Crea sito
 
Oggi è lunedì 23 ottobre 2017, 13:45

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 3 di 3 [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: SINODO DEI VESCOVI E CORTE SUPREMA USA SUI GAY
MessaggioInviato: venerdì 10 luglio 2015, 23:14 

Iscritto il: giovedì 5 maggio 2011, 12:08
Messaggi: 190
La discussione sta velocemente andando su un altro tema e la mia tentazione è quella di continuare in quella direzione, dal momento che ne ho la possibilità.

Tra sentimento e sentimentalismo a volte il passo è assai breve per questo sottolineo che il "sentire con il cuore" di pascaliana memoria non è indulgere al sentimento. Ascoltare il sentimento è come sentire l'eco di qualcosa con il rischio effettivo di perdere il contatto con una alterità; è come sentire l'eco di una voce e perdere il contatto con la voce confondendo sempre più il messaggio dato della voce stessa!

Per questo le mistiche serie (anche non cristiane) non sono sentimentali. Le sculture del barocco (epoca moderna!) hanno già travisato il misticismo in manifestazione egocentrica puramente autoappagante (ci sono autori seri che lo dimostrano).
In altre epoche un simile travisamento non sarebbe stato possibile, anche se potevano essercene dei presupposti.

Quelle stesse altre epoche condificando in espressioni simboliche (i dogmi!) un determinato credo erano ben lungi dal volerlo esaurire in parole e filosofie astratte. Questo è avvenuto dopo unitamente ad una crescente pretesa di controllo sulla società da parte delle élites dominanti.

Ecco perché il nostro errore di uomini attuali, leggendo il fenomeno religioso, è quello di leggere il passato in modo molto appiattito e con il senno del "poi" buttando via e bambino e acqua sporca.

Umanamente parlando, penso sia impossibile un sano recupero del fatto religioso proprio perché anche le cose più utili sono divenute ai nostri occhi antipatiche: vi leggiamo, coscientemente o meno, il segno di una sopraffazione di potere di stampo clericale.

Buona parte dello stesso alto clero sembra averne piena consapevolezza, al punto che oramai non parla più un vero linguaggio religioso ma unicamente un linguaggio secolare con parvenza religiosa (papa Francesco mi sembra stia esattamente qui).

Ma questo è disonesto da parte loro perché è come vedere un farmacista che, in luogo di medicine, mi vende prosciutti e salami.
Per questo critico la frase martiniana citatami da Project.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SINODO DEI VESCOVI E CORTE SUPREMA USA SUI GAY
MessaggioInviato: sabato 11 luglio 2015, 9:59 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5100
Per proseguire la metafora, prosciutti e salami hanno quella concretezza umana che il farmaco sublime (adatto solo a pochi) di fatto non ha, o meglio a quel farmaco non si attribuiscono più quei poteri magici, mi si si passi il termine, che in altri epoche si sperava curassero qualsiasi cosa. Non voglio spezzare una lancia a favore di papa Francesco ma penso che abbia dato una spinta verso la concretezza (non nei confronti dei gay, purtroppo), sta togliendo alla religione la sua aura mistica per farne una realtà vivente nel sociale, se questo è snaturare la religione, Gesù stesso è stato il primo a snaturarla, o forse leggo i Vangeli in modo troppo soggettivo. Ho molta paura delle mistiche, in qualsiasi campo si manifestino. Una visione antropologica, razionale e per ciò stesso relativistica, aiuta, secondo me, a dare alla religione un valore oggettivo. Intendo dire che per chi ha bisogno di fondare un’etica altruistica sul metafisico, la religione porta alle stesse conclusioni operative cui porta, molto più direttamente il pensiero laico.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SINODO DEI VESCOVI E CORTE SUPREMA USA SUI GAY
MessaggioInviato: sabato 11 luglio 2015, 22:19 

Iscritto il: giovedì 5 maggio 2011, 12:08
Messaggi: 190
Qui evidentemente le nostre strade si divaricano (e non ho alcuna presunzione di tirare Project dalla mia parte!).
Nella storia del Cristianesimo c'è stato talmente tutto e il contrario di tutto da rendere oggi quasi impossibile un discorso lineare senza doverlo interrompere in ogni istante con mille precisazioni che poi non possono convincere se non chi ha avuto la sensazione che "probabilmente" c'è qualcosa di esistenzialmente (non razionalisticamente) sensato nel calderone cristiano.

