Crea sito
 
Oggi è martedì 21 novembre 2017, 8:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 2 [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: domenica 14 agosto 2016, 5:52 

Iscritto il: domenica 14 agosto 2016, 1:57
Messaggi: 5
Ciao a tutti!
Sono nuovo per quanto riguarda il mondo dei forum e.. Non so bene come presentarmi ma ci provo!
Sono un ragazzo di quasi diciotto anni, vivo in un paese vicino a Milano.
È da parecchi anni ormai che so di essere gay e penso proprio di essere riuscito ad accettarlo, ovviamente non senza numerosi dubbi su come potrà essere la mia vita in futuro..
Beh la mia storia è semplice. Sono fidanzato con un ragazzo di quattro anni più grande di me da ormai un anno.. I primi mesi ho pensato che sarebbe stato l'uomo della mia vita, tuttavia in questi ultimi tempi ho dei continui ripensamenti sulla mia relazione, penso proprio di aver bisogno di più libertà anche se è veramente un ragazzo dolce.
Il fatto è che sono ancora giovane e penso di aver bisogno di tante altre esperienze prima di poter avere una relazione stabile con qualcuno, magari anche voi la pensate come me..
Per quanto riguarda il coming out, trovo terribilmente pauroso confidarmi con la mia famiglia, non riesco a immaginare la loro reazione :(
Invece con i miei amici sono decisamente più aperto e alcuni lo sanno già.
Nonostante tutto ho veramente bisogno di qualcuno con cui confidarmi, con cui poter parlare liberamente di queste cose senza problemi e penso/spero che questo forum sia l'ideale :D
Riguardo a me stesso.. Beh, amo alla follia scrivere storie, racconti, pensieri o anche i sogni, e leggere è un altro dei miei passatempi preferiti :) sono un ragazzo sportivo e.. non vedo l'ora di conoscervi e conoscere questo forum!



_________________
Non avete idea di quanto sia difficile cominciare da un foglio bianco.
Sapete, a volte troppa libertà non piace. Avere così tante idee finendo per non sceglierne nessuna, e pentirsi.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: domenica 14 agosto 2016, 12:22 

Iscritto il: domenica 19 maggio 2013, 20:26
Messaggi: 166
AlexB ha scritto:
Ciao a tutti!
Sono nuovo per quanto riguarda il mondo dei forum e.. Non so bene come presentarmi ma ci provo!
Sono un ragazzo di quasi diciotto anni, vivo in un paese vicino a Milano.
È da parecchi anni ormai che so di essere gay e penso proprio di essere riuscito ad accettarlo, ovviamente non senza numerosi dubbi su come potrà essere la mia vita in futuro..
Beh la mia storia è semplice. Sono fidanzato con un ragazzo di quattro anni più grande di me da ormai un anno.. I primi mesi ho pensato che sarebbe stato l'uomo della mia vita, tuttavia in questi ultimi tempi ho dei continui ripensamenti sulla mia relazione, penso proprio di aver bisogno di più libertà anche se è veramente un ragazzo dolce.
Il fatto è che sono ancora giovane e penso di aver bisogno di tante altre esperienze prima di poter avere una relazione stabile con qualcuno, magari anche voi la pensate come me..
Per quanto riguarda il coming out, trovo terribilmente pauroso confidarmi con la mia famiglia, non riesco a immaginare la loro reazione :(
Invece con i miei amici sono decisamente più aperto e alcuni lo sanno già.
Nonostante tutto ho veramente bisogno di qualcuno con cui confidarmi, con cui poter parlare liberamente di queste cose senza problemi e penso/spero che questo forum sia l'ideale :D
Riguardo a me stesso.. Beh, amo alla follia scrivere storie, racconti, pensieri o anche i sogni, e leggere è un altro dei miei passatempi preferiti :) sono un ragazzo sportivo e.. non vedo l'ora di conoscervi e conoscere questo forum!


Ciao e benvenuto tra noi Alex, sicuramente troverai qui pane per i tuoi denti per quanto riguarda i tuoi dubbi.
Per l'esperienza poi devi cercare dentro di te cosa ti senti di fare ma non chiudere le porte a chi sta bene con te una relazione va meidata e vissuta fino in fondo anche quella è esperienza!
E sicuramente hai ancora tanto tempo per provare!

