Ciao a tutti!!

Presentazioni dei nuovi utenti - benvenuto ai nuovi utenti
Rispondi
vity95
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 31 marzo 2015, 16:09

Ciao a tutti!!

Messaggio da vity95 » domenica 19 luglio 2015, 23:30

Salve a tutti!! :)
Mi decido solo oggi a presentarmi nel forum, anche se per qualche mese l'ho visitato spesso a caccia di testimonianze che potessero farmi sentire un po' meno anomalo e solo. Circa quattro mesi fa ho contattato Project, che mi ha aiutato a fare chiarezza e luce nella mia situazione confusa. Lo saluto e lo ringrazio per il suo incoraggiamento, il forum, il manuale di omosessualità e, in generale, per il lavoro che svolge (caro Project, sono il Vittorio delle mail ;) ).
Quanto a me sono un ragazzo di 20 anni e ho scoperto da qualche tempo di essere gay. Fin da bambino mi eccitavano gli uomini e così è stato anche dopo la pubertà. All'inizio non sapevo niente di sesso e non capivo cosa mi stesse succedendo. Dopo un po' venni a conoscenza dei meccanismi della riproduzione, dei quali ero completamente all'oscuro, a differenza dei miei coetanei. Va detto che l'ambiente in cui sono cresciuto (non mi riferisco alla mia famiglia ma al contesto scolastico e "civile") non brillava certo per apertura ed elasticità mentale e, dunque, ero vittima di insulti omofobi e di scherzi ben poco divertenti; capitava anche che tornassi a casa con i lividi. E tutto questo senza che io avessi manifestato i minimi segni di omosessualità. Vi sto parlando dei tempi delle medie e, purtroppo, quel trattamento poco gentile ha avuto pesanti ripercussioni sulla mia vita negli anni successivi, inducendomi, anche grazie al mio carattere timido e sensibile, a vivere nella vergogna e nella paura di essere giudicato male dalla gente, in particolare di essere considerato gay. Posso attestarvi che una vita vissuta in quel modo non è tanto divertente. Tornando alla questione della sessualità, i miei stessi bulli mi insegnarono quanto c'era da sapere sul sesso (l'unico ammesso, cioè quello eterosessuale). All'epoca non indagai sulla discrepanza tra le mie fantasie sessuali spontanee e quelle indotte dall'ambiente circostante. Mi misi in testa che un uomo attraente fosse colui che "si faceva" molte ragazze, perciò, sull'esempio degli altri, cominciai a frequentare al pornografia etero. Potrei lasciar perdere il fatto della mia bigotta religiosità all'epoca, anche se la visione cristiana della vita mi diede una concezione negativa della sessualità, che si trovava ad essere separata dalla sfera affettiva. Quando arrivai alle superiori, sperai non si ripetesse più quello che era successo alle medie. Cominciai a cercare l'amicizia delle ragazze, perché con i maschi mi vergognavo e temevo potessero farmi del male. In questo modo credetti di essere etero, dal momento che scambiavo la preferenza affettiva verso le ragazze per attrazione sessuale. Con il senno di poi so che non è mai stato così, infatti, non ho mai pensato spontaneamente alle ragazze nei momenti di eccitazione. Per farla breve, ho trascorso diversi anni cercando con tutte le mie forze di costruirmi una vita da eterosessuale, visto che ero sinceramente convinto di esserlo. Ho vissuto degli pseudo innamoramenti del tutto platonici verso alcune ragazze ma non sono mai riuscito a combinare niente. Ero e sono del tutto incapace a corteggiare le ragazze, non mi è mai venuto naturale, da parte delle donne cerco solo amicizia e comprensione, non sesso. Ho avuto molte difficoltà anche a trovare delle amicizie, vuoi per la paura e la vergogna di cui vi parlavo prima, o perché cercavo di essere qualcuno che non ero e non potevo essere io. L'anno scorso, finalmente, ho iniziato a pormi qualche domanda. Da allora si è creata una terribile confusione nella mia testa; mi sono accorto che la mia sessualità era rivolta verso gli uomini, mentre l'affettività lo era verso le donne. Comunque sia, lì per lì ho stabilito di essere un bisessuale o un etero con fantasie gay, considerando i falsi innamoramenti che ancora credevo autentici (ma non lo erano, perché mancava del tutto la componente fisica e sensuale, però questo l'ho capito solo dopo). Quest'anno, dopo che l'ennesimo capriccio platonico per una ragazza è andato a monte, ho passato un bruttissimo periodo di depressione, anche per motivi legati allo studio e all'università, ma quella è un'altra questione di cui non vorrei parlare qui in questo momento. La depressione è servita a farmi comprendere che non potevo andare avanti fingendo di essere etero e mentendo a me stesso. È stato così che mi sono reso conto di essere omosessuale. La vita etero non era la mia, era solo un'illusione che mi faceva soffrire senza che io potessi afferrare le ragioni della mia sofferenza. Ora che so di essere gay tutta la mia esperienza ha acquistato un senso e mi sento molto più tranquillo. Certo, è stato difficile mettere in discussione le certezze di una vita, ma ne è valso la pena. In un mondo in cui i rapporti umani sono fatti di apparenza il meglio che si può fare è cercare di essere il più possibile se stessi.
Credo di essermi dilungato un po' troppo (chiedo scusa a Project, che ormai conosce la mia storia in dettaglio) e mi fermo qui. Spero di potermi trovare bene in questo forum e di conoscere nuovi amici. :)
Ciao a tutti!!!

