Crea sito
 
Oggi è venerdì 15 dicembre 2017, 12:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 2 di 2 [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2013, 18:18 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Wolf ha scritto:
Isabella, scusami tu, ma forse non è stata chiara la battuta della dichiarazione d'amore.. era come per dire che se io sorrido ad una battuta, all'altro sembra un invito a farmi quello che vuole! Non ci vuole poi molto a scatenare certe reazioni nella mente di gente squilibrata. Questo intendevo.

Wolf, intanto ti devo chiedere scusa :oops: ... avevo equivocato quello che avevi scritto... e poi sono partita per la tangente :oops: ...
Wolf ha scritto:
Guarda alla fine hai scritto le mie stesse cose, però accetto le tue critiche e le comprendo, ma ti ricordo che sono 3 anni che dura questa faccenda, e quando una cosa per un motivo o per un altro si protrae per cosi tanto tempo, non è difficile, almeno per me, non perdere la lucidità per un momento se permetti, anche se avessi a che fare col più schifoso essere sulla faccia della terra.
Sono un essere umano, ma ho il mio lato animale.

Mi rendo conto ch sei un essere umano, però cerca, se riesci di allontanare un po' questa persona... è una situazione che non mi piace proprio... soprattutto per l'approccio che c'è stato...

Scusami ancora :oops: ...

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2013, 18:35 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Wolf intendiamoci su una cosa qua dentro non si ha mai la visione "oggettiva" delle cose, ma molto più il punto di vista di chi scrive sulla faccenda. La sensazione generale che ne ho leggendoti è che tu nel "cedere" a questa persona, cederesti molto a te stesso e ai tuoi stessi principi. Certo che il sesso non è una cosa sporca neanche se fine a se stesso, ma la situazione che tratteggi ha dei tratti fortemente inquietanti. Parli di un 35enne che conosci da 3 anni, con il quale pian piano è cominciato un flertaggio che ti ha portato ad una proposta di sesso esplicito. Precisi che non ti piace e che ha pure precedenti penali. Posso chiederti cos'altro manca per convincerti che è meglio proprio evitare di dare troppa confidenza ad un tipo del genere, perché è oggettivamente pericoloso?
Il rapporto sessuale che non ha nessun altra implicazione ha un suo senso, però vedi bisognerebbe andare a letto con una persona che ci piace, non intendo con il figlio di Bred Pitt, ma con uno che ci piace. A maggiro ragione che dovrebbe solo esserci il puro trasporto fisico. Posso sbagliarmi, però ho capito da come hai scritto che questa persona neanche ti piace... A questo punto sorge spontanea la domanda, di che cosa stiamo parlando? E' del tutto evidente che se succede che tu ci stia ancora pensando non è perché trovi invitante la situazione, ma perché questa è l'unica situazione concreta che fino ad adesso ti sia capitata. Anzi peggio... l'unica che pensi ti posssa capitare. A quel punto te lo ridico di nuovo non siamo così tanti, ma nemmeno così pochi e penso sinceramente che tu possa trovare di meglio di un porco poco di buono e pure brutto. Attenzione che però questa è la descrizione che ne dai tu della situazione e non io. La stessa persona avrebbe potuto essere descritta in modo diverso e anche la stessa situazione e diversa sarebbe stata in quel caso la mia risposta.
Non è un invito a rassegnarti a non avere rapporti sessuali, te lo dico fuori dai denti, se proprio ne senti l'esigenza a quel punto meglio le chat erotiche, quanto meno vedi di trovare dei tipi che ti piacciono di più, meno "pericolosi" e sufficientemente lontani dal tuo ragio d'azione lavorativo. Questo per dirti che non ne faccio assolutamente una questione morale.
Infine una cosa è sicura non devi affatto vergognarti del tuo desiderio. Quello che vedo piuttosto che una voglia reali di cedere alla tentazione come scrivi tu e più una sorta di paura per le sensazioni che si sono scatenate in te. Ecco su questo versante invece bisogna avere le idee chiare, di quelle sensazione non bisogna avere paura, ne evitarle. Se succede che ti tocca e cedi, succede solo che quella situazione l'hai voluta a quel punto sia chiaro che è meglio avere i preservativi che non averceli e che ti conviene rifiutare qualunque rapporto sessuale non protetto. Se si è convinti che una cosa non è da farsi in genere però è meglio evitare le situazione che "resistere alla tentazione". Insomma se vogliamo toglierci il vizio di bere è meglio non frequentare osterie che provare a resistere alla voglia di bere.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2013, 19:16 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 marzo 2013, 18:39
Messaggi: 63
@Isabella: Ma figurati, non chiedere proprio scusa, anzi hai fatto bene comunque a dirlo chiaramente che tu non avresti nemmeno mai approcciato. Ti ringrazio per la chiarezza. :)

@Alyosha: Esattamente, hai ragione, ci sono altri modi più convenienti per fare le cose, e soprattutto meno rischiosi.
Però qua ritorniamo ad un altro post al quale ho dato un mio parere, e cioè.. se io ho bisogno di una certa confidenza prima di cedermi a qualcuno... le chat non sono esattamente il luogo ideale, dove vogliono tutto e subito, senza nemmeno sapere il mio nome.
E' questo il senso di tutto alla fine..E' la mia vigliaccheria.. preferisco farmi tentare da uno che è il peggiore, piuttosto che avere a che fare con qualcuno che non conosco affatto. La cosa a portata di mano, la peggiore, ma l'unica.



