Buonasera a tutti

Presentazioni dei nuovi utenti - benvenuto ai nuovi utenti
Rispondi
giulio91
Messaggi: 4
Iscritto il: mercoledì 22 luglio 2015, 20:24

Buonasera a tutti

Messaggio da giulio91 » mercoledì 22 luglio 2015, 20:55

Buonasera a tutti,

Mi chiamo Giulio, ho 23 anni e vivo a Roma. Sono gay, credo di aver avuto la vaga consapevolezza di ciò dall'adolescenza, anche se ne ho avuto la conferma circa 3 anni fa quando ho avuto una brevissima ma intensa relazione sentimentale con un altro ragazzo (a sua volta anch'egli non dichiarato e non completamente consapevole). Ho fatto coming out nel gennaio di questo anno sia alla mia famiglia che ad alcuni miei amici (non tutti). Le reazioni sono state ottime da parte dei miei amici, un po' meno da parte della mia famiglia, la quale tratta sì l'argomento, ma rimane sempre un po' ostico e tabù. Ho notato il vostro forum casualmente, ho letto le vostre discussioni e le ho trovate molto interessanti e così ho deciso di iscrivermi anche perché non ho nessuno con cui parlare di ciò. Spero di non essermi dilungato troppo e vi ringrazio.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5384
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da progettogayforum » mercoledì 22 luglio 2015, 21:37

Benvenutissimo, Giulio!! Questo è un piccolo forum, ma cerchiamo di fare le cose come si deve e comunque siamo fuori di qualunque logica commerciale e non abbiamo altra finalità che fare capire che cosa è veramente l'omosessualità e offrire un luogo di confronto e di dialogo serio.
Benvenuto nel Forum!! :D

Avatar utente
forseumano
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 12:57

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da forseumano » mercoledì 22 luglio 2015, 22:33

Benvenuto giulio91!

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da barbara » giovedì 23 luglio 2015, 21:37

Benvenuto Giulio! Quello che è accaduto a te nel coming out con la tua famiglia è abbastanza frequente. Anche nelle migliori situazioni ci vuole tempo perchè dei genitori accettino pienamente la condizione di un figlio. Si tratta di cambiare le proprie aspettative ,di superare le ansie per il futuro, di mettere da parte sensi di colpa inutili . Tutto ciò richiede tempo. Ti auguro che la tua famiglia riesca presto a comprendere che questa è un'occasione finalmente per avere con te un dialogo sincero e aperto, come finora non è stato pienamente possibile.

giulio91
Messaggi: 4
Iscritto il: mercoledì 22 luglio 2015, 20:24

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da giulio91 » sabato 25 luglio 2015, 2:34

Grazie per la tua attenzione dedicatami barbara, più che altro non hanno avuto una reazione negativa o violenta al mio coming out, ma scettica (sopratutto da parte di mio padre, mentre mi madre ha avuto una reazione quasi inesistente a parte qualche imbarazzante domanda riguardo al sesso), nel senso che non si sarebbero mai aspettati la mia rivelazione poiché non sono effeminato o non mi trucco, perché secondo loro essere gay è questo ( :shock: :shock: ). Questo modo di pensare mi ha sconvolto, specialmente da loro che sono persone molto razionali e non estremiste e ogni volta che si solleva l'argomento "omosessualità" cala il gelo. Mio padre credo che abbia messo la testa nella sabbia e fa finta di niente, mentre magari mia madre no. Comunque credo che il giorno che avrò un fidanzato (sempre semmai ce lo avrò) scoppierà un vero macello con tutta la famiglia di mio padre.

Avatar utente
e^ip+1=0
Messaggi: 287
Iscritto il: giovedì 11 aprile 2013, 18:46

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da e^ip+1=0 » mercoledì 29 luglio 2015, 17:24

Benvenuto, giulio91! La dinamica post-coming-out che descrivi è purtroppo molto comune. Incredibilmente il tempo riesce spesso ad appianare molte divergenze, in questi casi. Ti auguro di riuscire a trovare un equilibrio con i tuoi genitori e che l'argomento omosessualità non sia più tabù con loro.

Avatar utente
Nemo
Membro dello Staff
Messaggi: 330
Iscritto il: domenica 6 maggio 2012, 8:57

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da Nemo » martedì 4 agosto 2015, 10:26

Benvenuto giulio :) Confermo che le reazioni familiari sono le più ostiche. Venire a conoscenza dell'omosessualità del proprio figlio, a volte innesca processi simili a quelli dell'elaborazione del lutto, in fondo hanno perso il figlio etero. Quindi, spesso, i meccanismi di protezione psichica portano a processi quali quelli di evitare l'argomento ecc.., tuttavia con il tempo ci si abitua alla nuova situazione e dei genitori "sani" supereranno il problema! :)
Anche io sono di roma, se ti va ci teniamo in contatto! Ciao e a presto!
Nemo.
Operatore chat di progetto gay

giulio91
Messaggi: 4
Iscritto il: mercoledì 22 luglio 2015, 20:24

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da giulio91 » martedì 4 agosto 2015, 13:02

Ciao Nemo e grazie per l'attenzione, comunque si, le reazioni dei familiari sono sempre le più importanti, nel senso che comunque essendo ancora dipendente da loro economicamente ho dovuto valutare bene prima di fare c.o..Alla fine l'importante per me è Stata La reazione di mia madre che è stata più che buona. Mio padre credo che migliorerà la sua idea in futuro (spero). Comunque mi terrei volentieri in contatto con voi, giusto il tempo di imparare come funziona la chat. :)

Avatar utente
Melory
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 30 luglio 2015, 0:50

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da Melory » venerdì 7 agosto 2015, 1:50

Benvenuto giulio
A me interessa più la mia coscienza che l'opinione degli altri. << Cit. Cicerone>> http://tiny.cc/h2wqay

electrone92
Messaggi: 20
Iscritto il: martedì 3 febbraio 2015, 22:59

Re: Buonasera a tutti

Messaggio da electrone92 » lunedì 17 agosto 2015, 18:26

Ciao giulio91, anche io ho 23 anni, ma sono Siciliano.
Anche di me non si capisce che sono gay, anche se pian piano mi sto dando da fare per vivere l'essere gay, cercando amici gay.
Ho fatto coming out con un mio amico, mio fratello e di recente con mia madre.
A mio padre non l'ho ancora detto perché è un po' di mentalità chiusa e non capirebbe subito e non mi sento pronto alle sue reazioni, anche di possibile indifferenza.

Mi fa piacere leggere la tua testimonianza e spero che racconterai altro e che ci potremo confrontare sui vari dubbi che possiamo avere.

Rispondi