Crea sito
 
Oggi è martedì 28 marzo 2017, 19:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 1:24 

Iscritto il: mercoledì 22 marzo 2017, 0:21
Messaggi: 4
Ciao a tutti mi sono iscritto nel forum per avere delle opinioni su una situazione che per me sta diventando sempre più pesante.
Sono più di due anni che provo dei sentimenti fortissimi verso un mio amico, mi piace tutto di lui e per me ha rappresentato sempre la perfezione.
È stata la prima persona di cui mi sono innamorato, e devo essere sincero di uomini mi attraggono veramente in pocchissimi(ho fatto sesso anche con donne) e nessuno sa di me perché non mi sento ancora pronto per vari motivi a dirlo a nessuno,ma mentre due anni fa riuscivo a gestire la situazione essendo un buon amico per lui è accontentandomi di quello che poteva darmi, da L anno scorso ho iniziato a cedere mentalmente diventando sempre un po' più pesante con lui poiché si era creato un rapporto davvero speciale di amicizia che però non riusciva ad appagarmi completamente e quindi in alcuni momenti di debolezza mi arrabbiavo con lui se mi rispondeva dopo tempo o cazzate del genere che poi mi ci pentivo perché erano insensate da amico.. ma non per me che volevo di più da lui... però abitando lontano mi ci rassegnavo e ho continuato ad essere un amico normale senza cercare di cadere in momenti di fragilità, anche perché mi dispiaceva anche se so che non ci potrà essere nulla di più che amicizia perché lui è etero è fidanzato, dinperderlo, perché veramente ho provato anche a staccarmi da lui ma dopo max due giorni che non ci sentivamo cercava sempre il modo per sentirmii e so che davvero di amici del genere c'è ne sono pochi, e pensare di perdere una persona che ti considera un fratello fa veramente male
Arriviamo al punto che ora mi sta facendo impazzire, da 1/2 mesi siamo ritornati per lavoro ad abitare ad un ora di distanza, e io sono tornato ad impazzire veramente perché vedo la cosa più importante al mondo per me stare così vicino ma non poterci stare quasi mai, perché il week sta con sua morosa, e spesso anche in mezzo alla settimana, e io quando so che sta con lei e non con me soffro tantissimo, e purtroppo sono tornato ad arrabbiarmi con lui quando non può esserci e comunque a essere pesante chiedendogli sempre di vederci quando sono libero perché non c'è la faccio a non chiederglielo, e lui per la prima volta vedo che si sta un po' distaccando giustamente... io sto veramente impazzendo e mi sveglio sempre male la mattina per questa situazione... so che lui ci tiene un mondo a me veramente... sennò sarei già riuscito a distaccarmi! Ma cosa devo fare? Accontentarmi fino a fine maggio ( perché poi ci riallontaneremo)di prendermi quello che mi può dare e poi cercare dopo di prendere le misure(rischiando di starci ancora più male essendo lontano da lui) o diventare strafreddo rifiutando anche i suoi rari inviti(essendo ultimamente turbato un po' da me) e non prendere mai L iniziativa di scrivergli , sapendo di comunque soffrire ma prima o poi dimenticarlo... perdendo così però
un fratello che sono per lui? Boh.. grazie per lo sfogo


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 10:28 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 4869
Intanto benvenuto nel Forum! :D

Nella situazione che descrivi penso che bene o male ci siamo passati tutti. Innamorarsi è una cosa, essere ricambiati allo stesso livello è una cosa enormemente diversa e sostanzialmente non dipende da noi. E poi innamorarsi di un ragazzo etero e fidanzato significa "a priori" sapere che non si potrà essere corrisposti allo stesso livello.

Non ho capito se lui si rende conto realmente della situazione.

Se non ha capito che sei gay (o bisex) e che ti sei innamorato di lui, beh mi sa che l'unica cosa possibile è mantenere il rapporto di amicizia che c'è, con la consapevolezza che tu non sarai mai per lui l'interesse principale e che col tempo le cose che oggi vi legano tenderanno a diventare dei ricordi.

Se lui invece è consapevole, beh, allora il rapporto potrebbe essere molto più complesso. I rapporti tra un gay e un etero esistono eccome e possono essere importanti per entrambi e possono anche durare per tutta la vita, fermo restando però che l'etero resterà etero e che il gay, per quando innamorato non potrà cambiare la natura del suo amico.

Mi chiedo solo una cosa: sei veramente consapevole che il tuo amico non diventerà gay e non si innamorerà di te? Se ne sei consapevole e accetti la relazione per quello che è, allora ok, le cose possono andare avanti benissimo, ma se sotto sotto conservi la speranza che qualcosa cambi e che lui posa svegliarsi una mattina e verti con gli occhi dell'innamorato... beh, allora è meglio rendersi conto che non sarà mai così e capire che per un gay innamorarsi di un etero è una fase della vita (e ci siamo passati tutti) ma poi bisogna andare oltre, altrimenti si consuma la vita nell'attesa che l'impossibile si realizzi.

So che questa risposta non è quella che avresti voluto, ma è il risultato dell'esperienza.

Ancora benvenuto nel Forum!!



