Convivere con l'assenza

Presentazioni dei nuovi utenti - benvenuto ai nuovi utenti
Pasolini
Messaggi: 14
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 5:02

Convivere con l'assenza

Messaggioda Pasolini » venerdì 20 novembre 2015, 22:24

 Strano a dirsi,
ma bisogna convivere con l'assenza,
perché la vita è ingrata ai morti,
e fa si che se ne accetti l'assenza.
Si convive con la dipartita
di chi più non vive,
si così è.
E mi affaccio sulla terrazza,
con lo sguardo all'orizzonte,
e penso a te che non ci sei,
non si esiste che per raggiungerti,
ma bisogna aspettare,
un'attesa trascorsa a ricordare
chi ha già raggiunto i propri ricordi
ch'erano coloro che partiti ancor prima,
avevano lasciato un'ombra sulle vite
di quelle care persone che ora mancano a me.
Quasi una catena,
che ci riporta tutti di fronte allo stesso nodo in gola,
che non è un lamento,
no forse non lo è,
piuttosto direi una sorda mancanza,
che si fa sentire
senza aggiungere nulla a quel che già si sa.
E' che in certi momenti ci si affaccia per forza all'orizzonte,
e li si rivede ancora,
com'eran fatti,
come era il loro sorriso,
come su una tela piazzata proprio all'ingresso
della propria casa,
ed una volta appesa,
non si può fare a meno di vederla,
per entrare o per uscire,
man mano che il tempo passa e anche noi
si esce per l'ultima volta.


Convivere con l’assenza (8 Marzo 2011)
Non sono meglio di nessuno, bevo alla mia fonte e do il minor disturbo.. Ognuno ha una sua realtà, una sua dignità.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5334
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Convivere con l'assenza

Messaggioda progettogayforum » venerdì 20 novembre 2015, 23:14

Molto bella e molto vera, mi ha dato qualche istante di brivido.


Torna a “MI SONO APPENA REGISTRATO NEL FORUM DI PROGETTO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite