Crea sito
 
Oggi è giovedì 23 novembre 2017, 20:48

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Moglie pensierosa sul proprio marito:-(
MessaggioInviato: sabato 19 settembre 2015, 13:50 

Iscritto il: sabato 19 settembre 2015, 8:31
Messaggi: 4
Salve a tutti, sono una moglie da 4 anni e una mamma da 1.Sono approdata su questo forum perché da diversi mesi ho l' atroce dubbio che mio marito sia un gay represso o non ammetta magari di esserlo.Vorrei parlare con qualcuno, project, e avere aiuto


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Moglie pensierosa sul proprio marito:-(
MessaggioInviato: sabato 19 settembre 2015, 22:59 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Ciao Chiara,
la mia mail la trovi nella home del forum a "Contatta Project", se mi mandi due righe ti mando il mio contatto skype, o se mi dici in che orario ti posso trovare, ci possiamo sentire sulla chat di Progetto (si accede sempre dalla Home del Forum e si può parlare come con Skype). Se pensi che io possa esserti utile sarò ben lieto di farlo. Sul Manuale "Essere Gay" scaricabile dalla home del forum (sezione La Biblioteca di Progetto Gay) puoi trovare un capitolo sui gay sposati.
A presto.
Project



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Moglie pensierosa sul proprio marito:-(
MessaggioInviato: lunedì 28 settembre 2015, 16:26 

Iscritto il: sabato 19 settembre 2015, 8:31
Messaggi: 4
Buonasera,non ho ben capito in pratica come funziona scrivere qui e la mia bimba mi lascia pochissimo tempo per collegarmi con voi.Mi scuso quindi se sto utilizzando male il forum.Vi racconto la mia storia...Ho 34 anni,sono sposata da quasi 5 ,mio marito ha 42 anni.Abbiamo una bambina meravigliosa di un anno.Siamo stati fidanzati per 4 anni.Questo doveva essere il periodo piu bello della nostra vita insieme visto che e arrivata nostra figlia a completare un quadro che a me pareva perfetto e molto felice.Invece il mio matrimonio sembra aver preso una piega diversa.A gennaio 2015 arriva su un gruppo wapp di compagni di scuola superiore di mio marito un messaggio,da parte di un suo ex compagno di scuola dove questo,a mo di scherzo e burla,fa riferimento ad una love story tra mio marito e un altro ragazzo,ai tempi della scuola.LAllude a loro 2 appartati in un posto dove,nel nostro paese,solitamente vanno le coppie per stare in intimita.Mio marito risponde privatamente,non su wapp di gruppo,a questo amico dicendogli di finirla con ste chiacchiere.Lui dice ok ,che e uno scherzo simpatico ma persiste ,perche vorrebbe creare un lieto fine sulla storia tra mio marito e quell altro ragazzo.Il messaggio mi viene riferito da mio marito,avendo io assistito ad una chiamata da parte dell artefice del mess a mio marito per scusarsi ed essendo stato mio marito freddo nel parlare con lui.Li per li non do peso al messaggio,per niente.Ma...a Marzo ahime qualcosa cambia.Mio marito ,infatti,dopo la nascita della bambina sessualmente non mi cerca per niente,tanto piu che per 9 mesi di gravidanza ci sono stati vietati rapporti sessuali per gravidanza a rischio(2 aborti spontanei pregressi).Non mi cerca, il sesso sembra non interessargli piu.Prima della gravidanza,nei 3 anni prima diciamo che l iniziativa la prendevo all 80%io e lui rispondeva.Inizio ad avere ansia,noto sempre piu il suo non cercarmi,inizio a fare collegamenti in tutto il corso della nostra storia e noto,per esempio,che lui sull argomento omosessualità e sempre stato a disagio e mi vengono a memoria 2 episodi in particolare..uno quando andando al mare con la fidanzata di un collega di lavoro di mio marito,questa tra le altre cose mi racconto di una sua zia sposata e mamma di 2 figli,il cui marito pero aveva una relazione stabile con un UOMO,da anni,passavano fine settimana insieme,la moglie,i suoceri e tutti sapevano e sopportavano,soffrendo.Quando raccontai ,tornata a casa,questa cosa a mio marito,lui non ebbe una reazione normale secondo me..del tipo che brutta situazione,poverina la signora ,invece mi disse: Eh come mai Grazia ti ha raccontato questa cosa?Perche l ha raccontata proprio a te?Come e uscito l argomento.Questo il primo anno di matrimonio..Secondo episodio quando eravamo fidanzati ..una sera lui a cena dai miei e mia madre racconta,come tanti fatti si raccontano,un fatto che al mio paese fece scalpore in quelle settimane(io e mio marito siamo di paese diversi,da sposata io mi sono trasferita al suo )e cioe che un uomo ,dopo anni e anni di matrimonio ha lasciato moglie e figlio per scappare con un ragazzo e vivere insieme a Lussemburgo.Anche li il mio all epoca fidanzato ebbe una reazione strana...non ebbe reazione,non disse nulla,nbiente di niente ed era a disagio.Ora,purtroppo ,devo interrompere perche la bambina si e svegliata.Chiedo scusa e abbiate pazienza,se vorrete ma il mio tempo e col contagocce.Cerchero di continuare a scrivervi le mie inquietudini il prima possibile,se vorrete.Scusate anche per la punteggiatura ma voi scrivo dalla tastiera del computer di mia sorella e non sono abituata.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Moglie pensierosa sul proprio marito:-(
MessaggioInviato: lunedì 28 settembre 2015, 21:46 

