Crea sito
 
Oggi è giovedì 23 novembre 2017, 4:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 7 [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Amore gay senza erotismo
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 11:56 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
(Vi chiedo scusa per il titolo del Topic ma non mi veniva in mente un titolo migliore :oops: …)
Vi premetto che l’argomento mi imbarazza molto :oops: , e spero di non venire giudicata male…
Cercherò di spiegarmi nella maniera migliore possibile, ma anche voi cercate di darmi una mano a capire quello che evito di scrivere per pudore :!:
Mi vorrei collegare a questo Topic,http://progettogayforum.altervista.org/viewtopic.php?f=23&t=3142, in quel Topic si parlava di un determinato tipo di rapporto, e fra i vari commenti c’è stato chi proponeva altri tipi di rapporti… quello che vorrei sapere da voi, è possibile stare con una persona senza per forza doverci fare qualcosa???? Nel senso che io trovo piuttosto “fastidioso”, oltre che imbarazzante e volgare, l’idea di dover fare determinate cose a una persona con cui sto… Il problema è che a volte ci penso a quelle cose e mi fa piacere pensarci, ma passati quei momenti, mi rendo conto che l’idea di dover fare quelle cose veramente, non mi da alcun piacere… la trovo una cosa proprio “fuori luogo” per una ragazza… Voglio dire, ma per forza se una persona ci interessa e dovesse nascere un legame bisogna fare determinate cose??? Non basta l’affetto e qualche coccola????

Vi chiedo con tutto il cuore di non giudicarmi per quello che ho scritto, anche se qualcuno sarà diviso fra il giudicarmi come una persona repressa e una “prostituta”…

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 15:16 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
Sulla questione specifica del sesso anale ho risposto proprio nella discussione che hai citato e non mi ripeto. Quanto al fatto che ci debba essere per forza una qualche specie di contatto sessuale, francamente, penso che il fatto che la cosa sia percepita come fatta perché è quasi un obbligo trasformi un contato sessuale in una forzatura e sostanzialmente in una violenza. Può esistere un rapporto affettivo importante fatto di coccole e di tanto affetto? Certo che può esistere! Ci mancherebbe altro. Ci sono persone che non accetterebbero una cosa del genere perché sono abituate a considerare la sessualità fisica un corollario fondamentale di un rapporto affettivo importante e addirittura un valore assoluto di per sé. Ma ci sono eccome persone che ragionano in modo molto diverso. E poi se si vuole bene a una persona, la prima preoccupazione è quella di farla stare il meglio possibile. Non è affatto detto che le coppie che fanno sesso ogni giorno siano più legate e più soddisfatte delle coppie che lo fanno una volta alla settimana o una volta al mese o anche mai. La prima cosa che si impara quando si parla seriamente di sessualità con molte persone è non considerare il proprio punto di vista personale come la regola generale. Nelle cose che riguardano la vita affettiva e anche la vita sessuale, l’unica regola fondamentale è il rispetto dell’altro, che è la condizione minima di qualunque rapporto di coppia e non c’è maggiore mancanza di rispetto che pretendere cose che una persona non desidera. L’amore vero non ha altre regole di nessun genere!



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 16:14 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Si il punto è per quello che ne ho capito io che la "coccola" non è diversa in linea di principio dal contatto sessuale, perché è già un contatto sessuale se tocchi al eprsona amata. Si tratta quindi di modi diversi e personalissimi per ognuno di noi, perché hanno a che fare con il nostro modo di essere, di relazionarsi all'altra persona. Se affettività e sessualità devono camminare assieme dare una carezza è un contatto affettivo e sessuale come fare sesse è un contatto affettivo e sessuale, se ovviamente si tocca la persona amata. E' più l'esigenza del contatto fisico secondo me che conta, toccarsi come forma di comunicazione, intimità, perché siamo corpo e ci relazioniamo sempre con il corpo. Ma è anche al contempo un sentirsi toccati dentro credo... La risposta alla domanda di Isabella è "si, può bastare solo l'affetto". Però il problema è che noi siamo per cultura abituati a distinguere tra un interno che ama nascondersi (in questo caso l'affetto) e un esterno che ci inganna o pare separato dall'interno (il rapporto sessuale). Il punto è invece che l'interno si esteriorizza sempre, perché sono da sempre la stessa cosa. La domanda allora è: "come si esprime l'affetto, posto che questa sia la condizione necessaria e sufficiente per un rapporto di coppi?". La rispossta pare ovvia: "attraverso il contatto fisico". Il sentimento di innamoramento non può non esprimersi non venir fuori anche come contatto fisico, perché se non lo si esprime in qualche modo (fosse anche sublimandolo da qualche altra parte), ci intossica letteralmente.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 16:54 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Vi ringrazio per quello che avete scritto... ero indecisa se scrivere questo Topic, perché sono cose di cui mi da "fastidio" e vergogna parlare, anche perché una ragazza "perbene" certi pensieri non dovrebbe neanche farseli :oops: ...
Alyosha ha scritto:
la "coccola" non è diversa in linea di principio dal contatto sessuale, perché è già un contatto sessuale se tocchi al eprsona amata.

