Crea sito
 
Oggi è domenica 19 novembre 2017, 14:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: sposato con una donna ma attratto dai ragazzi.
MessaggioInviato: venerdì 12 giugno 2009, 19:46 

Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 20:56
Messaggi: 22
Salve, sono tristissimo e non riesco a trovare una soluzione. Ho 35 anni e sono sposato con una donna da 7 anni. Da questo matrimonio sono nati dei figli. Lavoro con parecchi giovani di età compresa tra i 18 e i 20 anni. Mi sento fortemente attratto da loro, ma non ho mai avuto rapporti di nessun genere, forma e natura. Da circa un anno mi sono innamorato perdutamente di un giovane di 22 anni. Faccio di tutto per soffocare questo sentimento ma più lo soffoco e più riaffiora con forza. Non so che fare. La vita mi sembra senza senso e significato. Sono perennemente depresso, vivo in solitudine. Sono in perenne lacerazione e conflittto con me stesso. Avverto una profonda tensione o meglio come se avessi continui scarichi di adrenalina. Non ho capito qual è l'orientamento sessuale del giovane di cui io sono innamorato. A volte penso che sia etero, a volte no. Come uscire da questo vicolo cieco? Sento profondi rimorsi nei confronti di mia moglie e dei miei figli. Ma io non ho fatto nulla. Come placare l'eccitazione forte, irruenta che sento? Ho paura di diventare psicopatico. Questo giovane è sempre nei miei pensieri anche se non lo vedo per mesi. Ho chiesto aiuto ad unopsicoterapeuta ma non trovo refrigerio. Come fare?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sposato con una donna ma attratto dai ragazzi.
MessaggioInviato: venerdì 12 giugno 2009, 21:49 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Ciao Ermes,
sono molto felice di vedere che ti sei registrato sul forum. Un po’ ci conosciamo già e abbiamo avuto modo di sentirci per e-mail, quindi sai più o meno quello che penso. Ma vale la pena di ribadire alcune idee. Prima di tutto lascia perdere l’idea di inquadrare quello che stai passando in una dimensione psicopatologica. Lascia stare categorie che non c’entrano affatto e non ti abbandonare all’idea di essere un caso patologico. I gay sposati esistono, ce ne sono parecchi e ne conosco parecchi e se qualcuno vede il tuo messaggio penso possa anche risponderti. Parlare di queste cose serve a metterle nella luce giusta e ad evitare di farsi prendere dall’ansia. La tua vita ha inevitabilmente due polarità, una è costituita dalla tua famiglia e l’altra dal fatto che sei gay. Si tratta di due cose che fanno e faranno parte della tua sfera affettiva profonda, Nessuna di queste due cose può essere sacrificata in nome dell’altra. Mantenere un rapporto con tua moglie in termini di chiarezza, cioè dicendole e soprattutto facendole capire che cosa significa per te l’essere gay e che cosa significa avere una famiglia, certamente non è facile ma il tuo equilibrio interiore dipende in gran parte dal tuo rapporto con tua moglie che potrebbe non avere proprio la possibilità di capire quello che vivi. Dopo tutto hai vissuto con lei una sessualità etero ed hai avuto dei figli e il fatto che tu sia gay non è così semplice da capire se si ragiona con categorie molto schematiche. Quanto al 22enne, beh finché i sentimenti che provi, per violenti che siano, sono solo tuoi, non esiste alcun problema. Se poi pensi di costruire una storia con lui, beh, le cose cambiano radicalmente, non tanto per la differenza di età, che in fondo è relativa, quanto per il fatto che per vivere una storia d’amore bisogna essere realmente in due e se lui non è profondamente interessato a te, il fatto che tu sia interessato a lui in modo fortissimo non conta comunque nulla e può farti solo stare male e c’è da tenere presente che ben difficilmente un ragazzo giovane è portato a costruire una relazione con un gay sposato e con figli. Ti invito a mettere da parte le reazioni emotive e a cercare razionalmente una strada, senza pensare che se tu mettessi da parte le tue remore e provassi a vivere come vivono normalmente i gay troveresti automaticamente l’amore. Tieni bene i piedi per terra, il mondo gay non è l’Eldorado e i sogni che puoi fare sul mondo gay quando non ci stai dentro sono diversissimi da quello che puoi trovare realmente.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sposato con una donna ma attratto dai ragazzi.
MessaggioInviato: sabato 13 giugno 2009, 10:31 

Iscritto il: mercoledì 20 maggio 2009, 9:16
Messaggi: 59
Condivido pienamente. La tua situazione è complessa, e non poco. Ma molto più diffusa di quanto si pensi. Credo tu abbia diritto a vivere la tua sessualità con serenità, raggiungendo la felicità che al momento non hai, ma resterai sempre il padre dei tuoi figli. Sposandoti e mettendo al mondo dei figli ti sei preso delle responsabilità alle quali non puoi sottarti. Penso che dovresti parlare chiaramente a tua moglie ed iniziare a costruirti un nuovo futuro, che comunque includerà i tuoi figli. Per quanto riguarda il ragazzo di cui ti sei innamorato: Beh...anche io dubito che un ragazzo tanto giovane, anche qualora dovesse essere gay ed interessato a te, s'imbarcherebbe in una storia con un uomo più maturo con figli. Ma mai dire mai! Credo che l'unico modo per risolvere questa situazione sia affrontarla, con garbo, delicatezza, ma affrontarla. Col silenzio si risolve sempre molto poco...
Buona fortuna!