Un abbraccio!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: domenica 14 agosto 2016, 16:22 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Ciao Alex e benvenutissimo nel Forum!! Sulla questione centrale del tuo post posso dirti che, da quello che vedo ogni giorno, la cosa fondamentale per un ragazzo gay, specie se giovanissimo, non è avere un compagno, cosa che rischia di diventare limitativa, ma avere un gruppo di amici gay dei quali ci si possa fidare, avere cioè una rete di relazioni, neppure particolarmente impegnative, che permettano di andare oltre la solitudine lasciando però intatta la libertà individuale. Gli amici, e parlo solo di amici veri e niente di più, non di amici dai quali ci si aspetta che diventino più che amici, hanno un'importanza fondamentale, perché ci sono "se serve" e possono non essere coinvolti quando si desidera mantenere la propria privacy. Progetto Gay può avere una funzione nella costruzione di una rete seria di amicizie, perché costituisce un filtro e può permetterti di ridurre notevolmente o rischi. Spero tanto che il forum (e la chat... mi raccomando massima prudenza!) possano esserti utili. Tante volte è successo!
Un abbraccio e ancora benvenuto!
Project



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: domenica 14 agosto 2016, 20:57 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 18 ottobre 2015, 0:48
Messaggi: 92
Benvenuto AlexB!
Capisco il tuo desiderio di sperimentare, data la giovane età, ma un ragazzo ce l'hai già e sarebbe un peccato mandare tutto all'aria per un desiderio momentaneo. Credo che avere una relazione sia decisamente più gratificante che avere tanti rapporti occasionali, però tutto dipende da ciò che sentiamo di fare in un determinato momento, e del resto non sarebbe nemmeno giusto trascinarsi dietro una situazione che ci sta stretta. Però se non sei assolutamente sicuro di ciò che desideri davvero, faresti meglio a non agire in maniera avventata, perché ora hai il riparo di una relazione, che non è proprio una cosa da dare per scontato.
Per quanto riguarda il coming out in famiglia, se percepisci rischi fai bene a non esporti, almeno fino a quando non ti sarai reso indipendente.
Spero tu possa trovarti bene qui.
A presto!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: domenica 14 agosto 2016, 21:05 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 325
E allora benvento, Alex. ;)
Che cosa fare con il tuo attuale ragazzo è una scelta che spetta a te e solo a te, io ti dico però che non basta che sia molto dolce per tenertelo, visto che un fidanzato non è un...pasticciere, se mi permetti il gioco di parole!
Un fidanzato è ben di più che un ragazzo bello e molto dolce con cui passare il tempo e scambiarsi affettuosità, quindi se ti senti in dovere di tenerlo solo per questo, francamente, staresti sbagliando (anzi, è bagliato proprio il sentirsi in dovere, in un rapporto di coppia!). Già il semplice fatto che tu ritenga che forse alla tua età sarebbe bene prendere le cose molto più alla larga, pensando ad altro prima che ad una relazione,a fare altre esperienze, fa capire che (se non ti offendi) sotto sotto non ci tieni più di tanto, se no certe riflessioni non le faresti neanche, ti pare? ;)

Intendiamoci: lungi da me l'intenzione di indurti a lasciarlo e far soffrire questo ragazzo (mica sono un bastardo! u.u), ma se mi presenti così le cose, sinceramente, non percepisco tutta questa sostanza... Puoi anche tenertelo per ciò che significa - visto che sicuramente questa storia almeno qualcosa sarà significata! - purché tu non lo stia illudendo, dunque secondo me sarebbe necessario che lui sapesse esattamente come tu veda lui.