Vedi Alessio, io vedo le coccole come un qualcosa che non è "sporco" come un atto sessuale... lo vedo più come un gesto di affetto, di amore... diciamo che trovo "imbarazzante" anche l'atto sessuale fatto da due persone che si vogliono bene e che entrambe sentono di volerlo avere :oops: ...

Vi ringrazio ancora :) ...

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 17:05 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Purtroppo siamo impastati di cattolicesimo e vediamo il contatto sessuale come qualcosa che "sporca" la bellezza del sentimento. Per carità gesti magari anche inevitabili e assolutamente da non condannare, ma è un pò come se l'amore perfetto fosse quello puro e astratto tra entità astratte (anime) e tutto il resto giungesse a sottrarre dalla purezza di questo amore. Come se l'anima tendesse al cielo e il corpo lo legasse a terra, più l'anima si innamora spiritualmente e si sottrae dalle tentazioni del corpo e più si eleva al cielo. Non voglio dilungarmi ma invitavo a vederla diversamente.
L'interno deve esprimersi in un esterno e l'esterno dell'anima è il suo proprio corpo. Si manifesta affetto con il corpo e mai senza, che sia un bacio, una carezza o tutto il resto. Il contatto sessuale non sporca ma realizza l'atto d'amore ed è vero semmai il contrario, che se ci si nega di comunicare con il corpo si sta solo male.
Sul resto sono invece perfettamente in linea con quanto scritto da Project, una cosa la sessualità pornografica fatta di gesti reiterati, ruoli, posizioni, altra cosa è la sessualità condivisa dentro la coppia, questa ha molto a che fare con il modo con cui la coppia decide di esprimersi vicendevolmente affetto e non ci possono essere regole che vangono per tutti.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 17:33 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Alyosha ha scritto:
Purtroppo siamo impastati di cattolicesimo e vediamo il contatto sessuale come qualcosa che "sporca" la bellezza del sentimento. Per carità gesti magari anche inevitabili e assolutamente da non condannare, ma è un pò come se l'amore perfetto fosse quello puro e astratto tra entità astratte (anime) e tutto il resto giungesse a sottrarre dalla purezza di questo amore. Come se l'anima tendesse al cielo e il corpo lo legasse a terra, più l'anima si innamora spiritualmente e si sottrae dalle tentazioni del corpo e più si eleva al cielo.

Alessio... purtroppo lo so che purtroppo il vedere il sesso come qualcosa di sporco è un mio problema... Però, questa ti prego di farmela passare, per voi maschi è diverso... cioè, se un ragazzo parla di sesso sia in maniera seria, che nella maniera più volgare possibile non viene giudicato, appena una ragazza parla di sesso nella maniera più seria possibile subito passa per una poco di buono (per essere gentili...), e ti faccio questo discorso sia per quanto riguarda come si viene educati, ma sia come cosa che succede normalmente nella vita... è ovvio che poi una ragazza crescendo così, e vivendo queste cosa nella vita di tutti i giorni, pensa che anche l'amore espresso fisicamente sia una cosa da vedere sotto una luce non proprio positiva...