Iscritto il: sabato 19 settembre 2015, 8:31
Messaggi: 4
Ovviamente chiedo spiegazioni circa il messaggio del caro anico di scuola ma mio marito é vago e riservato come al solito.Mi dice che sto dandi troppa importanza al mess.L' intimità é quasi assente,adduce stanchezza e dice che é troppo preso dal suo.nuovo ruolo di papà.E io Che dovrei dire??! :cry:...eppure non ho smesso di voler essere anche una moglie,oltre che una mamma.Da quel maledetto mess inizio a guardarlo con occhi diversi, a studiarlo,ad analizzarlo...é bruttissimo.Noto effeminatezze che vi giuro su mia figlia non avevo mai notato prima..ve lo garantisco.Effemminatezze rare nel modo di camminare e sculettare...e le noto in presenza di altri uomini.Noto dolcezze nelle espressioni del viso che,ora come ora,mi balzano più agli occhi.Eppure prima di tutto sta situazione che si é scatenata non avevo mai notato nulla.L'ho amato da subito, l' ho sposato per amore, lui così sensibile, rispettoso,bravo, lavorator.Insomma noto anche che in almeno 4 situazioni,in presenza di altri uomini gli si sono brillati gli occhi di una luce che PER ME Non ho mai visto.Inoltre un pomeriggio,mentre guardiamo uno spot su un film su canale5 dove c'era la scena di un attore bellissimo,di cui peró mi Sfugge il nom,lui lo guarda e fa una espressione come per dire:"Che figo" badando a non farsene accorgere da me...ma io avevo già visto....Insomma immaginate minimamente cosa sto passando, sto impazzendo,sono dimagrita 4kg in un mese e ho una bambina che richiede le mie attenzioni durante il giorno.Avevo,dopo aver passato un weekend dai miei,deciso di archiviare tutto questa situazione come equivoco,di avere fiducia in lui,in noi ma é successa una cosa bruttissima.La sera in camera da letto lui approccia con me,io ero rilassata e di nuovo positiva, inizia a baciarmi sulla bocca(cosa che a lui non é mai piaciuta, il primo bacio da parte sua mai partì...fui io a prendere l iniziativa e di lì inizió la nostra storia),mi abbraccia ()peró mi sembrava una passionalità artificiosa)e mi dice: vieni BELLO…,non BELLA MA BELLO.Volevo morire in quel momento,rimasi bloccata e lui aggiunse:""femminuccia,femminuccia" "che hai capito?""vieni bella femminuccia..TUTTO ROVINATO ORMAI.Volevo la separazione l' indomani m,visto.che lui dice di essere etero e in buona fede,stiamo tentando la.terapia di coppia da una psicologa~sessuologa.Nel frattempo avantieri sera,dato che non ce la facevo ad aspettare l' incontro con la dottoressa per mercoledi,ho preso coraggio e ho voluto a tavolino un confronto con lui.La bimba dormiva e abbiamo potuto parlare con calma,gli ho detto dei 2 episodi che vi ho citato(amica con zia sposata con un gay~bisex)e quell'episodio che raccontó mia madre,gli ho detto delle sue reazioni strane(e cmq lui sull argomento omosssualità é sempre stato a disagi,come teso,bloccato)e glI ho chiesto spiegazione.Cosa mi ha detto? che da ragazzo ma anche da adulto é stato preso in giro da colleghi di lavoro, compagni di scuola per una certa sua effemminatezza e chiacchierato come gay.Quindi quando si tocca quell'argomento lui pensa che qualcuno Si.riferisca a lui..Mi é caduto il mondo addosso,sopratt non so se sotto sotto c'é dell'altro e lo é veramente gay in fondo ma non lo ammette,non lo accetta,oppure si tratta solo di prese in giro e battute ma.non c'é fondamento.Da moglie comunque certo non mi ha fatto piacere questo.Lascio a voi la parola.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Moglie pensierosa sul proprio marito:-(