La stessa storia della mistica ha di tutto purtroppo! Una santa cattolica come la Margherita da Cortona, che una lapide nella grande chiesa che ne conserva le spoglie mortali celebra come "martire di penitenza" a me fa molto timore (lo stesso di Project) e anche un po' di rabbia: chi cerca le penitenze in quel modo oggi a ragione è detto psicopatologico (non ne abbiano a male coloro che sono dalla parte della Margherita, per altre cose sicuramente donna di qualità). Ma questo non dovrebbe abilitare nessuno a sparare contro la mistica che, giustamente, era vista come un pericoloso antagonista al potere clericale costituito (quello stesso che Project non ama). In questo Cristo è il capo dei mistici (non a caso il vangelo Giovanneo offre molte chiavi di lettura in tal senso!).

Il tentativo di mostare qualcosa di positivo in questa direzione, come dicevo, è ostruito da mille e mille difficoltà che si sono stratificate nella storia. Così, un poco per eterogenesi dei fini, un poco per volontà di secolarizzare tutto facendo della Chiesa un gran mercato o un luogo di potere, siamo arrivati a oggi.

Il farmacista nella giusta metafora serve per guarire, un poco come può fare la medicina e non merviglia che certi "trattati sulle passioni" sembrino veramente dei profili psico-patologici come potrebbe fare la psichiatria odierna, mille e più anni prima della nascita della psicologia!

Ma il clero oramai non crede più a questo. E' bene rimanere così come si è (irosi, avari e più chi ne ha ne metta). Chi ci crede è una parte residuale.
Allora il clero diviene "salumiere", ossia razionalistico, imitando alla peggio il mestiere di chi lo sa fare meglio di lui.

Un papa farmacista è per me meglio di un papa salumiere, anche se non attendo nulla dal papato che, nei secoli, si è distinto più per abusi di potere che per altro.

Ognuno faccia le sue scelte in base alla sua sensibilità ma, per favore!, non spari a zero su quanto non conosce!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SINODO DEI VESCOVI E CORTE SUPREMA USA SUI GAY
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2015, 0:49 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5100
Confesso che di pregiudizi nei confronti ella mistica ne ho e ben radicati, come ne ho anche nei confronti di mille altre cose, in genere di tutte le cose che si presentano con un valore che dovrebbe essere almeno potenzialmente capace di rinnovare un individuo. È una diffidenza di fonte a tutto ciò che fa appello alla categoria del mistero, cioè a qualcosa che va oltre il sapere di non sapere, oltre il dubbio e arriva a una fede. Francamente penso che dentro molte persone, almeno in certe età della vita, ci sia l’esigenza profonda di trovare un tu metafisico con cui aprire un dialogo, in fondo anche nell’innamoramento il meccanismo è analogo, e finiamo per proiettare nell’altro i nostri desideri e le nostre contraddizioni, nella mistica, però, per definizione il tu metafisico non delude perché oggettivamente non risponde e si finisce per proiettare liberamente in una dimensione teologica un dialogo tutto interno alla coscienza. Naturalmente è solo il mio punto di vista. Non intendo sparare a zero sulla mistica ma oggi la sento oggettivamente molto lontana da me, non è stato così in altri tempi e non escludo che le cose possano cambiare in futuro.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SINODO DEI VESCOVI E CORTE SUPREMA USA SUI GAY
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2015, 0:49 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5100
Confesso che di pregiudizi nei confronti della mistica ne ho e ben radicati, come ne ho anche nei confronti di mille altre cose, in genere di tutte le cose che si presentano con un valore che dovrebbe essere almeno potenzialmente capace di rinnovare un individuo. È una diffidenza di fonte a tutto ciò che fa appello alla categoria del mistero, cioè a qualcosa che va oltre il sapere di non sapere, oltre il dubbio e arriva a una fede. Francamente penso che dentro molte persone, almeno in certe età della vita, ci sia l’esigenza profonda di trovare un tu metafisico con cui aprire un dialogo, in fondo anche nell’innamoramento il meccanismo è analogo, e finiamo per proiettare nell’altro i nostri desideri e le nostre contraddizioni, nella mistica, però, per definizione il tu metafisico non delude perché oggettivamente non risponde e si finisce per proiettare liberamente in una dimensione teologica un dialogo tutto interno alla coscienza. Naturalmente è solo il mio punto di vista. Non intendo sparare a zero sulla mistica ma oggi la sento oggettivamente molto lontana da me, non è stato così in altri tempi e non escludo che le cose possano cambiare in futuro.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 3 di 3 [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010