Penso che molte volte si abbia anche una certa di vergogna nei confronti del proprio patner.. paura che si possa venire giudicati...

progettogayforum ha scritto:
Può esistere un rapporto affettivo importante fatto di coccole e di tanto affetto? Certo che può esistere! Ci mancherebbe altro. Ci sono persone che non accetterebbero una cosa del genere perché sono abituate a considerare la sessualità fisica un corollario fondamentale di un rapporto affettivo importante e addirittura un valore assoluto di per sé. Ma ci sono eccome persone che ragionano in modo molto diverso. E poi se si vuole bene a una persona, la prima preoccupazione è quella di farla stare il meglio possibile. Non è affatto detto che le coppie che fanno sesso ogni giorno siano più legate e più soddisfatte delle coppie che lo fanno una volta alla settimana o una volta al mese o anche mai. La prima cosa che si impara quando si parla seriamente di sessualità con molte persone è non considerare il proprio punto di vista personale come la regola generale. Nelle cose che riguardano la vita affettiva e anche la vita sessuale, l’unica regola fondamentale è il rispetto dell’altro, che è la condizione minima di qualunque rapporto di coppia e non c’è maggiore mancanza di rispetto che pretendere cose che una persona non desidera. L’amore vero non ha altre regole di nessun genere!

Project, ti ringrazio per quello che hai scritto... molte ho riflettuto su queste cose... però ho sempre sentito dire che se deteminate cos non le fai non puoi costruire un rapporto con una persona... forse perché tendenzialmente i ragazzi sentono più il bisogno di partire da un approccio fisico, e di continuare per quella strada... e allora ti chiedi se può esistere veramente l'amore senza per forza dover arrivare a passare oltre un semplice contatto...

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 18:02 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 11:59
Messaggi: 97
non so se per "determinate cose" intendi solo il sesso anale o il sesso in generale...
Premettendo il fatto che queste cose sono abbastanza soggettive, comunque io (seppur nella mia superinesperienza) penso sempre che possa esistere sesso senza amore, ma non amore senza sesso.
:)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 19:09 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Ciao sam...
sam ha scritto:
non so se per "determinate cose" intendi solo il sesso anale o il sesso in generale...

per “determinate cose” intendo proprio il sesso in generale :oops: ...
sam ha scritto:
penso sempre che possa esistere sesso senza amore, ma non amore senza sesso.

La prima cosa che hai scritto la voglio evitare assolutamente, anche perché penso che non mi darebbe nulla... la seconda mi fa un po' troppo vergognare :oops: ... e avrei paura che il mio patner mi giudichi male...

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 19:17 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
So perfettamente che per le ragazze è diverso. Ho sempre sostenuto che questa società è innanzitutto maschilista e poi omofoba e certi "divieti", certa sessuofobia, ha un peso diverso per i due diversi sessi esattamente per le ragioni che scrivi tu. Anche certi schemi sessuali hanno in effetti una profonda impronta maschilista e guardano alla donna come al "giocattolo" sessuale dell'uomo. Guardando un porno, per esempio, non ci vuole molto a capire che si tratta delle fantasie sessuali maschili, nelle quali la donna è trattata (più maltrattata direi) come se si trattasse di un oggetto. Insomma capisco bene che per le donne la questione sessuale sia ancora più complicata da dipanare che per gli uomini. Hai perfettamente ragione nel dire che il maschio etero viene incoraggiato al rapporto sessuale, anche se questo non è affatto detto che si suo non gli crei problemi di ansia o cattiva schematizzazione del rapporto di coppia, anzi sono convinto dell'esatto contrario, però non tratterei i maschi gay, come i maschi etero. In altre parole vedo invece la posizione della donna, molto in analogia a quella del gay, rispetto al sesso, alla colpa e al giudizio che si ha sui loro "costumi sessuali", colte ovviamente le dovute differente, ma è il mio personale punto di vista.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Può bastare l’affetto?
MessaggioInviato: giovedì 18 aprile 2013, 19:32 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Alyosha ha scritto:
In altre parole vedo invece la posizione della donna, molto in analogia a quella del gay, rispetto al sesso, alla colpa e al giudizio che si ha sui loro "costumi sessuali", colte ovviamente le dovute differente, ma è il mio personale punto di vista.

Alessio... molte volte cerco di non colpevolizzarmi, mi dico che con una persona a cui tieni, se dovesse succedere di fare determinate cose (anche perché, parliamoci chiaro, ci sono di momenti in cui quando c'è il desiderio, quando entrambi sentite di provare dell'affetto :oops: ...) però ogni volta trovo un senso di schifo verso me stessa... mi sento una puttana :( ... Può darsi che questo succeda anche ai gay, anche se a veder quanta gente cerca solo sesso, la cosa mi lascia un po' senza parole ma mi rendo conto che per molti il poter vivere serenamente la propria sessualità sia una cosa non semplice...
è così strano parlare di queste cose per me... aver messo a nudo una cosa che comunque mi imbarazza...

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 7 [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010