MessaggioInviato: lunedì 28 settembre 2015, 22:36 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Cara Chiara,
ovviamente non posso sapere se tuo marito sia o non sia gay, questo può saperlo solo lui, ma leggendo i tuoi post noto che il dubbio sta diventando ossessivo e probabilmente ti toglie la possibilità di considerare la situazione senza pregiudizi. Da quello che scrivi non c’è nessun motivo serio che lasci pensare che tuo marito è gay e anzi le cose che scrivi sembrano molto legate a stereotipi sui gay che non hanno niente a che vedere con la realtà. Ti faccio solo due esempi. Innanzitutto l’effeminatezza. Solo chi non conosce affatto il mondo gay e lo confonde col mondo trans o lo conosce solo attraverso stereotipi e leggende metropolitane può associare omosessualità ed effeminatezza, o può pensare di identificare un gay perché sculetta, queste cose sono ridicole! E ancora: tu pensi realmente che ad un gay brillino gli occhi quando parla con un uomo? Un gay si innamora solo di uomini, ma mica di tutti gli uomini, anzi direi di un numero ristrettissimo di uomini, gli altri gli sono assolutamente indifferenti, come d’altra parte un eterosessuale non parte in quarta per qualsiasi donna. Io vivo in mezzo ai gay da anni e anni e, credimi, non sono minimamente in grado di dire se un ragazzo è gay o non lo è guardando i suoi comportamenti e dubito molto che una moglie ossessionata dall’idea che il marito sia gay possa arrivare a capire se lo è o meno sulla base di stereotipi che sono pure leggende metropolitane. In effetti, quali sono i fatti concreti che ti possono portare a pensare che tuo marito sia gay? A parte l’ansia ossessiva c’è ben poco. Il calo di libido può benissimo essere dovuto a mille altre ragioni che non hanno proprio nulla a che vedere con l’omosessualità. La terapia di copia mi sembra la cosa più indicata, ma non in ragione di una ipotetica omosessualità, ma per risolvere i dubbi ossessivi e per favorire un dialogo di coppia che al momento mi sembra molto ridotto.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Moglie pensierosa sul proprio marito:-(
MessaggioInviato: martedì 29 settembre 2015, 8:01 

Iscritto il: sabato 19 settembre 2015, 8:31
Messaggi: 4
Grazie tante project di avermi risposto e per ció che mi hai scritto.Ne faró tesoro.Intanto domani abbiamo terapia di coppia e vediamo un po' come va.Grazie


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Moglie pensierosa sul proprio marito:-(
MessaggioInviato: domenica 4 ottobre 2015, 21:33 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Ciao chiara deve essere difficile per te questa situazione. hai fatto una buona scelta iniziando una terapia. E puo' aiutarvi a tenere aperto il dialogo. Ad ogni modo la nascita di un figlio è di per se un momento di cambiamento che puo' mettere in crisi soprattutto l uomo all interno della coppia. Capita che viva la cosa in modo meno sereno di quanto appaia all esterno. Non e' raro che inizi a temere le responsabilità o le rinunce inevitabili.per la madre è tutto diverso. Nessuno di noi può suggerirti cosa fare ed è solo il tempo che ti chiarirà se c'è in tuo marito ciò che temi. Spero che voi riusciate ad affrontare e superare questa fase nel modo migliore per entrambi e per vostra figlia.tienici aggiornati.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010