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5382
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Ciao a tutti!!

Messaggio da progettogayforum » domenica 19 luglio 2015, 23:43

Benvenutissimo nel Forum, Vittorio!! Io penso che qui un po' di amicizie serie potrai trovarle eccome!! :D :D :D

electrone92
Messaggi: 20
Iscritto il: martedì 3 febbraio 2015, 22:59

Re: Ciao a tutti!!

Messaggio da electrone92 » lunedì 17 agosto 2015, 17:52

ciao vity95 :)
io sono electrone92 e supergiù sono tuo coetaneo.
Intanto mi dispiace per gli episodi di bullismo che vanno condannati a priori. Spero che ora vada meglio e che questi cretini pensino a cose più importanti piuttosto che insultare la gente.
Io l'ho capito dopo di provare attrazione fisica verso i ragazzi, diciamo a 19 anni, al 5 anno di scuola superiore, anche se qualche episodio che faceva dubitare c'era :?
E nessuno ha capito di me e molti penso che non sospettino di me, a parte quelle 3 persone a cui l'ho detto: un mio amico d'infanzia, mio fratello e di recente mia madre.
Adesso però piano piano vado facendo uscire questo mio lato e guardo solo i ragazzi.
Con le ragazze ci parlo, ma non le guardo con gli stessi occhi allupati dei miei amici e mio fratello :lol:
Quando puoi, racconta pure le tue esperienze e i tuoi dubbi, io farò lo stesso e chiederò agli altri nostri coetanei di farlo pure, cosicché possiamo affrontare la nostra quotidianità più normalmente e senza escludere cose a priori (come faccio io, che certe volte mi sento un marziano e mi precludo di fare certe cose)

vity95
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 31 marzo 2015, 16:09

Re: Ciao a tutti!!

Messaggio da vity95 » lunedì 24 agosto 2015, 7:55

Grazie mille, electrone92!! ;)

tobias
Messaggi: 134
Iscritto il: mercoledì 19 giugno 2013, 17:21

Re: Ciao a tutti!!

Messaggio da tobias » lunedì 24 agosto 2015, 19:15

Benvenuto Vity95 (:

leggendo la tua storia ho in parte ripercorso la mia. ho qualche anno più di te e ti posso assicurare che sei già sulla buona strada, continua con pazienza e vedrai che serenità, amicizie e amore (te lo auguro proprio) arriveranno.

Rispondi