo al tuo Blog, perché ne vale veramente la pena: https://enricoamoremio.wordpress.com/

Se credi, dai un'occhiata anche al nostro Forum in Inglese:
http://gayprojectforum.altervista.org

Benvenuto tra noi!!

MarcoB
Messaggi: 3
Iscritto il: martedì 2 gennaio 2018, 15:44

Re: Un saluto a tutti

Messaggioda MarcoB » mercoledì 3 gennaio 2018, 8:49

Grazie per la bella accoglienza! Da quello che vedo questo è un luogo di civiltà, il che non è scontato nel mondo social.
Grazie anche per aver segnalato il blog - scrivere è come infilare un messaggio di SOS dentro una bottiglia che si lancia in mare con la speranza che prima o poi finisca nelle mani giuste... Il mio non è un messaggio di aiuto - alla mia età sono altri i problemi... - ma una richiesta di condivisione. Credo che altre persone (più di quanto i benpensanti sarebbero disposti ad ammettere) abbiano una personalità meno definita di quanto si pensa. Il ragazzo che ho frequentato per tutti quegli anni mi raccontava degli altri che incontrava - ho il sospetto che fossero la maggioranza, una maggioranza silenziosa che ora ha famiglia, figli e forse qualche rimpianto. Non li biasimo, ci mancherebbe, ma per quanto mi riguarda io non voglio cancellare quella parte della mia vita.
Un abbraccio e grazie!
Marco

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5366
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Un saluto a tutti

Messaggioda progettogayforum » mercoledì 3 gennaio 2018, 16:35

Cancellare una parte della propria vita? No! Non è proprio possibile! E poi c’è una cosa da sottolineare, per tanta gente benpensante, l’omosessualità è un vizio, qualcosa che deve essere estirpato, ma per chi conosce queste cose seriamente l’omosessualità è una forma d’amore, è una realtà che ha una dignità altissima. Confondere l’omosessualità con la violenza omosessuale è esattamente come confondere l’amore etero con lo stupro, ma nonostante tutto l’idea della omosessualità come valore stenta ancora moltissimo a farsi strada anche tra gli stessi gay. Altra idea importante, l’idea che la sessualità sia un aut aut, o etero o gay, ma l’esperienza insegna che le eccezioni a questa regola sono molte e sono serie. Mi piace citare spesso una frase di James Baldwin, un grandissimo scrittore nero americano, ovviamente omosessuale: “Qui non c’è nulla da decidere ma tutto da accettare.”

Avatar utente
riverdog
Messaggi: 281
Iscritto il: venerdì 9 luglio 2010, 0:27

Re: Un saluto a tutti

Messaggioda riverdog » venerdì 5 gennaio 2018, 9:38

Ciao Marco!
Un paio di giorni fa in stazione mi avevano consigliato di dare un'occhiata al tuo blog, ma - detto sinceramente - non ne avevo mica tanta voglia/curiosità. Sul treno però facevo fatica a metter mano alla valigia per tirar fuori qualche rivista, e allora...
Beh, l'ho trovato molto bello, scivola via che è un piacere, cattura l'interesse e presenta un'intimità disarmante. Ieri son tornato sulla tua pagina a caccia del seguito.
Adesso però, in comode rate, sei tenuto, oserei dire obbligato, ad andare avanti.... un'interruzione del servizio sarebbe un oltraggio bello e buono....
Saluti! :)

Hospes91
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31

Re: Un saluto a tutti

Messaggioda Hospes91 » lunedì 29 gennaio 2018, 23:41

Benvenuto anche da parte mia, sebbene un po' in ritardo (praticamente non uso più il forum). Personalmente trovo la realtà bisessuale più criptica di quella omosessuale, dunque ancora più meritevole di attenzione, è importante parlarne se vogliamo capire chi siamo. Sì, ho detto "siamo", perché la sessualità riguarda noi tutti, a prescindere dalla divisione in etero, omo, e bisessuali. Parlo proprio da un punto di vista scientifico, di amore per la conoscenza della realtà, dunque ben venga chi offre spunti di dibattito. Ho letto molte parti anche io del tuo blog, e che dire, ribadisco l' interesse per la tematica, ma al di là della sessualità ci ho visto anche... Diciamo quasi tristezza, e non tanto per ciò che provavi o non provavi per quel tuo amico, ma più in generale per i tempi andati, i luoghi dell'infanzia e della adolescenza, della spensieratezza in contrapposizione ad un' età adulta più scomoda, come in parte è poi normale che sia, per carità, ma mi hanno trasmesso malinconia certi passaggi.
Boh, magari è perché si tratta di temi a me molto cari (ciascuno di noi per quanto sia obiettivo vede sempre il vissuto altrui immerso nel colore delle proprie lenti), ma mi è arrivato soprattutto questo. Ad ogni modo sarà interessante leggere oltre se vorrai continuare a raccontarci.

marmar77
Messaggi: 151
Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43

Re: Un saluto a tutti

Messaggioda marmar77 » martedì 30 gennaio 2018, 20:57

Ciao Marco, benvenuto tra noi!
Se ti va puoi aprire un thread apposito così chi vorrà potrà confrontarsi su quanto proponi: trovo ci siano molti spunti interessanti di riflessione...

A presto!

Hospes91
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31

Re: Un saluto a tutti

Messaggioda Hospes91 » martedì 13 febbraio 2018, 1:55

Ah, ti avevo pure mandato un messaggio privato e mi chiedevo per quale motivo non rispondessi, poi mi è stato ricordato che per poter usufruire della messaggistica privata bisogna chiedere l'autorizzazione e che quindi tu probabilmente non l'avevi fatto.
Va be', comunico qui: ho visto che da oltre un mese non hai scritto nulla sul blog, spero tu non ti sia dovuto pentire del passo compiuto, probabilmente avrai avuto altro da fare. Inoltre ti invito (se ti va) ad usare anche la chat del forum se ti andrà un botta e risposta in tempo reale, generalmente ci si connette dopo le 22.00. Ciao!

Hospes91
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31

Re: Un saluto a tutti

Messaggioda Hospes91 » venerdì 18 maggio 2018, 2:03

Boh, forse faccio male a scrivere questo commento, non vorrei risultare fastidioso, ma da gennaio siamo rimasti con la storia (tra l'altro raccontata con una ricchezza di dettagli e scioltezza RARE: la lettura non risulta mai pesante) "sospesa a metà". Peccato che Marco non scriva più, come al solito trovo il vissuto dei bisessuali più interessante di quello dei gay (non vogliatemene :D , pardon! ), perché vengono a galla sensazioni, sentimenti, dinamiche che non ti aspetteresti mai, e che possono essere, perché no, istruttive: tutto è istruttivo se corrisponde alla realtà!

Io non trovo alcuna difficoltà a credere che con la ragazza che compare in quel blog Marco avesse un trasporto sentimentale molto più potente, più completo e realizzato di quello che provava per il suo vicino di casa coetaneo, ma non perché le relazioni omosessuali valgano di meno: semplicemente sarà un bisessuale con una maggiore componente etero, tutto qui! Anche quella omosessuale però si è rivelata forte, sebbene ci abbia messo molti più anni.
Per estremizzare potrei dire che quella ragazza rappresenta il sesso nato (dopo molto poco tempo) dall'amore; viceversa quell' Enrico deve essere l'amore nato -dopo molto tempo- dal sesso: due dinamiche, due realtà, due potenze"simili e opposte" in una sola persona. Marco perfavore, quando puoi, torna a scrivere!


Torna a “MI SONO APPENA REGISTRATO NEL FORUM DI PROGETTO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite