Vorrei un aiuto....

Presentazioni dei nuovi utenti - benvenuto ai nuovi utenti
Rispondi
Imaref98
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 9 dicembre 2016, 15:48

Vorrei un aiuto....

Messaggio da Imaref98 » venerdì 9 dicembre 2016, 16:06

Ciao Project. Sono Pasquale (nome di fantasia) e ho appena compiuto 18 anni. Voglio raccontarti la mia storia e magari avere dei consigli. Sono sempre stato un ragazzo basso e sovrappeso durante la pubertà. Sin da quando ero piccolo ho giocato a calcio nella squadra della mia città. Ciò vuol dire spogliatoio e doccia ovviamente. Però questa cosa non mi ha mai fatto "effetto". Non ho mai avuto impronte omosessuali né tanto meno istini dello stesso tipo. Ho sempre pensato di essere etero. Da piccolo ho sempre sofferto il fatto di non avere un fisico "normale" e ho sempre voluto essere magro. Ho passato i miei primi 14/15 anni in piena eterosessualità. Anche quando ho scoperto la masturbazione, i "supporti audiovisivi" di cui usufruivo erano puramente eterosessuali. Tutto normale fino a quando, un giorno, nella mia squadra, si presenta un nuovo ragazzo, Giacinto (sempre nome di fantasia). E appena l'ho visto...boh, ho avuto una sensazione strana. Non riesco a ricordarla, né tanto meno a descriverla, ricordo solo che mi faceva un effetto strano Giacinto. Quando vedevo il suo fisico pensavo "voglio essere come lui". E man mano che passavano i giorni, gli allenamenti, le docce..... provavo sempre più una voglia di toccarlo, di vederlo. Non innamorato, assolutamente, come persona mi stava enormemente antipatica, il modo di atteggiarsi, il parlare con le persone, il rispetto verso gli altri. Non c'entrava nulla con quello che sono io come persona. Però avevo sempre quella voglia di stargli vicino. Nel frattempo, a scuola, con i miei compagni avevo un rapporto normalissimo, con alcuni eravamo amici, con altri c'erano contrasti. Insomma, la normale vita di un'adolescente. Passa la stagione sportiva, passa l'estate, e arriva settembre. Al ritorno di scuola però succede qualcosa di strano. Anzi, stupida sarebbe più corretta. Ovvero, noi ragazzi, per gioco, per scherzo insomma, ci toccavamo il culo. Sì so che non ha senso, ma ci divertivamo così. Era una cosa stupida ma ci divertivamo, e io....mi divertivo, come gli altri. Man mano che passavano i giorni a me piaceva sempre di più fino a quando non andavo a cercarlo.E da li in poi ho avuto un'attrazione fisica verso alcuni compagni. Però dal punto di vista emotivo non ne sono assolutamente attratto. Mi piace parlare con loro, vivere la vita di un qualsiasi ragazzo eterosessuale, fare commenti sulle ragazze, e cose così. Solo che poi nel momento in cui penso al sesso, penso ai miei amici. E qui che non so che fare, ho un ottimo rapporto sia con amici che con amiche ma...non so cosa scegliere. Ecco tutto qui, vorrei sapere il tuo consiglio...

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5385
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da progettogayforum » venerdì 9 dicembre 2016, 16:23

Ciao Pasquale,
beh, intanto benvenuto nel Forum!!
Ma veniamo al punto. Tutto quello che hai scritto dall’inizio fin quasi alla fine della mail sembrerebbe non avere nulla a che fare con l’omosessualità, ma la conclusione lascia perplessi. Se, quando dici: “Solo che poi nel momento in cui penso al sesso, penso ai miei amici.” intendi dire che le fantasie della masturbazione sono in chiave gay, allora l’ipotesi che tu stia scoprendo il tuo lato gay può avere eccome un senso. Diverso è il caso se quel pensare al sesso è un pensare astratto, cioè non legato alla masturbazione. Una cosa è avere ottimi rapporti con sia con i ragazzi che con le ragazze e una cosa molto diversa è provare attrazione sessuale. L’orientamento sessuale non si sceglie, emerge da sé ed è quello che è. Circa un terzo dei ragazzi che finiscono per riconoscersi gay ha avuto prima una vita, anche sessuale, etero. In ogni caso bisogna stare tranquilli perché se sei gay non è certo una catastrofe e se non lo sei non lo diventerai certo per i giochi fatti coi compagni.
Un abbraccio e ancora benvenuto nel forum!

Imaref98
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 9 dicembre 2016, 15:48

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da Imaref98 » venerdì 9 dicembre 2016, 19:07

In effetti mi rendo conto che il finale possa lasciare perplessi, ma non ho avuto molto tempo per scrivere la fine e allora ho lasciato così senza dare molte precisazioni. Comunque grazie per l'accoglienza...

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5385
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da progettogayforum » venerdì 9 dicembre 2016, 19:12

Grazie a te! Ci mancherebbe!

Avatar utente
agis
Messaggi: 1100
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da agis » venerdì 9 dicembre 2016, 20:08

Ciao molto banalmente a parte quello che ti ha già detto project da giovani per lo più accade di avere delle erezioni spontanee Imaref. Se ti è successo è stato per ragazze, per ragazzi o per entrambi?

Avatar utente
Help
Messaggi: 259
Iscritto il: venerdì 19 giugno 2015, 13:55

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da Help » venerdì 9 dicembre 2016, 20:10

Anche io a 15 anni provavo solo attrazione puramente sessuale verso persone del mio sesso.

Poi l'attrazione sessuale è scemata, adesso per quanto butto un occhio quando vedo un uomo bello, ciò che mi fa sciogliere è il senso di tenerezza che mi sprigiona la persona, tutta emozione, e più che farci sesso vorrei semplicemente starci vicino.

Tutto varia, stai aperto verso i cambiamenti e benvenuto :D ;) . Se ti senti di provarci con altri ragazzi fallo, altrimenti non farlo, tieni sempre a mente che la dimensione sessuale e affettiva sono ludiche non un dovere, quindi devi fare solo ciò che ti fa stare bene.

guy21
Utenti Storici
Messaggi: 1013
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 19:33

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da guy21 » martedì 20 dicembre 2016, 1:23

Benvenuto!

Avatar utente
Illuminist
Messaggi: 144
Iscritto il: lunedì 25 aprile 2016, 22:42

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da Illuminist » venerdì 30 dicembre 2016, 13:57

Penso che i ragazzi prima di me siano già stati particolarmente esaustivi, non credo ci sia bisogno di aggiungere molto altro. In ogni caso, benvenuto nel forum! Se dovessi aver bisogno di qualche altro parere, saremo felici di leggerti :)

mizio
Messaggi: 169
Iscritto il: domenica 19 maggio 2013, 20:26

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da mizio » sabato 31 dicembre 2016, 15:35

Mi dispiace dirtelo ma dopo svariati anni che sono qui frequentare questo forum pieno anche di PALLE pensavo che mi potesse aiutare meglio a comprendere il mondo gay la realtà è ben diversa perchè nel virtuale siamo solo quello che non siamo nel REALE e vanifichiamo tante cose.

Ben presto l'accumulo di tutte queste differenze si farà sentire a livello globale e ce ne accorgeremo tutti.

Vivi la tua vita mettendo in primo piano TE STESSO e POI GLI ALTRI. Solo così puoi essere sicuro che ANCHE SBAGLIANDO HAI FATTO SEMPRE LA SCELTA GIUSTA PER TE STESSO e questo NON potrà MAI ESSERE SBAGLIATO.

Avatar utente
agis
Messaggi: 1100
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Vorrei un aiuto....

Messaggio da agis » lunedì 2 gennaio 2017, 19:40

mizio ha scritto:Mi dispiace dirtelo ma dopo svariati anni che sono qui frequentare questo forum pieno anche di PALLE pensavo che mi potesse aiutare meglio a comprendere il mondo gay la realtà è ben diversa perchè nel virtuale siamo solo quello che non siamo nel REALE e vanifichiamo tante cose.

Ben presto l'accumulo di tutte queste differenze si farà sentire a livello globale e ce ne accorgeremo tutti.

Vivi la tua vita mettendo in primo piano TE STESSO e POI GLI ALTRI. Solo così puoi essere sicuro che ANCHE SBAGLIANDO HAI FATTO SEMPRE LA SCELTA GIUSTA PER TE STESSO e questo NON potrà MAI ESSERE SBAGLIATO.
ihihihihih non starai mica diventando etero anche tu mizietto visto che mi schifi tanto le palle? Magari! Speriamo che, strada facendo. tu ti scopra anche un amore per la fica va a sapere che così magari ti levi da queste PALLE ^_^. Ad essere sincero non sono del tutto sicuro di capire che cosa in questo "virtuale" dovremmo vanificare e non essere in questo "reali". Non sarà mica che avremmo potuto essere proprio in questo virtuale reali?
Ed in ogni modo caro, quando tu suggerisci ad altri di mettere in primo piano te stesso, stabilisci ed attesti tu per primo di non essere adatto ad una vita di coppia.
Per il semplice motivo che, se uno si sente preparato ad una vita di coppia, a prescindere dall'inclinazione sessuale, non si può più appunto pensare a sé stessi come singoli ma, appunto, come coppie. In questo senso molte diverse possibilità son disponibili. Ccchetticredevi? :D

Rispondi