Aiuto per amico etero

Presentazioni dei nuovi utenti - benvenuto ai nuovi utenti
Rispondi
Genny
Messaggi: 81
Iscritto il: mercoledì 22 marzo 2017, 0:21

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da Genny » domenica 31 maggio 2020, 3:19

ma teo L ho cercato ancora perché dei momenti dì debolezza ci sono ...considera che questa persona la sentivo per 4 anni tutti i giorni per messaggio dalla mattina alla sera, quindi capisci quanto e difficile eliminarlo..
il fatto che per distaccarmi da lui abbia dovuto creare sempre attriti e discussioni per far in modo di rompere il rapporto mi fa passare anche dal lato del torto della faccenda..perché ho davvero esagerato nei modi e nella pesantezza ma lui non si allontanava da me come amico e mi riscriveva sempre e quind mi ha portato davvero ad esagerare poi...penserà che sono pazzo e magari mi odierà anche e questo mi dispiace tantissimo.. perché apparte L amore che provavo per lui al di là di quello c era in amicizia fantastica e di intesa assurda che non credo di ritrovare mai più.. ho perso tanto con lui.. la mia vita è più piatta sicuramente è ancora non ho provato emozioni minimamente simili ....anche perché nei ragazzi gay dichiarati Visti non ho mai avuto minimo interesse attrattivo, quindi quanto sia difficile trovare qualcosa per me lo capisci.. e con le donne apparte il sesso non ho mai provato amore vero...però dovevo riprendermi la mia vita in mano, perché le strade erano o impazzire per lui tutta la vita accontendandomi di quello che poteva darmi.. o staccarmi .. non c era la strada di tenere solo L amicizia e farmi passare L amore che ho per lui... quindi si ora posso dirti che ho fatto bene... a scegliere questa strada anche se mi manca, È la verità... ma non è più un ossessione! spero di trovare Un altra persona che mi faccia vivere almeno una parte di quelle emozioni.. ma e dura.. nel mondo gay non mi etichetto perché sento non appartenermi... quindi so che è ancora più dura.. vedremo cosa succederà un abbraccio

T4O
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 2 aprile 2020, 11:21

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da T4O » martedì 16 giugno 2020, 21:09

Ciao Genny
Grazie per il nuovo aggiornamento, per quanto a volte sia doloroso seguire con te il cammino di distacco e guarigione e recupero, mi fa tanto piaccere che continui a cercare altrove con insistenza al tua strada senza perderti d'animo!

TI chiedo scusa se ci ho messo tanto tempo per risponderti stavolta,non mi ero accorto che avevi scritto, mi dispiace se non mi sono fatto vivo prima.
Devo dire che la tua separazione è chiaramente uno strappo molto difficile per tutte le ragioni che hai scritto ma è anche vero che c'è un motivo per cui l'hai fatto e su quello secondo me dovresti far perno: puoi essere Genny meglio possibile oggi o rimpiangere in eterno uno ieri che non è stato.
Farne un termine di paragone emozionale è un atteggiamento che invece ho imparato a mie spese a conoscere.
Posso dirti che prima o poi passa ma questo non risolve né elabora il lutto per questo credo sia meglio come fai ora: ripercorri e rivivi tutto, lascia che tutto scorra dolorosamente su di te una seconda volta, e fai il possibile e resisti ad ogni tentativo di ricontattare, per evitare ulteriori lutti...Sembra una fatica improba e inumana invece alla fine di questa privazione secondo me ci arrivi e in questa direzione ti stai muovendo e fai le cose una per volta con grande maturità.