Per come sono fatto io, detesterei provare per la persona che amassi un sentimento più forte di quello che prova lei per me e credere invece di essere sul medesimo livello.
No, no! Meglio una brutta verità che una bella bugia! Poi magari c'è chi preferisce le belle bugie eh, non siamo tutti uguali...Però direi che per suo rispetto è giusto che sappia con precisione tutto, anche i tuoi dubbi sulla necessità probabile che tu abbia esperienze diverse e prenda le cose con più calma. Una volta che sarete (ammesso che non lo siate già: magari ho frainteso io...) un libro aperto l'uno per l'altro, potrete anche decidere di continuare a stare insieme così, e finché va, va! Non è detto che il rapporto non possa crescere: un mio ex coinquilino etero mi diceva sempre che il grande amore della sua vita (anni di frequenti abbandoni e ricongiunzioni) era nato come una cosa poco seria, molto alla buona...E invece :)
Ad ogni modo valuta tu, ribadisco che non è mia intenzione rovinare la vostra relazione.
Che altro dirti, hai 18 anni, sei giovanissimo! Anche se forse (come me alla tua età, :cry: ) ti senti decisamente grande.


PS: condivido il pensiero di Birdman relativo all' opportunità di venire allo scoperto ora con la famiglia: se sai che non accetterebbero proprio e ti renderebbero pesante la vita, allora lascia stare e rimanda a quando sarai completamente indipendente: ti attendono anni delicatissimi (a prescindere dall'orientamento sessuale) perché o inizierai a lavorare, o a studiare all' università (o l'uno e l'altro), ergo avrai bisogno di un ambiente serenissimo per riuscire in questi ambiti.

Mi preme invece far notare che non puoi, a mio giudizio, conservarti una relazione solo perché è "meglio con qualcuno che da soli" : un fidanzato o una fidanzata non servono a tappare un buco (metaforicamente e letteralmente parlando), se stai con qualcuno deve essere qualcuno che ti piaccia tanto, possibilmente amarlo !
Pertanto per il discorso che ti facevo prima (il rispetto di lui e della vostra coppia), non sentirti in dovere di mantenere la relazione solo per non farlo soffrire, e non dirti nemmeno che è meglio tenerselo perché la relazione è una cosa bella: l'unica cosa di cui devi sentirti in dovere è di non prendere in giro né lui , né te. MASSIMA SINCERITà!

Ovvio che devi pensarci bene, ci mancherebbe! Ma in amore serve la spontaneità, ed ancora di più il rispetto, che ci può essere solo con una sincerità reciproca completa.


Ultima modifica di Hospes91 il martedì 22 novembre 2016, 22:29, modificato 3 volte in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: domenica 14 agosto 2016, 21:10 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 agosto 2014, 14:45
Messaggi: 218
Ciao Alex,
anche io ho 18 anni (compiuti però), finora ho solo avuto un anno fa una relazione con un ragazzo più piccolo di me di un anno e mezzo. Col mio ex ragazzo però non ho mantenuto rapporti di amicizia in quanto abbiamo litigato. Adesso vediamo che succede (anche se la vedo dura considerando che ragazzi della mia età sono praticamente inesistenti), anche se il mio obiettivo al momento è quello di fare un'ottima università l'anno prossimo quindi diciamo che ora penso ad altro.
Di me non sa nessuno, né in famiglia né i miei amici, quindi mi fingo sempre etero. La cosa non mi pesa, solo che alla lunga un po' stanca perché bisogna inventarsi bugie su bugie, fare commenti su ragazze e via dicendo e quindi la cosa diventa un po' una palla...
Questo forum è un bel mezzo per permettere un confronto, come vedi le nostre storie sono tutte abbastanza simili sotto un certo punto di vista, quindi non sei solo.
Quindi, benvenuto!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: domenica 14 agosto 2016, 23:06 

Iscritto il: domenica 12 ottobre 2014, 14:11
Messaggi: 99
Ciao, benvenuto e complimenti per le precoci esperienze!;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: lunedì 15 agosto 2016, 0:00 
Utenti Storici
Avatar utente

Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 18:19
Messaggi: 619
ciao AlexB, benvenuto!