_________________
Puoi addomesticare i cani col cibo, gli uomini con il denaro, ma i Lupi non li addomestica nessuno...
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: martedì 9 aprile 2013, 16:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2012, 13:38
Messaggi: 268
Allora probabilmente sono un gran vigliacco pure io.... Guarda te lo dico perche queste settimane (2 al massimo) mi sembra di essere un pò folle...mi sta venendo il torcicollo a furia di girarmi a guardare ragazzi, ho fatto un paio di figure di merda perchè, senza rendermi conto, fisso le persone e probabilmente devo pure avere la faccia allupata...pure in palestra ho fissato sto tipo che poi casualmente mi hanno presentato sabato ad una cena, bè devo essere stato talmente schifoso che ieri ha fatto proprio finta di non vedermi :( oppure di un tipo bruttino e senza atteggiamenti fascinosi, sempre in palestra, che mi ha messo un mano sulla spalla per chiedermi se gli passavo un attrezzo...mi ha scatenato il panico, se mi avesse detto "vieni negli spogliatoi" forse sarei corso subito...eppure tutto ciò è molto lontano da ciò che voglio e che ho sempre pensato riguardo a me.
Questi giorni mi sento di una vulnerabilità esagerata, ma non posso restare chiuso in casa a impazzire...insomma non so proprio come reagire a sta cosa e come ti ha detto Alyosha, pure io ho pensato seriamente di cercare in qualche chat, ma la cosa mi blocca perchè pure io ho sempre desiderato una fase di "corteggiamento" e conoscenza...



_________________
Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. (P. Coelho)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: martedì 9 aprile 2013, 16:44 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Ragazzi però non esageriamo neanche dall'altro lato. Un corpo che comincia a sentire gli impulsi sessuali è innanzitutto un corpo "vivo", che sente il mondo intorno a se, quindi provare questo tipo di pulsioni è normalissimo e auspicabile. Non riesco a capire invece il discorso sulla vigliaccheria, ciò non capisco cosa centri il coraggio in questa faccenda e poi non si capisce neanche bene se coraggio sarebbe cedere o lasciar perdere, insomma mi pare proprio che non sia la chiave di lettura corretta. Se ci sono delle resistenze a fare una cosa le ragioni di quelle resistenze vanno comprese e sse è possibile risolte. Non sempre quando le circostanze ci suggeriscono di non fare una cosa quel suggerimento è segno di "vigliaccheria". Poi insomma è pure arrivata la prima vera e se non si accendono gli ormoni adesso quando?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: martedì 9 aprile 2013, 23:22 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2012, 13:38
Messaggi: 268
No va bè certo....capisco che son cose normali. Io per vigliaccheria intendo proprio la difficoltà ad una fase di farsi avanti per conoscere, partendo da un punto di conoscenza pari a zero con uno sconosciuto totale, non nell'accettare proposte come quella fatta a Wolf. Ma ormai non mi sento sicuro di niente, basta uno sguardo per sciogliermi o un girarsi per mandarmi in rovina...dici che è la primavera? preferivo il tardo inverno allora, sapevo gestire meglio la cosa :D



_________________
Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. (P. Coelho)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: giovedì 11 aprile 2013, 16:49 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 marzo 2013, 18:39
Messaggi: 63
Si infatti, mi riferisco ad una vigliaccheria nell'accettare ciò che è più comodo, invece di farmi avanti in altre occasioni.
Comunque questo tizio adesso mi fa solo ribrezzo, e mi ha anche traumatizzato...non guardo più nessuno! :roll: Si Black, è anche la primavera a scatenare queste cose, sta maledetta primavera!



_________________
Puoi addomesticare i cani col cibo, gli uomini con il denaro, ma i Lupi non li addomestica nessuno...
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: giovedì 11 aprile 2013, 18:10 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
http://www.youtube.com/watch?v=0tdp4nrEBAg

La dedica è d'obbligo :P


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cedere o non cedere? E' questo il problema...
MessaggioInviato: lunedì 15 aprile 2013, 19:21 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 marzo 2013, 18:39
Messaggi: 63
Naturalmente... ma la primavera in cui ho solo toccato una follia del genere, è ormai lontana, ed era solo nella mia testa.. Una classica illusione direi, per quanto reale potesse sembrare, che non provo più da allora. Si cresce..e la magia scompare.



_________________
Puoi addomesticare i cani col cibo, gli uomini con il denaro, ma i Lupi non li addomestica nessuno...
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 2 di 2 [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010