Quindi il nuovo capitolo della tua vita in cui ti re-innamori arriverà? Non sono la profetessa cumana non lo so.Forse!
Ma so che non sei lo ieri che era innamorato del tuo precedente amore e che non sei uno che si siede su amori passati, per quanto ti sembri assurdo la via dolorosa che percorri è la via più vera che conosco per fondare le tue possibilità di innamorarti ancora e sono contento che ne parli con tanta forza e coraggio e trasparenza.
Non è solo il tuo amico che è nel passato è anche il suo amore che lo è. Sembra vivo ma è morto. Mi sembra giusto ogni dolore proprio perché sta consumando quel che resta in un unico struggente addio. Ma è come se ogni volta che scrivi -più ti leggo e più è evidente- non fossi più quel ragazzo che eri ma qualcun'altro. Genny oggi non è uguale a Genny di quattro cinque o dieci anni fa. Ed è una possibilità che hai ogni giorno di vivere al meglio il tuo oggi. Compreso il diritto di stare male. Finché ne senti col corpo e coi sentimenti la necessità e non sarà passato del tutto. Nel frattempo stai costruendo, un posto nuovo dentro te per essere di nuovo oggi. Non importa se i tentativi andranno a vuoto, né che direzione prenderai, né se sarà uguale o diverso. Stai dandoti la possibilità di essere felice oggi, e questo è bellissimo
Ti saluto
buona vita!
T4o

https://www.youtube.com/watch?v=nYCURBS ... rt_radio=1
ogni giorno qualcosa di bello ti è già successo e qualcosa di bello ti accadrà ancora.

Genny
Messaggi: 81
Iscritto il: mercoledì 22 marzo 2017, 0:21

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da Genny » giovedì 18 giugno 2020, 1:46

Grazie teo è molto bello parlare con te, sembra che tu abbia colto esattamente tutte le emozioni e sensazioni che provo e ciò che sto cercando di fare,e mi fa molto piacere come tu ti sia sforzato a capire la situazione entrando a pieno nella mia storia passata a presente.. e ringrazio nuovamente anche progetto che ai tempi mi ha dato la possibilità di trovare riparo psicologico in questo forum potendo esternare le mie emozioni a persone che potevano averne vissute simili o comuqnue capivano di cosa stavo parlando , penso sia stato più utile di qualsiasi cosa avessi potuto fare all epoca; e sono sicuro che più di una persona nella mia stessa situazione che abbia letto la mia storia si sia sentito meno solo...
Che dire teo sicuramente non gli scriverò mai più, di questo ne sono certo,il lutto come te dici te,c’è...ritorna nella mente, e magari non passerà mai... ma così è accettabile!come te anche hai detto non sono più quello di una volta!
andrebbe ora cambiato il topic... e non saprei dargli un titolo preciso.. ora che questo capitolo e chiuso sicuramente esce fuori il vero problema ... la mia confusione su ciò che voglio realmente... sto provando a cercare persone che potrebbero essere come me ma è davvero dura, sto cercando anche di sacrificare altri aspetti magari lavorativi per scoprirmi di più.. e vivermi.. ma poi ne vale realmente L pena? Non lo so... perché poi potrei rimanere con un pugno di mosche in mano...
L amore vero L ho provato solo per quella persona, il resto è stato solo sesso con donne... ma senza amore la vita è grigia.. e sto cercando di sacrificarmi per avere una briciola di possibilità di trovarlo.. ma non vedo dove, in quanto nell ambiente gay nessun ragazzo mi ha mai attratto minimamente.. vediamo quel che sarà ma.. la vera domanda è.. vale la pena sacrificare tutto, magari anche ottime cose costruite,( ma vivendo una vita sentimentalmente infelice)per Provare a vivere realmente La parte vera di me(non essendo sicuro di riuscirci)?... la domanda credo non abbia una risposta ha molte variabili.. ma questa è la mia situazione.. un abbraccio

T4O
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 2 aprile 2020, 11:21

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da T4O » giovedì 18 giugno 2020, 17:29

Ciao Genny, oggi è particolarmente bella questa giornata , per tantissimi aspetti
uno è aver ricevuto e poter leggere la tua risposta.

Proverò a dirti cosa sento, ma solo di due cose sono sicuro:
Che è ora che apri un nuovo topic se è questo che credi,continuerò a leggerti sia che tu scriva qui ,sia che tu scriva altrove.