_________________
Non è forte chi non cade, ma chi cade ed ha la forza per rialzarsi!
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: martedì 16 agosto 2016, 3:49 

Iscritto il: domenica 14 agosto 2016, 1:57
Messaggi: 5
Hospes91 ha scritto:
E allora benvento, Alex. ;)
Che cosa fare con il tuo attuale ragazzo è una scelta che spetta a te e solo a te, io ti dico però che non basta che sia molto dolce per tenertelo, visto che un fidanzato non è un...pasticciere, se mi permetti il gioco di parole!
Un fidanzato è ben di più che un ragazzo bello e molto dolce con cui passare il tempo e scambiarsi affettuosità, quindi se ti senti in dovere di tenerlo solo per questo, francamente, staresti sbagliando (anzi, è bagliato proprio il sentirsi in dovere, in un rapporto di coppia!). Già il semplice fatto che tu ritenga che forse alla tua età sarebbe bene prendere le cose molto più alla larga, pensando ad altro prima che ad una relazione,a fare altre esperienze, fa capire che (se non ti offendi) sotto sotto non ci tieni più di tanto, se no certe riflessioni non le faresti neanche, ti pare? ;)

Intendiamoci: lungi da me l'intenzione di indurti a lasciarlo e far soffrire questo ragazzo (mica sono un bastardo! u.u), ma se mi presenti così le cose, sinceramente, non percepisco tutta questa sostanza... Puoi anche tenertelo per ciò che significa - visto che sicuramente questa storia almeno qualcosa sarà significata! - purché tu non lo stia illudendo, dunque secondo me sarebbe necessario che lui sapesse esattamente come tu veda lui.

Per come sono fatto io, detesterei provare per il mio ragazzo un sentimento più forte di quello che prova lui per me e credere invece di essere sul medesimo livello.
No, no! Meglio una brutta verità che una bella bugia! Poi magari c'è chi preferisce le belle bugie eh, non siamo tutti uguali...Però direi che per suo rispetto è giusto che sappia con precisione tutto, anche i tuoi dubbi sulla necessità probabile che tu abbia esperienze diverse e prenda le cose con più calma. Una volta che sarete (ammesso che non lo siate già: magari ho frainteso io...) un libro aperto l'uno per l'altro, potrete anche decidere di continuare a stare insieme così, e finché va, va! Non è detto che il rapporto non possa crescere: un mio ex coinquilino etero mi diceva sempre che il grande amore della sua vita (anni di frequenti abbandoni e ricongiunzioni) era nato come una cosa poco seria, molto alla buona...E invece :)
Ad ogni modo valuta tu, ribadisco che non è mia intenzione rovinare la vostra relazione.

Che altro dirti, hai 18 anni, sei giovanissimo! Anche se forse (come me alla tua età, adesso ne ho ben 7 in più :cry: ) ti senti decisamente grande.
Guarda è già tanto, ma davvero tanto, che tu non abbia più (mi par di capire) problemi di autoaccettazione : io ancora faccio a pugni con questa cosa!
Frequenta quanto più ti pare il forum, che è un bell'ambiente e buona permanenza! ;)

PS: condivido il pensiero di Birdman relativo all' opportunità di venire allo scoperto ora con la famiglia: se sai che non accetterebbero proprio e ti renderebbero pesante la vita, allora lascia stare e rimanda a quando sarai completamente indipendente: ti attendono anni delicatissimi (a prescindere dall'orientamento sessuale) perché o inizierai a lavorare, o a studiare all' università (o l'uno e l'altro), ergo avrai bisogno di un ambiente serenissimo per riuscire in questi ambiti. Non fare come me che mi sono pentito amaramente di aver affrontato il discorso omosessualità a quasi 19 anni, è stato un inferno ( semmai avrei dovuto farlo prima)!

Mi preme invece far notare che non puoi, a mio giudizio, conservarti una relazione solo perché è "meglio con qualcuno che da soli" : un ragazzo non serve a tappare un buco (metaforicamente e letteralmente parlando), se stai con lui ti deve piacere tanto, possibilmente amarlo !
Pertanto per il discorso che ti facevo prima (il rispetto di lui e della vostra coppia), non sentirti in dovere di non farlo soffrire, e non dirti nemmeno che è meglio tenerselo perché la relazione è una cosa bella: l'unica cosa di cui devi sentirti in dovere è di non prendere in giro né lui , né te. MASSIMA SINCERITà!

Ovvio che devi pensarci bene, ci mancherebbe! Ma in amore serve la spontaneità, ed ancora di più il rispetto, che ci può essere solo con una sincerità reciproca completa.