Tommy


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sposato con una donna ma attratto dai ragazzi.
MessaggioInviato: domenica 14 giugno 2009, 16:58 

Iscritto il: sabato 16 maggio 2009, 1:43
Messaggi: 11
Ciao Ermes, benvenuto!

Accolgo con piacere l'invito del Progettista perché anch'io, come te, sono sposato con figli.

Sono più grande, ho 49 anni, e ci ho messo molto ad accettare la mia omosessualità pur avendolo sempre saputo. Sono stato sposato per 18 anni e ho avuto 2 figlie che oggi hanno 14 e 9 anni. Anch'io provavo e provo ancora rimorso verso la moglie e le mie figlie ma hai ragione a dire che non hai fatto nulla perché io non ho certo pianificato questa situazione, mi ci sono trovato dentro.

Il fatto che tu ti senta attratto e ti sia innamorato di un ragazzo penso sia la prova di quello che realmente sei e credo tu debba sforzarti di accettarlo. Non è facile ed è doloroso, ti capisco perfettamente, perché in ballo ci sono gli affetti che ti sei costruito nel rapporto con tua moglie e i tuoi figli ma per la tua serenità dovrai affrontare quello che ti sta capitando.

So di uomini che riescono a soddisfare la loro sessualità al di fuori della famiglia nascondendolo alla moglie e ai figli vivendo di fatto due vite parallele ma, ovviamente, dipende del carattere di una persona e dalla capacità di sopportare una situazione del genere.

Per sopravvivere io mi sono sempre rifugiato in amori "virtuali" di colleghi, delle vere e proprie infatuazioni a senso unico che forse erano il modo per placare la mia vera natura repressa senza mai avere rapporti reali con uomini.

Depresso e consumato dai sensi di colpa negli ultimi tempi ho cominciato a isolarmi, a rifiutare i rapporti con le altre persone, ho cominciato a vivere senza passioni ne interessi allontanandomi anche da mia moglie con la quale facevo sempre più fatica ad avere rapporti sessuali. Mi sentivo prigioniero di una situazione senza via di uscita ma dovevo continuare perchè padre di due spendite creature che in questa sventura sono la cosa più bella che mi sia capitata.

Solo di recente sono riuscito ad accettarmi per quello che sono, l'ho confidato a mia moglie e ora viviamo separati. Anche a causa della mia avanzata età ti assicuro che non è facile ma oggi, anche se non riuscirò ad avere una vita sentimentale reale e appagante con un uomo, sono comunque felice di essermi tolto quel peso insopportabile dal cuore. Ora posso essere me stesso con le persone importanti della mia vita a parte le figlie che sono ancora troppo piccole. Purtroppo mia moglie non è riuscita ancora a capire il perché del mio comportamento, non la biasimo per questo, e non passa giorno senza che mi rinfacci di averle rovinato la vita.

In questo forum ho trovato dei veri amici, anche molto giovani, che mi hanno confortato, mi hanno aiutato e continuano a farlo anche grazie alla chat dove si trova sempre qualcuno disposto ad ascoltarti e che magari riesce perfino a farti sorridere anche quando pensi di non riuscirci proprio.

Fatti coraggio Ermes non essere triste sei più giovane di me e sono sicuro che troverai la soluzione per superare questa situazione nel modo migliore.
Come vedi non sei il solo!
Ti abbraccio forte!
Deep
:)

Il Progettista ha il mio contatto msn, per qualsiasi cosa, se ti fa piacere, contattami quando vuoi! Siamo marinai della stessa barca! ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sposato con una donna ma attratto dai ragazzi.
MessaggioInviato: domenica 14 giugno 2009, 20:44 
Utenti Storici

Iscritto il: giovedì 14 maggio 2009, 19:57
Messaggi: 165
Un grande IN BOCCA AL LUPO ad entrambi, Ermes e Go Deep!!! ;)

Io sono molto più giovane, single e sostanzialmente con meno problemi. :|
Quindi, forse non posso capire appieno la vostra situazione...
Intuisco, però, le grandi difficoltà cui dovete andare incontro! :|

Per quel che posso, vi mando un abbraccio! E spero che possiate trovare un po' di serenità nella vostra vita!!! :)

Sunshine86


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: sposato con una donna ma attratto dai ragazzi.
MessaggioInviato: martedì 16 giugno 2009, 23:46 

Iscritto il: martedì 16 giugno 2009, 20:56
Messaggi: 155
Ascolta la vita è una sola...se tua moglie ti ama..dovrà capire...mi spiace nn puoi sprecare i tuoi anni nella tristezza...parla cn tua moglie...e parla cn quel ragazzo ...digli ke lo ami...deciditi..vivi..altrimenti avrai sprecato tutta la tua esistenza..sai io ho solo 18 anni ma al posto tuo farei quello ke ho detto...amico..sii te stesso...ti mando un bacio


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010