Il resto da qui in poi saranno solo considerazioni personalissime, quindi ti prego, se trovi qualcosa che ti piace tienilo, sennò desiderei che tu fossi un po' indulgente con me. Grazie anticipatamente.

1"sembra che tu abbia colto esattamente tutte le emozioni e sensazioni che provo e ciò che sto cercando di fare"

Quel che sto per dire può suscitare le più varie reazioni, è duro si ma è anche un po' "vero"? Nessuno di noi,compresi me e te, è un fiocco di neve nel senso che ci viene solitamente "venduto".
Abbiamo degli aspetti di unicità? Si naturalmente: le impronte digitali, l'iride del nostro occhio, la particolare e unica catena ribonucleica da cui ci siamo formati,per cominciare, e poi il nostro vissuto si, le nostre preziose esperienze e i nostri ricordi...si è vero. Ma siamo più di questo. Siamo anche omogeneità. L'essere umano è anche identico a se stesso e capace di riconoscersi negli altri esseri umani. Abbiamo tutti accesso alla stessa identica gamma di colori ed emozioni, chi più chi meno(pensa ad un daltonico) e abbiamo tutti gli stessi identici canali per incanalare la nostra unicità e complessità. Siamo più simili agli altri esseri umani che ai fiocchi di neve. Questo, mi permette di capirti. La mia unicità che si fa condivisione, comprensione, empatia...per raggiungere la tua empatia, comprensione,condivisione, unicità.Non è facile per me spiegare questo, ma abbiamo davvero vissuto esperienze simili, nella nostra diversità?Forse. Abbiamo però sopratutto voluto concentrarci entrambi sull'ascolto e su ciò che ci accomuna piuttosto che su ciò che ci divide.Ecco come posso intuirti, ecco come puoi intuirmi e comprendere il senso che scorre tra le righe. Come puoi modularlo ogni volta in base alle tue possibilità in base alla tua espressività. Perché entrambi crediamo che saremo capiti.Lo speriamo almeno!.

2"ora che questo capitolo e chiuso sicuramente esce fuori il vero problema ... la mia confusione su ciò che voglio realmente... "

Un problema, una crisis in greco (verbo: crino, se non lo conoscessi e ti va di cercarlo) è una cosa buona. E' il leone che ti corre incontro per sbranarti. E' il buio che avvolge la tua anima, in quella zona in ombra dove si ha paura. Ma siamo tutti identici. Tutti, abbiamo la stessa identica paura. Ci sono molte tattiche di fronte a questa paura, e sono tutte valide, fuggire, ripiegare sull'illusione precedente come se nulla fosse (1), fortificarsi finché non ci si sente pronti,fare il Davide contro Golia affidandosi ad una forza maggiore, tante altre strategie di fronte all'armadio chiuso, al leone che cammina verso noi, alla nostra paura, al "problema vero". Secondo me ti stai muovendo alla grande! Personalmente vado dalla psicologa che mi sono scelto ogni 15 gg e seguo un po' su youtube Antonio Quaglietta (2).

3"sto provando a cercare persone che potrebbero essere come me"
Con essere come te, mi sembra di capire, intendi non tanto come orientamento sessuale ma capaci se ho compreso bene di rispondere al tuo modo di essere perché somiglianti molto più di questo. Lo deduco dal fatto che "nell ambiente gay nessun ragazzo mi ha mai attratto minimamente".
Puoi continuare a cercare persone che potrebbero essere come te, è una cosa buona. ...Sei felice quando incontri qualcuno come te? ...Ti basta?Una delle prime ragazze di cui mi innamorai "era come me" dissi alla mia analista di allora. Poi l'ho rivista ed è stato un colpo: come avevo fatto ad innamorarmi di lei? Che ci avevo trovato? Dovevo essere pazzo! Allora ho capito che non la conoscevo affatto ma avevo visto in lei solo i riflessi di me, ciò che avevamo in comune. Che ero innamorato di ciò che faceva per me, ma non la conoscevo proprio.Ma ho imparato tantissimo da allora.Sulla idealizzazione frustrazione e scarico c'è se ricordo bene tutto il cap 6:[gay e frustrazione] del manuale di omosessualità e parecchi articoli sul forum. Anche tu troverai la tua strada, ne sono convinto da quello che scrivi!