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 12:02 

Iscritto il: mercoledì 22 marzo 2017, 0:21
Messaggi: 4
so benissimo che lui non si potrà mai innamorare di me perché non può...
ma questo rapporto mi sta facendo soffrire ora, perché anche se so che lui non potrà mai ricambiare io ne sono innamorato e non riesco più ad accertare questa situazione.
Per te quindi devo fare L amico continuando però ad avere un buco allo stomaco tutte le mattine e a volte la sera perché è due anni che fingo di essere un fratello per lui, mentre non mi basta. E non allontarmi? È vero perdendo un fratello.. però forse( perché magari dopo una settimana che non gli rispondo sto ancora peggio.. non lo So...) p prendendo le distanze e cercare di elimanarlo dalla mia testa come se non esistesse e magari invece stare meglio?!!! e il colmo eliminare la cosa che allo stesso tempo mi fa stare male, però è L unica cosa che voglio avere e quando ci sto assieme 1ora vale un giorno, però forse è arrivato il momento di prendere una decisione! Mi sento come dipendete di una droga così!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: mercoledì 22 marzo 2017, 12:15 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 618
Uè Genny ciao :). Su quello che ha scritto project non ho nulla da eccepire e nulla da aggiungere.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 9:55 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 19 giugno 2015, 13:55
Messaggi: 159
Genny sinceramente fossi in te spiegherei tutta la situazione al mio amico. Parti dal presupposto di dover celare il tuo amore perché lui è etero, ma non devi celarlo per forza... e rendere lapalissiano tutto ciò che provi potrebbe aiutarti a rinforzare il rapporto. Non hai nulla da perdere, a parte ciò che probabilmente perderesti comunque

Buona fortuna Genny


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 15:16 

Iscritto il: mercoledì 22 marzo 2017, 0:21
Messaggi: 4
Ho deciso di distaccarmi da lui, non so se ce la farò,ma ci provo..basta non ne vale soffrire così tanto


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 19:06 

Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43
Messaggi: 36
Ciao Genny, benvenuto nel Forum!!!

Personalmente sono d'accordo con Project e Help.

Partendo dal presupposto che se un ragazzo ha una ragazza sia etero per certo, è falso. Probabilmente tu hai compreso che questo tuo amico sia etero perchè non avete mai vissuto situazioni "ambigue", il che è più indicativo.
Fai bene a valutare se questa situazione riesci a gestirla con tutti i pro e contro, perchè come dici nell'ultimo intervento, se ti fa stare troppo male è meglio liberarsene.
Ma suggerisco, a quel punto, di non tornare indietro suoi tuoi passi, altrimenti prolungheresti l'agonia!

Se invece, vuoi provare a mantenere almeno l'amicizia, probabilmente valuta se esprimere al tuo amico la confusione sessuale che stai vivendo (che potrebbe giustificare anche le uscite sprezzanti nei suoi riguardi). Se lui ci tiene veramente a te capirà...

Consiglio, se vuoi che il tuo amico abbia piacere a stare con te devi fare in modo che quando ti sente e ti vede stiate bene e vi divertiate. Se gli rompi le scatole e diventi ossessivo richi veramente di perderlo e nei peggiori dei modi perchè porterà con sè un brutto ricordo di te. So che non è facile, ma le situazioni che ci si presentano sono un banco di prova e dobbiamo cercare di superarle per poter crescere e diventare delle persone migliori.

Aggiornaci...un saluto ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 21:51 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 19 giugno 2015, 13:55
Messaggi: 159
Genny ha scritto:
Ho deciso di distaccarmi da lui, non so se ce la farò,ma ci provo..basta non ne vale soffrire così tanto


Credo sia una scelta del tutto sbagliata. La sofferenza che ti infliggi è inutile e non la supererai, devi mettere fine a questa storia nell'unico modo possibile, o ricevendo un rifiuto o fortuitamente un feedback positivo.

Non lasciare che le possibilità per quanto lontane, restino nella tua testa possibilità, il rimpianto non ti abbandonerebbe mai.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per amico etero
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2017, 14:50 

Iscritto il: mercoledì 22 marzo 2017, 0:21
Messaggi: 4
Marmar hai ragione che dovevo essere deciso nel staccarmi, ma ecco due giorni e sono punto a capo, è impossibile!
mi ha scritto tutto il giorno e mi basta un momento di debolezza per cedere e rispondere, e magari a quel punto ridiventare pesante con lui è starci maleancora di più, ma niente, mi continua a scrivere sempre, prima riuscivo a gestirla la cosa, sai abitavamo lontani, mi mettevo L anima in pace, ora stando vicini vorrei stare sempre con lui, ma lui giustamente i giorni liberi che ha sta con la ragazza e io sto uscendo fuori di testa! Help di dirglielocosa provo non posso ora sicuro... per tanti motivi...cosa posso fare? Dirgli di non sentirsi per 1-2 settimane perché per me un amicizia è fatta di frequentazione assidua? Può essere un idea? Perché lui ok mi scrive sempre per di solito sono sempre io che non resisto e gli chiedo di vederci, e di solito lui accetta sempre, spesso però mettendo in mezzo la ragazza e cenando insieme magari è poi io devo tornare a casa da solo vedendo loro due che vanno a sc.... ragazzi veramente questa cosa non mi sta facendo più vivere, ho dei momenti della giornata veramente difficili perche questa persona mi è entrata nel cervello proprio, e non riesco più a controllarmi e mi spiace anche starci a litigare perché ci rimango male che stiamo poco assieme, ma per me quello sarebbe L
Unico motivo per continuare questa storia.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010