Wow grazie, mi ha aiutato veramente tanto quello che mi hai scritto Hospes!
Hai perfettamente ragione a dire che già solo il fatto di iniziare ad avere dei dubbi significa che forse non sono perfettamente a mio agio in questa situazione.. E che avere un ragazzo non ha lo scopo di colmare un vuoto. Essendo fidanzati ormai da un'anno, mi sembra il minimo essere totalmente onesto con lui e dirgli tutto quello che mi passa per la testa..
Nonostante tutto non voglio che pensiate che io stia cercando solamente storielle da "una botta e via" siccome magari potrei aver dato l'impressione :roll: è solo che forse avrei bisogno di conoscere altri ragazzi, di frequentare persone diverse :)
Anche per quanto riguarda la mia famiglia penso tu abbia ragione.. Spero di riuscire il prima possibile a parlarne, anche se mia mamma penso lo abbia già scoperto in qualche modo :roll:

Geografo ha scritto:
Ciao Alex,
anche io ho 18 anni (compiuti però), finora ho solo avuto un anno fa una relazione con un ragazzo più piccolo di me di un anno e mezzo. Col mio ex ragazzo però non ho mantenuto rapporti di amicizia in quanto abbiamo litigato. Adesso vediamo che succede (anche se la vedo dura considerando che ragazzi della mia età sono praticamente inesistenti), anche se il mio obiettivo al momento è quello di fare un'ottima università l'anno prossimo quindi diciamo che ora penso ad altro.
Di me non sa nessuno, né in famiglia né i miei amici, quindi mi fingo sempre etero. La cosa non mi pesa, solo che alla lunga un po' stanca perché bisogna inventarsi bugie su bugie, fare commenti su ragazze e via dicendo e quindi la cosa diventa un po' una palla...
Questo forum è un bel mezzo per permettere un confronto, come vedi le nostre storie sono tutte abbastanza simili sotto un certo punto di vista, quindi non sei solo.
Quindi, benvenuto!


Grazie mille anche a te :D
Mi dispiace molto per come è finita con il tuo ragazzo, comunque penso che sia parecchio difficile nascondere sempre a tutti la verità.. Ci sono passato anche io per molto tempo, dopodiché ho capito che c'è bisogno di almeno una persona che possa riuscire a tenerti a galla e con la quale tu possa parlare direttamente dei tuoi problemi.. se è la timidezza che ti blocca, vedrai che prima o poi riuscirai a far uscire tutto! Ne sono sicuro :)


E grazie anche a tutti voi altri per il benvenuto, mi siete stati tutti veramente d'aiuto!



_________________
Non avete idea di quanto sia difficile cominciare da un foglio bianco.
Sapete, a volte troppa libertà non piace. Avere così tante idee finendo per non sceglierne nessuna, e pentirsi.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ecco la mia storia!
MessaggioInviato: martedì 16 agosto 2016, 21:17 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 325
OMG, e pensare che temevo di essere stato prolisso come al solito! :D
Guarda, non è che il rispetto per un partner si misuri in base al tempo da cui si stia insieme, il rispetto c'è a prescindere e basta (se l'altro lo merita, ovvio! Ma se non lo meritasse non si starebbe insieme per niente, no? ;) ), ed inoltre non devi preoccuparti di ciò che potremmo pensare noi: se anche tu volessi storie da una botta e via noi non saremmo nessuno per giudicarti. Potremmo non condividere (e per i motivi più disparati), ma ciò non ci autorizzerebbe a trattarti male o risponderti di meno: ognuno è responsabile di sé stesso e della incolumità degli altri, una volta rispettato ciò....ognuno agisca come meglio creda!
Ora spero solo che il tuo ragazzo non mi prenda a male parole se lo lascerai , perché veramente non era il mio scopo (sai che me ne frega, te l'ho già scritto), ma qui ci si dà risposte sincere, ed io semplicemente l'ho fatto.
Voglio sperare che tu ragioni sempre con la tua testa e non con quella degli altri forumisti, che al massimo possono darti consigli, ma lì il loro ruolo finisce.
Buone cose! :)


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 2 [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010