4"ma poi ne vale realmente L pena? Non lo so... perché poi potrei rimanere con un pugno di mosche in mano..."
chi non risica non rosica :D Come ora sei fuori da un pantano riuscirai a trovare la strada in mezzo alla nebbia che ti porterà a casa tua (si si lo so è una rielaborazione del sogno di Rossella o' Hara in "via col vento" il romanzo edizione del 1934)

5"L amore vero L ho provato solo per quella persona, il resto è stato solo sesso"
...finora!
Quello era il modo massimo possibile di allora, ma oggi non sei lo lo stesso di ieri, oggi hai sicuramente la capacità di amare al massimo come sai fare oggi. E come ami oggi lo sai se ti dai la possibilità di scoprirlo e di cambiare.

Sacrificare se stessi è un'idea di amore. Per me amare vuol dire essere liberi insieme.
Rispetto chi vive l'amore in altri modi? Si assolutamente si.

Grazie dell'abbraccio, ricambio
Buona vita!
T4o

(1) https://www.youtube.com/watch?v=inYalGljw28
(2) https://www.youtube.com/user/AntonioQuaglietta
ogni giorno qualcosa di bello ti è già successo e qualcosa di bello ti accadrà ancora.

Genny
Messaggi: 81
Iscritto il: mercoledì 22 marzo 2017, 0:21

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da Genny » venerdì 19 giugno 2020, 3:34

sono contento sia stata un ottima giornata per te, i tuoi discorsi traspirano sempre tanta energia Positiva, e fa piacere rileggere più volte ciò che scrivi per cogliere a pieno ogni parola...
mi sono soffermato molto a riflettere sul 3 punto, eh si effettivamente avevo trovato una persona con i miei stessi interessi, un comportamento molto simile, e stessi gusti su più fronti... questa è sicuramente la cosa più dura da superare perché spesso mi capita di ascoltare delle canzoni che sentivamo assieme, di capitare in dei posti che ci piaceva stare, o riavere delle piccole abitudinI anche stupide che avevo solo con lui... E mi si fringe ancora lo stomaco, è in quei momenti Che sto male ancora, che mi manca davvero lui oltre L attrazione fisica che avevo, era questo che rendeva tutto magico, e mi rendo conto che ancora senza di lui la vita non ha più quel tocco di ebrezza e felicità alla stato puro...

detto questo non penso proprio che solo L aspetto di amicizia e complicità tra due persone possa bastare per accontentare il mio cuore.. e farmi raggiungere quelle emozioni di nuovo, anche perché fortunatamente ho amici veri con cui condivido bellissimi momenti ma che si fermano li.. non ho la minima attrazione verso di loro quindi si ferma solo ad un bella amicizia, e sono contento sia così, ma quelle emozioni le ho provate solo con lui...

Quindi quando dico di sperare di trovare persone come me, ovviamente si tratta anche dell aspetto attrattivo... cosa che però non mi succede con i ragazzi gay dichiarati per lo meno visti casualmente.o con cui ho avuto modo di parlare . e come se abbiano degli atteggiamenti che vanno dal lato completamente opposto da una cosa che mi attrae, non limitando ovviamente magari in amicizia con queste persone...Ma altro no! quindi il vero problema è che mi potrei solamente portare ad essere attratto da un ragazzo con comportamenti etero che però sia come me.. e questa è una missione davvero ardua mi sto rendendo conto.. e il tempo passa purtroppo e vedo sempre più plausibile la possibilità di non vivere mai pienamente la mia parte sentimentale.. e difficile tutto ciò da spiegare ma spero di essermi fatto capire almeno un po’.. e qui che viene L esigenza anche di provare a cambiare tutto a perdere anche cose costruite per tentare di mischiare le carte e magari trovare quella giusta.. sono ancora molto confuso su questo aspetto è non so se realmente magari partire e allontanarmi da ciò che ho ora possa aiutarmi in questo.. sicuramente sto provando a fare qualcosa..
Ciao a presto .

T4O
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 2 aprile 2020, 11:21

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da T4O » sabato 20 giugno 2020, 1:02

Ciao Genny
Direi Molto bene!
Il tuo lato operativo è sicuramente la tua forza più grande, poi il terreno del lutto dovrebbe col tempo diventare inerte e vedrai che toverai sicuramente la tua strada!
Io sono ottimista.
Poi ti dico per quel che mi riguarda sono convinto che sul forum ci siano tante,fonti, riferimenti, libri, persone...Nella chat puoi parlare liberamente ad esempio e la chat di progetto è assai più civile di altre, se mi permetti una preferenza personale!
Ma davvero: qui potrai cercare e trovare tutto il sostegno e le risposte che possano aiutarti ad uscire da un amore che ti ha bloccato troppe energie e troppo a lungo per trovare che sei intero e non ti manca nessuna metà( si è il nome esatto di una pagina di fb ;) ).
Poi da lì secondo me potrai essere totalmente libero e tutto quello che ancora oggi ti fa girare gli occhi indietro con una certa sofferenza diventerà come quei giocattoli che usavi da bambino: li guarderai con gratitudine ma non fanno più per te in tutto, perché ora sei più bello e più complesso, quindi sei contento che siano esistiti ma ora sai che l'amore è qualcosa di più(1), non è sempre fantasia e sogno e bellezza ma a volte è orribile a volte e semplicemente crudo e a volte fa solo che male. Tutto questo fa parte della libertà che l'amore quando è reale e non sogno è(2)(3) .
E puoi star sicuro di una cosa, sei stato capace di innamorarti e di amare una volta, con tutto quello che di amaro e di litgio e di brutto c'è stato, e lo sei ancora , con tutto il carico che servirà, ma nel mondo vero e unico che abbiamo, quello del presente dove uno straordinario Genny può e ne sono sicuro innamorarsi di nuovo e in toto.
Non è una cosa che si programma ma che può succedere, perché è già successo.e più vivrai il tuo presente, più ti riprenderai la tua vita con tutti i cambiamenti che serviranno più sarai nella libertà quella vera e troverai davvero te stesso e ciò che vuoi per te oggi per essere il miglior Genny possibile con le persone che deciderai di amare , anche non ricambiato, ma di amare oggi.
Perché di questo sono sicuro che sei stato capace di amare quindi lo sei ancora.
Il resto lo troverai da te,con calma.
Buona vita!!!!!
T4o

(1)https://www.youtube.com/watch?v=ptUveAqeujc
(2)https://www.youtube.com/watch?v=k0BWlvnBmIE
(3)https://www.youtube.com/watch?v=_MolWhOGhRc

....(bonus)
https://www.youtube.com/watch?v=kRNL37hTSiI
ogni giorno qualcosa di bello ti è già successo e qualcosa di bello ti accadrà ancora.

Genny
Messaggi: 81
Iscritto il: mercoledì 22 marzo 2017, 0:21

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da Genny » martedì 14 luglio 2020, 3:24

Ciao teo, ti rispondo ora non avendo visto per un po’ il forum, perché ogni volta che entrò dentro a questo muro di articoli e mi metto a sfogliare Faccio sempre un tuffo nel passato e mi viene sempre quella nostalgia interna di quel periodo in cui ero disperato ma innamorato perso, È una sensazione strana, questo è un posto magico per me.. ma a volte mi ci devo allontanare Perché ancora la ferita non è chiusa, leggendo gli articoli e vari topic mi sembra sempre di tornare quei 3 anni indietro Quando in tarda notte questo forum era il mio unico riparo dal mondo esterno, L unico posto dove potevo trovare conforto e spunti, è difficile da spiegare e vorrei farvi provare il mix di emozioni che mi assalgono... ma La verità è che qui dentro faccio sempre un tuffo Reale nel passato e a piccole dosi questa malinconia che provo mi piace, perché in quel tempo frequentavo la persona che amavo e quindi ancora ad oggi è la parte più bella della mia vita,spero un giorno di vivere questa strana sensazione che mi da progetto in modo meno aggressivo, avendo altre persone affianco...
ad oggi se chiudo gli occhi mi ritrovo ancora nella casa dove vivevo ai tempi, e mi si rigira ancora un po’ lo stomaco, avendo perso tutto ciò che non avrei voluto perdere...
Tornando al presente sono in un grande momento di stallo, sicuramente ampliato dal virus, non so cosa sarà il mio futuro, vedo molto difficile trovare nuove persone, ed a volte mi scoraggio molto, vorrei scappare e partire, ma riflettendo una volta a destinazione cosa farei, non conoscerei sempre nessuno, e fare nuove amicizie in un posto che non conosci è difficilissimo, non so da dove cominciare... ho paura che non vivrò mai la mia vita sentimentale perché la trovo davvero dura da soddisfare... su questi siti online c’è solo gente che non mi interessa neanche lontanamente... wuindi anche da quel lato ormai mi sono stufato e ho perso la pazienza... questo è L unico posto che mi da speranza di pensare che esista gente simile a me, ma sono ancora in alto mare e ora la stanchezza si fa sentire... devo trovare un modo per tornare in salvo!

Avatar utente
agis
Messaggi: 1203
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da agis » martedì 14 luglio 2020, 11:09

Pfffft il polpetto Genny has striken again ^ _ ^
Ma scusa un po' Genny, se già sapessi ora cosa sarà il tuo futuro questo non sarebbe già assimilabile al tuo presente? E poi insomma, dove una talpa sia simile ad un octopode is to be seen :lol:

T4O
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 2 aprile 2020, 11:21

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da T4O » martedì 14 luglio 2020, 22:09

Sempre che se ci scrivi un romanzo ci fai i matti soldi
Ciao Genny!
mentre ti diverti a ricordare i bei tempi andati ti vorrei raccontare una bella storiella se posso
Stavo a casa a cucinare e avevo fatto i biscotti
alcuni erano venuti bruciatissimi neri tipo altri normali e belli, pochi neri e tanti belli
arriva mia madre in cucina:"cosa fai?"
e io "ho fatto i biscottini da tè al burro "
e lei "posso?"
e io "ma certo"
a questo punto prende un biscotto nerissimo e lo mangia.
Non voglio mai interpretare ma capire (tu lo sai)
quindi inizio ad indagare un po e le chiedo: "ma ti piacciono così?"
e lei "no, ma era bruciato!"
e io "quindi?"
e lei "quindi meglio mangiare questi"
a sto punto ci penso un attimo e capisco che lei ha mangiato i bruciati non perché le piace il gusto di bruciato ( c'è anche a chi piace quel gusto lì per dire) ma perché le sembrava giusto. Le chiedo "ma ti piacciono di più i bruciati o i normali?"
e lei "ma quelli bianchi!"
allora le dico "scusa ma, ma ragiona con me: se il primo biscotto che metto in bocca è bruciato, io cosa sento? (amaro dice lei) amaro esatto, quindi poi mi resta in memoria che questi biscotti sono bruciati e amari. Poi arriveranno anche i biscotti bianchi, ma sempre penserò che sono amari, perché il primo era amaro.
Se invece io con tutto sto ben di biscotti davanti comincio da quello che mi piace di più,cioè mi hai detto il bianco no? bene: poi arriverò anche a mangiare gli amari, ma NELLA MIA TESTA AVRO' COMINCIATO COL BISCOTTO CHE MI PIACE E QUELLI CATTIVI LI SENTIRO' DI MENO, no?"

QUINDI

se parto da ciò che NON mi piace poi arriverà ciò che mi piace ma sempre penserò che ciò che non mi piace può tornare

se invece parto da ciò che SI mi piace (ripeto c'è anche a chi piace tanto il bruciato non importa va benissimo!) anche se poi arriveranno cose che NON mi piacciono, SARPRO' pèr certo che le cose che mi piacciono torneranno."

Lei mi ha guardato ,ha capito e mi ha dato ragione, e poi ha da lì in poi cominciato sempre dai biscotti che le piacevano di più
E in alcuni casi anche a distanza di anni mi ha ringraziato per l'idea che non ci aveva mai pensato che è stupido SE si può scegliere privarsi di qualcosa che le piace per nessun motivo



ora tu hai avuto un primo biscotto molto buono che ti ha gustato e si magari ora ce ne sono alcuni bruciati ma sai cosa? TU SAI che i biscotti buoni per te esistono e quindi se continui a cercare li troverai.
Perché? Non te la faccio facile, sono convintissimo che nel mondo li troverai perché se realizzi che PUOI SCEGLIERE e LA SCELTA è reale e LIBERA troverai davvero il tuo nuovo e gustoso biscotto buono!

Ora spero che questa riflessione, oltre ad una fame di biscotti e fonduta al cioccolato ( o cialde e gelato al fondente dacchè siamo in estate) ti sia stata utile come in tutti i nostri scambi precedenti
BUONA VITA e su col morale che lo stagnato è ancora bello pieno!
Bòn apètit!
:D
T4o
ogni giorno qualcosa di bello ti è già successo e qualcosa di bello ti accadrà ancora.

genn
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 16 luglio 2020, 0:54

Re: Aiuto per amico etero

Messaggio da genn » giovedì 16 luglio 2020, 15:42

Buongiorno agis E teo, vi scrivo da questo nuovo profilo perché non riuscivo piu ad entrare sulla email di genny, ora mi manca una lettera finale 😅 e diciamo che da una parte è anche meglio, quel Genny non esiste più, È cambiato non so se in meglio, sicuramente meno depresso E scombussolato, ma più piatto!
non ti nego che da come hai raccontato la storia mi hai fatto venire una voglia matta di bei biscotti burrosi bianchi, che dopo L abbuffata stai una settima in bagno, ma fortunatamente non sono capace a farli e neanche avrei voglia di impiastrarmi se lo fossi , e quindi mi sono accontentato di mezza busta di macine Mulino Bianco,( sempre rimanendo in tema di biscotti scadenti che sto mangiando questo periodo)
La metafora ha sicuramente un senso logico e torna,non sono un pessimista, ma non vorrei che per ingordigia mi fossi già mangiato L L unico biscotto bianco non bruciato che avevo.
Ormai il passato è passato, come già detto mi porta della malinconia in alcuni periodi della giornata o mi ci torna il pensiero, ma sono pochi attimi, non è più la fissazione 24/24 che avevo prima; il fatto è che mi sono fermato ora, non so come procedere, Non so forse realmente cosa voglio e come averlo,
ho letto anche un topic del ragazzo che ha scritto pochi giorni fa in cui diceva che stava progettando insieme al suo fidanzato cose future e di aver fatto co con la famiglia, Da come scriveva era felice e penso che abbia raggiunto il massimo dell ambizione sentimentale, ma poi mi sono immedesimato io in quella situazione, ed ero infelice; come se una serenità di coppia e un co in famiglia non mi dia a me appagamento... anzi, solo grande imbarazzo nella vita di tutti i giorni!E difficile da spiegare e ancora di più essere compreso immagino ... ma ci ho provato.
Ci ho provato perché questo forum si dovrebbe chiamare progettopersona, e non progettogay, in quanto penso che se in un forum qualunque gay scrivessi queste cose sarei linciato come represso senza palle.

Rispondi